Crea sito

Archive for Maggio 30th, 2009

La vita è un camion che corre…

Diario di bordo dal 25 al 29 maggio 2009

 

Dopo il weekend al raduno di Felina è difficile ricominciare la settimana. Cosi domenica sera finisce che arrivo in ritardo in piazzale…ma è meglio cosi: dopo una giornata di sole, sull’autolaghi trovo ½ Milano che rientra a casa….e sono l’unico camion in circolazione. La stanchezza però si fa sentire e a Modena: ”Uè, dai ragazza, sbatti ‘na ridotta freccia a destra, si esce…e guarda la strada, scaga!” ( le battute del Bestione ancora mi girano per la testa…!) mi fermo all’autogrill, gli occhi cominciavano a non voler stare aperti. Continua Ste, l’appennino lo facciamo in colonna da prima di Pian del Voglio fino a Calenzano: un eccezionale largo, la scorta che non fa passare 250520096190nessuno e la colonna che si fa lunga. E non si fermano mai a far smaltire un po’ il traffico….In deposito si dorme male, in ribalta gridano…ridono e scherzano…e io mi giro e rigiro in brandina. Dopo il solito giro andiamo a far l’ultima consegna in provincia di Lucca. Telefono al cliente per capire dove sono e una ragazza gentilissima mi spiega la strada, incrocio per incrocio! Arriviamo che sono chiusi, ma siamo fortunati e ci scaricano lo stesso. Al ritorno attraversiamo il Parco di Pinocchio, un enorme statua del burattino di legno ci fa un gesto di saluto mentre gli passiamo davanti….Poi via direzione A 12. C’è parecchio caldo 250520096194oggi, il termometro segna 36°C! Uno scambio di sms e ci troviamo con Roberto Chiodo all’area di servizio Versilia…solo che non c’è il sottopasso…ebbene si, ero io quella “pazzariella” in canottiera rossa che si sbracciava per salutare un amico dall’altra parte dell’autostrada…qualche strombata dai camion di passaggio me la sono pure presa! Decidiamo di fare una richiesta al ministero delle infrastrutture perché ci facciano i sottopassi in tutte le aree di servizio, se no come si fa a fermarsi a bere il caffé con i colleghi in direzione opposta? Poi mi faccio la Cisa “volando”, freno un paio di 250520096196volte prima delle gallerie per accodarmi a colleghi carichi che salgono piano, ma appena fuori è di nuovo libertà: un’accelerata e via, bello avere poco peso! Di Milano non parlo: sempre la solita storia. Arriviamo in scuderia e non c’è il viaggio…maledetta crisi.

Martedì mattina, consegne nel milanese…avanti e indietro in mezzo al traffico, la compagnia di qualche amico che mi telefona. Come il Coyote, che dopo un po’ che parliamo si accorge di essere 100 m dietro di me: mi vede mentre faccio un rondò!! Ridiamo e accendiamo il baracchino! Torniamo in scuderia a completare  per la toscana, il tempo sta cambiando, raffiche di vento fanno turbinare la terra del piazzale, e i soliti spiritelli polverosi si alzano in volo e girano in tondo tra i camion…ci vuole un bel po’ di tempo a caricare, poi una doccia, una cena veloce e si riparte. A Calenzano stavolta si dorme bene. Mercoledì. Oggi ne abbiamo 12 tra consegne e ritiri…riparto io che sono le 14 passate e vado a 270520096831farmi il “calvario”…soliti lumaconi in salita, soliti “distratti” che vanno a 60 km/h nel pezzo piano, ancora più “distratti” perché quando comincia la discesa non se ne accorgono e buttano e poi inchiodano….poi tornano a rallentare nel pezzo nuovo a 3 corsie…il tutto condito dal divieto di sorpasso. Quanti CV sprecati, quanto tempo perso inutilmente. Poi gli infiniti lavori tra Cantagallo e Casalecchio e finalmente siamo sulla 4 corsie. Davanti ci aspetta un cielo nero nero, passato RE sembra già sera…e poi giù acqua a 270520096221catinelle fino a PR, ne butta talmente tanta che ci si ferma pure, l’asfalto drenante non drena più niente, tante BM si fermano sotto i ponti, ma dopo Fidenza torna il sole. Ci fermiamo alla Arda per spezzare le ore, oggi ce la facciamo a mantenere le buone abitudini, cosi passiamo un po’ di tempo a far chiacchiere con Chiodo davanti a una tazzina di caffé, noi stasera non abbiamo problemi di orario e lui è già abbastanza in ritardo, ma almeno cosi si smaltisce la coda che c’è più avanti. Arrivo a Milano che la tangenziale si è già liberata, riesco giusto a fami 10 minuti di colonna sull’autolaghi.270520096226

Giovedì brianzolo…cominciamo subito facendo coda in superstrada per un incidente con uno scooter, coda sulla laghi in direzione 02, coda sulla piccola…incrociamo e salutiamo la Federica,  consegne e ritiri 280520096238per 28052009truck stoptutto il giorno. Il sole è caldo, l’aria è fresca, la vita è bella. Torniamo in scuderia e il capo ci da un’ultima consegna fuori a Origgio: coda a scendere per un incidente, coda a salire per un altro incidente…e quelli in direzione opposta ne hanno più di noi: colpa dei curiosi che guardano la BM sul carro attrezzi che  è già in piazzola…Carichiamo la toscana e andiamo a casa. Mi telefona la Sabry che ho messo su il caffé e sto lavando i piatti, è tardi, il telefono è quasi scarico, vado di là a metterlo sotto carica mentre continuiamo a chiacchierare…e il caffè….bruciato….  Pazienza! E’ ora di partire, volevo fermarmi a MO perché ero un po’ stanca, ma poi al baracchino hanno cominciato a dire che c’era stato un incidente, non si capiva se si passava, son uscita a Campogalliano e rientrata alla sud, fuori non c’era nessuno, di colonne ne avevo già fatte abbastanza!29052009Cisa29052009coda sulla ovest

Venerdì, ultimo giorno della settimana, sempre più consegne da fare, poi carichiamo un completo pesante e “ballerino” e me ne vengo su tranquilla dalla Cisa,  incrocio e saluto la Milly che sta scendendo al porto e poi torna a casa, la targa fucsia dietro il parabrezza è inconfondibile! In direzione sud c’è il mondo, in alcuni tratti la colonna è ferma, per una volta tanto sono contenta di 29052009683829052009blue prideessere in direzione Milano….la felicità mi abbandona sulla tangenziale Ovest….qualcuno lo mando pure a quel paese a suon di trombe….prendo l’A4 e passo di li, almeno mi evito il caos della laghi. Ci teniamo sul il carico per mercoledì, si fa il ponte anche noi stavolta.

L’ultimo incontro della settimana con Giuliano Coyote che è 29052009Stef e Coyote290520096292fermo vicino casa mia col suo bellissimo Magnum blu, 4 chiacchiere e qualche foto di rito e l’augurio di un buon weekend. Il tempo sta di nuovo cambiando, arriva il vento, fresco e forte, scaccia i brutti pensieri.

Buona strada a tutti!

Moni

Read More →