burocrazia

Ciao a tutte! Oggi mi sono goduta la giornata a casa con la neve che cadeva a larghi fiocchi, mi mancava solo il caminetto acceso con una pelle d’orso davanti e Mauro,Ma questa scena idilliaca è stata rovinata dalla visita di stamane all’erario.Una cosa che mi manda in bestia è che in generenon vinco mai nulla, ma sono 3 anni di fila che veniamo sorteggiati x il controllo degli studi di settore.Oramai sono una veterana ma credetemi che quando arriva la notifica in busta verde con scritte cifre da capogiro dovute allo stato essere collegati ad una macchina x l’elettrocardiogramma farebbe registrare picchi da fare invidia a tutti gli 8000 del mondo ,altro che Messner!Immaginate di ricevere una lettera in cui vi si comunica che x l’anno 2005 dovete allo stato 80000 euro,cifra che neanche nei miei sogni più segreti ho mai pensato di guadagnare. Il tutto x errori che hanno commesso le commercialiste,ma la cosa non è solo quella xchè armati di documenti ,ddt, fatture e chi più ne ha più ne metta,arrivi dall’impiegato addetto che non sa assolutamente nulla di cosa sia l’autotrasporto.Quindi se c’è qualche padroncino/a quando v’arriva la famigerata comunicazione che avete vinto un controllo,arrivate preparati a spiegare la differenza tra trattore stradale,semirimorchio,motrice e rimorchio e soprattutto il tipo di lavoro che effettivamente svolgete.Nel mio caso la prima volta mi è stato risposto che con la cisterna potevo fare trasporti in nero,cosa impossibile xchè oltre al gpl non possiamo caricare null’altro,inoltre tutti i viaggi sono certificati dalla guardia di finanza .Sapeste che fatica spiegare a questa gente che tu fai 1 fattura al mese, documenti alla mano devi dimostrargli che non avresti il tempo materiale x effettuare altri trasporti, dimostra il tutto con i dischi(non buttateli mai x almeno 10 anni xchè possono aiutarvi) ddt e cmr ,ti vengono a dire che hai speso troppo di gasolio xchè non tengono conto degli aumenti .Morale x una discrepanza di 500 lt di gasolio (non capisco poi il motivo visto che pago solo con tessere e non le utilizziamo neppure x fare il pieno alla nostra mitica Panda) quest’anno me la sono cavata con 800 euro d’ammenda,però mi fà incazzare come una bestia che gli sbagli sono partiti dalle commercialiste che continuavano a segnare un semirimorchi già venduto 4 anni prima del 2005  e regolarmente denunciato,inoltre mi dichiaravano un trasporto in conto proprio quando noi siamo trazionisti.Ora c’è qualcuno che sà dirmi se posso fare causa a queste incompetenti,premetto che non sono private ma fanno parte di una nota associazione,mi faccia sapere e le riconoscerò gratitudine eterna xchè sono stanca di essere spremuta come un limone.Un bacione a tutte ed hasta la vista siempre!