AVERE O ESSERE…

Avere o essere: un dilemma EQUINO

 

“Non mi stai dimostrando quanti CAVALLI hai, ma solo quanto SOMARO sei!!!”

 

Questo è un pensiero meditato l’altra notte in corsia di sorpasso…io “solita stupida”, come sempre, mi ero spostata per agevolare l’immissione di un bilico, arrivata oltre la cabina, solita menata, il “collega” (ma si può definire tale?) si era messo ad accelerare e non mi faceva più rientrare… GRRRRR …E’ vero che quando uno fa una GENTILEZZA non lo fa per avere qualcosa in cambio, ma quando poi in cambio ricevi una SCORRETTEZZA gratuita…la prossima volta invece che allargarmi ti devo far fermare contro il ponte che c’è alla fine della corsia di accelerazione? …cosi impari a NON sciogliere le briglie prima del tempo? …non me ne frega niente che il tuo limitatore va oltre i 90 Km/h…non siamo a un concorso ippico, stiamo solo trasportando merci, tutti sulla stessa strada, possibile che sia cosi difficile capirlo??? Che tristezza….

 IMAG0033

P.S.: sapete come ho fatto a finire il sorpasso? Dietro arrivava un’auto civetta col lampeggiante acceso…alla vista di quel bel colore luccicante lo st…zo  ha mollato di colpo l’acceleratore…e io sono potuta rientrare…poi quando si è reso conto che non era polizia stradale ha ripreso velocità e si è buttato in sorpasso…e io, più stronza di lui ho MOLLATO l’acceleratore e l’ho agevolato…gli ho fatto pure i fari per rientrare…ci voleva tanto a farlo anche lui prima?

 

Buona strada a tutti….

Camionite…

Ciao a tutte/i

questo termine non esiste sul vocabolario, a più è sconosciuto, chi lo conosce però non ha bisogno dibaby ulteriori spiegazioni, sa di cosa si tratta e non si pone domande: o ce l’hai o non ce l’hai, senza mezze misure, senza tante spiegazioni; su questo blog, come su http://www.truck-italia-forum.com/BB3/ si possono leggere i diversi aspetti di questa patologia, di come si manifesta e trasforma i comportantamenti umani, unisce le persone di diverse età, sesso e provenienze… Mi chiedo se è così facile in uno spazio web perchè sia così complicato sulle strade, non siamo tutti qui per lavorare e ritornare a casa dalle rispettive famiglie? A priori non siamo tutti affidatari di un mezzo e la merce che ci è stata temporaneamente caricata sopra per consegnarla nelle mani di un destinatario? Perchè non ci si può rispettare a vicenda? Perchè ti stupisci se ti mando a quel Paese se dopo avermi sorpassato con la cabina ti sposti lentamente verso destra sapendo benissimo di non avermi ancora oltrepassato, vuoi 130320091206spaventarmi? Hai ragione, ho avuto paura ma non di non riuscire ad evitarti, mi sono portata in fretta in corsia d’emergenza, quello che mi ha fatto paura davvero è che in una giornata come questo Lunedì, in cui gli incidenti gravi non si contano, tu sia così stupido da giocare col tuo pesante mezzo a un probabile autoscontro, so che mi hai visto bene e che forse è stato vedermi al volante che ti ha infastidito, non riesco a giustificarti e provo compassione per la tua scuderia, la stupidità è infettiva, quindi dal tuo 721 potrebbe espandersi ad altre unità e nessuno vi metterà in quarantena. Altrettanta compassione per la tua famiglia, che magari ti crede un autista dedito al lavoro e rispettoso delle regole della strada e ancor di più di quelle dell’educazione, un bravo padre di famiglia. Spero vivamente che la tua razza sia in estinzione… Il resto della nottata è passato tranquillo, sono arrivata a Mo nord davanti allo stesso mezzo a cui avevo agevolato l’ingresso a Pc Sud, senza rischi per alcuno, i pochi mezzi che ci hanno sorpassato lo hanno fatto con le dovute distanze e traiettoria… T’immagino a raccontarlo al baracchino: "Stanotte ho fatto Prendere Paura a una Gringhella, così se ne sta a casa sua a fare il sugo a stirare le camicie e non viene a portar via il lavoro agli uomini!!!" Certo che ho avuto Paura,110320091167 quella d’incontrare altri Stupidi suicidi come te! Racconta questo.  Per il sugo, me la cavo benissimo e credo che lo possano confermare diverse persone, per lavare e stirare le camicie lo faccio abitualmente senza aspettare che me lo dica tu, per le varie prestazioni sessuali… non lo vengo a raccontare a te ma non ho mai ricevuto lamentele…. Va a quel Paese e possibilmente restaci! La tua malattia però non la giustificare dietro la Camionite, il senso di libertà che ti da guidare un camion non è l’Onnipotenza che credi di avere tu… La Camionite comincia con la consapevolezza che siamo tutti sulla stessa strada e non vogliamo correre più rischi di quelli inevitabili, per noi e per gli altri. Belli i colori del tuo camion, un abbinamento di colori perfetto, non si può dire altrettano dell’affidamento del volante… 110320091166negli affetti da Camionite voglio includere quelle persone che rallentano nelle strade sconnesse per diminuire le sollecitazioni al mezzo, che rallentano prima delle pozzanghere o della polvere, che viaggiano a distanza di sicurezza sia per potersi fermare in tempo sia per evitare i milioni di sassi che si trovano sulle strade a causa dei lavori in corso, quelli che passano metà del loro fine settimana a rifare il look al camion, quelli che se vedono un 130320091203bel camion in parcheggio lo guardano, senza invidia o calunnie, quelli che frequentano i raduni e finito di lucidare il camion, lo ammirano per un attimo soddisfatti ma poi vanno a cercare i colleghi per una sana chiacchierata e qualche risata, quelli che dedicano il loro tempo a organizzare un evento e che sono più soddisfatti dei sorrisi dei partecipanti che dal numero delle unità presenti… quelli che costretti a casa da mancanza di lavoro o malattia continuano a preparare il camion come dovessero partire a minuti, quelli che mentre viaggiano pensano a qualche lavoretto da fare per rendere più piacevole l’aspetto del loro mezzo, quelli che quando oltrepassano un incidente, assicuratisi che l’autista sia illeso guardano il camion con tristezza.. questa è la Camionite, secondo me.

BUONA STRADA a tutte/i !!!

14/03/09: Sfilata sulla neve ad Asiago

Come si poteva mancare alla tanto attesa sfilata sulla neve ad Asiago dell’Highway Truck Team? P1010065_ridquest’anno xò ho partecipato come passeggera nel mitico Scania di Daniel, invito accettato proprio al volo! infatti erano già le 13.30 e i camion fremevano x partire alternando i rombi  di  marmitte aperte e trombe a tutto spiano… noi facciamo da apripistaP1010063_rid con gli altri Scania  della zona (quest’anno gli Scania erano veramente numerosi). Piano piano si forma un lungo corteo che si estende sulla  SS della Gasparona in direzione Marostica. Iniziano i tornanti e man mano che si sale si possono intravedere i mezzi belli lucidi e colorati formare un lungo serrrrpentone x arrivare alla prima tappa  in quel di Pradipaldo. Quì sistemiamo x bene i mezzi e ci riuniamo tutti x assistere alla messa con la benedizione degli autisti e dei mezzi, ricordando anche il grande Caccia essendo anche P1010075_ridl’anniversario della sua scomparsa. Segue un momento di svago fra panini e bibite alternate a racconti di storie e risate a volontà. C’era anche la possibilità di rinnovare la tessera socio e acquistare alcuni libri dedicati ai primi trasporti della zona. Facciamo alcune foto e poi via ai propri posti x poter continuare il giro questa volta in direzione Asiago. Daniel mi chiede se volevo guidare io, pensavP1010074_rido scherzasse ma mi cede il posto senza problemi e io nn potevo perdermi l’occasione di guidare uno SCANIA!!!! non sono una fanatica del grifone come certi xò non nascondo che mi sarebbe sempre piaciuto provarne uno bello smarmittato come quello di Daniel. Mi sento gli occhi puntati addosso ormai abituata nel tran tran del lavoro dove c’è sempre quello che non si abituerà mai a vedere una donna alla guida. Tuttavia dovevo prendere confidenza con il cambio ma poi è stato un gioco da ragazzi! (anche se x un pò nn sentivo + Daniel parlare…)  naturalmente quando si passava nei centri dei paesini la gente ci acclamava e ci incitava a farci valere dando gas e abusando con le P1010077_ridtrombe, una vera goduria… x un giorno non siamo stati visti come pirati della strada ma come persone divertenti e rispettose… che sogno! ed ecco arrivati all’apice del giro cioè all’altipiano di Asiago dove si poteva ancora vedere la neve ai bordi della straP1010089_ridda, che quest’anno ne è venuta giù veramente tanta… infatti nn è mancato qualche episodio di slittamento ossia nei pressi della seconda tappa a Tresche Conca, che in fase di parcheggio un trattore nn riusciva a risalire in un punto rimasto ghiacciato, ma niente paura, c’era il buon P1010095_ridCarioca che in un batter d’occhio l’ha trainato fuori. Quì ci si ritrova ancora questa volta x l’aperitivo e ancora qualche sana risata fra amici e nuove conoscenze dei colleghi partecipanti, come un gruppo di sloveni venuti x l’occasione con il loro scania tutto P1010100_riddecorato e aerografato. Ormai si fa buio e arriva anche l’ora di rientrare scendendo x la SS del Costo. E’ sempre una scena suggestiva ed emozionante vedere questi numerosi bisonti pieni di luci, led colorati, P1010107_ride i lampeggianti in azione… fino al piazzale del ristorante, che anche quì l’atmosfera era incantevole per l’aspetto rustico della location. La serata è poi proseguita nelle degustazioni della cucina brasiliana direi ottima oltre che abbondante, come pure l’organizzazione che si è prodigata a mettere in palio numerosi premi soprattutto in sopressa veneta molto bona. E questo è tutto! Un ringraziamento va agli amici dell’Highway Truck Team x averci dedicato una giornata indimenticabile in particolare a Daniel x avermi fatto provare il brivido della guida del suo Scania 
ci vediamo al prox anno!!!

!!!!!onnaelpmoc noub

trucker LucianoL’ho scritto al contrario nel titolo ma…si capisce vero che sono qui a fare altri auguri????  In mezzo a tante brutte notizie che si sentono ogni giorno cosa c’è di più bello che mandare un saluto e un camion carico di auguri di buon compleanno a un caro amico?

  La torta l’abbiamo già mangiata in anticipo, nella festa quadrupla, ma una bella "tirata d’orecchie" virtuale, gliela voglio mandare da qui!!!! 

   AUGURI LUCIANO!!!!!

Ely e Luciano

 

 

 

 

 

 

BUON COMPLEANNO E BUONA STRADA SEMPRE, a te e a ELY!!!!!

Un abbraccio e un arrivederci a presto!

Moni

Portiamo i saluti della Statale 202

Venerdì sera io e il graspa, dopo aver gironzolato per le campagne del Tagliamento e soprattutto per le sue cantine, ci siamo fatti raggiungere da Roby01 per andare a trovare i carissimi amici del club di camionisti SS202 Statale Triestina 202 nella loro sede a Villesse/Gorizia. Essendo soci di questo club ed essendo con dispiacere stati assenti alla cena sociale il 31 gennaio, non siamo voluti mancare all’assemblea annuale! Il numero dei partecipanti a questa riunione era superiore alle aspettative, così come il numero dei soci ATTIVI, quelli che rinnovano annualmente l’iscrizione al club, praticamente l’85%! Abbiamo rapidamente sbrigato la parte burocratica dell’approvazione del bilancio, svelato qualche novità sul prossimo raduno:

ss202_23.02.08 0

12/13/14 giugno: NON MANCATE!!!

Ci saranno delle bellissime sorprese e poi la location è un verde rilassante, si mangia benissimo e il tema country che ha riscosso tanto successo finora sarà mantenuto! ma ci saranno anche tante altre sorprese…Poi abbiamo finalmente messo i piedi sotto il tavolo per mangiare con gli amici più intimi una buona pizza!!! Michele Rigato il presidente è in assoluto la prima persona che ringrazio per l’accoglienza calorosa che sempre ci riserva!!! Massimo, il segretario, che si occupa del sito, della newsletter e di tanto altro – Gianni (barbabianca) riunione ss202 simpaticamente chiamato "il prete" validissimo supporto spirituale, manuale e solidale – Sandy e Fabio che quando si parla di camion non mancano mai, fieri sostenitori di questo club! Una bella tavolata e… un bel mix di accenti diversi delle venezie:dalla laguna alla bora triestina, dal litorale veneto-friulano al vicentino berico padovano.

riunione ss202 2L’argomento ovviamente : CAMION!!!CAMION!!! E ANCORA CAMION!!!!

Poi i ragazzi del club che sono ormai tutti fans delle lady truck mi hanno chiesto un ricettario….non l’avevo con me, glielo procurerò sicuramente e non mi farò più trovare impreparata – vediamo se in settimana riesco ad andare da Gisy a far rifornimento! Intanto da parte degli amici della statale i più calorosi saluti!!!

Auguri colleghe!

IMAG0034 CateGiusyDue nostre colleghe mandano i loro saluti, sono Caterina e Giusy. Entrambe sono costrette a casa x un infortunio, si stanno riprendendo con tutto il tempo e la pazienza x  guarire e rimettersi bene in forma, ma con il forte desiderio di tornare alla guida dei loro bestioni!!! Auguri di tutto cuore!
 

Un libro… – 1

Ciao….addio   maschio

 vi faccio conoscere un libro che ho preso in prestito in biblioteca, lo ha letto anche mia mamma, a lei è piaciuto di più; sono una serie di racconti con unico denominatore la soppressione fisica del marito, per svariati motivi… alcuni veramente simpatici; omicidi ma descritti senza violenza e alla fine penso valga la pena di leggerlo… senza prendere esempio… ciao e…

Buona Strada …

Trattore Scania 143 Topline

Scania 149 ToplineCiao a tutte/i

cerchiamo urgentemente un Trattore Scania 143 Topline dell’89 per un nostro amico e fan, se sapete dove e chi contattare per trovarne uno in buono stato, vi chiediamo di contattarci, vi ringrazio per la collaborazione e

BUONA STRADA a tutte/i !!!

Storie divertenti e non…

Bagni – Toilette – WC ….  

 

Lo so che ne abbiamo già parlato, ma è un problema sempre di attualità soprattutto per noi …quando si viaggia purtroppo bisogna usufruire dei servizi igienici dove si può…Ci sono anche ditte che si rifiutano di farti usare i loro inventando scuse di vario tipo…di solito ti dicono che sono dall’altra parte dello stabilimento e che non ti possono  permettere di  attraversarlo…oppure che sono guasti ( mi chiedo loro

dove vanno…in giardino?), a volte sono cosi’ indecenti che preferisci tenertela… Per contro ci sono dei posti (di solito piccoli) dove i bagni sono lindi e ti danno anche una salvietta pulita per asciugarti le mani!!1

Ci sono i bagni per ciechi: quelli senza finestre e senza luce… (vedi lampadina bruciata da mesi..) o lasci la porta aperta (???), oppure ti studi la planimetria e poi vai a tentoni…sperando di fare centro!! Un po’ può aiutare la luce dello schermo del cellulare…ma proprio un po’!

 9

 

Ci sono anche quelli in cui se non continui a muoverti si spegne la luce! Quindi ti tocca far doppia P e ginnastica insieme.

Per cui quando c’è tempo secondo me è meglio fermarsi in un autogrill sull’autostrada o in un bar lungo le piccoline. In autostrada di solito non ci sono problemi, almeno di giorno, male che vada ti trovi qualche pullman di turisti e fai prima ad andare a quello successivo piuttosto che far la fila…di notte un occhio in più non guasta..(ma ve l’ho già raccontato tempo fa). Poi sono colorati e mettono un po’ di allegria.

 8

Nei Bar io uso prima consumare e poi chiedere dov’è e anche qui alcune volte mi sono sentita rispondere che non funzionano…certo se ci torni a distanza di tempo e ancora non vanno ti viene voglia di chiamare l’ufficio d’igiene! E la domanda è sempre quella: loro… dove vanno? Se la portano a casa?

Una volta ci siamo fermati in un’area di servizio sulla tangenziale di MO, ho chiesto, mi danno la chiave per il bagno delle donne, apro la porta e entro, dentro la chiusura era a bottone , non con la chiave…la sorpresa al momento di uscire: la porta non si apriva più, ho provato in tutti i modi ma niente, bloccata! Il mio 50 nel frattempo era tornato al bar, quindi non mi sentiva. Dopo un po’, non vedendomi tornare è rientrato nelle toilette

-Tutto bene? – mi ha chiesto

-Tutto bene un cavolo! –gli ho risposto- Non si apre più la porta!! E’ un po’ che ti chiamo!!

Mi chiede se ho provato a far cosi e cosà…certo che si!! Ma non c’era verso…sapete come ho fatto a uscire? Ho tolto la chiave dall’anellino del portachiavi e con l’aiuto di un pezzetto di cartoncino (un biglietto da visita) gliel’ho passata sotto la porta e cosi mi ha potuto aprire lui da fuori. Ho tirato un bel sospiro di sollievo. Siam tornati di là e l’abbiamo detto alla barista e lei candida ci fa:

Ah si, è vero…non funziona bene, non è la prima volta che capita.

L’avrei morsicata…

 

       4

3(i bei bagni fioriti di un autogrill)

 

Un’altra volta, in un bagno SENZA finestre (quindi senza vie di fuga), entro, e chiudo con la chiave da dentro. Ce l’ho io la chiave, che cosa mi può succedere? Ma niente, quando la giro per aprire si rompe semplicemente in due! Metà dentro la serratura e metà (la parte tonda) in mano a me! Momento di panico: “E mo come ci esco?”  Qui non c’era mica tanto da far passare la chiave sotto la porta…già mi immaginavo i pompieri che venivano a salvarmi…smetto di sognare e busso…Ste è fuori che si sta lavando le mani, gli dico cosa mi è successo mentre mi giro tra le mani il “mozzicone” di chiave…non sappiamo proprio cosa fare…mi accorgo che però un pezzettino ci è rimasto attaccato…provo a infilarlo nella serratura e piano piano, dopo vari tentativi riesco a farla girare…libera!! Questa volta al barman porto quello che resta della chiave e lui si scusa dell’accaduto….mentre io temevo che me l’avrebbe fatta pagare….!2

Cosi ho capito perché certe signore anziane si rifiutano di chiudere a chiave la porta anche quando c’è un semplice chiavistello: non è una bella esperienza ritrovarsi chiusi dentro un bagno! Non sarà bello nemmeno quando una ti apre la porta mentre sei dentro…ma tra le due forse è il minore dei mali (cmq io busso sempre prima di entrare, a volte però non risponde nessuno e apro…ops!!)

Certo non c’è bisogno di essere camioniste per vivere queste esperienze, lo so, ma si hanno certamente più probabilità che capitino.

Anche poco tempo fa mi si è incastrata la serratura in un bagno in una palazzina di uffici dove eravamo andati a ritirare i documenti,  però con un po’ di “buone maniere” e qualche spintone ne sono venuta fuori….Io non riesco a perderla l’abitudine di chiudermi dentro…quindi se dovessi sparire per un po’ sapreste dove andare a cercarmi

76Queste foto sono di un bagno per donne da record: penso sia più unico che raro, ha la bellezza di 30 lavandini uno in fianco all’altro!!!

5Un’altra cosa divertente sono i “messaggi” che i proprietari dei “locali” espongono agli “usuifritori” del 10servizio…per cercare di convincerli ad usarli in modo civile….purtroppo non sempre ci riescono….e questo è meno divertente.

Buona strada!

Moni.

 

Buon Compleanno!!! – 17

Ciao a tutte/i271020081430

sempre in ritardo… per non smentire che sono una ritardataria… faccio gli tortaAuguri a Birba, Miky per altri…; l’abbiamo conosciuta l’anno scorso e ci ha portato la sua allegria… chi l’ha conosciuta sa che è spontanea a diretta, socievole ed spiritosa…  Il suo percorso di vita è cambiato e anche per questo le facciamo gli auguri… Avrei voluto incontrarla di persona, anzichè salutarla di "passaggio", speriamo di rivederla ai raduni quest’anno… da queste pagine l’abbraccio…

TANTI TANTI AUGURI BIRBA !!!!

BUONA STRADAAAAA!!!!