Crea sito
5 commenti

Festa del Papà.

Ciao a tutte/i,

sempre in ritardo su quello che mi propongo di fare, avrei voluto scrivere per il giorno giusto, non mi è Festa del papàstato possibile, non voglio neanche rinunciarvi perchè i Papà sono una cosa importante. Molte di noi non ce l’hanno più e conservano i ricordi gelosamente, altre hanno avuto un padre-padrone ne parlano per liberarsi di ciò che le ha fatte soffrire, altre si preoccupano costantemente del loro stato di salute e di accompagnarli nel percorso di malattie più o meno gravi, sperando di tenerli vicino il più a lungo possibile; altre cercano di godersi la loro compagnia e di catturare i lati del carattere che li distinguono, di condividere le passioni e gli interessi… Ognuna di noi ha un suo modo di parlare del proprio Papà. Parlando con i miei amici, anche i più burberi, cerco sempre di spiegare loro che devono stare vicino alle figlie, perchè a qualsiasi età, donna o bambina, devi sapere di poter contare sul tuo Papà, di poter andare a dirgli che ti è successa una cosa bellissima o una cosa terribile, senza pudori, senza paura di poter essere giudicata; non vale nessuna scusa, il Papà deve essere un punto di riferimento, sempre. Quando il destino ci separa dobbiamo avere un bagaglio di ricordi sufficenti per il resto della nostra esistenza. Da piccole siamo felici di poter fare la festa al Papà, da grandi siamo orgogliose di poterlo ricordare con i suoi pregi e i suoi difetti,  sia che possiamo farlo guardandolo negli occhi, sia che dobbiamo guardarlo nei nostri cuori.       Auguri e Buona Strada a tutti i PAPA’!!!

About The Author

5 Comments

  1. gisytruck ha detto:

    Non lo vedrà mai… ma faccio gli auguri al mio papà… gisy

  2. SimonaeGuido ha detto:

    Non è vero che non lo vedrà mai…l’ha già letto.

    Un abbraccio.

  3. ironduckmoni ha detto:

    A volte entro in casa e mi sembra di vederlo ancora, di sentire la sua voce che mi saluta…eppure son passati tanti anni….grazie Gisy per le belle cose che hai scritto sui papà,io quando sento che qualcuno non va d’accordo col suo magari per delle stupidate gli dico sempre di ripensarci, che finchè ha la FORTUNA di averlo è sempre in tempo per rimediare…dopo c’è solo un buco vuoto che non si colma mai….e vorresti tornare indietro per riabbracciarlo e non puoi più.

    Auguri a tutti i papà e ai loro “bimbi”. Ciao. Moni.

  4. sosladydriver ha detto:

    eh si, gisy parla proprio col cuore…

    io sempre stata più legata al papà che alla mamma, fin da piccola, e lui più a me che a mia sorella…c’è un feeling strano che non si può spiegare.

    Mia mamma ha un carattere forte, affronta tutto, manda avanti casa, negozio, famiglia…tutto!

    Mio papà è sempre stato un gran lavoratore, in piedi alle 5 via ai mercati generali, alle 8 scarica in negozio dove poi si fa le sue belle 10/11 ore di lavoro, poi c’è il dopolavoro, seguire i magazzini, le celle frigo, gli ordini., le forniture….il giardino, l’orto, gli animali…

    lo vedo proprio stanco ultimamente, stanco mentalmente … con l’età gli riaffiorano le preoccupazioni, le ansie, le paure, i ricordi della sua infanzia che non è stata facile… mostra qualche debolezza, sguardo assente talvolta, e non dorme più quel sonno profondo che rilassa corpo e mente…ma si sveglia coi pensieri ‘macinati’ prima di addormentarsi … lui non ci dice cosa lo preoccupa, ma saranno cose quotidiane per noi di poco conto… soldi, casa, famiglia, zio in difficoltà, nonna da accudire, la macchina che non va…

    ma io forse saprei quale potrebbe essere per lui la miglior medicina e il più grande regalo… un nipotino da guardare, coccolare, viziare … per passare ore spensierate….credo che tutto il resto avrebbe meno importanza…

    Noi ‘nordisti’ facciamo più fatica ad esternare i sentimenti, ad abbracciarci e dirci ‘tvtb’, no? con un bambino è tutto più facile, se lo sbaciucchierebbe dalla mattina alla sera, gli insegnerebbe a pescare, a giocare a carte e …. ad amare!

    Papà … che dire???

    mi darò da fare!!!!

  5. gisytruck ha detto:

    Ciao Simo… credo di essermi espressa male, il mio papà non vedrà mai quel post perchè non è interessato a ciò che scrivo sul Blog… una volta l’ho trascinato per fargli vedere delle foto di camion e mi ha detto che certe diavolerie non fanno parte del suo mondo… Compie 80 anni fra qualche mese, ha avuto tante patologie anche gravi, ha lottato con tutta la forza che solo la voglia di vivere può dare e adesso comicia a cedere un pò… Non è più la “roccia” della mia infanzia… me lo tengo caro ugualmente, per tutte quelle cose che mi ha messo nella testa e che son ben contenta di conservare… Sono sempre in ansia è vero, devo rinunciare spesso a miei progetti per chè non sta bene, ma lo faccio volentieri perchè so che lui stesso farebbe altrettanto, se non di più…

    Mi si gonfia il cuore quando lo vedo emozionarsi, e con gli occhi lucidi, come ieri mi dice:”mi devo operare ancora…”,so che mi mancherà tantissimo quando non discuteremo più a tavola per opinioni diverse… quando vediamo il modo da due angolazioni opposte…

    auguro a vostri papà come al mio una BUONA STRADA!!! gisy

Leave A Reply