Crea sito
8 commenti

Un sogno americano…

LIVING LEGEND

3 foto di un camion mito: un Kenworth K100 Aerodyne,

dedicate a tutti i miei amici che come me sognano orizzonti lontani…

Living legend 1

Eravamo a scaricare nello stesso stabilimento martedi mattina, peccato che c’era poca luce… living legend 2  Living legend 3ma è bellissimo lo stesso…

 

Buona strada e buona domenica a tutti!!!

Moni

About The Author

8 Comments

  1. fabiofabiofabio ha detto:

    Anche io lo incrocio spesso in autostrada!! Se non sbaglio ha targa svizzera!! Io lo adoro perchè è lo stesso camion che aveva il mitico BJ MCKAY, della bellissima serie televisiva degli anni ’80 del camionista che viaggiava con la scimmia “birra”!! Da bimbo non ne perdevo una puntata!!

  2. gisytruck ha detto:

    Davvero bello Ale…

    queste foto fanno sognare…credo che a CATE quando le vedrà s’illumineranno gli occhi… Grazie! Buona domenica e Buona Strada!!!

  3. Misteriosa ha detto:

    wow! e gira nelle nostre strade! spero di incrociarlo un giorno! invece in uno stabilimento ho visto il musone nero con il semirimorchio della coca cola… la tentazione di farci una foto era forte ma c’era un pò di gente lì attorno… sarà x la prox volta ^__^

  4. ironduckmoni ha detto:

    Si Fabio, è targato svizzero, lo vedo spesso alla dogana di Busto e lo incrocio in giro, ma quella è stata la prima volta che mi è capitato di vederlo un pò più da vicino. Anch’io non perdevo una puntata di BJ e Birra e di tutte le ragazze che guidavano insieme a lui: che sogni!!!! A volte poi si avverano…anche se non su un ken…mi accontento del Premium!

    Gisy…son la Moni…non la Ale….

    Buona strada a tutti, stasera si parte…spero.

    Ciaoooooo!

    Moni.

  5. FrancescoPatti ha detto:

    No!…Dai, ragazzi; ma che mi dite?…Anche voi davanti alla televisione a vedere il Kenworth bianco e rosso di B.J. McKay?…

    E chi se lo dimentica!…A me non importava nulla delle storie in sé e diventavo nervoso quando per troppo tempo non veniva inquadrato il camion.

    Comunque dev’essere una bella emozione vedere dal vivo un pezzo di storia come è capitato a Monica.

    E poi se penso che quel mezzo avrà i suoi bravi trent’anni, dico che dev’essere stato anche impegnativo farlo giungere sino ai nostri giorni con le ovvie difficoltà di reperimento dei ricambi.

    Monica, ma sai che uso si fa di questo camion?

  6. gisytruck ha detto:

    SCUSAAAAAA MONYYYY!!!

    Davvero un errore grave, ma sai reduce da un viaggio in Veneto la ma mente era un pò confusa…

    So che non sei permalosa e mi giustificherai….

  7. ironduckmoni ha detto:

    Non c’è problema Gisy!!! L’avevo immaginato che c’entrava la festa della sera prima!

    Fra, lo vedo sempre agganciato a tank container con i colori di una nota ditta svizzera che ha una sede anche a Busto. Bisognerebbe sapere che meccanica monta per sapere se è difficile rintracciare i pezzi di ricambio…ma non credo, perchè all’estero ci sono molti mezzi USA e anche rivenditori ecc….

    Ciao e buona strada!!!

    Moni.

  8. fabiofabiofabio ha detto:

    Anche io l’ho sempre incontrato, in direzione nord o sud, sempre con il container cisterna, in a1 o in a14, ma non so dove vada. Moni dove lo hai incontrato a caricare? Comunque, per Francesco, qui al nord di camion mitici americani se ne vedono abbastanza, credo di averne contati viaggiare regolarmente almeno una quindicina diversi. il più curioso è un Peterbilt 362 autocarro cabina avanzata che ha come allestimento (credo) un macchinario per le trivellazioni o sondaggio terreni.

    Comunque, per curiosità, anche io ho sempre considerato “mitici” questi bestioni, ma dopo diversi viaggi di lavoro negli stati uniti, vi assicuro che vederli nel loro ambiente perdono quasi tutto il loro fascino…e camion come Eilat, Titti,lo Stralis di Millybar,DAFne o la Sirenetta (ma anche il 38 di Graspa) se li sognano negli u.s.!!!

Leave A Reply