NON ERA LUI…

C_35_video_9294_GroupVideo_framevideo[1]Non era lui quello dell’altra volta  …nessuno dei tre….stasera a Striscia hanno fatto vedere un servizio da Peschiera Borromeo….stavolta l’hanno beccato sul serio il Paolino,    ecco perchè era sparito di nuovo…per chi se l’è perso ed è curioso è on line sul sito di Striscia….

Che sia veramente finita?…mah…..

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/

Prox raduni

Ciao a tutte/i

vi riporto alcuni raduni dei prox weekend:

3° TRUCKDAY "GRUPPO SBANDATI" S.ANDREA BAGNI (PR)
x info Stefano 340 1009160

RADUNI CAMION D’EPOCA A.I.T.E. (Associazione Italiana Trasporti d’Epoca)
x info: Cabiati 338 4257790

L’A.I.T.E. (Associazione Italiana Trasporti d’Epoca), ha organizzato due manifestazioni che vedranno protagonisti i mezzi che hanno fatto la storia dell’autotrasporto.

La prima manifestazione organizzata dall’ A.I.T.E., per l’ anno 2009, si terrà a Piacenza, in occasione della sesta edizione della Fiera "Piacenza Auto & Moto" nei giorni 2 e 3 maggio prossimi, con l’esposizione di alcuni mezzi di proprietà di soci.
Trattasi di un importante evento per appassionati e collezionisti dove l’anno scorso l’ A.I.T.E. ha debuttato in grande stile a fianco degli amici del Registro Fiat Italiano al quale è affiliata dallo scorso luglio.

Una seconda manifestazione si terrà sabato 9 maggio p.v. con esposizione di numerosi camion e autobus d’epoca presso i piazzali della Concessionaria Iveco – Autoindustriale Bergamasca – della Famiglia Zanardi, collezionista di alcuni meravigliosi esemplari di camion d’epoca perfettamente restaurati, sita in Via Friuli 41 a Dalmine, a poche centinaia di metri dall’uscita del casello autostradale.
Ricordiamo a tutti che la provincia di Bergamo è da sempre un importante crocevia nei traffici nazionali ed internazionali ed è sede di numerose aziende di autotrasporto.

1° TRUCKFEST "LEONERO TRUCK TEAM" VIADANA (MN)

6° TRUCK FESTIVAL "GIOVANI LOBIA" LOBIA DI SAN BONIFACIO (VR)
x info Davide Carradore 393 9079868

Sabato 9 Maggio
ore 17.00 Ritrovo camion con iscrizione gratuita
ore 18.30 Aperitivo Truck Spritz
ore 19.00 Promozione del llibro “Su e giu’ per i sassi del Trentino”. Ricerca storica redatta dal prof.
Gianni.Storari
ore 19.30 Apertura stand gastronomici con specialità *
ore 20.30 Musica dal vivo
ore 21.30 NIU’ TENNICI in concerto
ore 24.00 Crazy hour: foods and drinks no limits
Domenica 10 Maggio
ore 11.00 Aperitivo
ore 12.30 Apertura stand gastronomici per il pranzo
ore 14.00 Giochi di abilità tra camionisti
ore 14.30 Apertura Mostra di aeromodellismo radiocomandato con alcune dimostrazioni, a cura del
gruppo A.S.A.M. di San Bonifacio
ore 15.00 Partenza sfilata per le strade dei Comuni di S. Bonifacio e Lonigo
ore 15.30 Inizio spettacolo di intrattenimento con CICLO BMX
ore 17.30 Consegna targhe DATACOL
ore 18.30 Consegna delle targhe in memoria di Mario Carradore
ore 19.00 Aperitivo Truck Spritz
ore 20.00 Apertura stand gastronomici con specialità *
ore 21.00 Musica rockdance dal vivo con il gruppo CoVR coverband
Durante tutta la manifestazione sarà presente l’esposizione di prodotti professionali da parte della ditta DATACOL
Inoltre sarà presente uno stand per la degustazione vini della Tenuta Solar con esposizione trattori d’epoca
Landini.
Parte del ricavato sarà devoluto alla Scuola materna di Lobia .
· Tra le specialità riso al tastasal, spaghetti del camionista, polleti allo spiedo, grigliata e salsiccia.

1° RADUNO TRUCCA TRUCK  TRUCCAZZANO (MI)
info:  Valcarenghi Bruno 02 9538398

dall'album degli incontri in moto…LADYTRUCK

vespaNon potete immaginare un giorno andando al lavoro cosa mi è capitato! Una delle prime giornate di bel tempo, mi sono decisa a rispolverare la mia adorata due ruote: una vespa Gran Turismo stra-d’epoca… per esattezza del ’67! Ci tengo troppo, e ringrazio troppo mio papà per avermela lasciata, lui l’ha sempre tenuta bene. Mi da molte soddisfazioni, con una pedalata va in moto!!! mi piace accellerare e far morire di invidia tutti quelli che la vorrebbero comprare, che stress un collega in particolare che gioca al rilancio con il prezzo e tutti i giorni mi assilla: "me la vendi, me la vendi?? Fai tu il prezzo basta che me la vendi!" Non la venderò mai, mio papà ha girato le tre venezie per tutta la sua gioventù e neanche quando era in difficoltà economiche non è riuscito a staccarsene! Per fortuna mia sorella non rompe e non è interessata alle due ruote (per ora) così questa vespa è solo mia! Simona incontri
Passiamo all’incontro: andando al lavoro, solita strada, uno scooter mi sfreccia superandomi all’improvviso, non ho fatto in tempo a vedere ne marca ne modello, solo sul retro noto una strana etichetta rosa-fuxia, non una a caso, quella delle lady truck!!!!! Mah, che strano, forse ho visto male. Lo scooter si ferma all’incrocio per girare, io nel frattempo mi avvicino e vedo che non sbaglio, è proprio il logo delle ladytruck, cerco di superare per vedere di capire se è una delle camioniste venete che conosco….ma mi sfugge e sotto il casco non si vede niente….
Resto a bocca aperta e col punto di domanda per tutto il giorno: MA CHI XELA??? Non vedo l’ora di tornare a casa e raccontarlo subito a Sabry.
Le racconto e lei ride…. sa qualcosa che io non so:
"Ma si, è la Simona, mia collega, quella del presepio femminista! Da quando ha conosciuto il gruppo ladytruck, ha comprato il ricettario, è venuta alla sfilata di Asiago per incontrare altre lady, segue il blog e ha deciso che voleva farsi contraddistinguere anche lei con il logo, dice che ora i camionisti incuriositi la lasciano sempre passare e le facilitano le immissioni in tangenziale!"
Ecco allora chi era….svelato il mistero!
Simona motoBuona strada Simona, sfreccia più piano la prossima volta, così ti posso salutare! Ciao,
Giulia

C'è posta per noi… – 5

Ciao a tutte/i

all’indirizzo [email protected] è arrivata un’e-mail con parole commoventi e gratificanti, ho chiesto il permesso di condividerle con tutti voi, salvaguardando l’anonimato di questa persona ma lusingata per me e per tutte coloro che sacrificano tempo e pensieri a queste pagine…  lo ringrazio  per il suo affetto e la sua autorizzazione…

> > Ciao.
> > Da qualche mese sono iscritto al vostro blog, anche se non sono un truck driver; seguo volentieri il vostro blog perchè è carino e perchè all’interno trovo spontaneità e simpatia, cose che apprezzo molto. Mi piace ad esempio, vedere quella bella aria di festa che si nota nei vostri raduni, i quali rappresentano sicuramente per voi l’occasione per trascorrere una bella giornata all’insegna dell’amicizia.
> > Io ammiro voi Ladytruckdriver perchè credo che siete donne in gamba, donne in grado di cavarsela anche in situazioni non facili, in cui credo vi potete trovare svolgendo la vostra professione. Inoltre la vostra presenza al volante dei vostri camion abbellisce le strade del nostro paese e fa assomigliare sempre di più l’Italia, sotto questo aspetto, a paesi in cui la donna al volante di un TIR è una realtà consolidata già da parecchio tempo; ricordo che 20 anni fa in Francia e Germania di donne al volante di un camion, ne avevo viste diverse.
> > Ciò che mi colpisce è la grande passione per il proprio lavoro spesso presente in chi fa il vostro mestiere; recentemente ho chiacchierato con un vostro collega, che dopo anni alla guida dei TIR aveva cambiato lavoro, ma dopo qualche anno è ritornato a guidare il camion perchè, mi ha detto, per quanto sia un lavoro duro, non lo scambierebbe con altri mestieri.
> > Penso che chi ci governa (a prescindere dal partito) dovrebbe avere un po’ più di attenzione nei vostri confronti. Anzichè perseguitarvi con 1000 norme e cavilli, dovrebbe pensare a realizzare infrastrutture adeguate: per fare un esempio, a me viene un accidente quando vedo le aree di sosta o di servizio sulla A4, che di notte sono stracolme di TIR, così a volte qualche camion è costretto a proseguire per assenza di spazi, ed il povero conducente nemmeno riesce a riposare un po’.
> > Ho notato con piacere che fra i vari link c’è quello della SS 202, e questo lo apprezzo molto perchè ciò che rimane della vecchia SS 202 si trova in quel di Trieste, ed il sottoscritto è triestino; inoltre la vecchia SS 202 è molto pertinente ad un sito di camion, perchè quella vecchia statale è nota con il nome di "camionale".
> > Tempo fa hai risposto ad una mio messaggio e mi hai scritto che questo blog a voi costa parecchio in termini di sforzo ed impegno; voglio dirti che i vostri sforzi ed il vostro impegno sono ben spesi, perchè è davvero un bel blog.
> > Ciao e…. buona strada. la sua modestia…

Se volete rispondere anche voi, io l’ho fatto quando ho chiesto il permesso di pubblicare….

AUGURO a Voi e a Lui BUONA STRADA!!!!

CAMION – una canzone….

Ciao…

ritorno con una canzone, me l’ha segnalata Ale, il nostro grande amico-bloglettore, è di Roberto Vecchioni, io non la conoscevo, però devo dire che mi piace molto, è stata pubblicata in un CD di inediti allegato ad un libro sul cantautore….la dedico a tutti voi che leggete…

http://www.youtube.com/watch?v=jAK8C0y-t6I

 ..e questo è il testo…

CAMION (1973 – R. Vecchioni)
 
La strada è lunga ancora
io tiro via, via, via,
dorme il compagno vicino,
sogna ben altra compagnia.
I fari di quest’ora
mi fanno male e tiro via
appesa sul finestrino
mi strizza l’occhio la Sophia
ricordi almeno tu
le lunghe strade che non finiscon più
in mezzo a fiori che
ho attraversato per anni insieme a te
paesi in allegria, chilometri di noia.

Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?
Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?
Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?
Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?

Fermiamoci mezz’ora
il tempo della trattoria
minestra calda e fagioli
e il vino scalda l’ironia
ho detto a tutti quanti
stasera porto roba mia,
in viaggio ascolto la radio
c’è solo musica e poi via.
Sei stufo almeno tu
di queste strade che non finiscon più
in mezzo a fiori che
non ho mai il tempo di cogliere per lei
lei non li ha chiesti mai,
ma non è giusto sai.

Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?
Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?
Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?
Chi ti aspetta camion
chi ti aspetta in fondo alla strada?

C’è la donna mia, la famiglia mia,
c’è casa mia, la vita mia..

Buona strada a tutti!!!

un raduno speciale per Roberto

Ieri c’è stato un piccolo speciale "raduno senza camion" in cima ad una collina dove si faticava ad arrivare con la macchina… in cima a questa collinetta a Mason Vicentino, una chiesetta e un panorama sulla vallata piena di vigneti da togliere il fiato.
 
Un gruppetto di bambini che giocavano dopo un pick-nic, e più in là noi … facce tristi che diventano subito sorridenti quando cominciamo a ricordare Roberto, ognuno racconta un aneddoto divertente, gli scherzi, le sbronze ai raduni, il suo modo di fare, di urlare, di coinvolgere….
Sono passati due anni dal giorno di quel fatale maledetto incidente a Sommacampagna, di anni ne ave
va solo 32 e ….non ci sembra ancora vero. Sua mamma ci vuole ringraziare uno ad uno, non se lo sarebbe mai aspettato cheRoberto groppi dietro un camion, dice, ci fossero così tante amicizie, tanto affetto e tanta unione; la ringraziamo noi, un’altra al suo posto i camion li avrebbe odiati!
Ci guardiamo in giro e si, siamo proprio tutti gli "amici dei raduni", (Elda Giovanni Eveline Max e il piccolo Michael Andrea Elisa Maci Katia Maicol Melania Silvia Lilla Stefano Michele Ivan Manuel Cristina Tex e ragazza Tommas Daniel Massimo F. e tanti altri amici camionisti) questo sembra proprio un raduno speciale tutto per Roberto, El Pertega, com’era soprannominato dai colleghi! Un amico gli ha dedicato una preghiera che finiva così: "non andare tanto in giro per il paradiso, ma veglia su di noi"

Un raduno indimenticabile…

Ciao….

Moni e Dani a S ZenoneCi ho messo un po’, ma voglio scrivere anch’io qualcosa sul raduno di S Giorgio Piacentino.

Da dove parto…dall’incontro con Dany Cicciotruck a S Zenone per andarci insieme ai ringraziamenti: al mio capo che mi ha dato la possibilità di partecipare col camion-pupetto. beautiful ScaniaAi ragazzi che hanno organizzato il raduno, all’impegno che ci hanno messo, tutto per permetterci di passare due giorni in buona compagnia. Arriva GisytruckNonostante la pioggia incessante di domenica, che non è riuscita a rovinarci la festa!!! A tutti i miei amici/e che sono venuti e con cui ho passato due giornate MOOOLTO divertenti…..Al Colautti e a Patrovita che continuano a vivere nelle nostre battute, nei nostri discorsi: chiacchieresabato sera c’era il coro quando ascoltavamo il film…non pensavo ci fossero cosi tante persone che lo conoscono a memoria!

19 4 2009 Milly gisy Moni Mikela19 4 09 Luisa Mò Gisy Marzia Milly DanielaVorrei scrivere tante cose ma…che ne dite di guardare qualche foto e i sorrisi? Parlano da soli!

Giulia Sabry MillyMirko Mony DanyBuona strada a tutti e arrivederci al prossimo raduno, speriamo sotto il….SOLE!!!!!180420095505

19042009Mirko truck19042009 Tania Sabry Miky Giulia19042009Paolino Gip Aerodyne Checco PietroMilly Giorgia Marzia Taniatante ladies19042009Giorgia e Gisy eIMAG0024

DALL’ALBUM DEGLI INCONTRI: DIANA E LA BETONIERA

240420096575Oggi finalmente ce l’ho fatta a conoscerla: lei è  Diana! Ci siamo incrociate, sorrise e salutate con un gesto della mano per anni senza avere mai l’occasione di fermarci e di scambiare due chiacchiere in verticale nonostante abitiamo a pochi chilometri di distanza. Tornavamo dalla toscana, mancava poco alle 16.00, l’ora dell’inizio del divieto di circolazione per i camion, ed ero a pochi km dalla scuderia, ho detto a Stef: ” 240420096577Guarda chi arriva!”,  lei guida un Astra betoniera, le ho fatto i fari e segno di fermarsi, finalmente stavolta c’era un po’ di spazio per farlo! Cosi ci siamo presentate e raccontate tutto quello che ci si può raccontare in una manciata di minuti, è solare e sorridente, le ho regalato la nostra targa e parlato del gruppo e del blog. Ora abbiamo una nuova amica!

240420096576La cosa divertente è stato che vedendoci li, un cugino di Stef si è fermato pure lui, e cosi abbiamo scoperto che lui la conosceva già! Il mondo è piccolo…le strade si incrociano.

Poi è stato subito il momento di salutarci, un abbraccio e un arrivederci e naturalmente: buona strada!

Un volante per Simona….

Ciao a tutte/iVolante trisVolanteVolante bis

con i vari impegni, il raduno e le cose tristi mi sono dimenticata di condividerecamion una notizia con voi; Simo ce l’ha fatta!!! Ha passato l’esame di teoria patente "C" ora si esercita per le guida, sabato mi ha avvisata subito ed era soddisfatta, non mi resta che rinnovarle anche qui i Complimenti e augurarle In bocca al Lupo per il prossimo esame, sia decida di cercarsi Un Volante per mestiere o scelga di continuare la sua professione. GRANDE SIMONA!!!

BUONA STRADA Sempre,

con quialsiasi mezzo imagesa gisy

tu la percorra!!!

Autista donna

Ciao a tutte/i

vorrei raccontarvi del mio viaggio in taxi, guidava un ragazzo di circa quarant’anni, che non si è potuto trattenere sulle sue considerazioni, mi aveva visto scendere dal camion per accompagnarmi in centro a3772398-STANDARD fare una visita medica, in altra occasione avrei camminato, ma ero in ritardo ed ora mi taxi rosa  russiatoccava ascoltare, ma di rispondere proprio non ne avevo voglia… non erano parole d’ammirazione, solo disapprovazione velata. Ero già al limite di sopportazione, ho aperto un libro per cercare di escluderlo dai miei pensieri e fargli capire che era meglio stesse zitto; nel frattempo pensavo a Mony e a quando mi ha raccontato che la taxista di un blog che visitiamo, ha riportato un articolo che parlava di donne autiste escludendo solo la parte che nominava il nostro blog… certo che sui taxi si trova gente particolare. Penso alle varie iniziative PINK CARD adottate in varie città per non far correre rischi alle donne soprattutto di sera, penso ai taxi-rosa di Beirut e in Russia, ai noleggi con conducente con autista donna e mi viene un’enorme tristezza… proprio a me doveva capitare sto autista maschilista? Torno sul pianeta terra… siamo a poche centinaia di metri dall’arrivo e sta dicendo "… però alcune sono brave a guidare." Pago e prima di chiudere la portiera gli dico : " Con il resto beviti un caffè alla mia salute che per non dover intrattenere i passeggeri ho scelto il camion…" Non so se ha capito la frecciata perchè sorride…, taxi_rosa a Beirutfrancamente non m’interessa, ero solo scocciata da questo individuo che si credeva in diritto di autonoleggio-conducente-donnasentenziare chi deve o non deve guidare un mezzo… se possono o no farlo anche le donne… noto che ha un’ammaccatura sul paraurti, evidentemente non è così bravo neppure lui; salgo le scale dei due piani che mi mancano all’ambulatorio e cerco di allontanare il malumore, possibile che a Sassuolo ci siano ancora persone di questo genere… purtroppo devo sbollire la rabbia per qualche minuto, la dottoressa mi dice che per l’elettrocardiogramma bisogna essere calmi… al diavolo il taxista e le sue chiacchere! Siamo tutti sulla stessa strada, dovresti giudicare come guido non il perchè lo faccio. Buona Strada sempre!!!