Crea sito

Archive for Novembre 19th, 2007

MAGAZZINO DA RIFARE

Questo è un magazzino di scarico che mi capita di andarci poche volte, e quelle poche volte…  quando tocca a me… mi vien male. Ma dico io: quella volta che l’hanno costruito, nn pensavano che ci sarebbero entrati anche bilici e autotreni? bè a quanto pare NO e al solo pensiero mi vien male le braccia, xchè x entrare dalla strada bisogna fare retromarcia formando una "U" infilandosi prima dal "mega" cancello e poi una volta dentro il magazzino aver cura di centrare il portone e poi tubi che si trovano x terra in prossimità della ribalta. Di solito scarico prima la motrice x poi riagganciare il rimorchio tirandomi su le maniche e calcolando piano piano quando sterzare, quando riprendere, scendendo di volta in volta x rendermi conto meglio e cercando di raddrizzare il camion il + possibile x poter vedere finalmente con gli specchi la porta dietro  nonstante i pochi metri davanti a me. E pubblicando queste foto mi faccio i complimenti. D’altronde avevo alternative? Ciao a tutti! Rò

DSC00007DSC00006

Read More →

Un incontro estivo…Moni & Moni

In queste giornate fredde una bella foto estiva è proprio quello che ci vuole per riscaldarsi un po’…..Monica e Monica

Con Moni ci siamo conosciute via e-mail:mi ha passato il suo indirizzo Gisy che a sua volta l’aveva  avuto da un’altra persona…il famoso passaparola che ci unisce una all’altra come un’ invisibile catena….

In comune , oltre allo stesso nome, una grande passione per i camion (e per i   gatti!!!), solo che io sono più fortunata di lei perché ci sto seduta sopra ininterrottamente da più di 20 anni…lei invece vive in una zona d’Italia (la Liguria) in cui una donna che vuol fare la camionista viene guardata ancora con sospetto e diffidenza….quindi alterna periodi alla guida a periodi in cui proprio non se ne parla di stare al volante…le dicono che non è un lavoro adatto a una donna, che non ce la può fare, che è troppo pesante….eppure ha tutte le patenti, una grande passione e tanta buona volontà…prima o poi vi racconterà le sue disavventure, ne son certa…

La prima volta che ci siamo trovate di persona è stato l’anno scorso in autostrada all’autogrill di S.Martino, veniva a Milano per il Transpotec con la sua amica Jessica, io stavo rientrando da un viaggio in Toscana. Giusto il tempo di un saluto veloce: ci saremmo riviste il giorno dopo in Fiera per passare la giornata insieme.Monica

Poi ancora tante mail e telefonate, ma da parte nostra niente viaggi per la Liguria né da parte sua per la Lombardia….cosi’ per rivederci le ho promesso che in agosto saremmo andati a trovarla mentre andavamo in Camargue x qualche giorno di ferie. E cosi’ abbiamo fatto.

Lei il sabato lavorava fino a metà pomeriggio e ci siam trovati per cena e poi per tutta la domenica…siamo stati a Triora, il paese delle streghe…il nostro posto ideale!!

La foto di rito l’abbiamo fatta davanti a un camion parcheggiato in una zona industriale: ci serviva uno sfondo adatto! Ora da queste pagine le voglio mandare un saluto, un abbraccio e l’augurio di trovare al più presto un lavoro al volante di un bel camion!! Buona strada Moni: non perdere mai il tuo entusiasmo e la tua grinta!!!

Ironduck.

Read More →

Spezziamo le catene…

Salve a tutte…

avete mai ricevuto sms con un appello urgente alla ricerca di sangue per un bambino gravemente ammalato? Stamattina l’ho trovato nel mio cellulare per l’ennesima volta; purtroppo qualc’uno sfrutta la sensibilità delle persone in questo modo e ci guadagna… soldi chiaramente, lo si legge in fretta, si fa la somma di tre fattori: Bambino-malattia grave-urgenza e d’istinto si gira il msg a tutte le persone che conosciamo e riteniamo in buona salute o di buon cuore… per un totale di quanti msg a testa? A loro volta i destinatari faranno altrettanto ed ecco creata una lunga catena, abbiamo tutti figli, nipoti e cuore…Qualche tempo mese fa ci siamo messe in contatto con il numeroDSCF1278 telefonico riportato nel messaggio, era veramente di un ospedale, non c’era nessun bambino con quel nome, quel gruppo sanguigno per di più era in esubero in quella regione…Parlando con il primario del reparto di oncoematologia della clinica pediatrica dell’Ospedale Maggiore di Parma, a distanza di qualche mese, mi ha ribadito che il sangue è prezioso per tanti, tantissimi bambini… la sola unica speranza di salvezza! Non è determinante il gruppo, ma la quantità delle donazioni; il plasma che viene utilizzato per la maggior parte dei casi è ricavato da tutti i gruppi; poi ci sono soggetti adatti al prelievo di sangue intero o piastrine, ma il sangue è comunque e sempre un dono prezioso; una mano tesa verso qualc’uno che ha bisogno: grande o piccolo che sia. Nel frattempo quanti sms saranno stati inviati? Da Febbraio che l’ho ricevuto per la prima volta a oggi per l’ultima chi ne tratto vantaggio? A forza di centesimi che cifra avranno incassato i vari gestori?No catene, No businnes… Un altro messaggino standard… in arrivo spesso e volentieri, è quello che coinvolge angeli e affetti, premettendo che di solito si spezzano le catene, anche questo ci prende su un lato debole della personalità, chi è sicuro al 100% dei propri affetti? Meno persone di quello che si può pensare…I rapporti di coppia, con i figli, con gli amici… sono spesso fonte di preoccupazione, un msg non costa "quasi" niente, perchè lesinare… altri incassi a gestori, centesimi su centesimi… Non sarà certo una catena di sms a conservare i nostri affetti… Spezzate le catene e rivolgete un sorriso in più a chi vorreste aiutare… senza rimpianti di aver interrotto una manovra esclusivamente economica… Se volete inviare un msg che vi faccia sentire meglio, inviatelo a un’amico che non sentite da tanto, a una persona che sapete essere sola, a chi sapete dover affrontare una difficoltà, forse non verrete ricambiati, ma avrete la certezza di averci provato… e anche il vs gestore telefonico ne avrà tratto il suo guadagno… Spezziamo insieme le catene!!!

BUONA STRADA!!! gisy

Read More →