Crea sito
9 commenti

Un viaggio senza….noia!!!!




DIARIO DI BORDO

 

070120109882 in attesaSi parte la sera dell’epifania…..manca poco alle 22.00 quando entriamo in piazzale, l’autotreno è parcheggiato davanti agli uffici già agganciato, basta metterlo in moto, fargli caricare l’aria (la perde da qualche parte…), fare i dischi, un giro di controllo che sia tutto ok e si va. Stasera 070120109883 agganciosiamo quasi a pieno carico, mi avvio lentamente per le strade del paese, imbocco la superstrada e poi la grande, pensavo di trovare più traffico a Milano per via della partita e invece è tutto tranquillo, e dopo la barriera di MI sud lo è ancora di più: poche BM e ancora meno camion. Metto il cruise, ascolto la radio, mi perdo nei miei pensieri…faccio una sosta alla S.Martino, per fortuna c’è posto per parcheggiare, un caffé, una controllata alle gomme che son belle fresche, faccio passare il quarto d’ora 070120109885 on the roadodioso” e riparto… fino a Bologna mi passano tutti…come inizia il divieto di sorpasso nel tratto cittadino dell’A14 mi trovo davanti una motrice frigo che fa i 60/65 km/h…la tentazione di sorpassarla come ha fatto il collega greco è forte, ma faccio la brava e sto dietro, però lo 070120109887 casa cantonierachiamo al CB…non risponde, non dubitavo…per fortuna svincola per la PD e io posso riprendere la mia velocità di crociera…mi fermo alla Rubicone per il cambio guida…anche qui trovo posto, fosse sempre cosi, e invece di solito da qui mi tocca entrare e uscire senza trovar parcheggio. 070120109888 on the roadStef è fortunato: pure il caffé è gratis stanotte! Per le cinque siamo a Sassoferrato, ci sono già tre bilici stranieri in attesa…ci vorrà un po’  a scaricare…pazienza, pazienza e sempre pazienza.

Da li dobbiamo andare a Prato…mi piace attraversare l’Italia sulle piccoline, hanno 070120109890 Gubbiofascino queste strade che attraversano l’appennino, ci dirigiamo verso Gubbio, da li per Umbertide poi Città di Castello e poi per Arezzo e quindi in A1…ogni volta che capita di fare questo viaggio proviamo un percorso diverso perché una strada DRITTA non c’è…nel frattempo lunghe 070120109892 autotrenotelefonate con i miei amici/e di sempre: Monimiao che mi aggiorna sulle sue disavventure lavorative, Roby con cui ci diamo appuntamento per la serata, Gisy che mi parla del blog, Betty triste per i suoi gatti…il tempo vola, siamo già a fare le prese…saluto Chiodo e Bomber al baracchino, anche 070120109894 autosoleloro sono arrivati a scaricare. L’ultimo carico è vicino a Pistoia, cosi imbocchiamo l’A11 direzione mare, ci fermiamo ad aspettare Chiodo a Lucca perché la prima area di servizio era piena e non si poteva parcheggiare, 20 minuti e arriva, esco quando lo sento al baracchino e andiamo via 070120109896 Chiodoinsieme, mi convince ad andare a Brugnato a mangiare, dice che è meglio che all’autogrill…in fondo non è che allungo tanto la strada per casa….mi lascio convincere, sento sempre nominare quella trattoria, sono curiosa. Ci giochiamo la cena con una scommessa (che sono sicura di 070120109897 Bombervincere!!) su una strada li fuori dal casello…lui non l’ha mai notata, ma io ogni tanto ci vado a scaricare, è veramente piccola e stretta, ma c’è!!  Ci parcheggiamo affiancati nel piazzale, siamo tra i primi ad arrivare, telefoniamo a Bomber, ma lui è parecchio indietro, cosi decidiamo di mangiare…non fa 070120109898 Stonefreddo ma le previsioni danno neve per la serata, non è che ci credo molto ma non si sa mai. Entriamo alla Trattoria dell’Autista, ordiniamo, il tempo vola tra chiacchiere e portate, richiamo Bomber: sta arrivando, cosi gli ordiniamo il primo!! Quando entra glielo servono subito:  ci dispiaceva andarcene senza aspettarlo, però ci porta una  brutta notizia. I tabelloni portasfiga danno neve da Ge-Bolzaneto a Serravalle e da domattina c’è un’ordinanza che vieta la circolazione dei mezzi pesanti in tutta la provincia di 070120109899 Chiodo golosoGenova causa neve…Pazienza, vedremo come sarà! Ormai siamo qui e la serata in compagnia valeva la pena! Tanto domani è già venerdì…Altre chiacchiere, racconti di viaggio, qualche foto col telefono, il dolce per i più golosi, il caffé…niente ammazzacaffé però perché bisogna guidare ( ho notato che la maggior parte dei camionisti seduti ai tavoli hanno bevuto solo acqua…alla faccia di chi dice che non siamo persone responsabili!!). Ripartiamo, fuori piove, i tabelloni continuano a segnalare le brutte notizie, a 070120109903 Bomber golosoRapallo saluto i miei amici e proseguo, mi sembra strano di poter trovare la neve, la temperatura esterna oscilla tra i 4 e i 6°C…e invece quando svincolo per l’A7 comincia a fioccare…a Busalla è già tutto bianco…la fortuna è che non c’è traffico e posso mantenere un buon passo finché una BM 070120107390 Nevicanon mi passa in galleria e poi fuori mi frena davanti…starsene dietro no? Va bè, riprendo la mia distanza di sicurezza e me ne sto tranquilla, per fortuna la motrice è carica e il rimorchio praticamente vuoto e viene dietro tranquillo. Ma c’è comunque da stare attenti…è una neve balorda, di quella che 070120107394 nevicasi attacca subito, si ghiaccia pure sul parabrezza, tengo il riscaldamento a manetta per cercare di impedirglielo…Gli amici si sentono nel momento del bisogno: Roby  che nel frattempo è arrivato a casa mi telefona per sapere come me la cavo, se ci sono problemi: tutto ok! A parte che a volte non si riesce a capire in che corsia sono…sembra un paesaggio fatato!! Piano piano  raggiungo Castelnuovo Scrivia e li la nevicata si trasforma in pioggia: finalmente posso riprendere la velocità di crociera. Credevo che i problemi fossero finiti e invece sulla Laghi ecco la segnalazione di neve fino a Varese, ma fino allo svincolo di Busto non ne trovo…pochi km mi separano dalla scuderia…freno per girar dentro nel quartiere, la frizione si fa dura e subito dopo si accende la spia dell’aria e anche la cicalina: e mò che succede? Mi viene in mente quello che ci è capitato con l’altro camion quando siamo rimasti piantati in mezzo a una strada e prego di riuscire ad arrivare nel piazzale…ce la faccio al pelo, anche se poi non si riesce a parcheggiarlo in ribalta…non carica più l’aria…e non si riesce più a mettergli le marce. Decidiamo di andare a casa e tornare li la mattina….ma la sfiga non viaggia mai da sola, la batteria del furgone è morta…non abbiamo cavi a portata di mano e non è l’ora di telefonare a qualcuno per farsi venire a prendere…c’è sempre la brandina del camion…una notte in più o in meno in cabina non fa la differenza. Aspettiamo il sorgere del sole (si fa per dire!) per ribaltare la cabina, ma non è il compressore ad avere problemi, bensi l’essicatore….il passato da meccanico di Stef è sempre utile. Passiamo dal meccanico per il pezzo e vedo il mio Pupetto ancora “sotto i ferri” (…la brutta notizia arriva la sera, visto che nonostante gli abbiano sostituito gli iniettori non ne vuol sapere di partire…uffa!!).  Per l’una usciamo dal cancello della scuderia già carichi per il giro del pomeriggio. Consegne e prese tra Varese e Novara. Piove tutto il giorno, la sera quando rientriamo ci informano che domenica sera toccherà ancora a noi andar via con questo camion…che fortuna!!!

 

Buona strada a tutti!!!





About The Author

9 Comments

  1. Diamante65 ha detto:

    Ciao Mony, buon inizio …sono affascinanti le strade statali della nostra Italia specie quando le percorri senza fretta,è bello anche ritrovarsi a cena tra amici,come spesso documenti.Un saluto a tutti i tuoi amici, specie a  chiodo ,che conosciamo come "regista", ma sa farsi notare anche come "attore" in queste immagini .
    LUIGI…

  2. gisytruck ha detto:

    Sempre bello viaggiare con te Mony!!!
    Buona strada!!!

  3. R0ssY ha detto:

    ma ciao moni!!
    ma quanto mi piaccino i tuoi diari???!!!???
    beeellissimooooooo mi pare quasi di essere li con te  .. un sogno!
    grazie perche condividi sempre queste emozioni con noi 🙂 

    e approfitto per salutare tutti/e  e seppur in ritardissimo e imerdonabile assenteismo … voglio augurare a tutti un buon 2010.. nella speanza che possano realizzarsi tutti i vostri desideri … che finalmente fruttino tutti i   sacrifici fatti  nel 2009.
    un grande abbraccio a tutti!!!!!!!
    Rossy

  4. anonimo ha detto:

    Come sempre gran bel diario!!! 
    Andrea

  5. giannimille ha detto:

    Mony, sempre belli i tuoi racconti! Direi che l’anno lavorativo è iniziato con qualche difficoltà da affrontare, però questo lavoro è bello anche perchè con gli imprevisti nn ci si annoia mai.
    Buon anno a te e a Ste, e sempre Buona Strada.  Gianni 

  6. anonimo ha detto:

    Carino il racconto post epifania, ambientato anche nella bellissima Umbria.
    Maledetti guai meccanici, penso che si suda freddo all’idea di restare in panne con il camion di notte con il freddo; a me sembra che non di rado i guai meccanici arrivano nei momenti peggiori.
    Anni fa rimasi in panne nella Repubblica Ceca per la rottura di un cavo che non si rompe mai, quando c’era la bufera di neve e temperatura polare. Il cavo nuovo doveva arrivare da Praga, ma l’autostrada era chiusa per troppa neve, poi c’erano le festività, e poi altre varie sfighe; così feci giorni di "vacanza" forzata con il freddo da record. Se accadeva in Italia la risolvevo in giornata; ovviamente il cavo poi non si è mai più rotto.
    Secondo me i guai meccanici vanno di pari passo con sfiga bestiale, mai che venissero fuori di giorno a 100 metri dal meccanico.
    Buona strada.
    Marino

  7. anonimo ha detto:

    Ciao Mony …Ciao Ste…è sempre un piacere leggere le tue giornate….per quanto riguarda la neve dalle mie parti l’ho vissuta anch’io ..ma a casa e facevo da navigatore x i colleghi tramite le telecamere dell’autostrada ,,,meglio di niente…un baci8 e un abbraccio a tutti e sempre BUONA STRADA..
    CIAO DANY67

  8. gisytruck ha detto:

    Ciaooooooo Dany … ti ho pensato sai, già dalla sera quando avevano annunciato il divieto…"speriamo che non viaggi proprio domani…"
    Buona Strada!!!

  9. ironduckmoni ha detto:

    Sempre in ritardo a rispondere….
    Grazie Luigi, buon inizio anche a te…magari capitasse più spesso di potersi ritrovare con gli amici…la compagnia è sempre una bella cosa!
    Gisy, e tu quando lo scrivi un nuovo diario di bordo?…aspettiamo!
    Ciao Rossy!! Bentornata! E grazie! Spero di leggere presto di qualche tuo viaggio! Buona strada colleghina!!
    Grazie Andrea! Un salutone anche a te!
    Grazie Gianni…e i problemini continuano…Buon anno anche a te e Luisa!
    Marino! Mi sa che tu sei stato più sfigato di me! io in piazzale ci sono arrivata! Fortunata nella sfortuna, no?? Ciao e buona strada sempre!!
    Ciao Dany! La neve proprio non ti piace! Cmq hai ragione, è meglio affrontarla  standosene a casa, perchè in giro è sempre un gran casino! Ciao a presto!

Leave A Reply