Crea sito
3 commenti

La sapete l'ultima?!?

Ciao…

sapete l’ultima? La presento come una barzelletta, ma purtroppo non può far ridere nessuno….. La nostra compagna di tanti pomeriggi, o almeno di quelle della mia generazione, è stata ritenuta scandalosa dalla censura turca, non sto parlando di una velina ne di una presentatrice o altro, no sto parlando di Heidi, guance rosse e tanto cuore ma secondo questo popolo, o chi lo governa: troppo audace! Troppo corta la gonna, sconsiderate le capriole che mettono in mostra leHaidi mutande bianche, e ancor più grave un’adulta, che dovrebbe insegnare delle regole, senza velo. Lo avreste mai pensato? Come possiamo credere di venir rispettate da i nostri colleghi, provenienti da una nazione così retrograda? Dove saranno arrivati i soprusi nei confronti delle donne in quel paese? Questa notizia di cronaca era nella stessa testata che pubblicava, la statistica dei maltrattamenti sulle donne in Italia e la manifestazione organizzata per Dicembre proprio contro queste violenze. Quanto dobbiamo aspettare prima che a qualc’uno venga in mente di allungare i pantaloncini delle pallavoliste e castighi i vestiti a Lady Oscar? Sono io o loro fuori dal mondo e dai tempi?

Buona Strada!!!  gisy

About The Author

3 Comments

  1. waitingfordarcy ha detto:

    oh mamma…anche io avevo letto quella notizia….e ne ero rimasta attonita….

  2. Misteriosa ha detto:

    béééééééééééééé questa poi!!! ma non c’hanno altro da fare??? ma che siamo noi, delle schiave o degli esseri umani??? tempo fa un indiano mi vide smontare dal camion, si avvicinò e mi disse che le donne al loro paese sarebbero considerate delle poco di buono a fare questo mestiere. Io gli ho risposto che il problema è la loro mentalità chiusa e l’ignoranza che ancora oggi sovrasta al loro paese. Ma dimmi te cosa mi tocca sentire!!!

  3. 8007roberta ha detto:

    però alla signorina Rottenmaier il velo avrebbe donato: con quella brutta faccia che aveva! :-)))

    Le civiltà diverse dalla nostra sembranocosì strane…chissà come sembriamo noi a loro!

Leave A Reply