In silenzio…

In silenzio o perlomeno senza troppa visibilità alla notizia, il 1 Maggio sono state "adeguate" le tariffe autostradali; io non leggo tutto  e sempre il quotidiano, ma spesso… settimana scorsa ho trovato notizie e titoli riguardanti l’inasprimento delle leggi che riguardano i conducenti che guidano sotto l’effetto di stupefacenti e alcool, nuove restrizioni e pene per infrazioni al codice stradale ecc. ecc.. Notizie di vari incidenti, su diverse testate… Quindi con mia grande sorpresa… un tratto di circa 160 Km è aumentato di 40 centesimi, in silenzio o perlomeno sottovoce, ma a voi sembra giusto? Abbiamo forse avuto miglioramenti al servizio? Perchè i pannelli non scrivono tempestivamente, in modo da poter cambiare itinerario, quando un tratto è chiuso? Perchè dobbiamo giocarci parecchie delle nostre ore di guida settimanali senza  che nessuno le riconosca? Perchè non siamo stati informati dagli organi d’informazione di questa novità, come lo siamo stati per le pensate del Ministro e suoi collaboratori? Qualcuno di voi aveva letto, e se sì, dove? Il viaggio, conti alla mano, è aumentato di 1 € e la committenza vuole allungare i tempi di pagamento e concordare volta per volta una tariffa che per anni è stata a forfait, chi dovrebbe sostenerci durante questa crisi, perchè ha permesso questo aumento, non si dovrebbe "congelare" anche queste tariffe o addirittura farle scendere, esattamente come le nostre? Aspetto anche le vostre impressioni, se la pensate come me o pensate che sto sbagliando…

come Sempre Buona Strada a Tutte/i!!! gisy

Precedente S Andrea Bagni... il giorno dopo. Successivo Dragon Truck Team

11 commenti su “In silenzio…

  1. Facciamo 2 conti: 1 euro a viaggio…20 viaggi al mese uguale 20 euro, moltiplicati per 10 mesi (bastano?) uguale 200 euro…niente male come aumento….su una motrice 2 assi…su un autotreno da 5 assi quanto fa l’anno?…poi magari inventeranno qualche “stravagante” sistema per chiedere dei rimborsi, per favorire la categoria….che tristezza….

    No Gisy, nemmeno io sapevo dell’aumento, ma non leggo sempre il giornale, qualche pagina la mattina in un Bar facendo colazione, ascolto i GR, ma li non è che dicono tutto….in compenso siamo stati informati ABBONDANTEMENTE che i giornali di sinistra hanno “fatto credere” cose non vere alla signora Veronica (che in quanto donna probabilmente il marito non ritiene dotata di cervello e capace di prendere le sue decisioni autonomamente….) la quale cosi traviata ha chiesto il divorzio….evidentemente qualcuno pensa che nemmeno gli italiani hanno una testa con cui ragionare…e credono a tutto quello che c’è scritto su ” Comunella 2000″ noto giornale di gossip delle sinistre (il nome l’ha inventato Linus stamattina)…povera Italia e poveri noi….

  2. frenkbarrauno il said:

    crisi….

    bella parola….

    aumentano le tasse ,i pedaggi,i costi fissi ed accessori, diminuiscono le paghe ed il lavoro…….

    ma poi penso che la fiat chiude gli stabilimenti ,licenzia e chiede aiuto allo stato perche non riesce ad andare avanti!!!!!!

    ma subito dopo compra la “chrasley” ed opel !!!!!!!!!!!!!!!

    ma non e’ che la CRISI CE LA FANNO VENIRE A NOI? e chi ha soldi ne fa’ ancor di piu’ alla faccia di chi lavora?

  3. alessandrodue il said:

    Ciao Gisy e a tutte voi Ragazze.

    Anche Io mi associo al vostro pensiero.

    In questa Italia aumentano le tariffe e diminuiscono i servizi.

    E chi sà? che forse cambierà anche la legge su i divorzi per non passare gli alimenti!

    Un Saluto a Tutte-i

    Buona Strada Sempre

    Ale.

  4. FrancescoPatti il said:

    L’aumento era programmato per l’inizio del 2009.

    Poi è stato congelato decidendo di rimandarne l’applicazione al 1° maggio 2009.

    A me è sembrata una mossa del tipo «Guardate come siamo buoni. Dato che c’è la crisi, abbiamo posticipato l’aumento di ben quattro mesi. Adesso avete pure il coraggio di lamentarvi?»

  5. Sapevo di questo aumento, ormai aumenta sempre tutto x avere cosa? si parlava tanto di mettere in fattura il costo del gasolio x adeguare la tariffa del viaggio, e l’aumento del costo autostradale? quando si applicherà questa legge? io nn ho + avuto notizie al riguardo. Come al solito le associazioni di categoria fanno poco-niente anche in questa situazione di crisi 🙁

  6. anonimo il said:

    ciao a tutte e tutti…

    vi dico l’ultima essendo in cerca di lavoro e domande ne ho fatte parecchie mi ha contattato una ditta x fare consegne con un tre assi e con tanto entusiasmo vado..il finale se vuoi 900 euro al mese compreso il sabato però mi da 20 euro x le notti fuori al max ne fanno 2 al mese… il rumeno lo paga così..secondo voi devo accettare?????? mi fanno proprio passare la voglia ..scusate li sfogo ..un bacio8 a tutti Dany

  7. Cara Dany, lo so che non avere lavoro è brutto, ma digli a questo tipo che la scriavitù è finita da tempo. Se anche i rumeni cominciassero a dire di no cambierebbero le cose sia per loro che per noi. Un abbraccio.

  8. anonimo il said:

    Se aumenti i prezzi dovresti anche migliorare i servizi; i prezzi aumentano, ma i servizi non mi sembra che siano migliorati.

    Io credo che quando tante persone ci rimettono, qualcuno ci guadagna molto.

    Mi piacerebbe che questo qualcuno riuscisse almeno a capire che la situazione economica attuale è gravissima.

    Ma mi sa che a chi è strapieno di soldi, interessano solo gli utili, di chi è in difficoltà, non gliene importa nulla.

    Buona strada.

    Marino.

  9. Grazie a tutti per i commenti…

    X Fra devo dire che mi ero chiesta come mai a Capodanno non avessero aumentato le tariffe, come sono soliti fare da alcuni anni il 1° gennaio…

    X Mony hai rifatto il conteggio che ho fatto io, però ho anche aggiunto che la stessa settimana mi volevano spostare i pagamenti di 65 giorni e siccome mi sono rifiutata di accettare probabilmente mi toglieranno il viaggio.

    X Dany ciaoooo, è un momento in cui certe aziende si possono permettere di tutto; qualcuno accetterà, come qualcuno accetterà di fare il mio viaggio… un bacio.

    X Marino Non sono migliorati i servizi, sicuramente è diminuito il numero dei mezzi circolanti e fra qualche mese ci sarà un altro aumento perchè la società di gestione non incasserà abbastanza… la cosa triste è che una volta non ricordo in quale sito avevo letto che per le ricostruzione delle autostrade usano fondi statali, ma la ricostruzione non è la manutenzione?

    X Ale non credo che toglieranno l’assegno di sostegno al coniuge svantaggiato, altrimenti di cosa dovrebbero discutere gli avvocati della maggior parte delle coppie che divorziano… più c’è da contendere e più si va avanti con le udienze e più aumenta la loro parcella, magari avendo già preso accordi fra loro alle spalle dei rispettivi clienti. mi viene spontanea una domanda: quanto incassa lo Stato per queste cause? Perchè i vari Tribunali sono senza fondi?

  10. Ormai nn mi stupisco più di niente…qualche giorno fa sono stata ad una riunione fatta da un’associazione di categoria,era presente anche il presidente nazionale,come al mio solito non so stare zitta e come tutti,ormai stanca delle loro prese di giro,per non dire di peggio,gli ho detto le mie ragioni x per quanto riguarda le tariffe e il comportamento che hanno le grandi aziende di trasporto che assumono gli stranieri sottopagandoli…Sapete lui di tutta risposta ke mi ha detto:”IO X ANDARE AVANTI STRAPPO I DISCHI E CAMMINO”…e io ke invece ho il digitale,secondo lui ke dovrei fare???Con un tipo ke è presidente nazionale della NOSTRA categoria e risponde in questo modo,secondo me non abbiamo molte speranze di andare avanti,basti vedere lo sciopero di 2 anni fa!Tante promesse e basta!!!! Non penso ci sia troppo da commentare,solo una semplice cosa…Sono tutti dei BUFFONI IPOCRITI!!!

  11. Per quanto riguarda gli aumenti delle autostrade la risposta giusta la data Fra, spostando gli aumenti di quattro mesi hanno solo dato lo zuccherino al cavallo!

    Ciao Ale, sono Gianni e volevo dirti ke quello ke affermi è vero ma ormai nn ci si meraviglia più di niente, però se un’affermazione simile la fa un dirigente nazionale davanti a dei testimoni è il caso di fare una denuncia per istigazione al nn rispetto delle leggi, e nn penso ke la passi proprio liscia.

    Al dilà della crisi attuale ke investe qualsiasi settore in tutto il mondo industrializzato, l’autotrasporto italiano porta sulle proprie spalle la scelta sbagliata fatta 40/50 anni fa, ed ora ke le aziende sono in difficoltà a rimetterci sono proprio gli autisti, sfruttati allinverosimile e ricattati, subendo anke la concorrenza di extracomunitari (affamati) ke accettano di lavorare 20 h al giorno per 900 euro al mese. Cosa fare? speriamo ke migliori la situazione! però io penso ke bisogna essere uniti, xchè è l’unione ke fa la forza.

    Buona strada a tutte/i.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.