Auguri boys…

Ciao a tutti,

Un altro compleanno…doppio!  Questa volta si tratta di due ragazzi che "frequentano" il blog e non solo, sono dei cari amici, hanno in comune, oltre alla data di nascita anche una smisurata passione per i camion….ci siamo visti tutti insieme all’ultimo raduno a Tezze…sono due LEONCINI e a loro vanno tutti i miei più cari auguri di un BUON COMPLEANNO!!! Sperando che abbiano passato bene questa giornata!!!Vi state chiedendo di chi sto parlando? Ma di loro due, naturalmente: il Roby e il Graspa!!!

Un abbraccio forte a tutti e due e speriamo di rivederci presto tutti insieme in un’altra giornata di festa!

Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!  Moni.

Pari opportunità

Ciao a tutte/i

sono rientrata da qualche giorno di vacanza, avevo sostituito il pc con le carte da gioco, le strade con le pinete e i boschi, tutto ciò che per me è quotidiano con laghi e montagne, vedute da perdifiato che nonostante vedo da tanti anni continuano a lasciarmi senza fiato e a sorprendermi; in Trentino  gli operatori del settore turismo stanno combattendo la concorrenza creando paesaggi e infrastrutture da favola, con l’aiuto degli Enti ma anche nel privato con la vera e propria vestizione di un balcone… Durante le mie passeggiate, perchè le escursioni in alta montagna le ho rimandate a un altro anno ed ad altre 120820081168compagnie, ho visto cose che mi hanno fatto sorridere, come il cartello che dice di stare attenti alle mucche perchè non si rifondono i danni da esse provocati… oggi rientro e leggo sul giornale che al Billionaire in Sardegna, hanno precluso l’ingresso ad un ragazzo con le stampelle, non è attrezzato,160820081198 ci sono scale e gradini e lo hanno invitato ad andarsene… Teoricamente non c’è nessun legame con i posti che ho visitato io, invece dove è stato possibile hanno attrezzato con scivoli, corrimano e parcheggi riservati ai disabili, dove non è stato possibile ci sono cartelli che avvisano che si possono incontrare difficoltà, i locali destinati a ricevere pubblico si devono adeguare alle normative, chiaramente non possono rendere agibili i sentieri nei boschi, ma dov’era possibile hanno costruito parcheggi riservati e viene consentito il passaggio ai 160820081190possessori del cartellino identificativo; dalle mie parti molti locali sono stati chiusi proprio perchè le spese per adeguarli alle normative erano troppo alte e insostenibili per i gestori, ma comunque già tutti agibili per carrozzine e stampelle, ora mi chiedo ma le regole sono diverse o è diverso il modo di farle rispettare? O il passaggio di un ragazzo con le stampelle può oscurare il bel sorriso di un calciatore che si vedrebbe davanti un futuro nero se capitasse a lui…  Forse i gavettoni che famiglie-normali hanno riservato al 160820081195proprietario e consorte settimana scorsa non erano guidati dall’invidia ma dall’antipatia verso chi non rispetta le regole e se l’acqua viene dal "basso" senza scalini offende… Il ragazzo ha chiesto al suo avvocato se era legale tale affronto ed ha informato un giornalista, morale non è mai successo… lui e la sua ragazza non sono mai stati visti all’ingresso del locale, mai respinti dalla security e lo hanno denunciato per diffamazione… Le leggi dovrebbero essere uguali per tutti, ma evidentemente un imprenditore-geometra che si è fatto da solo, come ama definirsi, si è dimenticato di far costruire nel rispetto delle norme e delle comuni esigenze fisiche e qualcuno lo ha permesso… Anche nel mondo delle corse, che ama e rispetta tanto, ci sono persone che subiscono incidenti che lasciano danni perenni, negherà l’ingresso anche a loro o li farà portare in braccio dai baldi giovani della security??? Se come dice non era presente, perchè non ha rinnovato l’invito e fatto le scuse della direzione, forse perchè era sicuro di poter infrangere le regole? Non so se si possa ambire di frequentare in un posto simile, in quel caso controllate la vostra idoneità fisica… quella mentale non è richiesta!!!

Buona strada A TUTTE/I