Non Solo Camioniste 3

Ciao a tutte/i

Quando si parte con un’iniziativa nuova non si sa mai se saranno energie spese bene, potrebbe non piacere e non raggiungere un buon ricavato, il primo ricettario era un pò un’incognita, sapevamo che tra noi c’era interesse per le ricette preparate dalle altre, provenienti da altre province ma da qui ad ottenere un incasso per l’associazione prescelta, a maggioranza (www.noiperloro.it) la strada era lunga, non esattamente rettilinea e pianeggiante…Tra le lady ci sono ottime cuoche che volentieri hanno messo a disposizione le loro creazioni, per sfatare il Copertina ricettario fucsia 1mito che chi fa un lavoro considerato maschile non sa cucinare e per aiutare chi davvero non lo sa fare… Ci abbiamo lavorato con impegno, la nostra conoscenza ci dava l’impressione che eravamo sulla strada giusta, abbiamo creato un “prezioso” volume rosa… Il nome cosa poteva essere più appropriato di : NON SOLO CAMIONISTE… Nel tempo abbiamo raccolto tanti complimenti, chi sperimentava le nostre ricette poi ci teneva a farci sapere che erano semplici da realizzare e in molti casi veloci, come esige la vita quotidiana… Sempre nella stessa direzione per realizzare il secondo, cambio di look e un bel giallo brillante ha incorniciato altre ricette e altro lavoro… Ora, mettiamo in cantiere il 3° con qualche dubbio per via Copertina ricettario giallo 2della crisi economica e della ripetizione, chi ha comprato i primi due ci dice di continuare perché con un costo relativamente basso si può fare un bel regalo e unico; altri c’invitano a rifarlo per sostenere il prezioso operato dell’Associazione NOIPERLORO… con la nostra volontà e questi incoraggiamenti chiediamo alle Lady Truck di mandarci le loro ricette, quali? Quelle che cucinerebbero se ci avessero invitato a cena…come? Via E-mail o per posta. Quando? Nel prossimo mese… basta dedicarvi pochi minuti per scriverle … è dal piccolo lavoro di tante che nascerà NON SOLO CAMIONISTE  3…

Buona Strada a tutte/i e grazie per la collaborazione!!!

Chi le ha viste???

Ciao a tutte/i

forse siamo un pò troppo sentimentali, siamo donne… ce lo possiamo permettere; durante il percorso del Photo-0075gruppo abbiamo conosciuto tante lady truck che poi abbiamo perso di vista, per motivi diversi ma di tutte conserviamo ricordi e ci piacerebbe risentirle o almeno sapere come stanno e come procede la loro vita… Ad esempio chissà come se la cava Susana in Spagna con la sua nuova attività, le mancheranno il camion, l’Italia, le strade d’Europa  e i colleghi???  Speriamo che presto si metta in contatto con noi… Altra curiosità riguarda Rita, sappiamo che viaggia in compagnia di Massimo e che ha scelto questo questo tipo di vita, ma anche da lei ci piacerebbe un saluto e sapere che sta bene… L’elenco sarebbe lunghissimo, speriamo che anche loro conservino buoni ricordi e un pizzico di nostalgia.. mandando presto un saluto, in ogni caso BUONA STRADA a Tutte!!!  gisy

 

 

Scusate il disagio

Ciao a tutti/e
in questi giorni sto provando a risolvere il problema dello sfondo di questo blog dato che mi è stato segnalato che nn si vede bene se nn in 2 pezzi e sfalzati Dopo una modifica che ho effettuato sul codice html del template secondo le procedure indicate sul manuale di Splinder, qualcuno che nn lo vedeva bene ora lo vede perfettamente, altri invece lo vedono peggio di prima. Proverò con una ulteriore modifica, eventualmente lasciatemi le vostre segnalazioni nei commenti.

C'è posta per noi… – 4

Via E-mail da Anna Manigrasso a cui avevamo espresso un sincero augurio di buon lavoro, da queste pagine per i suo incarico…

 Grosseto, 20 febbraio 2009 

A LADY TRUCKS

 Volevo sentitamente ringraziarVi per le congratulazioni che mi avete espresso in maniera così sentita, mi sono piacevolmente meravigliata nel constatare quante donne affrontino quotidianamente il duro lavoro di autotrasportatrici, dove il settore non può che sentirsi onorato sia per l’amore e per il senso di responsabilità che le donne sanno affrontare alle gravi problematiche che questo lavoro crea.

Per quanto mi riguarda sia come donna e per il ruolo che interpongo, mi sento ulteriormente stimolata da questo e cercherò di assolvere al mio impegno con una maggiore tenacia e convinzione per cercare di riuscire a migliorare questo settore che  ormai è da troppo tempo in crisi.

L’apprendere che oltre ad un mondo di uomini che svolgono questa attività con molta abnegazione, ci siano tante figlie, mogli e madri di famiglia che, come me, occupano un ruolo straordinariamente importante nel mondo dell’autotrasporto ( sia in prima linea che dietro le quinte) questo mi da la carica necessaria per cercare in maniera incisiva e con tutta la determinazione che possiedo di trovare le soluzioni imminenti ai problemi che l’autotrasporto richiede e battermi per tutti noi, sia uomini che donne, dove siamo la vera e fitta trama del tessuto dell’autotrasporto.

Detto questo vi invito a visitare il nostro sito www.assotir.it per conoscerci meglio e soprattutto per capire la motivazione che da imprenditrice dell’autotrasporto mi ha spinta a far parte di questa associazione di soli trasportatori, dove già contiamo tremilacinquecento iscritti con trenta sedi in tutto il territorio nazionale.

E’ inutile e scontato dirvi che più siamo e più forza avremo.

Un caro saluto e un forte abbraccio ed un augurio di BUONA STRADA a tutte Voi. 

 

Il Presidente

Assotir Transfrigoroute Italia

 Manigrasso Anna Vita

Ho risposto oggi, con queste parole, se volete aggiungere qualcosa…

Salve Anna
sono Gisella portavoce del BUONA STRADA LADY TRUCK DRIVER TEAM, siamo solidali con lei e chiunque si adoperi per migliorare il nostro mondo, siamo a conoscenza del vostro operato tramite i nostri amici, colleghi ed alcune ragazze; il nostro gruppo si è creato per socializzare tra noi, nato spontaneamente, condividiamo la passione per i camion e insieme cerchiamo di realizzare piccole iniziative di beneficenza, ognuna di noi ha una storia diversa alle spalle, ci sono figlie, mogli, sorelle di autotrasportatori ma anche donne che hanno intrapreso questa professione sfidando il pensiero comune e a volte anche le famiglie; Non ci assumeremo altri impegni, ognuna di noi può farlo singolarmente e/o con altri gruppi, i nostri obbiettivi sono piccoli ma misurati alle nostre forze, abbiamo tutte un duro lavoro da svolgere, la famiglia, i figli, gli affetti, tante priorità, il gruppo è un aspetto ludico della nostra vita, ciò non toglie che ci rallegriamo e siamo solidali con le donne che si assumono altre e grandi responsabilità, come lei e di questo la ringraziamo.
Spero di conoscerla personalmente, penso che si presenterà l’occasione, le strade prima o poi convergono… grazie per averci scritto e Buon Lavoro anzi BUONA STRADA!!!
gisella

Never home…

DIARIO DI BORDO – SETTIMANA DAL 16 AL 20 FEBBRAIO 2009

 

Domenica sera a Milano c’era il derby: Inter –  Milan, la tele parlava di 80.000 spettatori, tutto esaurito. Se partivo alle 22.00 me li beccavo tutti quando uscivano dallo 4 amicistadio. Cosi sono andata a dormire un paio d’ore. Tanto avevo sonno dopo il sabato sera con Ciccio, Patty, Mario e Marcy a parlar di camion e rimorchi, campane eDany e Ste alle 4 del mattino timoni, 690 e raduni…a sognare guardando le immagini di “Rotta Karachi”…si erano fatte le 4…

Ho viaggiato quasi sempre da sola, in direzione sud i camion si potevano contare sulle dita delle mani….ho visto “sorgere” la luna, rossa, solo ½ ma comunque enorme quando ero a Lodi, ho seguito la sua “ascesa” in cielo, finché è diventata “splendida splendente”…decine di stelle punteggiavano il cielo. La temperatura oscillava tra gli 0°C e i -3, -4°C…a Parma il tabellone portasfiga ci informava che c’erano i “mezzi antineve” in azione, di prestare attenzione…ho guardato la luna e mi son messa a parlare con lei, a chiederle perché…i km scorrevano silenziosi e i tabelloni riportavano tutti la stessa informazione…la luna non sapeva cosa rispondere alle mie domande, anche lei era perplessa…dopo Modena nord ho raggiunto e sorpassato 2 spargisale…la mia mente è tornata a un venerdì di fine novembre, quando tutti avevano 16022009 Casalecchioprevisto neve tranne le autostrade emiliane…Ho imboccato l’appennino, ho fatto tutta la salita in 8^ lunga, e nonostante la mia velocità di 85 km/h ho trovato lo stesso due colleghi che mi hanno sorpassato dove era vietato….sono stati gli UNICI due camion che ho trovato in tutto il tratto, quasi quasi veniva tristezza. Nemmeno la Cisa è cosi deserta. Al ritorno dalla toscana c’era il sole, faceva pure caldo. La mia domanda è rimasta senza risposta…Qualche telefonata con amici e amiche, la radio, il baracchino…qualche pensiero par la testa, il muso puntato verso Novara per scaricare.

17022009 MontequieseMartedì apro ancora gli occhi in toscana, piove. Ci chiamano per fare un ritiro vicino a Montecatini, cosi poi torniamo dalla Cisa. Sembra che tutto il traffico che non c’è in appennino si sia spostato di qui. Però si va bene. Torna anche il sole e arriviamo presto. Solo mi tocca di fare la tangenziale Est a Milano perché sulla Ovest c’è colonna. La 17022009 al caricosera parto da sola col pupetto. Finisco le mie ore davanti al cancello del 1° cliente. Ora si dorme…non c’è nessuno in questa zona industriale, tiro le tende, mi infilo sotto le coperte e benedico la stanchezza…cosi non sentirò i rumori della notte.

Il sole fa occhiolino tra le tendine poco dopo le sette, il carrellista esce alle 8 e ¼ a scaricarmi, è molto gentile, gli dico che devo stare li davanti al cancello ancora un po’…”cosi ti riposi!” mi dice, “preferirei fare il mio giro, è dalle sei che sono sveglia a girarmi i pollici, ma queste son le leggi…”gli rispondo. I minuti sembra non vogliano proprio scorrere. Guardo i camion passare in autostrada, scrivo, il sole mi illumina tiepido. La radio parla di neve al sud…sembra incredibile. Poi me ne vado a fare le altre consegne intorno a Modena. All’ultima ci sono parecchi camion in attesa fuori dal cancello, incrocio una collega con un furgone, lei sta andando via mentre io arrivo, mi sembra un viso noto: è una delle ragazze fotografate da Gisy nei suoi “incontri”! Devo essere simpatica al portinaio che mi fa entrare prima di un bilico a patto di aprire di fianco…detto fatto, quando si libera la ribalta e il bilico entra io ho quasi finito di scaricare! Ringrazio il portinaio e scambio quattro parole con lui, è un ex collega e sa 19 02 2009 sulla SS 16 Adriaticacosa vuol dire fare questo lavoro. Torno verso casa, mi fermo a caricare per Ancona, “recupero” il mio 50 e ce ne andiamo giù insieme, un po’ preoccupati per quel che si sentiva dire della neve, ma fino ad Ancona non ce n’è.

E’ bello risvegliarsi con di fronte il mare in burrasca! Peccato non poter andare a fare un 19022009 interno marchigianogiro in spiaggia, dopo la consegna prendiamo la strada che va verso l’interno, man mano che i km scorrono cominciamo a trovar la neve, ma è solo sui campi, le strade sono 19022009 che bella questa stradapulite e si va bene. 19022009 il piccolo OMScambio sms con Antonella la “sirenetta”, anche lei in A 14 ma i nostri orari non coincidono, peccato, sarà per la prossima volta. Arriviamo a destinazione dopo le dieci, ci sono un po’ di bilici, ma fortunatamente non tutti devono scaricare. Per le 11 e ½ siamo 19022009 in attesa di scaricaregià sulla via del 19022009una montagna bellissimaritorno. Questa piccolina con la neve è ancora più bella 19022009 dir Pergoladel solito. Il viaggio scorre tranquillo, incrocio Mirko e Ivan e poi anche Tania, mi vede lei, io il suo baraccamento nuovo ancora non lo conosco e non l’ho vista, ma ho sentito la sua chiamata: buona strada collega!

Venerdì facciamo dell’estero…si fa per dire: Repubblica di S Marino…passiamo la dogana e saliamo, saliamo, saliamo…è buio ma io lo vedo arrivare lo stesso e caccio un urlo che avrà svegliato tutti gli abitanti della zona, Stef frena e mi chiede se sono impazzita…io gli dico di guardare negli specchi e lo vede passare anche lui…allora non è finito sotto le gomme, meno male! Lo vediamo allontanarsi. Per fortuna andavamo molto piano perché stavamo cercando una via…è la prima volta che capita di trovarne uno e non credevo fossero cosi grandi gli istrici! Troviamo il nostro cliente e ci parcheggiamo, Ste scende a vedere se ci sono gli orari, io preparo il letto, lui mi bussa e mi dice”guarda!”, io mi sporgo e non capisco, cosi scendo e guardo meglio: l’istrice ha “tentato” di bucarci la gomma davanti ! 20022009 in uscita da RSM

Ci sono una decina di aculei conficcati nel lato del copertone! Li togliamo uno alla volta, sembrano i bastoncini dello Shangai…fa freddo, il webasto ronza per tutto il tempo…il resto delle consegne ce l’abbiamo in toscana, 20022009 un Volvostrano fare l’appennino in sud col sole; poco prima del valico ci si ferma un attimo: un collega ha spaccato e sale pianissimo con le 4 frecce, a cavallo della corsia di emergenza, lo passiamo tutti uno alla volta, per lui non sarà una bella giornata. Al ritorno incrocio la “Sirenetta”, inconfondibile come sempre, faccio chiamata ad Antonella, ma siamo nel tratto delle gallerie e ci perdiamo quasi subito…anche per oggi niente incontro. Faccio tutta una tirata fino in scuderia, ci arrivo con 4 ore e 25, è stata la scelta giusta, almeno ho passato Milano prima del bailamme 20022009 aculei dserale. Mi aggiro per il magazzino con gli aculei in mano e racconto cosa ci è capitato ai ragazzi della ribalta, tutti provano a toccarli, a sentire quanto pungono, restano abbastanza stupiti dall’accaduto. Si è fatto buio ed è finalmente giunto il momento di tornarsene a casa. Il camion è già pronto per un’altra settimana “on the road again”.

Buona strada a tutti!

Moni.

week-end grasso!!!

canevale 2007Vi faccio sorridere con qualche foto buffa…ripescata da qualche Carnevale Veneziano di anni passati…gioventù! Oggi è giovedì grasso, per i veneziani il culmine del Carnevale, l’inizio dei giorni della "rovina" in temini calorici… da oggi a martedì grasso (ultimo giorno pre-quaresima)…nessuno può evitare  frittelle galani e castagnole vino….canzoni buffe e cariche di doppi sensi per calli e campielli, gente buffa che gira per i baccari a ombre (cioè girano i baretti per bere) e l’atmosfera si colora come per magia…autobus e vaporetti strapieni ….squadre di vigili a dirigere il traffico pedonale…. è la magia del Carnevale!carnevale2004 carnevale naturaE’ bello sapere che la crisi non lo intacca, anzi, il carnevale ne è proprio l’esasperazione, un momento di sfogo che permette di evadere dalla quotidianità della vita vera, anche se solo per un pomeriggio, puoi fare quello che ti pare…tutto concesso, tanto è carnevale – ogni scherzo vale! Più ridicolo sei, meglio ti sentirai!!! Ho sempre messo stracci…cose buffe e strane…la parrucca rasta è fatta di collant e spago , madre natura ha una pianta di edera finta sulla spalla e bombiniere rosa attaccate alla gonna, una coperta leopard che mi ha prestato un’amica…un anno ero vestita da sole..si, il sole!!! un altro anno da jolly, un altro da "ruffiana sensera"…che ridere…l’anno scorso mi sono messa seriamente e ho frequentato per 5 mesi un corso di cucito per realizzare il vestito da DAMA DEL SETTECENTO che vedete qui sotto, non è ancora finito ed è il frutto di tante notti insonni a cucire e puntare e imbastire e ricamare!!! alla fine l’ho messo solo martedì grasso, aggiustando qua e là con aghi di sicurezza le parti non finite…mi ero ripromessa di finirlo quest’anno ma sono stata travolta da altre cose, come ben sapete…lo aggiusterò l’anno prossimo! Intanto auguro a tutte voi un buon Carnevale!

carnev vestito carnevale rasta

 

 

Senza titolo 22

Dopo le somme tratte e pubblicate da Mony e Milly, comincio anch’io a voltarmi indietro e guardare al 2008, da portavoce ho avuto diversi contatti da quelli comunemente detti media, personalmente nutro un certo sospetto, ho visto troppe volte stravolgere notizie che conoscevo bene o per interpretazione personale o per incomprensione, tutto sommato a noi Lady Truck è andata bene…:Gisy al lavoro

*La rivista Tuttotrasporti  ha dedicato diversi spazi alle nostre iniziative, attraverso le parole del Sig. Bossi e del sig. Massa; noi ci siamo rallegrate del fatto che a dirigerla da quest’anno c’è una donna.

*Anche su Professione Camionista sono state scritte notizie sul gruppo, ma pur conoscendoci bene, non ci hanno mai contattato, di conseguenza sono imprecise.

*Repubblica.it  Mi hanno accompagnata in una giornata di lavoro a Sassuolo Simone Cerotti e un operatore, ne hanno ricavato un bel video, intervengono anche Anto e Rosy, troppo simpatici loro e il risultato.

*Airone. Manuela Stefani mi ha inserito in un articolo che descriveva l’ingresso delle donne nel mondo del lavoro “duro”, maschile per tradizione.

*GIOIA .Ilaria Solari ha scritto di Patty,Cristina e Simona, tre amiche che si sono incontrate “on the road”, ognuna con la propria storia ma un’unica passione.

*Trasportare Oggi. Francesca Lugaresi ha scritto un articolo vasto e preciso sui diversi aspetti del mondo del trasporto, inserendoci nelle associazioni, con particolare rilievo al questo blog.

* il Resto del Carlino. Un articolo che mi riguardava dopo l’uscita del video di repubblica.it

* Gazzetta di Modena. Uno spazio per una modenese “nota” per un giorno.

* Trasporto commerciale. Ha ricordato la nostra partecipazione ad un raduno.

*Vado e Torno ha pubblicato il nostro indirizzo del blog.

*  Repubblica Parma.it ha scritto dei nostri calendari e ricettari, intervistando Marzia.

* Lilli Gruber nel suo “Streghe” ha dedicato un capitolo a Cate descrivendo lei e le impressioni che  ha avuto durante il viaggio, sullo Scania.

*Sabato e Domenica. Elisa Isoardi ed Eva Crosetta mi hanno dedicato molte premure per farmi affrontare la diretta televisiva, che non è uno scherzo e le ringrazio.

*Visto.Tramite le parole di Edoardo Montolli che ne ha descritto la storia, abbiamo visto  la nostra Rò in copertina, per una volta per niente Misteriosa…

*Gente motori. Un articolo per descrivere il nostro mondo e le nostre iniziative.

*Cronaca Vera. Prima hanno scritto del “Buona Strada Lady Truck Driver”, in altro numero del nostro Roby.

*Mattino 5. Io, Patty e Angela siamo state ospiti di Barbara d’Urso su Canale 5 in diretta, che organizzazione a Mediaset.

* RadioRai1 ho raccontato del nostro gruppo ne “l’uomo della notte”a Maurizio Costanzo.

*Uomini e Camion. Con Fabio Montanaro per far conoscere i nostri calendari e il gruppo.

*In camion. Con Michele Latorre due chiacchiere sul mondo del traspoto “in rosa”.Dragon truck Team

*Persone Rai 3. Valeria Collevecchio e Stefano sono stati miei ospiti “sacrificati” in cabina parecchie ore e ne hanno ricavato un bel servizio.

*Sat 2000. Ha ospitato Marzia in trasmissione, che già li aveva ospitati in cabina durante un viaggio”on the road”.

*Il Sassolino. Giornale a diffusione gratuita della Piastrellavalley, tramite le parole di Susanna ha parlato del nostro ricettario.

 

Elencati in questo modo sembrano una fredda successione di “media”; in realtà è un domino naturale che si è creato dopo l’articolo su Varesenesw a novembre 2007, per merito di Pierfausto Vedani che ci ha spronato a non evitare i media,  cercare di sfruttare gli spazi per dare una sfumatura “di rosa”, alla visione del mondo del trasporto, senza timore perché la nostra semplicità è forza. Un parere così autorevole non potevamo ignorarlo.

Ci sono state anche progetti senza nessun seguito, non siamo a caccia di notorietà a tutti i costi.

Buona Strada a tutte/i !!!

Buon Compleanno!!! – 13

fiori per  teCiao a tutte/i

siamo in tante e i compleanni pure, forse a volte dimentichiamo qualcuna, non lo facciamo intenzionalmente… Oggi è il compleanno di Monica di Modena, molte di voi l’hanno incontrata, altre hanno letto sul blog di cene o pranzi a casa sua, ottima padrona di casa ci ospita spesso; partecipa alle nostre iniziative di beneficenza e qualche volta ci viene a trovare ai raduni, ma come attività prevalente si occupa del piccolo Fabio; Un camion di fiori per farle gli Auguri da parte mia e una torta virtuale torta 1per festeggiare insieme…

TANTI AUGURI Monica !!!!