Crea sito

Archive for Dicembre 4th, 2007

Il mio "cuoricino" compie 18 anni…

il mio cuoricino

Il mio “cuoricino” compie diciotto anni…..

 

Non è una grande notizia, lo so, ma mi fa compagnia quasi tutte le notti da tanti anni, ha cambiato parabrezza più volte, scendendo con noi da un

camion per salire su quello nuovo, ha percorso milioni di km, illuminato col suo riflesso il buio della cabina, ma più di tutto mi fa pensare a due persone speciali, i ragazzi che me l’hanno regalato 18 anni fa: Alfredo e Simona, una coppia di colleghi conosciuti per CB, più o meno verso Montepulciano, con cui ho modulato fino a Calenzano, li’ ci siamo fermati a mangiare una pizza insieme  e poi siamo stati tutti e 4 nella nostra cabina a far chiacchiere fino a tardi…dopo loro hanno girato per la Liguria  dove abitavano e noi abbiamo preso l’Appennino in direzione Milano e più su.

Mi aveva chiamato Alfredo dopo avermi sorpassato per dirmi che sua moglie mi aveva visto e che voleva salutarmi, che anche lei guidava il camion, abbiamo cominciato a chiacchierare di tutto e di più e siamo diventati grandi amici, anche se solo per una sera.

Ci siamo raccontati i nostri sogni e consolati dei nostri reciproci problemi….

Poi le nostre strade si sono divise….Guidavano uno Scania bianco frigo…

Mi piacerebbe tanto che leggendo questa pagina qualcuno che li conosce potesse salutarli per me e dir loro che mi ricordo ancora…avevo saputo che avevano smesso di viaggiare da un collega di Savona che poi non ho rivisto più, che avevano avuto un bimbo…

I contatti si sono persi, ma la memoria è rimasta, chissà se qualcuno mi può aiutare….? Un po’ come in quei programmi televisivi dove fanno ritrovare persone che non si vedono più da tanto.  C’è un “post” per voi!!!!!!

 

Buona Strada a tutti!!!!

Ironduck.

Read More →

Aggiungi un posto a tavola…1

Salve a tutte,

 

sapevate tutte che sabato sera c’incontravamo a Niviano al ristorante SS 45, tante erano presenti, molte altre avrebbero voluto esserlo, ma si sa non è facile riuscire a spostarsi, dopo una settimana di lavoro fuori casa, erano con noi col DSCF0006pensiero, come ho potuto leggere nei msg che mi sono arrivati nel cellulare; mi ero anche preparata uno stampato dove far mettere le firme alle presenti e pubblicarlo sul blog in saluto alle altre, mi è passato di mente, mi scuso per questa dimenticanza, purtroppo sono così rare le occasioni d’incontrarci che non basterebbe un’intera giornata per raccontarsi le reciproche vite, figuriamoci una serata; la presenza di ragazze  che vedevamo di persona per la prima volta, il rivedere chi già ha partecipato altre volte o aderito a qualche iniziativa, tanti  amici a confermare che abbiamo scelto la “buona strada”: semplicità, impegno e cuore; ci hanno fatto perdere la cognizione del tempo trascorso e dimenticare di fare fotografie, chiedere gli indirizzi, e molto altro… La cucina è stata ottima e abbondante, DSCF0001l’atmosfera che si respirava quella  di una serata tra amici che si salutano prima delle feste che stanno per arrivare…

Fra i nostri incontri durante l’anno non voglio dimenticare Daniele, per noi “Ciccio”, persona squisita che spicca sempre per la sua simpatia, che in questa occasione si è presentato per primo, assieme a Mario, altro sostenitore delle nostre idee e non potrebbe essere altrimenti, sua moglie Marcella è sempre pronta a darci una mano, quando c’è da realizzare un progetto i cui proventi andranno per una buona causa, come del resto tutte le altre.

Tania che ha ideato, realizzato e gestito il progetto “maglietta”, ci ha fatto una sorpresa DSCF0003portandole, sono semplici e colorate, come i gusti della maggioranza di noi, decideremo a chi destinare il ricavato in seguito. Luigi un’amico di Vicenza, ci ha espresso la sua approvazione al nostro impegno consegnandoci un presente per ogni partecipante, Milena si è fatta carico di tutto il discorso gestionale, un lavoraccio, ma qualc’uno doveva  pur farlo… Monica ha fotografato tutti, come sempre, ma stavolta anche lei a parlato tanto e gli scatti sono passati in secondo piano…

Chi ha portato le ricette per la prossima edizione del ricettario, chi chiedeva delle assenti, chi si è DSCF0007portato a casa i calendari per provare a venderli, chi ha portato notizie di colleghe che non abbiamo ancora contattato, chi ha fatto i complimenti per il blog, chi ha visionato tutte le foto della mostra, ognuna aveva un interesse o un legame… il famoso filo conduttore invisibile!!!

Vorrei ringraziare tutte le ragazze, una per una, per lo sforzo che hanno fatto per essere presenti , per lo spirito d’allegria che hanno portato e spero, si siano anche portate a casa con loro…Daniela, Maurizia, Sole, Patty, Sara, Elisabetta, Sabina, Giorgia… e tutte le altre…… Buona Strada!!!

Read More →

Sognando il 500….

Milena mi ha chiesto di postare…

IL MIO UFFICIO NUOVO

 

Stralis 450 trattore stradale cambio ZF.

Un passo avanti rispetto al 430 con cambio automatico che usavo prima.

Viaggiamo assieme oramai da due mesi, comodo maneggevole e sprintosetto!!!

Unica nota dolente: il cronotachigrafo digitale!!!

milena_colibrìStrumento utile per regolamentare un settore dove ben pochi rispettano le leggi.

Il libretto delle istruzioni è il solito trattato incomprensibile!!!

La prima settimana è stata terribile dimenticavo spesso di premere il pulsante per la sosta, di conseguenza continuava a suonare l’allarme che mi diceva che avevo troppe ore di lavoro e che mi dovevo fermare!!!

Per non parlare poi del fatto che, finita la giornata lavorativa mi ci volevano almeno 5 minuti di tentativi per farmi restituire la carta del conducente!!!

In questi due mesi avevo appena cominciato a socializzare con questo BANCOMAT anomalo che il mio capo a deciso di dotare uno dei suoi mezzi di impianto antirapina satellitare, il fortunato vincitore neanche a dirsi: sono io!!! ( se proprio dovevo vincere qualcosa un cinque al SuperEnalotto non mi sarebbe dispiaciuto)

Un sabato mattina, al freddo, incollata al tecnico che installava l’impianto.

L’ho tartassato di domande nella speranza di capirci qualcosa!!!Milena1

Al lunedì mattina parto prime operazioni tutto bene.

Prima sosta: ho schiacciato qualcosa che non dovevo ed è scattato l’allarme, suonano le trombe!!! Telefonata dalla centrale operativa che vuole sapere la parola d’ordine, neanche fossi un’agente segreto!!!

Arrivo allo scarico: pensavo di avere fatto tutto per benino e invece no!!! Stò per ripartire che scatta di nuovo l’allarme, le solite trombe che suonano e altra telefonata dalla centrale operativa che oltre alla parola d’ordine vuole sapere cosa stavo facendo e cosa è successo.

Sono al terminal container di Padova per riconsegnare il container vuoto. Mi sto muovendo a velocità ridotta, come d’obbligo in questi posti,quando scatta di nuovo l’allarme!!! Le solite trombe che suonano e uno stuolo di autisti che non capisce il perché dal momento che non avevo nessuno nelle immediate vicinanze, di nuovo telefonata e spiegazioni.

Finalmente la giornata di lavoro termina, stanca e stressata mi fermo per la notte in un’autogrill in prossimità di Verona e qui faccio l’ultima agghiacciante sorpresa!!! La centrale operativa fa dei controlli durante tutta la giornata, un segnale acustico dal cruscotto mi segnala che loro sono connessi. Questo segnale acustico arriva anche durante la notte!!!!!!!!

Ciao e buona strada a tutte.

Milena di Parma

 

 

 

 

 

Read More →