Un piccolo regalo per Rò e non solo lei…

Ciao a tutte/i01032008 Asiago

stanotte non scriverò della bella giornata trascorsa, sono arrivata da poco, stanca ma felice di aver preso la decisione di raggiungere gli amici ad Asiago, nonostante tutte le controversie… perfino il terremoto; io e Milena, come molte di noi colleghe siamo ostinate e cocciute, ma penso lo sappiate già…  abbiamo incontrato tanti amici, tutti con voglia di far festa e questo è l’importante… scriverò in seguito dlla nostra avventura, comiciata in DAF e proseguita in Ford, non autocarro ma autovettura. Per ora priorità agli auguri di Buon compleanno a Rò, che ci ha raccontato che l’anno scorso era al ristorante dove eravamo noi col moroso, a un anno di distanza c’era con noi… Un altro amico e collega mi ha raccontato di essere tornato single, avessi saputo vi avrei fatto incontrare, avete tutte e due passione per le moto, per ora ti regalo e non solo a te, una foto… secondo me merita di dargli più di un’occhiata… Voi che ne dite?

Buona Strada a Herbert a Rò e a tutte voi…

Un "CONVOY" di auguri per Rò

convoy

Oggi voglio mandare un convoglio di camion di auguri di buon compleanno alla nostra dedicandole la storia di un film suo coetaneo: ebbene si, era una bella pupetta  quando nei cinema proiettavano il mitico “CONVOY – Trincea d’asfalto”.

Sono passati 30 anni (ops…non si dice l’età delle signore…) ma quel film resta uno dei più belli tra quelli con protagonisti camion e camionisti, anzi trucks & truck drivers.

Forse non tutti sanno che la trama del film è stata tratta da una ballata  del 1975, “Convoy” di C W Mac Call, che fu un grande successo negli USA.

Questo è il testo della canzone:

 

-Uh, Breaker One-Nine, this here’s the Rubber Duck
You got a copy on me Pig-Pen? C’mon
-Uh, yeah 10-4 Pig Pen, fer sure, fer sure
By golly it’s clean clear to Flag-Town, C’mon
-Uh, yeah, that’s a big 10-4 Pig-Pen,
Yeah, we definitely got us the front door good buddy,
Mercy sakes alive, looks like we got us a convoy

Was the dark of the moon, on the sixth of June
In a Kenworth, pullin’ logs
Cabover Pete with a reefer on
And a Jimmy haulin’ hogs
We ‘as headin’ fer bear on I-One-Oh
‘Bout a mile outta Shaky-Town
I sez Pig-Pen, this here’s the Rubber Duck
An’ I’m about to put the hammer on down
Cause we gotta little ol’ convoy, rockin’ through the night
Yeah we gotta little ol’ convoy, ain’t she a beautiful sight?
Come on an’ join our convoy, ain’t nothin’ gonna git in our way
We’re gonna roll this truckin’ convoy, cross the USA
Convoy… Convoy…

Uh, breaker Pig-Pen, this here’s The Duck
Uh, you wanna back off them hogs
10-4, ‘bout five mile or so, 10-roger
Them hogs is gittin’ in-tense up here

By the time we got into Tulsa-Town
We had eighty-five trucks in all
But they’s a road block up on the clover leaf
An’ them bears ‘as wall to wall
Yeah them smokies ‘as thick as bugs on a bumper
They even had a bear-in-the-air
I sez callin’ all trucks, this here’s The Duck
We about to go a huntin’ bear
Cause we gotta great big convoy, rockin’ through the night
Yeah we gotta great big convoy, ain’t she a beautiful sight?

Come on an’ join our convoy, ain’t nothin’ gonna git in our way
We’re gonna roll this truckin’ convoy, cross the USA
Convoy… Convoy…

Uh, you wanna give me a 10-9 on that Pig-Pen?
Uh, negatory Pig-Pen, yer still too close
Yeah, them hogs is startin’ close up my sinuses
Mercy sakes, you better back off another ten

Well we rolled up interstate fourty-four
Like a rocket sled on rails
We tore up all a our swindle sheets
An’ left ‘em settin’ on the scales
By the time we hit that Chi-Town
Them bears was a gittin’ smart
They’d brought up some reinforcements
From the Illinois National Guard
There ‘as armored cars, and tanks, and Jeeps
An’ rigs of every size
Yeah them chicken coops ‘as full a bears
An’ choppers filled the skies
Well we shot the line, an’ we went for broke
With a thousand screamin’ trucks
And eleven long-haired friends of Jesus
In a chartreusse microbus
Hey Sod Buster, listen
You wanna put that microbus in behind the suicide jockey?
Yeah, he’s haulin dynamite
He needs all the help he can git

Well we laid a strip fer the Jersey Shore
An’ prepared to cross the line
I could see the bridge ‘as lined with bears
But I didn’t have a doggone dime
I sez Pig-Pen, this here’s the Rubber Duck
We just ain’t a gonna pay no toll
So we crashed the gate doin’ ninety-eight
I sez, let them truckers roll, 10-4
Cause we gotta mighty convoy, rockin’ through the night
Yeah we gotta mighty convoy, ain’t she a beautiful sight?
Come on an’ join our convoy, ain’t nothin’ gonna git in our way
We’re gonna roll this truckin’ convoy, cross the USA
Convoy… Convoy…

Uh, 10-4 Pig-Pen, what’s yer 20?
Omaha?!
Well they oughta know what to do with them hogs out there fer sure
Well mercy sakes alive good buddy
We gonna back on outta here
So keep the bugs off yer glass
An’ the bears off yer… tail
We gonna catch ya on the flip-flop
This here’s the Rubber Duck on the side
We gone
Bye, Bye…

 

locandinaPer chi non mastica molto bene l’inglese (come me…) posso dire che i protagonisti sono naturalmente gli stessi: Rubber Duck (Anatra di Gomma) e Pig Pen (Maialotto)

Ma nella canzone guidano rispettivamente un Ken e un GMC.

Naturalmente c’è il convoglio e ci sono gli ORSI (i puffi!!!) che cercano di fermarli. Venne realizzata una versione modificata della canzone per adattarla al film e anche un seguito della stessa intitolato “’round the world with the Rubber Duck”.

 

Qualche altra notizia sul film? Eccola qua:

Il regista:           Sam Peckinpah

I protagonisti:   -Kris Kristofferson è  Martin – Anatra di Gomma, guida un Mack nero conventional con semirimorchio cisterna

 -Burt Young è Pig Pen – Maialotto o Casino Ambulante come si fa chiamare lui, guida un Mack cabover trasporto bestiame…

– Franklyn Ajay è Spider Mike, il camionista nero

– Ernest Borgnine è lo sceriffo Lyle Wallace, il capo degli Orsi

-Ali MacGraw è Melissa, la  bella fotografa

– Madge Sinclair è   Widow Woman, la Vedova Nera che guida un camion bianco…

La trama: ma c’è qualcuno/a che non l’ha mai visto? Non ci credo!!!

Ma se non volete saper come va a finire non leggete da qui in avanti….

Inizia cosi: deserto dell’Arizona, Anatra alla guida del suo Mack, modula al CB:

-Hey, interrompe 1-9, qui Anatra di Gomma, c’è nessuno che mi ascolta in onda da queste parti? Passo.

Arriva Melissa sulla sua Jaguar nera spider e inizia il “corteggiamento” tra lui che guarda giù e lei che gli scatta fotografie mentre lo sorpassa…. il guastafeste di turno è un orso che ferma Anatra…lui se ne libererà raccontandogli che la brunetta sul Jaguar è senza mutandine…

Il viaggio continua, sempre con modulazioni al CB:

-Interrompe 1-9, interrompe 1-9, rapporto movimento piedipiatti: un orso di merda viaggia verso est sulla statale 4 0 nelle vicinanze del 243° miglio, c’è nessuno in onda? 

Passo.

-Ti ascolto amico, grazie dell’avvertimento, tu dove sei diretto? Passo.

-Verso est, lo stronzo mi ha appena beccato. Tu dove sei? Passo.

-Circa un miglio dietro di te,oh oop…

-Bravo, se acceleri un po’ procediamo a vista, di amico, è una bella bestia quella che stai guidando? Passo.

-Non sono solo compagno, hai proprio alle spalle Spider Mike, la mia sigla è Casino Ambulante, sai perché mi chiamo Casino Ambulante? Suono quadrifonico, ho la TV a colori e ho anche un frigo-bar qui a portata di mano, ne vuoi sapere di più? Ho anche uno splendido scorticone a due piazze, ah! Ah! Ah! Non si sa mai!Non mi manca proprio niente!!

-Hey Casino Ambulante, per caso non ti porti dietro anche qualche scrofona?

-Allora sai chi è? Come cavolo hai fatto a indovinare? Qui arriva una puzza da asfissiare!

-Attento, se mi incazzo inchiodo il toro e di te raccogliamo le briciole…

-Calmati ragazzo, non è il caso di agitarsi, non mi hai ancora riconosciuto? Sputa!

-E chi ti si è inculato mai?

-Qui è l’Anatra, vecchio rincoglionito!!

Anatra di gomma

-Oh cazzo santo Spider Mike! Hai sentito? E’ Anatra di gomma! Abbiamo il miglior camion di testa di questo porco mestiere!

-Hey Anatra, so più storie su di te che su Jessie James!

-Preoccupati piuttosto di quello che ti sta davanti:Casino Ambulante è uno dei più balordi tra quelli che vanno per autostrade, racconta che se ne fa 4 al giorno mentre guida!

-Ah! Ah! Ah!

-Hey Anatra che ne dici tu se gli cambiamo nome da Casino Ambulante a Maialotto per questo viaggio?

-Hey vacci piano! Mi è costato un mucchio di soldi questa sigla!

Hey Maialotto, di quanto ti è costato me ne strasbatto, c’è un fetore di scoregge che mi arriva fin dentro la cabina e il mio ventilatore si è bloccato, è meglio che tu passi di coda…

-Ok, ok,  provaci pure ma non contare su di me, io non mi sposto, fatti sotto!

-Hey interrompe 1-9, interrompe 1-9, qui Grande Cobra, Anatra di gomma mi senti?

-Si Grande Cobra sono in onda, sono al miglio 343, ci sono piedipiatti in giro? Passo.

-Nessuna merda in vista, la strada è pulita, vi aspetto…

-Bene Grande Cobra, oltre a me ne hai altri 2 dietro il culo, passo.

-Ah si, molto bene! Una bella ammucchiata…

-Interrompo, interrompo, hey qui la puzza è sempre più puzzolente…

-Di che puzza parli? Sputa..

-Qui è il cazzutissimo Casino Ambulante alla guida di un portentoso toro da monta, unico al mondo…

-Non credi di esagerare? Dalla voce mi sembri uno che lo prende da dove si scoreggia…

-Cosa? Cosa hai detto?Io sarei un finocchio? E allora aspetta che appena ti becco ti faccio un culo come una vasca da bagno! Il mio toro fotte tutti, non c’è camion che lo regge, se ti arrivo dietro ti riduco come una sogliola!

-Bè, prima devi riuscire a sorpassarmi Maialotto!!

….

 

Ma il Cobra non era un serpente…era lo sceriffo Lyle Wallace che li aspettava più avanti col radar per la velocità…ci saranno multe per tutti e voleranno parole forti.

Il viaggio continua e si  ritroveranno tutti in un Truck Stop: Melissa vende la sua auto e cerca un passaggio, Anatra e gli altri si fermano a mangiare, ma quando arriva anche lo sceriffo si prendono una piccola rivincita, finirà in rissa, con super scazzottata e i “nostri” camionisti che dovranno fuggir via. E’ l’inizio del convoglio, con loro 3 partiranno altri colleghi che erano fermi li.

C’è una scena bellissima dei camion che percorrono una pista sabbiosa nel deserto per cercare di sfuggire allo sceriffo e raggiungere il New Mexico.

Man mano altri camionisti si aggiungono al convoglio….

Melissa che è salita in cabina con Anatra gli chiede:

-Perchè ti chiamano Anatra?

-E’ il nome in codice del camion e l’ho scelto perché mio padre mi diceva sempre “devi fare come l’anatra: stattene zitto e buono in superficie, ma sotto pedala come un diavolo.”

Il convoglio diventa sempre più lungo e variopinto, Melissa dice ad Anatra:

-…è pazzesco, ma da dove vengono?

-Da tutte le parti

-Incredibile…ma perché lo fanno?

-Non chiederlo a me, chiedilo a loro, per quanto mi riguarda io me la sto svignando.

-Si ma quelli ti vengono tutti dietro.

-E’ soltanto perché io sono in testa.

Nel frattempo lo sceriffo Wallace ha contattato i suoi colleghi del NM che approntano un posto di blocco sul confine per cercare di fermare Anatra…non avevano calcolato che nella cisterna trasporta prodotti chimici, per la precisione nitromannite, un esplosivo tipo B, quando glielo fa notare si spostano tutti per far passare lui e il convoglio…

La gente nei paesi è tutta dalla parte dei camionisti…un governatore in cerca di voti per le prossime elezioni fiuta l’affare e manda un messaggero per cercare di mettersi d’accordo con i camionisti…sono belle le risposte che danno al “biondino” che li intervista “on the road”: ognuno ha una sua motivazione completamente diversa dagli altri! Chi ce l’ha con i limiti di velocità e con le multe, chi col prezzo del gasolio che cresce sempre,chi parla della situazione dei neri, chi si è aggregato solo per far del casino, c’è anche un pulmino con un reverendo un po’ hippie , chi parla di politica, ecc, ecc…

Poi Spider Mike abbandona il gruppo perché sua moglie sta per partorire e lui vuol tornare a casa per starle vicino, saluta tutti e se ne va.

Il convoglio prosegue il suo viaggio…

Anatra dice a Melissa:

 – Sto correndo nella notte sulla strada buia col mio favoloso camion seguito da tutti i suoi compagni a 18 ruote, ce ne andiamo felici come un grande serpente a sonagli senza neanche sapere dove.

– Sei innamorato del tuo camion, vero?

– Ma neanche per idea, ti sbagli: dovresti conoscere Jack Eliott, quello si che è uno che va pazzo per il suo bestione, da paraurti a paraurti, ha persino chiamato il suo cane “sacco di merda” per fare onore al camion. Io gli voglio bene, certo, ma solo perché lo tengo in pugno.

 

Alla fine si fermano tutti in uno spiazzo messo a disposizione dal governatore che li raggiunge per parlare con Anatra…e mentre si affrontano via radio arriva la notizia che Spider Mike è stato catturato dagli orsi in Texas, che è rinchiuso in una prigione, che l’hanno massacrato di botte…Anatra decide di andare da lui e pianta tutti in asso, Melissa compresa…

Lui è un eroe solitario, un indipendente, un romantico….un cowboy del xx secolo…

All’alba è in Texas, in vista della prigione….si accorge che altri camion l’hanno seguito e tutti insieme partono all’attacco per liberare il loro amico…anche qui scene spettacolari di camion che attraversano edifici di legno inseguendo le auto degli orsi…

Compiono la loro missione e c’è uno scontro verbale fra Anatra e lo sceriffo Lyle…che non si vuole arrendere….Anatra se ne va con gli altri in direzione Messico…ma l’imprevisto è dietro l’angolo, attraversando un paese gli altri restano bloccati da un piccolo incidente, Anatra prosegue, ma gli orsi lo aspettano armati fino ai denti su un ponte…lui fa “scendere” Melissa e va incontro al suo destino…

” pronti…puntate…fuoco!”…il suo bel Mack nero farà una brutta fine…e lui?

Anatra di Gomma truck

L’ultima scena è quella del suo funerale, col governatore che tiene discorso…ma i camionisti si scocciano dell’ipocrisia della situazione e se ne vanno…sul pulmino del reverendo c’è una persona che sorridendo a Melissa le dice “…qua-quack: hai   mai visto un’anatra che non sa nuotare?”

Se ne accorge anche lo sceriffo Lyle che si mette a ridere….

Il convoglio riparte….

 

E dopo la trama ci vorrebbe il giudizio critico…io non ne ho da fare, non mi interessano le motivazioni del film, i perché e i percome è stato girato, preferisco le emozioni: mi piace solo guardarlo e sognare di essere per una volta alla guida  di un musone lungo le highway americane a inseguire il bisogno di libertà che credo tutti abbiamo….

Buon compleanno kara , spero che oggi per te sia una giornata speciale!!!

Ciao a tutti e buona strada!!!!

Moni.