Crea sito

Archive for Giugno 4th, 2009

I nuovi Gladiatori.

Dopo la trasmissione ANNOZERO  di stasera, qualche considerazione…

Sarò anche sospettosa e malpensante ma mi aspettavo di peggio… sotto un certo aspetto a darci un volto umano ci hanno provato, non condivido molte dichiarazioni dei colleghi, non posso pensare che i trasporti in Italia siano tutti frigoriferi e guidati da tossici e alcolizzati.Se contano i numeri, devono contare anche quelli a nostro favore… mi chiedo perchè non sia stata fatta una premessa dicendo che la percentuale dei sinistri in cui sono coinvolti i mezzi pesanti è inferiore all’8%, che la maggior parte dei sinistri avviene nei centri abitati dove i camion non possono entrare, si tratta di furgoni e che l’80% degli autisti non è italiana; Vorrei anche sapere delle 14 Vittime al giorno nominate, quante siano causate da mezzi pesanti, sempre per essere coerenti con l’argomento…  Non voglio credere a un rappresentante di un sindacato che non sa neanche quante ore di guida si possono fare la settimana o uno spacciatore che impiega 4 o 5 secondi a salire in cabina, consegnare e scendere,  è forse Superman? I numeri se li usiamo facciamolo con criterio, ad esempio qualcuno mi può dire quanto costano cocaina ed amfetamine varie, non ne ho mai fatto uso e vorrei calcolare quanto risparmierebbero in termini economici questi autisti e sottrarre questa cifra allo stipendio, tanto per capire dov’è la convenienza…Non ci sono attenuanti se si usano sostanze stupefacenti o si beve lo si fa per vizio non per star svegli e guidare di più. Perchè nessuno ha messo in evidenza che tante delle nostre ore di guida le bruciamo in coda per strada nei cantieri o per il traffico paralizzato… Scusatemi ma io non trasporto pomodorini e non ho mai fatto 1.500 km in 15 ore, che per 20 giorni lavorativi fa 30.000 e non 20.000 come ha detto l’autista e per di più a 100 km orari, non mi sembra adeguata neanche la velocità…ma io non ho mai neanche fatto la pipì nel contenitore per l’ammorbidente… come non ho mai strappato un disco, sarà per quello che ho pagato tante multe e mi sono rimasti pochi punti patente… Dovrei scrivere un romanzo… ho avuto mille pensieri come quello sul ritiro delle varie patenti post-incidente, ci sono dei tempi anche per quello, delle persone preposte a quel compito, non sempre viene revocata o sospesa sul momento ma mesi dopo…Quello che contava dire è la percentuale degli autisti di professione che infrange le regole, tutte a priori e fare un confronto con gli automobilisti… non è forse pericoloso quell’automobilista che sfreccia oltre 180 e scuote la mia motrice quando mi sorpassa? Non sembra anche lui Padrone della strada? Cosa significa mettere in evidenza che non rispettiamo la distanza di sicurezza quando in continuazione dobbiamo frenare perchè un’auto rientra prima di averci superato interamente? Una cosa è voler dire che si corre perchè committenza, destinatari e andamento del mercato impongono orari e penali e un’altra è far apparire i trasportatori e gli autisti belve pronte al sacrificio come gladiatori… Tanti temi tutti caldi, voi cosa ne pensate? Si sono sollevati diverse problematiche… pochi controlli, poche regolarità, poco riposo, pochi soldi, poche alternative… ma non sono state nominate le centinaia di migliaia di persone che cercano di rispettare norme e persone… niente Onore!

Vorrei sottolineare, per precisione che anche per ANNOZERO ha dato interpretazione al termine TIR come ormai uso comune, in leggerezza e non esattamente come acronimo  di Transports Internationaux Routier , so che un piccolo particolare ma si parlava di mezzi pesanti e anche un motocarro può trasportare merci soggette a regime TIR… informare è prima informarsi!

Nonostante tutto… BUONA STRADA a TUTTI!!! 

 

 

Read More →