Dal web altre nesw…

Ciao a tutte/i

oggi che i giornali hanno comunicato che domani pomeriggio alle 14,30 nella chiesa di San Mauro Pascoli ci sarà il funerale di Michela, dopo diverse telefonate ricevute da Lady e Fans,insieme abbiamo deciso di fare una raccolta di fondi per aiutare economicamente Jessica, se volete unirvi a noi, mandate un msg a una Lady o una e-mail a [email protected],it vi spiegheremo cosa abbiamo deciso di fare;

inoltre pubblico un articolo dove per una volta l’autista è definito vittima e non un armato killer…

Savignano: camionista accusa malore, salvato da agente della Forestale   9 dicembre 2009 – 

 SAVIGLIANO – Stava percorrendo al volante di un tir la superstrada che collega Palazzo del Pero a Molin Bianco, in provincia di Arezzo, quando ha accusato improvvisamente un malore perdendo il controllo del mezzo. Un 25enne di Savigliano sul Rubicone, V.R., è stato tratto in salvo da Mario Lanzi, un ispettore della Forestale di Arezzo, grazie ad una spettacolare manovra. Il militare era a bordo di un auto guida da un collega quando ha visto il camion procedere a zig zag.

A quel punto ha fatto affiancare la vettura al mezzo pesante, e vi è salito in corsa mettendosi alla guida e fermandolo. Quindi ha dato l’allarme al "118". Sul posto è giunta un’ambulanza che ha soccorso l’autotrasportatore romagnolo. Ora si trova ricoverato nel reparto di Neurologia dell’ospedale di San Donato, dove i medici gli hanno riscontrato una emorragia sub-aricnoidea ed una commozione cerebrale.

Il 25enne ha poi spiegato che venerdì scorso aveva avuto un incidente stradale vicino a Siena ed era stato portato al pronto soccorso per aver battuto la testa. Qui, dopo gli accertamenti del caso, lo hanno dimesso ritenendo non ci fossero ragioni per ricoverarlo.

Precedente Il pranzo del 6 dicembre... Successivo Ancora dal web...

8 commenti su “Dal web altre nesw…

  1. Mamma mia.. poverello 🙁
    Speriamo che anche lui si rimetta presto.. 🙁

    sempre la solita storia … amici truckers.. non siete dei criminali … ( e infatti chiodo da crminale non si puo guadare .. "v .video "crimial trucker" ihihihihi)…
    e come me siamo in tanti  a pensarla cosi… almeno chi con la srada ci ha a che fare tutti i giorni  ..
    io combatto l’idozia e la disinformazone che  circonda la vostra categoria in maniera cosante ( anzi i miei amici dicono che rompo le @@… perche non cambi mestiere mi dicono???!!  ) 
    vi guardo sempre con profonda ammirazione .. e preferico stare tra i camionisti che con i colletti bianchi che tuttii giorni cercano di pugnalarmi alle spalle …

    grandissima ammirazione per voi!!!!!!!! 

  2. Purtroppo questi articoli non hanno lo stesso risalto di tutti quelli che denigrano la categoria…. c’è anche da dire che tra gli autisti di mezzi pesanti ci sono anche quelli che si comportano da criminali e ne facciamo le spese tutti.
    Ciao e Buona Strada Sempre!!!

  3. Scene che pensi esistano solo nel film COBRA11 … succedono anche sulle nostre strade! Coraggioso questo forestale! Pensate a tutte le volte che danno la colpa al colpo di sonno e magari invece era un malore !
    Bella l’iniziativa per Michela.

  4. anonimo il said:

    Sono d’accordissimo con te gisytruck è vero che tra noi autisti ci sono dei criminali, ma il non trattenere in ospedale questo ragazzo dovrebbe far capire a molti che in tutte le categorie c’è il buono e il cattivo. Poi per carità di medicina non capisco nulla però i fatti…..mi sembra che parlino da soli, speriamo si rimetta presto.
     
    Andrea

  5. Un impresa eroica quella del "forestale" che ha salvato il collega non c’è dubbio.Ma non possiamo mica pretendere di trovare qualcuno che ci salvi la vita  ad  ogni colpo di sonno !  anche se nello specifico non si è trattato di questo.Proviamo ad essere gli eroi di noi stessi ,prevenendolo questo colpo sonno maledetto , e noi tutti sappiamo come !

    Complimenti x l’iniziativa pro erede di Michela sicuramente avrà successo ,Saremo anche dei "criminali" come la maggior parte della gente a torto ci dipinge, ma in queste occasioni viene fuori la parte migliore di noi .
    LUIGI…

  6. anonimo il said:

    Ragazzi che storia !! a quel povero ragazzo il buon Dio gli ha mandato un angelo custode. l’importante è che è andata bene per tutti e due, Per Fortuna! Un grande in bocca al Lupo!
    Una bella iniziativa per Michela.
    Approfitto anche per mandare un abbraccio a tutte le amiche e amici del Blog. Speriamo di rivederci presto e mi dispiace di non esser stati in vostra compagnia alla cena! Baci CICCIOTRUCK2.0

  7. anonimo il said:

     ….. queste sono notizie tragiche che fanno riflettere e soffrire …… non so’ cosa aggiungere a volte il silenzio è il grido piu’ forte….. ciao cara collega………………

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.