Crea sito
2 commenti

Un brutto venerdì

Ci ho pensato un pò prima di scrivere, xò capita anche questo. E’ l’ordine del giorno.

Desenzano, 23/11/07

Quella mattina c’era il carico pronto quindi sono partita presto il che vuol dire anche rientrare presto, cosa molto importante x nn "rovinare" il disco e soprattutto poter riposarsi a sufficienza x poi uscire la sera in compagnia.  La giornata xò nn era delle migliori, il tempo era piovoso, le strade molto bagnate e quindi occorreva anche maggior prudenza alla guida. Finalmente imbocco la A4, e vedo che il traffico è scorrevole, cosa molto rara. Faccio un pezzo di strada con un collega quando decidiamo di fermarci x il caffè e x il calendario che ha apprezzato molto. Riparto prima di lui, ci salutiamo e mi dirigo verso la corsia di accelerazione x entrare nella grande. Davanti a me avevo un bilico che stava x prendere velocità ma il mezzo che sopraggiungeva in prima corsia rallenta al punto di fermarsi, mentre gli altri dietro di lui correvano scansandosi all’ultimo. E’ un brutto punto, a volte sei in una situazione in cui sei nella prima corsia di marcia e c’è chi ti sorpassa xchè sei in salita (vai piano xchè sei stracarico) e c’è chi dall’area di servizio vuole entrare a tutti i costi. Sei costretto a fermarti e questo è molto rischioso. Cmq tamponamento scongiurato fiuuuuuuuuuu. E si riparte, stavolta sono al cell con un collega di Saronno che era a 50 km dietro di me. Lele perdonami ma avevo fretta, un calendario cmq te lo tengo, promesso! Ad un certo punto xò noto che dalla direzione opposta non c’è anima viva, cioè nessun mezzo che arriva, tutto molto strano. Poi capisco xchè e cosa teneva bloccato il traffico. Ecco che anche dalla mia parte si comincia a frenare e una brutta scena si apre davanti a me…

DSC00167
Faceva proprio impressione. So che i bilici sono piuttosto pericolosi sul bagnato, x non parlare sulla neve! peggio se il carico non è ben disposto, peggio ancora se vuoto. Non credo ci siano stati mezzi coinvolti, forse una BM ma l’autista è uscito indenne. Come ha detto Gisy, non ci si abitua mai a vedere queste disgrazie, poi se li vedi in diretta… bè meglio non esserci mai.

About The Author

2 Comments

  1. gisytruck ha detto:

    Ciao Ro, non ci si abitua mai… proseguiamo per la nostra strada, con più attenzione possibile perchè non succeda a noi e cercando di evitare chi guida da sconsiderato, queste scene speriamo siano sempre meno, ma non ci faremo mai l’abitudine, non sarebbe umano. Augurarsi: Buona Strada è quella… non trovare pericoli, pericolosi e disgrazie di questo genere…

    Buona Strada!!! gisy

  2. anonimo ha detto:

    Per la cronaca, le strade bagnate e ghiacciate e innevate sono pericolose per le motrici, autotreni, vetture, motocicli e cicli, e pensa, è pericoloso anche camminando!! Quindi quello che hai visto poteva capitare a chiunque. Gli amici del bilico.

Leave A Reply