Crea sito
3 commenti

News…

Alcune news di oggi…

Reggio Emilia, 4 dicembre 2008 – Giornata all’insegna dei controlli ai veicoli commerciali per le pattuglie della polizia stradale di Castelnovo Monti. Alcune pattuglie hanno svolto per tutta la giornata di ieri una serie di verifiche ai mezzi industriali che circolavano lungo le strade del comprensorio ceramico, da Veggia fino a Roteglia.

 Lo scopo, quello di verificare il corretto peso della merce trasportata e la regolarità dei documenti di viaggio e del conducente. Il peso eccessivo di questi veicoli, infatti, è spesso una delle maggiori cause di incidente stradale per la forte sollecitazione dei freni.

 A fine giornata sono stati multati otto conducenti e sono state ritirate due carte di circolazione di altrettanti veicoli che non erano stati sottoposti alla visita di revisione entro il termine di legge.

 Per ciascun conducente è scattata una contravvenzione di 370 euro, oltre alla decurtazione di 4 punti dalla patente di guida e l’obbligo di ripristinare correttamente il carico prima di riprendere il viaggio.

Mi auguro che questi controlli siano stati fatti davvero a tappeto e non a rete come al solito, una rete che dalle proprie maglie lascia fuoriuscire sempre i mezzi di alcune ditte locali, che chiamarli inefficenti è un complimento.

04 Dicembre 2008, 18:38

VERONA – Un istinto di solidarietà che gli è stato fatale: sceso dal suo camion per soccorrere un automobilista vittima di un incidente in autostrada, un autista moldavo è stato travolto e ucciso da un Tir. È successo all’altezza di Bussolengo, nel veronese, sulla A22 del Brennero. La vittima si chiamava Anton Cretu e aveva 50 anni. L’autista del Tir e la donna che ha subito l’incidente sono stati portati in ospedale. (Agr)

Tutta la nostra solidarietà alla famiglia di questo collega!!!

 

Auto:Ipsos, italiani trasgrediscono

50% non rispetta limiti velocita’, 52% telefona senza auricolare

(ANSA) – BOLOGNA, 4 DIC – Gli italiani si sentono prudenti al volante. Peccato, pero’, che la loro percezione si riveli assolutamente infondata. Secondo un’indagine Ipsos, il 50% ammette di non rispettare i limiti di velocita’ e il 52% di guidare telefonando senza auricolare. Inoltre solo il 50% riconosce di aver ceduto il volante a un’altra persona dopo aver consumato alcol e ancora meno, il 29%,si organizza nominando un ‘tutore’ che non beve per accompagnare a casa gli amici in sicurezza.

Questi dati si riferiscono ai conducenti, quindi dimostrano che non sono solo i camionisti colpevoli di distrazione e infrazioni gravi; riconosciamo che ce ne siano, ma va ricordato a tutti che è una minoranza.

BUONA STRADA A TUTTE/I!!!!

 

About The Author

3 Comments

  1. gisytruck ha detto:

    Continuando a leggere ho trovato anche altri articoli:

    I guidatori del Belpaese si sentono prudenti. Ma un’indagine Ipsos – diffusa nel giorno della protesta contro i Tir pericolosi – rivela il contrario: oltre il 50% supera i limiti e non riesce a staccarsi dal telefonino.

    Nel recente passato sono stati incrementati i controlli con l’etilometro all’uscita delle discoteche. Ora il sottosegretario alle politiche antidroga Carlo Giovanardi vorrebbe sottoporre chi vuole prendere la patente a test antidroga. “Sperimenteremo l’iniziativa in quattro città, Verona, Perugia, Foggia e Cagliari – ha detto il sottosegretario – ma l’obiettivo è allargare i test antidroga anche a chi ricopre una mansione a rischio, come autista o pilota d’aereo”.

    Voi sapevate che c’era una giornata contro i Tir pericolosi?

    Personalmente niente da dire per i test in se stessi, per i dubbi per l’organizzazione dello svolgimento tanto…

    BUONA STRADA!!!

  2. ironduckmoni ha detto:

    Ho letto diverse volte che NOI AUTISTI verremo sottoposti ad esami antidroga…giustissimo o si guida o si fanno altre cose…ma la mia domanda è: solo gli autisti dipendenti? Non me ne vogliano i padroncini, ma a cosa serve controllare preventivamente solo una parte dei conducenti? Non è anche questa una discriminazione? Come dire che bevono e si drogano solo gli stipendiati? Tolleranza ZERO ma per tutti!!!

    Moni

  3. gisytruck ha detto:

    Sono daccordo con te, anche perchè non è una percentuale piccola quella dei padroncini…

Leave A Reply