Crea sito
2 commenti

Dialoghi dal baracchino…

RIGATONI    (alla bolognese)

No, non è una ricetta…e non cominciate a sorridere e a fare pensieri maliziosi…si è trattato di una “discussione” seria…!!

Martedì, A 14, tratto bolognese, direzione nord, poco dopo l’ora di pranzo. Il tabellone portasfiga segnala un veicolo FERMO tra S. Lazzaro e Bologna fiera. Un altro tabellone appena dopo S. Lazzaro segnala, con la freccia gialla accesa, di spostarsi dalla 1^ alla 2^ corsia. Letto e fatto. Il terzo tabellone segnala con una X rossa che la prima corsia è CHIUSA. I due camion davanti a me non si spostano a sinistra….al successivo tabellone con la X rossa gli dico per baracchino di spostarsi che quella corsia è chiusa, di fare attenzione. Lo fanno, senza dire nulla. Io, cmq, viste precedenti brutte esperienze in quel tratto di autostrada, tengo una bella distanza da loro. Subito dopo, dallo specchio, vedo arrivare una motrice in sorpasso sulla terza corsia…mi passa, rientra e poi si ributta in sorpasso dei camion che mi precedono….

 

09 -09 -2008 tang Bologna

 

Mi PERMETTO di dire che non è una manovra molto intelligente, visto che OLTRE al divieto di sorpasso permanente c’è pure segnalato un veicolo fermo, di cercare di evitare situazioni di pericolo….

         Gnè! gnè! gnè! gnè!  – mi risponde uno

         Non c’è tanto da  far “gnè! gnè!” qui, visto che è un attimo far su un mucchio…

         Gnè! gnè! gnè! gnè!- insiste

         Poi, quando succedono i casini come settimana scorsa che la grande è stata chiusa per ore voglio vedere se hai ancora voglia di far versi…

         Gnè! gnè! gnè! gnè!

Mi sto arrabbiando….

         Vediamo se sei abbastanza UOMO da presentarti invece di nasconderti dietro un baracchino  a far versi!!

         Gnè! gnè! gnè! gnè!- continua

         Ma perché non te ne torni a casa a far RIGATONI!!- interviene un altro

         Perché sono in giro a lavorare col baraccamento né più né meno di voi e….-

E smetto di parlare perché certi discorsi mi hanno stufato….

Un altro interviene dicendo al collega:

  Ecco, ora la gringhella non parla più perché l’hai offesa!!!

  E perché l’avrei offesa? Le ho solo detto di andar a far rigatoni…- ha risposto

  Ascolta, siamo a Bologna e qui tutti sanno cosa vuol dire fare  RIGATONI, non fare il finto tonto che non è il caso!  – Ho ribattuto.

  Ma io intendevo un piatto di pasta al ragù….

  E allora perché non le hai detto di andare a fare spaghetti?- ha aggiunto un  altro

 E cosa cambia? Spaghetti, RIGATONI, sempre pasta è!

 Mi sa che la gringhella è troppo maliziosa….

  Potevi dirle tortellini…

  Bocchini al sugo…

  Garganelli…

  Maccheroni…

E’ andata avanti cosi per un po’, i soliti discorsi triti e ritriti…. Finché uno ha detto

         Io sono di Bologna, e vi posso assicurare che in dialetto bolognese RIGATONI non significa quella cosa, siete voi che vi inventate le parole…

NOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!  NON E’ POSSIBILE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ho pensato, ma se è uno dei primi termini che ho imparato viaggiando e ascoltando il baracchino, vuoi vedere che son più di 20 anni che fraintendo? Che penso male dei discorsi dei colleghi? Che mi mandavano VERAMENTE a cucinare pastasciutta? Che sono troppo maliziosa? Mi è crollato un mito….eppure….ne ero proprio convinta. Guardo Ste con una faccia interrogativa e rimango in silenzio perplessa da quell’affermazione……ma poi sono ripresi i discorsi…

         Se esci a Borgo Panigale e vai a destra…li ne fanno di certi di rigatoni…

         Anche se vai a ….te li fanno anche con la “dentiera”!!

i successivi 5 minuti sono stati tutti dedicati all’argomento e ai posti dedicati a quell’arte…

Meno male! Mi ero quasi preoccupata…

A proposito, nella corsia di marcia, quella chiusa, c’era fermo un bilico cisterna ADR…

BUONA STRADA a tutti!

About The Author

2 Comments

  1. gisytruck ha detto:

    Oltre la beffa… l’inganno!

    Non contento di averti offeso voleva pure farti passare per cretina e ha trovato anche chi lo appoggiava, questi sono quei “pochi” che fanno crescere un determinato modo di pensare nei nostri confronti; è vero che i camionisti per la maggìioranza non sono così, ma questi spiccano bene nel mucchio perchè come gli S…i vengono a galla.

    Io sono modenese doc e da quando io ricordo “soc^mel” e “rigatoni” sono i termini più conosciuti di Bologna.

    Buona Strada!!!

  2. fabiofabiofabio ha detto:

    Beh, se il simpaticone “gne gne gne” è passato dallo stesso tratto 24 ore esatte dopo, probabilmente avrà ripensato a quanto aveva fatto con te e avrà visto i fatti in modo differente. Nello stesso punto, stessa direzione, io ho trovato un incidente, un tamponamento tra due camion, che ha paralizzato la zona per ore e ore, fino a tardo pomeriggio (tra rimozione mezzi e pulizia della carreggiata). E se a Bologna si blocca l’autostrada si blocca anche tutto il resto del traffico e l’Italia è bloccata a metà e ce ne stiamo tutti in fila ad aspettare!!! Non voglio entrare in merito dell’incidente, non ho idea di quali siano state le cause, e sinceramente mi dispiace principalmente per chi ci è andato di mezzo materialmente perdendo i camion, e soprattutto speriamo non si siano fatti male. Ma quel tratto di autostrada è un inferno. Da quando hanno fatto la terza corsia dinamica il traffico è sensibilmente diminuito e le code non sono più continue. Però hanno abolito la corsia di emergenza, che viene ripristinata solo al bisogno. In cambio del minore traffico però gli utente DEVONO ASSOLUTAMENTE prestare un’attenzione molto maggiore, e non permettersi di scherzare su quel tratto, nemmeno per baracchino!!!!!!! Per questo il “gne gne gne” verso le osservazioni di Monica qui è ancora più fuori luogo che altrove!!!!!

    –un’ultima battuta per sdrammatizzare…RIGATONI non è un termine bolognese, se non decisamente di second’ordine…

Leave A Reply