Senza titolo 36

Ciao a tutte/i
navigando in rete ho trovato due poesie dedicate al nostro mondo… le trascrivo e ringrazio chi le ha scritte… BUONA STRADA Sempre!!!

Camion

L’autocarro che silenzioso arranca
domina la strada.
Spaurite auto lo sorpassano veloci
mentre incede con maestosa lentezza.

Lontano come sono
non ne sento il rumore.
Sullo sfondo il mare agitato
le alte onde d’acciaio
le navi
il piombo liquefatto del cielo.

Mi vengono alla mente
come rauchi gridi,
gli uccelli carducciani,
non esuli pensieri, ma affermazioni
di leggi evolutive.

Tutto questo si stacca dalla mente
non ci appartiene.
Vivendo isolati non si ha presa sui luoghi.

Lungo canto lunga strada per un babbo

Il babbo camionista

 C’è una bimba che va a nanna,
stretta stretta alla sua mamma.
Si addormenta nel pregare
tanto è lungo l’aspettare.
Nella notte
il suo papà camionista
tornerà.
Sulla strada
romba intanto l’autocarro
quel suo canto.
Lungo canto
lunga strada per un babbo
che non cada, che non sterzi
bruscamente, che non abbia
un incidente.
Che alla bimba
del suo cuore torni presto
con amore,
Romba romba
il buon motore, pare un vecchio
grande cuore

Precedente ultimo saluto a Michela Successivo Una collega... dal Friuli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.