incontro con le Lady Truck

Ciao a tutte/i

come è di rito le Lady Truck organizzano un ritrovo di fine anno, che non sarà una cena come gli anni scorsi ma un pranzo fissato per domenica 6 dicembre in zona Piacenza. Appena possibile vi comunicheremo i dettagli dell’evento.  Chi volesse partecipare può già dare una gentile conferma via email al buonastra[email protected] Vi aspettiamo numerosi!!!!

Benvenuta SARA!!!

Ciao a tutte/icicogna
credo d’interpretare il pensiero di tutte/i, rivolgendomi a Franco per condividere la gioia dell’arrivo della sua bambina; il percorso non è stato facile ma ora arrivato il traguardo, ogni giorno sarà una nuova tappa e una nuova conquista… le auguriamo salute serenità e tutto ciò che desidera………e Buona Strada nella vita. 
Complimenti!!! 

sara
 

BUONA STRADA  alla piccola Sara!!!

inaugurazione truck stop & wash a roma

Ciao a tutte/i

vi comunico che mercoledì 28 ottobre dalle 10.30 in poi ci sarà l’inaugurazione del Truck Stop & Wash in prossimità delle uscite G.R.A. di Roma Appia e Ardeatina. Presto ci saranno aree di ristoro con manutenzione autogestita, officina riparazioni, gommista elettrauto, lavaggio autotreni, soccorso stradale e ricovero mezzi, capannone con gru mobile per sollevamento motrici, magazzino pezzi di ricambio, magazzino per deposito merci scaricate provvisoriamente per lunghe riparazioni, centro revisione autocarri, parcheggio auto a noleggio.
Inoltre piste modellismo, mini moto, container, box space, rimessaggio per camper caravan barche t.i.r., parcheggio giornaliero e lunga sosta, servizio ristorante e pizzeria.

x indicazioni, proposte o suggerimenti, o semplicemente chiedere info e prezzi, può farlo al 333.72.71.176. oppure scrivete a [email protected]

ciaooooo

ciao a tutti e tutte… volevo solo avvisare ke, anke se solo x un mese,sono di nuovo in strada col mio STRALIS…….
attente ke la casinista è tornata…un abbraccio forte e BUONA STRADA !!!!!!!!!!
scusate ma lo sapete ke scrivere nn è il mio forte però ho caricato la macchina fotografica e spero ke entro fine della settima vi racconto qualcosa di bello o 100_0082iobrutto anch’io…ciaooooo
un baci8!!!!!!

inurazione autoparco brescia est

Ciao a tutte/i

sabato si terrà l’inaugurazione dell’autoparco Brescia Est, ecco il programma:

PROGRAMMA INAUGURAZIONE AUTOPARCO BRESCIA EST
Sabato 24 ottobre 2009

Ore 9,00 – Santa Messa nella Piazzetta Agorà
Ore 9,45 – Accoglienza e accreditamento personalità e ospiti
Ore 10,00 – Saluti di benvenuto:
Dott. Attilio Schneck, Presidente di Spa Autostrada Brescia Padova
Sig. Antonio Petrogalli Presidente Santa Giulia Truck Center
– Presentazione tecnica dell’infrastruttura con proiezione di un breve filmato
Indirizzo di saluto delle Autorità presenti
Interventi di:
Dott. Paolo Uggè Presidente della FAI Nazionale;
Dott. Fabrizio Palenzona Presidente dell’Aiscat;
Dott. Pietro Ciucci Presidente dell’Anas.

Conclusioni :
Sen. Altero Matteoli Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ore 12,30 Taglio del nastro e benedizione dell’impianto;
Rinfresco buffet presso il ristorante interno all’Autoparco.

Moderatore degli interventi Dott. Claudio Pasqualetto (Il Sole 24 ore)

***-***

…dalle ore 15,00 Festa del Camionista…


Altro bel incontro della domenica….

transpotec 181020091461Che il Transpotec sia stato una delusione l’avete già scritto… ma poi dipende dai punti di vista, se l’evento in sè viene preso  come una delle belle occasioni per incontraci, allora è stato un successo!!!
Giulia ha preso il treno da Venezia, io e Roby in macchina da Venezia, Luciano ed Elisabetta da Aosta, Ro’ e papà da Vicenza, Paolo Unz da Bolzano, Dino e il Frenk dei B&B (Franco Sette, che avete visto qui sotto in foto, al quale facciamo tutti inostri migliori auguri perchè a giorni sarà papà!!!!) e poi i vicini milanesi: Simona senza guido ma col marito, Moni e Ste, Cicciotruck, Mario Troiano con i suoi bei camion storici e l’americano "dentato" e poi chi era in camion come RIcky, la Sirenetta e altri amici….
transpotec 181020091463Ci dispiace solo aver tirato il pacco per la cena tutti insieme ma la strada del ritorno era lunga e non potevamo partire tardi… noi comunque abbiamo approfittato di transpotec (e della poca confusione che c’era!!!) per incontrarci, parlare e passare insieme una domenica….
Un saluto a tutti,
Sabrina

Auguri per un fan

Ciao a tutte/i
periodo frenetico e caotico per tutti… in questa baraonda è passato inosservato il compleanno di un amico, non è Dino Setteuno di quelli che "tiene banco" come si dice dalle mie parti, ma riservato e sempre presente, qualità ammirevoli in un mondo dove ci sono persone che si vogliono mettere in mostra a tutti i costi… Passati i primi momenti di timidezza è simpaticissimo, come il resto della famiglia… per festeggiarlo propongo un brindisi virtuale e condivido due foto, dall’album dei ricordi…
e presto lo chiameremo ZIO DINO…Partita di calcio
AUGURI DINO e Sempre BUONA STRADA!!!

Transpotec 2009

Delusione totale della fiera a parte il momento del discorso di Franco Sette dei Belli & Budelli sul Monumento del camionista e l’incontro con gli amici dei raduni.

CIMG0246
A voi la parola. Buona strada a tutti/e.

Toscana dreamin'…on the road again…




DIARIO DI BORDO DAL 12 AL 16 OTTOBRE 2009      

 

121020098998- che neroE’ l’una di notte quando partiamo per la toscana. E’ bello essere in due a guidare quando non si sta bene, dormo tutta la strada fino a Firenze. Avrò tempo di rifarmi al ritorno. Facciamo le consegne, perdiamo un po’ di tempo ad aspettare dei cinesi che hanno sempre degli orari assurdi e poi si parte, direzione mare per 121020099000-piove e tira ventol’ultima consegna vicino a Viareggio. C’è aria di tempesta in Versilia, il cielo si fa sempre più scuro, arrivano delle raffiche di vento che mi spostano il camion, io e quello davanti a me rallentiamo abbondantemente, avere il centinato vuoto quando tira un vento cosi forte non è una bella esperienza…entriamo nel temporale, 121020099006- distanzeacqua e un po’ di grandine fine per un po’ di km, poi finalmente torna il sereno…oggi cambio strada, visto che devo andare in Piemonte tiro dritto per Genova…torna il sole a farmi compagnia, e anche il mare alla mia sinistra, tra una galleria e l’altra, che voglia di scendere giù a sentirne il profumo…Un incidente in galleria121020099012 il mare dove ci sono dei lavori in corso, per fortuna che non c’è coda…la coda la fanno per gli stessi lavori quelli in direzione Spezia…incrocio Antonio Bomber e Antonello Barra Nautica, li saluto e  li informo della fila che li aspetta di li a poco…Attraverso “velocemente” Genova, non c’è 12102009 Genovatraffico, solo i limiti per i mezzi pesanti…Imbocco l’A 26 per Gravellona, finalmente 3 corsie, finalmente si può sorpassare…a parte una BM che si mette in mezzo a 70 km/h  forse impaurita dalla fila di camion che si è formata…e tocca aspettare anche i suoi Toscana dreamincomodi…Arriviamo al posto di carico, ci vorrà più di un’ora, la passo tranquillamente in cabina a fare chiacchiere telefoniche….ma che avremo mai da raccontarci tutto il giorno noi camionari/e??!!?? La consegna è da fare in toscana, quindi da casa non si passa, Toscana dreamincambio ancora strada, faccio l’A 21…ho voglia di vedere qualcosa di diverso oggi! Un portale mi informa che sto attraversando il 45° parallelo….Una sosta all’area di servizio di Stradella, è un po’ presto ma decidiamo di cenare li, cosi poi ci sarà ancora meno traffico. Un incidente in direzione nord a Fiorenzuola e una fila lunghissima praticamente ferma…incrocio Mirko e gli consiglio di uscire a Fidenza…oggi do solo brutte notizie agli amici che incontro. All’area di servizio di Bisenzio ho finito le mie ore, entro per il Toscana dreamincambio e come al solito si può parcheggiare ovunque ……trovo un posto per miracolo di fianco a un altro camion vicino alle pompe, per 5 minuti non do troppo fastidio ma di certo uno da solo 11 ore di pausa li mica poteva farle. W W W l’Italia!!!! Noi la pausa la facciamo in un parcheggio sterrato sulla piccolina….poi si va a scaricare e a ricaricare a Prato per il nord. Ritorno dalla Cisa, e mi sa che faccio bene, almeno qui di divieti di sorpasso non ce ne sono (a parte in galleria) e guadagno Toscana dreamintempo, via senza sosta fino a Varese per scaricare entro sera. Poi il pieno e si ricarica e riparte al volo per il terzo giro in toscana. La mattina, dopo il giro delle consegne, siamo indecisi sulla strada da fare per il ritorno…la radio parlava di un incidente in appennino con 5 km di coda, ma perToscana dreamin l’ora che finiamo dicevano che era risolto e la coda già in smaltimento, cosi calcolando anche il tempo che mi ci voleva ad arrivare a Barberino ed oltre ho pensato di imboccare l’appennino….male!!!!! 20 minuti di guida ed ero ferma, appena dopo la galleria delle Croci di Calenzano…ma l’incidente non era Toscana dreamindopo Barberino e la coda in smaltimento? Che ci facciamo fermi qui? Ce lo chiediamo in tanti…i minuti passano, va bè faremo il quarto d’ora pensiamo, pazienza….pazienza cosa? Siamo completamente fermi mentre auto e pullman ci sfrecciano di fianco, quelli in direzione opposta alla nostra ci dicono che la coda è lunghissima ma che davanti non c’è più nulla…grazie…ma qui non si muove nulla, quando sei fermo in queste situazioni il tempo sembra rallentare…20 minuti, 25 minuti, 30 minuti, 35 minuti…finalmente si riaccendono i motori, ma potevamo essere fortunati? Dopo qualche km ad una buona velocità tocca rallentare di nuovo: un trasporto eccezionale che ci terrà dietro fino al valico!!!!  E intanto il tempo passa e resta segnato sul disco…In tangenziale ovest facciamo dell’altra coda, poteva essere diversamente vista l’ora che si è fatta? Arriviamo in scuderia sul tardi, ma stasera non c’è il viaggio, si carica per il Piemonte domattina. A casa a far la pausa di 11 ore: doccia, cena e blog!!  E’ già giovedì mattina e fa un freddo…freddo!! Il Toscana dreamintermometro scende fino a 1°C…brrr!! Uno scoiattolo rosso mi attraversa in una strada tra le campagne, che tenero,  è più coda che corpo….Una consegna in centro a Novara dove tutto è vietato ma ci sono stabilimenti…un carico completo per la toscana. Torniamo in scuderia e il Toscana dreaminBruno mi manda giù SUBITO, cosi che riesco a scaricare per sera, Stef farà dell’altro. Parto, le ore ce le ho, faccio solo una pausa a S.Zenone, arrivo poco prima delle cinque, e non sono molto contenti di vedermi, si, no, si, no…sembrava che dovevo aspettare la mattina dopo e invece mi hanno scaricato, ma di corsa, e muoviti, e sposta le Toscana dreaminpiantane, e tira il telo, e sbrigati che devo andare…era meglio se lo facevo con calma la mattina dopo, anche perché dovevo ricaricare 150 quintali da portare su e quando le cose si fanno troppo di corsa finisce che ci si fa male. Firmo i documenti e me ne vado, prendo direzione mare, non ci sono camion, solo BM nella mia direzione. Sono malinconica. Mi fermo all’area di servizio di Versilia, per fortuna trovo un parcheggio “dentro” le strisce, ci entro e tiro le tende, la mia giornata finisce qui. Mangio un budino di soia e un sacchettino di patatine che avevo preso a un distributore automatico. Non ho fame, non ho sonno, Ho pensieri vaganti per la testa…mi devo essere addormentata senza accorgermene…un sogno strano: una TV che parlava, cappuccino e brioches a mezzanotte, chiacchiere, freddo, una sveglia che già suona…sono le quattro del mattino, accendo il webasto e il motore per Toscana dreamincaricare l’aria, saluto il cielo blu della Versilia, le sue stelle, e riparto. Sulla Cisa il peso un po’ si fa sentire, ma più che altro devo stare attenta in curva perché è carico alto. Mi fermo all’autogrill di  Medesano per un caffé…quasi sull’uscita perché non c’è posto. Faccio colazione in mezzo a tanti colleghi col viso assonnato. Toscana dreaminPoi imbocco l’autosole e il traffico si moltiplica, le corsie sono tutte piene, la pacchia è finita. Era tantissimo che non facevo la tangenziale di mattina, ma a parte un po’ di coda allo svincolo per Genova si va ancora abbastanza bene, quelli in direzione opposta non sono cosi fortunati. Incrocio la Federica sullo svincolo di Toscana dreaminBusto, ci salutiamo e auguriamo una buona giornata. Prima consegna di 5 bancaloni, stanno scaricando già un container, ma smettono per fare me, gli dico che non ho fretta, che non vorrei che il collega si arrabbiasse, ma mi rispondono che non vogliono farmi aspettare: grazie!!! Passo dalla scuderia a prendere altri bancali che Toscana dreaminvanno dallo stesso cliente che ho già su, mezz’ora di sosta e via. Un amico mi canzona spesso quando dico che mi tocca aprire e chiudere continuamente tutto il camion, teli, stecche e piantane, dice “volete fare le camioniste, dovete fare anche questo…!” C’ha ragione…Cosi passo la giornata ad aprire e Toscana dreaminchiudere e andare e tornare, fino alle cinque, poi gasolio, una sciacquata alla cabina, il pupetto parcheggiato in ribalta per il carico, finalmente si può andare a casa. Mi rendo conto che un’altra settimana è volata via…e vorrei rallentare il ritmo del tempo che scorre…

Buona strada a tutti!!!!




dall'album degli incontri (della domenica)

IMG_3793Gli incontri della domenica non sono come quelli che due camionisti possono fare durante la settimana lavorativa… in fretta e furia…quarti d’ora rosicchiati e dosati dal crono… in mezzo al traffico di non so quale città… e soprattutto a bordo del proprio camion! Gli incontri della domenica sono diversi: in clima IMG_3792rilassato, con la famiglia, con il macchinone della domenica, sulle colline trevigiane, in una delle ultime calde giornate d’autunno!!!
Così è stato per noi e così è stato anche per l’amico Luca Carioca e la moglie Lucia – seduti a tavola verso l’una e alzati oltre le cique dopo una lunga e IMG_3847interminabile degustazione di piatti tipici… lui sul Montello con parenti per il compleanno della suocera, noi a Montebelluna insieme a una trentina di miei parenti per festeggiare il cugino canadese che è venuto a trovarci e ben 3 compleanni (tra cui quello di mia sorella GIULIA il 10 ottobre!)… a così pochi km di distanza che non potevamo perdere l’occasione di incontrarci!!! Lucia è di origine trevigiana anche se il matrimonio l’ha portata nelle campagne veneziane e sapevo che era facile trovarli in queste zone!
Eh si, è bello anche trovarsi di domenica, i km da percorrere scorrono veloci… e comincia subito una nuova settimana….IMG_3852IMG_3840