Di ritorno da Collecchio…

All’interno della Fiera del paese il Brivido s’impegna a realizzare un raduno di camion e la gente li guarda stupita; non che non siano abituati, qui l’economia è basata su prodotti che viaggiano su gomma sempre: latticini, salumi e tanti altri prodotti che hanno conquistato il fiore all’occhiello della gastronomia italiana. Dopo aver raggiunto Tania, sciacquato il muso alle belve sulle portiere del mio Titty, assistito alle operazioni di carico del suo Eurocargo, incuriosita dalle differenze col centinato, raggiunto casa sua perché potesse preparare il necessario a star fuori il fine settimana e oltre, salutare Annalisa e conoscere i suoi genitori durante un pranzo veloce e fuori orario… si parte!  Durante il percorso chiacchiere al cb… evitato due pazzi suicidi, uno in bm che aveva invaso la corsia di Tania completamente e che lei ha prontamente “svegliato” con le trombe… una in scooter che da sinistra si è immessa sulla mia corsia, costringendomi a frenare bruscamente prima e imprecare poi per superarla, visto che non c’era ne spazio ne visuale sufficente, anzi superarle, perché aveva una passeggera…due incoscienti. Scegliendo di percorrere la Pedemontana abbiamo anche scelto decine di rotonde… che stress, arrivate a Collecchio, qualche minuto per posizionare i camion e si comincia a scaricare, altra faticata, ma qui siamo in diversi e non ci si rende conto…Il rituale più o meno è lo stesso ma ogni volta ci si deve inventare una nuova sistemazione, tra una chiacchiera, i saluti e il caffè di Ste, prende forma il punto Lady Truck e si aspettano le assenti. Arriva Marzia… porta i suoi camion, ma l’ansia è per i nuovi ricettari, che è passata a ritirare in tipografia la mattina… Milly c’informa dei bonifici che ha eseguito, un sabato all’insegna delle piccole soddisfazioni che ci guidano e… il raduno comincia ora… due giorni conoscendo nuovi amici, come Nicola e Sonia che hanno portato il loro “musone” rosso, complimenti per il camion e la vostra simpatia… Laura che sprizza energia “Scania” da tutti i pori… Michela e i suoi accompagnatori, che sostiene una causa in cui crede… Luca che da Roma ci ha raggiunto per esplorare questo mondo a lui sconosciuto e magari trovare ispirazione… Gianni e Luisa presenti per salutare e scambiarci punti di vista, su camion, camionisti e il mondo del trasporto, più intricato che mai… e tanti altri con cui ho scambiato qualche parola, ma di cui non conosco i nomi…

Rivedere qui, tanti amici, insieme per trascorrere questi due giorni fa star bene; ognuno di noi ha il proprio carico di pensieri e problemi ma per poche ore rimarranno congelati e forse la domenica sera andremo via con il cuore più leggero… vorrei parlare con tutti,Enzo, Roby, Mario, Marcella, Luciano, Elisabetta, Monica, Stefano, Milena, Luca, Sabry e Dany…a cena un po’ di trambusto, risolto in breve, ci raggiungono Rò e Paolina, a proposito è nato un fan club per Paolina Lady Truck in FB… arriva anche Debora, ha viaggiato tutto il pomeriggio ininterrottamente per raggiungerci, ora ci siamo tutti…Altri saluti, racconti e scherzi, perché è di queste piccole e semplici cose che sono fatti i raduni… Non poteva mancare la proiezione del “Bestione”  a fine serata e pian piano anche i più fanatici spettatori si ritirano a dormire, ma è notte inoltrata… La domenica è un’altra  bella giornata di sole; alcuni dei camion hanno abbandonato i loro posti per andare a prendere i bambini all’Ospedale pediatrico e portarli a “passeggiare” per Parma, torneranno dopo pranzo; sono arrivati altri amici e altri camion, verso sera ci sarà una premiazione a base di prodotti locali… finalmente il termine “coppe” significa mettere mano al coltello e affettarle… Quando tornano a parcheggiarsi i camion e i bambini scendono c’è un momento di commozione, alcuni camionisti lasciano il loro numero di telefono, sono emozionati ma non vorrebbero farsi vedere sensibili… invece è proprio questo il nostro punto forte, questo mondo ci rende ottusi, nervosi e burberi ma alcuni di noi hanno un cuore più grande del loro BESTIONE… grazie al Brivido di averci regalato ancora una volta questa emozione, grazie ai miei colleghi di aver portato il loro animo sensibile, grazie a tutti quelli che hanno regalato un sorriso… grazie a tutti quelli che vorranno aiutarci a distribuire i Ricettari, il cui ricavato andrà all’Associazione NOIPERLORO, grazie alle Lady Truck per essere sempre Loro Stesse!!!!
 Buona Strada Sempre!!!