Caterina…ovvero la felicità di essere camionista…

Oggi ho incontrato Caterina. Mi ha visto lei…meno male!!!

Ci eravamo fermati alla Somaglia per una breve sosta, io ero nel parcheggio in fondo, quello sull’uscita, sono scesa e ho visto uno Scania davanti ai distributori che lampeggiava  e suonava e su c’era qualcuno che faceva gesti….

A questo punto, la TONTA Monica (sempre io) che stava chiudendo con la chiave la porta della sua cabina ha pensato che l’autista di quel camion avesse problemi con l’antifurto….cosi ha fatto il giro del suo camion e si è avviata verso il bar…..dopodichè  ha sentito gridare il suo nome, ha guardato in direzione dello Scania TOP CLASS e chi era scesa? Caterina!!!!

Una corsa e un abbraccio! Era da un po’ che non ci trovavamo in verticale, sapevo che aveva cambiato scuderia, ma non l’avevo ancora vista con lo Scania.

Mi ha detto “Ma non mi avevi riconosciuto?Non hai visto la targa sul cruscotto?"

Le ho raccontato cosa avevo pensato…

la targa di CateCate on ScaniaOggi Cate era l’immagine della felicità…aveva il sorriso da un orecchio all’altro mentre mi raccontava di com’è il lavoro dei mercati che sta facendo adesso.

Del fatto che ha ritrovato tutti i suoi amici di una volta, di quando già faceva quel tipo di trasporti. 

 Mi ha fatto vedere il suo super Scania, un164 580 V8, bello veramente, e abbiamo continuato a chiacchierare di tutto e di più per una ventina di minuti, lei è una fonte inesauribile di energia e di entusiasmo per il nostro lavoro….ha veramente il camion nel cuore!!

Cate e Moni

Il sorriso di Cate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo fatto le foto di rito, poi lei è ripartita, io sono andata al bar e quando ho ripreso la grande ho incrociato Milena, stavolta la targa sul cruscotto l’ho vista! Un colpo di fari e un saluto al CB!! Ciao kollega!!!

Un augurio di buona strada a Caterina, a Milena e a tutte le amiche e gli amici che ci vengono a trovare nel nostro trucker-blog!

CIAO!!!!

Moni.

 

 

Un doppio incontro…giovedì

Ciao a tutte,

 la giornata di oggi per me è stata all’insegna del quasi-riposo, il viaggio di ieri sera era già compromesso in termini di tempo: alle 19,00 anziché essere pronta la merce come avrebbe 07022008576dovuto, non era ancora arrivata completamente e non era ancora stata etichettata; i due scarichi previsti sono stati ridotti ad uno, dopo aver rilevato un’incongruenza con i documenti, morale scarica l’ultima partita di merce… Alle 20,40 partenza per destinazione solita , morale a terra e un malumore controproducente, sapevo che mi sarei trovata davanti tutti i camion delle logistiche… come previsto sono rientrata tardi, al CB parlavano di un incidente tra MO nord e MO sud con camion coinvolti e sembra feriti; all’area di servizio ho intravisto un camion della scuderia di Mony, non ho fatto in tempo a vedere se era lei…ne avevo già superato uno molti km prima…; alle 05,30 rientravo a Fiorano, il bar era già aperto e ho fatto una sosta per far colazione…. Ultimi 5 Km e a nanna… alle 12,00 mi sono svegliata e ascoltato msg in segreteria e letto gli sms… oggi è un nuovo giorno… telefonata ad un’amica per il compleanno, altre per lavoro, un’altra per aggiornarmi della salute della mia amica che ha subito un intervento agli occhi… due chiacchere e scendo per farmi il caffè, la casa è deserta e comicio a preoccuparmi… mia mamma stamattina doveva andare a fare una visita da uno specialista, ma le avevo preso appuntamento per le 09,00speriamo non ci sian problemi…  Nel giro di pochi minuti tutto torna alla normalità; la visita è andata bene, la ripeterà fra 4 mesi con successiva terapia, la Romy ha chiamato che rientrerà per pranzo ma di non aspettarla perché ha un paio di commissioni da fare nel rientro, Fabio è già di ritorno e tempo un quarto d’ora sarà a pranzo… comicio a preparare il pranzo e la tavola pensando ai viaggi del pomeriggio… devo unire trasporti e commisioni varie… Si pranza con la televisione in sottofondo: altri morti e feriti sul lavoro sparsi per l’Italia… ma la notizia che mi stravolge è il ritrovamento di un neonato morto in uno stabilimento dove si lavora la carta straccia per poi riciclarla… c’è sicuramente arrivato con uno dei camion che svuotano i cassonetti… sono senza parole!!!07022008575

Vado a controllare se Telecom ha risolto i problemi di connessione ADSL, ma neanche a pensarci, chiamo e mi viene risposto che hanno chiuso la pratica il 05/02 alle ore 17,00… spiego all’operatore che non hanno avvisato, non è venuto nessun tecnico e mi arrabbio parecchio, cerco di non maltrattarlo… mi costa parecchio… riapre la pratica… si ricomincia da capo…

Innervosita e sconsolata vado a mettere in moto il camion, spero di recuperare la mia calma, accendo il cd e compilo il disco; innesto la retromarcia per far manovra nel cortile e imbocco lo stradello sterrato lentamente, ieri gli avevo dato un colpo di spazzolone e vorrei che rimanesse pulito per qualche giorno, se scendessi velocemente un bel decoro color fango sarebbe 0702200857807022008580assicurato, cerco di limitare i danni al minimo… Nel pomeriggio va meglio, inconvenienti si presentano ma bastano poche telefonate a risolverli… Quando vado al distributore per far il pieno di gasolio ho l’occasione per consegnare i calendari che mi aveva chiesto a Lory, si ferma anche Yuri, un amico nostro e assiduo seguace del gruppo, infatti facciamo commenti sulla cena a Piacenza e concordiamo che sarebbe il momento di organizzarne un’altra… Una foto, un saluto veloce e ognuno di noi torna al lavoro, io per un tratto di strada seguo Lory e le scatto altre foto… Chissà come mai quando ho la possibilità di scattare le foto lei non guida mai lo Stralis???  La incrocio sempre quando sto guidando e in senso opposto… prima o poi ci riuscirò!!! Un altro ritiro, consegna sulla via del ritorno, consegna del camion a Fabio che si è appena svegliato ed è di poche parole… stasera parte lui e speriamo con meno difficoltà del viaggio precedente…

A Fabio, a Lory e a Yuri, come a tutte Voi… BUONA STRADA!!!    gisy