Crea sito
4 commenti

Pronto… ciao, come va, tutto bene?.. e tu…

Ciao a tutte/i

Ricevo molte telefonate da parte di amici del Buona Strada Lady Truck Driver Team, ci si scambiano informazioni sul lavoro,si paragonano le zone e le varie difficoltà, a volte si discute di questa o quella norma, tante volte si parla anche di progetti e la loro realizzazione… in una di queste conversazioni, con  Marco, abbiamo sottolineato i diversi aspetti del volontariato e dei risultati raggiuntiMirko 2006 dirottando i nostri sforzi nella direzione giusta;  è uno degli organizzatori di un raduno, nell’ambiente dei trasporti da sempre conosce bene i colleghi, molto meglio di me,determinato a creare un evento divertente per tutti ma che il ricavato in termini economici vada speso bene; abbiamo sottolineato le tante, troppe volte che alcuni spendono energie per curare iniziative che portano a un solo risultato, che può essere la soddisfazione personale o addirittura l’interesse economico di qualcuno… Ci siamo chiesti quali sono le motivazioni che ispirano queste persone, certamente non quello che seguiamo noi lady truck o il loro gruppo; da anni il raduno associa la sana  voglia di far festa alla raccolta di fondi per associazioni locali, come il nostro calendario, il ricettario e la maglietta  sono legati a diverse Associazioni Onlus.  Valutiamo i vari aspetti del volontariato nella mia zona e nella sua, non siamo molto distanti ma ogni realtà è diversa, come l’approccio con i cittadini… Mi chiedeva come sarebbe bello poter consegnare un elenco di nomi a un’associazione di donatori , da potr inserire nela loro banca dati e io a elencargli invece le difficoltà del convincere i colleghi ad iscriversi, prima fra tutte la paura… lo scambio d’opinioni fra me e lui non produce nulla, solo considerazioni sulla realtà attuale, ognuno di noi pensa che non gli possa mai succedere in prima persona, di aver bisogno di trasfusioni di sangue, della sostituzione di un organo o il trapianto di midollo… gli ricordo che per le ultime due siamo entrambi “fuori limite di età massima” e ridiamo… Ripensiamo a tutti quei nostri conoscenti, sempre pronti a criticare o a proporre alternative, che però non  spendono energie e tempo in nessun progetto, ne di collaborazione, ne individuale, perchè più facile e meno impegnativo… Potremmo continuare per ore… ma si sta lavorando e i tempi non lo permettono, ci promettiamo di non rinunciare a questa bizzarra idea e di cercare la formula giusta per proporla ai nostri amici e  colleghi… ci salutiamo:  Buona strada.. può anche voler dire saper scegliere come impegnarsi e verso quale scopo; si può anche sbagliare, basta prenderne atto e cambiare direzione, proprio come sulle strade che ogni giorno percorriamo col camion.

Buona Strada a tutte/i!!!

 

 

About The Author

4 Comments

  1. millybar63 ha detto:

    Ciao Gisy,

    belle le tue parole anche se difficili da commentare. Ho sempre fatto volontariato nelle più svariate forme:dal servizio sulle ambulanze, al lavorare nel circolo ricreativo aziendale e adesso facendo parte di questo gruppo. Mi ero iscritta all’AVIS del mio paese ma dopo poche donazioni sono stata messa in panchina (tra un bicchiere del mio sangue e un bicchiere d’acqua non c’è nessuna differenza, questa era la motivazione) mi è dispiaciuto molto.

    Ma fare parte di questo gruppo mi permette di fare qualcosa per gli altri: partecipare ai raduni non vuol dire solo mangiare, bere e fare casino!!! Partire con l’Isotta e andare ai vari raduni non è certo economico, arrivare il lunedì mattina distrutta al lavoro alla mia età non è facile!!! Ma lo faccio volentieri perchè credo nei nostri piccoli progetti che tutti messi assieme hanno prodotto grandi risultati!!! Le critiche, quando arrivano da persone concrete, ben vengano aiutano a lavorare meglio; ma quando arrivano da persone motivate solo a livello personale, fanno solo tristezza!!!

    Non ti preoccupare, una buona mano di cera, il pieno di benzina, un tubetto di vitamine e io e l’Isotta siamo pronte per una nuova stagione di raduni seri!!!

    Ciao Buona Strada Milly!!!

  2. sosladydriver ha detto:

    Brave ragazze… anch’io nella mia vita ci ho dato dentro con il volontariato…anche troppo direi…perchè ho avuto certe delusioniiiiii…che non potete immaginare, nonostante ciò nel mio piccolo continuo.

    Ho imparato che le piccole cose, fatte col cuore, sono le migliori … quando in gioco ci sono troppi interessi, cifre da capogiro, alti numeri … purtroppo si scoprono certi brutti altarini che ti deludono e ti fanno perdere la voglia di “dare”… ne avuto riscontro in più realtà.

    Sono autista di ambulanze per il 118 di Mestre attraverso la croceverde, che è pagata per tutti i viaggi che facciamo dall’ulss o dal policlinico o dal privato che se li può permettere. Una mattina ha telefonato la parente di una paziente di 140 kg che abitava al 4°piano senza ascensore e la centrale ha risposto che c’erano troppe urgenze e che avrebbe fatto meglio a provvedere con i propri mezzi perchè prima di sera non avrebbe avuto l’equipaggio da mandare, la verità è invece che avrebbe dovuto inviare 2 equipaggi e preso i soldi per un solo viaggio! E allora, che volontariato c’è in questo? A volte i pazienti che apprezzano il sorriso e la gentilezza di certi equipaggi vorrebbero offrirci un caffè, lasciarci 5,10 a volte anche 50 euro…e noi per non perdere tempo ed energie a registrarli su apposito registro donazioni diciamo “grazie ma non serve”, loro si offendono se li vogliamo registrare e dare all’associazione perché dicono che con 15 ambulanze tutte nuove l’associazione non ha bisogno! Io soldi li vorrebbero dare a noi, ma non li possiamo accettare pena l’espulsione!

    Io continuo a dare il mio tempo e la mia professionalità che ci ho messo anni ad acquisire senza avere niente in cambio (a volte neanche un grazie) sperando che il territorio continui ad essere coperto più di quello che le ambulanze medicalizzate potrebbero coprire e che i tempi di intervento siano più possibile ridotti pensando che potrebbe servire a me o a un mio familiare, amico, vicino … o all’emarginato che nessuno si fermerebbe ad aiutare!



    A volte il miglior volontariato che possiamo fare è anche solo un sorriso a chi non aspetta altro o la buona parola …

    Milly, ammiro molto te e Gisella e le altre per il tempo che dedicate e … non per far vedere che siete brave…e basta, ma dimostrando con gesti concreti l’aiuto a chi ne ha bisogno.

    A questo proposito … a breve la pubblicazione del viaggio in Bosnia del Graspa….sto pensando seriamente di andar con lui per la prossima missione umanitaria fine maggio/inizio giugno, sarebbe per me un’esperienza nuova.

  3. anonimo ha detto:

    da parte di un ex autista congratulazioni x il vostro sito lo segue sempre perchè mi fa rivivere le cose del passato. tutto questo grazie a caterina la sicula quando la conobbi il giorno del suo compleanno a san ferdinando di puglia, che in attesa del suo carico leggeva nel suo portatile gli auguri di buon compleanno da tutti voi.cosi da allora invece di guidare passo il tempo ora a leggere le vostre inserzioni sul sito che ora colgo l’occassione per augurarvi un buon tutto e come sempre buona strada.in particolare a caterina che non dimantico mai. da carmelo

  4. anonimo ha detto:

    Dalla Sicilia saluti a tutti dalla SICULA.. In collegamento telefonico.. un abbraccio a Carmelo e un arrivederci…

Leave A Reply