11 commenti

Scrivono di noi…

Ciao a tutte/i

TTT 3ripeto sempre che non siamo a caccia di notorietà, è vero solo in parte, perchè se le nostre iniziative Beneinsiemevengono pubblicizzate ci fa piacere, non siamo venditrici di professione e un aiuto ci fa comodo, non per interesse nostro ma delle Onlus che cerchiamo di aiutare; un altro motivo è dare possibilità alle altre colleghe di mettersi in contatto con noi, attraverso il blog o ad un evento a cui siamo presenti, anche per chi volesse conoscere meglio il nostro mondo: semplice e complicato nello stesso tempo. Tempo fa, con questo proposito ho scritto a una rivista di una catena di supermercati, c’è una rubrica che da la possibilità di segnalare siti internet di interesse, hanno pubblicato il mese successivo e di questo li ringraziamo; un altro ampio spazio ci è stato dedicato simpaticamente dal gruppo Tartaruga Truck Team sul libretto di presentazione del loro raduno, abbiamo offerto la nostra collaborazione ma non ci aspettavamo niente in cambio, Grazie!!! Ci sono state tante riviste che hanno scritto di noi, non abbiamo mai pensato di pubblicare sul blog, ma forse sarebbe giusto farlo, semplicemente per ringraziare chi ci ha riservato stima e spazio. Buona Strada a tutte!!! gisy

About The Author

11 Comments

  1. SimonaeGuido ha detto:

    Bella l’idea di pubblicare sul blog gli articoli che parlano di noi, sia per farli conoscere a tutte e sia per ringraziare chi li scrive.

  2. gisytruck ha detto:

    Simo hai ragione, non l’ho e non l’abbiamo mai fatto perchè sembrava voler mettersi in mostra, ma in realtà bisogna per forza mettersi in mostra per farsi conoscere dalle altre colleghe, tu stessa sei arrivata ad avvicinarti al gruppo perchè ne avevi sentito parlare… o sbaglio? In realtà ce ne sono di quelli scritti con ammirazione sincera ed è percettibile tra le righe, per questo ne vale la pena!!! Grazie del consiglio!!! Ciaooooooooo e BUONA STRADA!!!

  3. sosladydriver ha detto:

    ciao ragazze,

    anche se non piace l’esagerazione nel marketing collettivo di certe associazioni o club…

    anch’io sono per la pubblicazione!

    Fa piacere leggere cosa scrivono di noi e ci fa sentire più partecipi … e in qualche modo sapere che le lady truck vengono riconosciute è un passo avanti, non pensate?

  4. gisytruck ha detto:

    Avete ragione, che scrivano di noi è un passo avanti, ma allo stesso tempo allontana quelle donne che viaggiano in silenziosa solitudine e sono tante… come porto sempre in esempio, io per 8 anni ho fatto il Sud e non ho conosciuto una sola collega, a parte quelle che guidavano per le aziende di famiglia in zona Sassuolo da dove io partivo, ma non ci ho scambiato che poche parole di saluto, conoscevo la mamma di un amico, Anto, Gio e Lorena che in alcune occasioni mi aveva sostituito nelle consegne in Emilia; il mio modo di viaggiare era solitario e discreto, non avrei mai pensato di unirmi a un gruppo di colleghe e/o collaborare per realizzare progetti di beneficenza come è successo in seguito… Queste colleghe vedendoci sui giornali potrebbero pensare che prima o poi toccherebbe a loro ed evitarci a priori, prima che succeda… Naturalmente è solo una mia considerazione personale, l’ho rivista sotto un’altra ottica contando le ragazze che sono arrivate ad avvicinarsi a noi dopo aver letto della nostra esistenza su qualche rivista…

    Buona Strada a tutte le Lady Truck !!!

  5. alessandrodue ha detto:

    Persone come voi siete da far conoscere,perchè condividete le vostre esperienze lavorative e nello stesso tempo fate conoscere a chi legge il vostro blog e non è addetto ai lavori,il mondo dei camionisti-e

    che a mio avviso è difficile ma anche molto appossionante.

    Poi con le vostre iniziative come i calendari e altro, aiutate le onlus,e questa è una cosa nobile.

    Nel mio piccolo ne parlo anche io di voi.

    Un saluto da Ale e buona strada a tutte voi

  6. gisytruck ha detto:

    Ciao Ale… personalmente sono lusingata che tu parli di noi, credo anche le altre, sono o no la portavoce? Scherzo… sono convinta che già il fatto di aver trovato presone come te che ci vengono a trovare ed esprimono il loro parere e ritornano a trovarci sia un traguardo, il nostro scopo è sì socievolizzare tra noi, ma anche dare una visione di questo mondo diversa da quello che è l’immaginario comune… il nostro quotidiano dimostra che siamo persone semplici e vere, che venga apprezzato è più di un traguardo per noi, ma non siamo convinte che tutti igiornali scrivano di noi per cogliere questi aspetti… Anni fa una giornalista ha triplicato il numero dei km che percorrevo in un mese e non era umanamente possibile, quello che doveva essere un articolo per presentare una donna che si era introdotta in un mondo maschile si è trasformata in un enorme bugia…

    Ho reso l’idea spero… Torna a trocarci!!! BUona Strada!!!

  7. anonimo ha detto:

    Salve sono Davide e mi occupo della trasmissione “Bus & Truck”, l’unica trasmissione dedicata al mondo del trasporto pesante sia di mezzi che di persone, in onda su SAT8 SKY 859. All’interno del nostro sito abbiamo dedicato una rubrica a voi camionisti chiamata “Spazio ai camionisti” dove puoi mandarci i filmati o le foto dei vostri camion o dei vostri raduni; una rubrica dove finalmente potrai essere tu il vero protagonista…. insomma voi ci mandate i vostri video o le vostre foto…noi vi mandiamo in tv.

    “Bus & Truck” la potete visionare anche tramite il nostro sito web al seguente link:

    http://www.sat8.tv/programmi/bus-and-truck/

    Resto in attesa di una vostra gentile risposta e vi porgo distinti saluti.

    Il mio indirizzo mail è:

    [email protected]

  8. ironduckmoni ha detto:

    Ciao…non so come dire, da una parte fa piacere che scrivano cose carine sul nostro gruppo, anche perchè cosi forse si evitano incomprensioni a priori:l’anno scorso al raduno di Giussano è entrata una collega nel gazebo, non mi ricordo chi mi ha detto: “è anche lei una collega” c’era tanta gente, lei ha dato uno sguardo veloce alle foto esposte e ha dichiarato di non essere come noi, di non essere una che si mette in mostra, però l’ha detto con un tono di superiorità e non mi ha dato il tempo di spiegarle perchè eravamo li e cosa facevamo, se n’è andata di corsa…io non ho mai pensato che tutte le colleghe devono partecipare alle nostre iniziative, ognuna ha il suo modo di vivere,ma non mi è piaciuto il suo modo di esprimere un giudizio a priori, senza chiedere, senza sapere…un PREGIUDIZIO, come quelli che cerchiamo di dissolvere nei nostri confronti, già non siamo molto accettate nel mondo del lavoro, sentire una collega dire cosi ferisce un pò. Nessuna di noi è obbligata a fare quello che fa per il gruppo, c’è solo tanta buona volontà, voglia di stare insieme per divertirsi e fare qualcosa di buono, ma anche tanto impegno e tanto tempo libero sottratto alla famiglia.

    C’è stato anche chi ha detto che facciamo i calendari per metterci in mostra e “cuccare” di più…è sempre un pò triste sentirci definire in questo modo…

    Se questi piccoli articoli sul gruppo possono far evitare certi pregiudizi…allora ben vengano!

    Ciao, buona strada a tutte!

    Moni.

  9. gisytruck ha detto:

    Vorrei credere che non succederà più che qualcuno dica che lo facciamo per metterci in mostra, ma so già che non sarà così… personalmente mi ritengo riservata e discreta anche nei confronti altrui; ho scelto di cambiare un pò, per quella che ritengo una “buona causa”, ferisce sentire certe cose e ancora di più se vengono dette alle spalle, da persone che più volte erano sedute al tuo tavolo, quindi conoscerti anche non in modo superficiale… Detto ciò, sono stata la prima a ringraziare chi ha scritto di noi in modo corretto e preciso, apprezzo le persone serie, in tutte le professioni, ma io sono una sola e il gruppo è formato da tante… per fortuna e non solo per quella!

    Per DAVIDE… conosciamo la trasmissione, veniamo aggiornate costantemente via e-mail da un vs collaboratore da Transpotec 2007, non abbiamo mai inviato niente, per lo stesso motivo per cui ci stiamo scambiando opinioni su questo post.

    Ma come sempre ringraziamo chi si occupa del mondo dei trasporti, Iene a parte. Buon Lavoro e Buona Strada!!!

  10. alessandrodue ha detto:

    Care Ragazze, io vi capisco di come ci settiamo quando uno cerca di dare qualcosa di se per mettere su delle iniziative, che servono alla collettività e perchè no anche ad una soddisfazione personale, e ci settiamo dire che lo facciamo per mettersi in mostra.

    Dico questo, perchè facendo parte di una associazione di volontariato di antincendi boschivi con un grosso sacrificio e anche di rischio per cercare di salvare un patrimonio comune,e sentirsi dire certe cose fa arrabbiare.

    Un salutone e buona strada.Ale

    P.S Ragazze ma lasciamoli dire e continuate cosi che siete fortissime

  11. gisytruck ha detto:

    Ciao Ale, voglio spiegarti una cosa… questo gruppo ha una storia lunga, abbiamo lasciato alle spalle persone che credevano in altre cose, non dico che fossero sbagliate, solo diverse; uno dei punti della discordia è stato proprio come porsi in vista, una parte era del parere di fare piccole cose, curate ma misurate alle nostre forze e se capitava l’occasione, pubblicizzarle; l’altra parte pensava più a quanto risalto dare che non al vero risultato… Anche all’interno del volontariato si può creare protagonismo, noi abbiamo scelto un percorso più duro e magari meno “redditizio” ma che ci permette di conoscere una per una le ragazze che partecipano… sono nate delle amicizie, si sono un pò smussate delle antipatie, possono essere piccoli traguardi, ma per noi sono importanti anche quelli… Ci sono stati anche rapporti interrotti definitivamente, perchè le persone avevano altri obbiettivi e/o un idea molto irrazionale di cosa voglia dire “fare” gruppo…. Il discorso del volontariato è molto ampio e ne riparleremo… Mi fa molto piacere che tu condivida con noi le tue esperienze, è sempre bello confrontarsi con le esperienze altrui… Grazie e Buona Strada!!!

Leave A Reply