Crea sito
6 commenti

Milena e la sua disavventura…

Milena mi ha chiesto di postare per lei:

Esibizionisti o ladri?

 

Venerdì 11 gennaio, percorrevo l’A14 in direzione Bologna quando all’altezza della diramazione da Ravenna si immetteva una vettura, il  comportamento degli occupanti è stato strano da subito: nella corsia di immissione avevano già oltrepassato il camion quando all’improvviso Dolce Milenafrenano e mi si accodano. Mi sorpassano, noto in vettura un uomo e una donna, si posizionano davanti a me e vedo lei che con movimenti strani si gira per vedere meglio chi è alla guida del camion appena superato: forse non sono convinti che alla guida di un "bestione" ci possa essere una donna. Rallentano e mi obbligano al sorpasso, pochi secondi e la vettura è di nuovo in seconda corsia ma anzichè effettuare un sorpasso veloce rimangono affiancati alla cabina di guida. Abbasso lo sguardo e vedo lei coricata in grembo al guidatore e lui che con una mano le solleva la gonna e le solletica le parti intime. Sconvolta da questa scena di degrado umano cerco di prendere la targa della vettura, telefono alle forze dell’ordine denunciando l’episodio estremamente pericoloso per la sicurezza stradale e mi viene garantito l’intervento di una pattuglia. Continuo a macinare kilometri con questi strani personaggi che continuano a divertirsi alle mie spalle. Nonostante la mia indifferenza che avrebbe dovuto farli desistere ho notato che non venivano presi di mira altri camionisti. Allora ho cominciato ad insospettirmi: perchè proprio io? Erano interessati al mio camion? Erano interessati al mio carico? Ero l’unica donna alla guida di un camion nella zona? Arriviamo a Bologna nel tratto a due corsie e fanno in modo di rimanere tra mé e il camion che mi precede, di pattuglie della stradale nemmeno l’ombra. Verso l’immissione in A1 tornano ad effettuare le loro manovre pericolose, ritelefono alle forze dell’ordine spaventata e mi10012005410 garantiscono di nuovo l’intervento di una pattuglia. Vedendomi con l’auricolare all’orecchio forse hanno capito che stavo parlando di loro con qualcuno. Mi hanno seguita ancora per alcuni kilometri poi non li ho più visti. Arrivata nella mia ditta, al sicuro nel piazzale chiuso dal  cancello e la presenza di alcuni colleghi già rientrati, mi sono rilassata. Se erano dei ladri hanno usato la tecnica sbagliata per rubarmi il camion. Se erano solo degli esibizionisti: che tristezza, come si può cadere così in basso per un pò di piacere. Come può una donna abbassarsi ad un degrado simile. Raccontando l’episodio al mio titolare l’ha buttata sul ridere per cercare di tranquillizzarmi, ma quando ha saputo che la merce che avevo era di valore e di facile smercio si è fatto serio. Spero non mi debbano più capitare episodi simili e spero non debbano capitare a nessuna di voi.

Buona strada da Milena di Parma.

 

 

About The Author

6 Comments

  1. gisytruck ha detto:

    Ma non ti è venuto in mente che non cercavano ne il carico ne il camion, ma la tua compagnia? Scherzo! Immagino la tua preoccupazione, al tuo posto avrei probabilmente agito nello stesso modo… Una notte per parecchi Km ho avuto una BM che mi seguiva, mi sorpassava accendendo la luce interna, non era la prima volta ma le altre era bastato accendere a mia volta la luce, vedendo che ero una donna abbandonavano sempre l’idea di un approccio; (tieni presente che io al ritorno sono a vuoto e che il mio camion è identificabile per l’areografie) quella volta avevo perso le speranze di liberarmene, ho preso coraggio, accelerato fino a raggiungere un collega più avanti, l’ho chiamato al baracchino e gli ho spiegato la situazione, subito si è messo a ridere ma poi ha capito la mia preoccupazione, ci siamo messi daccordo per far entrare la bm tra il mio camion e il suo… quando l’autista dell’auto ha comiciato a lampeggiare ho rallentato senza frenare, il collega che mi seguiva ha acceso tutti i fanali che aveva e ridotto di parecchio la distanza tra lui e l’auto… l’abbiamo vista schizzare a destra alla prima banchina di sosta… Deve aver avuto un bello spavento… ma non mi ha più seguito… ne quella sera ne altre… Ringraziando il collega ho chiacchierato con lui per un pò… ma la mia andatura era più veloce e ci perdevamo… saluti e via verso casa. Ho scritto il numero di targa, quell’auto mi ha sorpassato parecchie altre volte, ma non mi ha più infastidito…. LA lezione è servita! Buona Strada!!!

  2. FrancescoPatti ha detto:

    C’è gente che ottiene così i propri spazi di celebrità, che utilizza maniere del genere per riempire di significato la propria vita. Sia chiaro, ognuno è libero di far della personale esistenza ciò che ritiene più opportuno, ma è certo che alcuni contesti sono sintomatici di un visibile degrado.

    Verosimilmente colui che ha sorpassato Mileno esibendosi in acrobazie a luci rosse con la propria donna avrà raccontato l’episodio in uno dei tanti forum tematici sparsi qua e là per la Rete, descrivendo nel dettaglio lo sguardo stupito di una camionista che è fuori dalla modernità dei tempi. E, chissà, magari gli avranno pure detto “Bravo, sei un grande”!

  3. FrancescoPatti ha detto:

    Permettete una curiosità?…Credo di aver capito che BM significhi automobile: ma mi spiegate, per favore, da dove deriva?

    Buona strada a tutte.

  4. gisytruck ha detto:

    Credo e qualcuno mi correggerà se sbaglio, derivi dal linguaggio usato nell’uso dei CB: dove per dialogare si usano lettere e numeri: se ti voglio salutare ti dico 73 51 e se ti voglio mandare un bacio… 88; gli utilizzatori di questi apparecchi si dividono in Barra Fissa, che è una stazione fissa di solito un’abitazione o la sede di una ditta e Barra Mobile che è appunto la BM, per i camion si usa il termine Baraccamento, per indicare famiglia si usa il termine QRA, per indicare la fidanzata o il fidanzato 25, per indicare il coniuge 50… ce ne sono molti altri, è un vero e proprio vocabolario, purtroppo ormai sostituito da maleducazione e termini volgari… L’uso dei CB è decaduto parecchio in fatto di stile e di modi… del resto non c’è neanche più la gente di una volta… Ciao e BUONA STRADA!!!

  5. ironduckmoni ha detto:

    Gisy! siamo telepatiche: abbiamo scritto le stesse cose nello stesso tempo e senza saperlo!!

    Ciao! Buona domenica…ora me ne vado a fare un giretto….

  6. dany67 ha detto:

    Purtroppo cara Milena è successo anche a me solo che io,e tu mi conosci, ho acceso la luce in cabina imbracciando la mazzetta e loro dato che erano solo una coppietta di depravati se la sono data a gambe elevate però nel nostro campo lo sai quante volte lo sguardo va alle bm che ti seguono x vedere che cosa fanno!!! un bacio8 e a presto

Leave A Reply