C' è posta per noi… – 10


Ciao a tutte/i 
pubblico integralmente questa email… 
 

Salve,

L’8 marzo premierò una camionista, con un omaggio molto originale,

fiori e un pranzo.


Uscita A14 Castel San Pietro.

 

E’ una cosa seria, la fotografia andrà sui giornali.

 

Per saperne di più e per candidarsi scrivere mail a [email protected]

, oppure rispondere direttamente a me (o telefonare al numero sotto).

Le sarei grato se potesse diffondere la notizia sul suo blog http://buonastrada.altervista.org/

Resto a sua disposizione per qualsiasi chiarimento.

Grazie

Saluti cordiali

 Grifone b n

Massimo Calvi

 

RIZOMEDIA – società fondata da giornalisti

Tel. 051 19987131 – Fax 051 19987559

www.rizomedia.com

Avrei una valanga di domande, del genere se questo premio è per riconoscere l’impegno delle donne nei settori considerati maschili, se è per esprimere stima per la determinazione, se è per conoscere queste "mosche bianche" di persona e rendersi conto che sono persone normali… se così fosse mipiacerebbe fare una proposta… una Lady Truck che sa il fatto suo… e chi l’ha conosciuta può confermare…
Al momento mi verrebbe in mente Romina da proporre… voi cosa ne dite? Determinata e femminile, simpatica e spigliata… Una bella rappresentanza… non siamo a caccia di pubblicità personale, ma in occasione dell’8 Marzo può essere un’occasione per far vedere un lato umano della nostra categoria, dove il camionista non è
Brutto Sporco e Cattivo, come crede molta gente….
 
Buona Strada a Tutte/i!!!
Precedente Ci metto la faccia!!! Successivo Da na venexiana...

0 commenti su “C' è posta per noi… – 10

  1. Evviva ritorna l’8 marzo festa delle donne. Peccato si sia dimenticato che questa data ricorda una strage. donne chiuse in una fabbrica e lasciate bruciare vive!!! Festeggiamo dunque andiamo al ristorante ed a vedere spogliarelli, eleggiamo una miss e xchè no eleggiamo una lady truck tanto oramai è di moda, se vogliamo essere coerenti con noi stesse dovremmo tenere un profilo basso, essere più umil e non ergerci a paladine!!Quale collega ha più di un’altra? Quale collega può rappresentare meglio la categoria? dipende dai blog pubblicati? dalle foto dai video?? Penso che la conquista più grande sia quella di essere accettate x il ns lavoro ed il ns impegno e non se ti fanno un servizio in televisione o su professione camionista,con tutta la prosopopea uscita fuori da questo blog n questa settimana voglio lanciare solo una piccola sfida quante di voi sanno riportare a casa un camion quando si uasta? Quante di voi sanno cambiae un filtro del gasolio solo con un cacciavite? Quante hanno cambiato una gomma???Sono queste le cose x cui si dovrebbe premiare una Lady e non festeggiare una strage. Scusatemi ma è una vita che mi batto contro questa festa veramente immonda e non potevo stare zitta a sentire ancora gente che ha dimenticato cosa dovrebbe veramente essere!!! 

  2. LOREDANA LOREDANA…
    non ce la fai proprio a NON SCRIVERE su questo blog!!!???

    CHE STRANO… NE HAI UNO TUTTO TUO VAI LI A SCRVIVERE
    e chi ti ama ti seguirà e ti leggerà di la …..

    cosa vuoi dimostrare.. e soprattutto a chi?

    CHE VALENZA HA scrivere un commento così cattivo .. e
    di bassissimo valore etico- morale- e sociale
    dopo 4 giorni dalla pubblicazione del post???

    lo fai solo perche hai bisogno di trovare ancora degli appigli
    sui quali aggrapparti disperatamente al fine di
     non perdere tutta la credibilità che ti accompagna
    pur essendoti scavata la fossa da sola

     TU ti sei eletta paladina …
    TU ti sei messa un gradino sopra tutti gli altri
    e sopra tutte le persone che da anni fanno questo lavoro
    con passione sfrenata e tanto amore e serietà !!!!!

    TU TI SEI POSTA TANTO IN ALTO.. e senza il benchè minimo rispetto
    nei loro confronti … che sei rimasta SOLA… SOLA LOREDANA!!!!

    sei salita così in alto che cadendo hai fatto un tonfo esagerato..
     e questo tuo commento ne è la conferma!!!

    QUANT’è TRISTE IL TUO COMMENTO

    ma come ti permetti

    conosco persone che hanno la metà del mio braccio e scaricano..
    SI SCARICANO I CAMION!!!!!! perche altrimenti li facevano tornare indietro…
    E SONO PEGGIO DEGLI SCARICATORI DI PORTO!!! cambiano le catene al camion..
    e vivono in italia dove è tutto piu difficile..
    anzicchè partire per l’estero…
    fuggire..
    e si eh perche LA TUA è una fuga..
    la tua tanto decantata esperienza estera.. è UNA FUGA.. TROPPO COMODO

    sei così incoerente che mi viene da ridere,,. te lo giuro..AHAHAHAH

    non riesco a capirer come si possa arrivare a un tal punto.
    sei la barzelletta di te stessa.
     
    TU PARLI DI UMILTA’??????
    TU DICI CHE BISOGNEREBBE TENERE UN PROFILO PIU BASSO ..
    MA DUE RIGHE PIU SOTTO DICI CHE QUI,
    LA GENTE NON SA AGGIUSTARE UN CAMION..
     "Quante di voi sanno cambiae un filtro del gasolio solo con un cacciavite? "

    MA COSA NE SAI DI CIO’ CHE SA FARE QUESTA GENTE???

    MA CHI….DI CREDI DI ESSERE!!!!!!!!!

    SOPRATTUTTO LO SAI CHI HA CHIESTO DI POSTARE QUESTO POST???
    UN ASSOCIAZIONE DI GIORNALISTI!!!!!!!
    SONO GIORNALISTI PERDIO……….
    lo sai cosa ci vuole per diventare giornalisti???
    cosa credi che loro non sappiano cosa significhi questa festa???
    cosa ti credi che voglion eleggere una miss… o vogliano solo
    creare qualcosa di bello che possa APPUNTO sensibilizzare
    l’opinione comune per chi fa questo lavoro
    e lo sa fare bene????
    cosa ti fa tanto incazzare che non lo abbiano chiesto a te…

    tu non sai nemmeno cosa voglia dire la parola umiltà
    e parlare con te offende la MIA INTELLIGENZA.

    forse adesso capisco perche non vogliono piu scrivere
    e sono in sciopero le colleghe

     (si COLLEGHE perche loro mi reputano tale anche se guido una bm..
    è l’emozione e la passione con la quale si fanno le cose che fa la differenza
    … non italia.. estero… bm… autotreno.. o il triciclo… )

    tu offendi l’intelligenza di chi è costretto a leggere queste cagate

    e scusatemi ma sono imbestialita!!!!!
    sei incoerente.. falsa e cattiva.. di una cattiveria
    cieca e invidiosa.
     incoerente.. COME QUANDO avevi salutato tutti …. ma…..
    e rieccoti che posti un altra scemenza!!!!!!!

    scrivi sul tuo blog e lasciaci vivere nel nostro blog in santa pace!!!!

    ps: Luigi….. capisci adesso che non c’è niente da capire o niente che si possa ver frainteso?

    BUONA STRADA A TUTTI.. SPERIAMO SGOMBRA DA……. IN MEZZO ALLA STRADA

  3. a Loreda’….ammazza chi sei! e statte bbona! Luigi m’ha tirato via le parole di bocca…
    Che c’entra il cacciavite e il filtro del gasolio?? L’altro giorno te la prendevi con quelli che si sbancalano la merce, con quelli che fanno le gare x scaricare…e adesso ti preoccupi se sanno cambiare il filtro del gasolio o meno? Direi un tantino incoerente….
    L’8 marzo è sempre stato festeggiato così…prenditela con il mondo, nn con le tue colleghe!!
    Vi premiano perchè fate un lavoro particolare, un lavoro che neanche gli uomini vogliono fare più….invece di essere contenta…

    Francesco

  4. A riecco la solita che parla x sentito dire. Prima di scrivere ho chiamato la redazione, e parlando con l’addetto siam giunti ad ammettere che effetivamente queste celebrazioni che servono solo ai commercianti andrebbero abolite, non è una collega che sia più fotogenica o sappia parlare meglio che ci può rappresentare, chi più e chi meno ha i suoi scheletri nascosti, ben venga il rappresentare un mondo di cui cara Rossy e con tutto il rispetto non conosci nulla,un mondo in cui devi virtualmente parlando prostiturti x andare avanti, un mondo in cui chi sindacalista lavora x ditte in cui il tuo ruolo è carne da macello e poi ti fanno gli elogi funebri, ma colleghe che nell’ultimo sciopero hanno camminato con la scusa che gli autisti  avevano avuto il rinnovo del contratto senza pensare che a fermarsi erano gli autotrasportatori. Ben vengano le persone come te, come già t’ho scritto, ma non conoscendo il mondo e lo schifo che lo circonda tappati la bocca ed il naso se non vuoi sentire la puzza!!!Abbiamo anche fatto indagini sulla Venexiana m’ero già persino attivata a trovarle lavoro, non ti dico ciò che n’è venuto fuori!! uindi prima di giudicare e dare giudizi che a te non sono stati dati, anzi hai sempre avuto commenti in positivo, pensaci un momento!! Continua a scrivere in rima, fai foto e film ma non ti permettere di criticare chi la strada l’ha vissuta e la vive tutt’ora, chi s’è fatto i mesi in branda e viene criticato xchè all’estero ci sono hotel dove capiscono la tua voglia di passare una notte in un Letto!! Ormai pensavo di aver letto di tutto , ma continuo a stupirmi. Siete voi le nuove femminste??Come stavamo meglio quando eravamo poche e persone come Isabelle ti davano la voglia di andare avnti!!!

  5. A LOREDà…
    GUARDA CHE CON ME DEVI STARE MOLTO ATTENTA.

    con chi ti credi di parlare?

    IO NON TI RISPONDO PERCHE TI RIPETO
    LE TUE PAROLE OFFENDONO LA MIA INTELLIGENZA SOLO NEL LEGGERTI…
    FIGURIAMOCI SE DEVO RISPONDERE A UNA PLATEALE STUPIDAGGINE.

    quindi te ne devi solo andare….

    sei sempre piu sola ….e ridicolizzi te stessa lo vuoi capire?

    E STAI MOLTO MOLTO ALTTENTA
    anche con le altre ragazze
    TUTTA LA GENTE CHE STAI ACCUSANDO
    AVREBBE BEN A RISPONDERE CHE :

    SEI PERSEGUIBILE PENALMENTE e CIVILMENTE
    PER DIFFAMAZIONE VIA INTERNET

    IL REATO VIENE PERSEGUITO PENALMENTE ALLORCHè
    La diffamazione con il conseguente pregiudizio all’onere ed alla reputazione
    può essere perpetuata anche allorché la diffusione del messaggio lesivo
    avvenga attraverso la sua pubblicazione su di un sito Internet….
    -TRIBUNALE DI NAPOLI- 16 Febbraio 2000. in Giur. napoletana 2000, 255

    i reati previsti dagli articoli, 594 e 595 C.p.
    possano essere commessi anche per via telematica o informatica,
    è addirittura intuitivo; basterebbe pensare alla cosiddetta
    trasmissione via e-mail per rendersi conto che
     è certamente possibile che un agente, inviando a più persone messaggi
     atti ad offendere un soggetto, realizzi la condotta tipica
     dei delitto di ingiuria (se il destinatario è lo stesso soggetto offeso)
    o di diffamazione (se i destinatari sono persone diverse).

    e sappi che da momento in cui ti riferisci a una oersona descrivendo il posto di residenza .. o citi altri post scritti e/o commentati da qualcuno.. stai diffamando

    E INOLTRE….
    Il reato, si consuma non al momento della diffusione del messaggio offensivo,
    ma al momento della percezione. dello stesso da parte di soggetti
    che siano "terzi" rispetto all’agente ed alla persona offesa.

    E QUI SIAMO 100 VISITATORI (minimo) al giorno che leggiamo le tue cagate

    chiedi scusa e sparisci

    solo questo ti resta da fare

    adieu loredana

  6. Cara rossy, non ho idea se hai letto e riletto le stupidate  che hai scritto. Ti vanti tanto di essere una di noi ma credimi non  hai capito nulla. Tiri fuori decreti legislativi  leggi date ma x cosa? Xchè t’hò tirata giù da quel piedistallo su cui t’avevano piazzata quelle che ti chiamano colleghina?? Xchè t’invito ad annusare e non a tapparti il naso??Se l’esperienza è una colpa od un danno ben venga,

  7. anonimo il said:

    Ciao Rossy,mi sembra veramente che il blog stia diventando un campo di scontro,e per quel che ho capito nn è nato per questo,per offendere ed essere offesi…Ti rivolgi a Loredana come se lei avesse offeso il mondo intero,come se nn avesse il diritto di esprimere ilsuo pensiero…no il mondo nn funziona cosi,da quando hai incontrato la Monica sembra che tu ti sia data un aria di "superiorità"che qui nn si può permetere di avere nessuno se si vuole far andare avanti bene e in modo pacato questo blog,rispettandoci per come siamo,con i nostri pregi e i nostri difetti e se una cosa nn ci garba la possiamo commentare,ma nn farne una guerra personale o una tragedia graca! Come qualcuno ha sempre detto qui si viene per scrivere,ma nn tutti possiamo scrivere le stesse cose o essere d accordo con ciò che scrivono gli altri o le altre…Se si facesse meno la "riverenza",e si ragionasse con la propria testa sarebbe il male minore,invece si è troppo abituati ad andare dietro allla corrente,una dice bla,bla,bla evia la maggior parte prende quelle parole per i 10 comandamenti,via seguiali…Loredana ha il suo modo di scrivere,è una donna che sa il fatto suo e conosce la realtà di questo lavoro in varie sfaccettature,ma scrive solamente raccontando,nn offendendo nessuno.Chi è intelligente la usi questa intelligenza e metta fine a questi battibecchi inutili e poco costruttivi,rispettiamici ognuno per come siamo e se una cosa nn ci va tiriamo avanti per la nostra strada,senza invadere il pensiero altrui e senza far invadere il nostro di pensiero.Bn cose a tutti,Barbara. Vorrei aggiungere,che è facile nella vita "predicare bene e razzolare male"e qualcuno l ha fatto e continuerà a farlo,poi mettendoci "la faccia",se cosi la si può chiamare!

  8. Ciò che fa male in certi post è l’ignoranza, non parlo a livello di parlata, ma a livello d’intelletto. ho letto ed ergersi a guru e ergersi a arbitri della vita persone che nulla hanno a che fare col ns settore,persone che quando si viene chiesta la cosa più stupida del ns mestiere  ovvero cambiare un filtro col cacciavite le non adepte sono insorte!!!Si è chiesto solo di non fare feste e non aderire a manifestazioni a cui bisogna valutare il criterio con cui vengono proposte le colleghe x cosa poi!?! Allora io vogli dire solo una cosa, pensate bene prima di scrivere e minacciare, esiste un decreto legge che permette libera espressione e stampa nel rispetto e nella libertà di fede e religione. il tutto è contenuto nel primo articolo della costituzione. Quindi carissima rossy prima di minacciare pensaci non una ma più volte xchè la cosa si potrebbe rivolgere nei tuoi confronti x ciò che io in buona fede ho accettato ma qualcuno ha travisato. complimenti hai creato un bel casino, l’avesssi almeno fatto xz un motivo valido

  9. anonimo il said:

    voi due siete matte.  voi siete fuori di testa. il preposto di Rossy è giusto.
    negare l’evidenza è ancora piu folle
    saluti
    Teresa

  10. ….Rgazzi/e ma  che sta succedendo qua sopra ?!….si citano addirittura sentenze !!! Rossy ….Ma da dove  scaturisce  questo giustizialismo ??  Puoi indicare gentilmente a me medesimo e a tutta la platea qual’è il commento con il quale la qui presente imputata Loredana ha "diffamato offeso o denigrato " qualcosa o qualcuno ?? Io li ho letti tutti e non ne ho trovato alcuno. Mentre recitavi il codice civile e penale, hai omesso un passo non trascurabile,ovvero che in questo paese esiste ancora la libertà di pensiero e di parola !!!

    Diritto inalienabile sancito dalla nostra Costituzione. Probabilmente la nostra imputata ha voluto servirsene è grave ? Io non Credo !!! E grave a mio avviso il fatto che l’avete cancellata dai partecipanti al blog. E senza nenche darle il diritto di replica, questo non vi fà onore.

    Premetto che non conosco Loredana e non mi ha eletto suo avvocato difensore….non ne ha bisogno da come scrive!

    Penso invece che una figura del genere avrebbe portato un ulteriore valore aggiunto al gruppo e no l’avrebbe impoverito.

    Ma questo è solo il mio pensiero, se nono perseguibile anch’io per questo!
    RIFLETTIAMO……

    LUIGI…

  11. Luigi..beh…  ti rispondo con piacere ..

    tutto questo scaturisce dal semplice fatto che questa persona
    continua ad insinuare e sentenziare persone e associazioni
    assumendo posizioni dalle quali dovrebbe
    ben guardarsi prima di muovere qualsiasi commento.

     
    da parte mia, non commenterò più interventi che riterrò irrilevanti , tantomeno quelli riferiti alla mia persona
    che, evidentemente,  non hanno ragion d’esistere.
    io so chi sono .. e chi mi conosce lo sa.. non devo convincere nessuno
    tantomeno chi non porta rispetto per gli altri 

    l’ho semplicemente avvertita di stare attenta .. delucidandole
    anche cosa significa postare certe cose e quali sono le conseguenze

    il primo articolo della costituzione lo insegnano anche alle elementari..
    ma c’è anche molto altro nel c.p.. su qualsiasi mezzo telematico vigonole stesse regole .. forse anche peggio perche lecose scritte rimangono negli archivi

    l’ho semplicemente  avvertita perchè qualcuno, leggendole, possa risentirsi
    di tanto marciume e  potrebbe anche assumere posizioni differenti.

    non  è tutto gratuito.

     non si può accusare una donna: ‘Venexiana’ 
     che scrive una lettera perche ha bisogno di lavorare …
    e le vengono fatte "indagini" che a detta dalla Si.ra
    "non ti dico ciò che n’è venuto fuori!!  "
    è scabroso permettimelo

    non è corretto alludere PALESEMENTE a qualcuna
    che gira tra i camion bussando ai finestrini degli autisti..
    e cmq non siam qui a far pettegolezzo

    non è corretto prendere in giro associazioni di giornalisti
    che pure si sono interessati al blog
    evidentemente affascinati dalla figura del camionista
    lontano dall’immaginario collettivo
    giustappunto ben rappresentato da questo gruppo
    dove invece si vuole per forza di cose portare le discussioni
    a cio che ben si conosce…
    (l’acqua calda l’anno scoperta tanti e tanti anni fa )

    quando invece queste donne combattono da anni per far si
    che anche il camionista venga immaginato semplicemente
    come un uomo normale e non un mostro.
    certe cose sono risapute da chiunque ..anche dai bambini..
     che vengono tirati per mano  dalle mamme in autogrill,
    perche stavano troppo vicine al "camionista"

    eppure dovreste essere voi stessi i primi
    a promuovere una figura sana, una figura positiva
    ma a quanto pare l’unico vero interesse
    è solo continuare a far confusione,
    mettere carne al fuoco..
    qualsiasi cosa va bene purchè si faccia casino.

    è tanto difficile rispettare la linea di pensiero di questo blog?
    è tanto difficile lasciare la pulizia delle idee senza infangare tutto?
    è tanto difficile, qualora non se ne condividono delle scelte, cambiare
    semplicemente gruppo, senza voler per forza cambiare le cose?

    inoltre…
     
    il mio papà era un camionista..
    i miei migliori amici sono camionisti
    conta poco, forse,  .. ma di sicuro non è IL NIENTE su cui
    si vuole ancora polemizzare.
    vogliamo i viaggi
    vogliamo sperare
    vogliamo rispetto
    vogliamo poter immaginare che non sono tutti così..

    internet è pieno di siti su l’autotrasporto su cui si polemizza 365 gg l’annoma è mai possibile che i caministi onesti .. puliti.. e brava gente
    li conosca solo io?

    e mi sento di ripondere anche all’altro quesito…
    Luigi, la sig.ra è stata già rispettata nonostante avesse
    dato dimostrazione palese di alcuni strafalcioni
    in precedenti post…
    e permettimi di chiarirti che la sig.ra prima di essere
    cancellata dalle partecipanti è stata avvisata piu volte
    che stava attuando una "politica" NON CONFORME
    a quello che è il percorso del blog..
    le è stato spiegato piu volte..
    libertà di pensiero e parola non le è stata levata..
    è lei che ha scelto
    di continuare a camminare da sola..
     
    qui manca rispetto e coerenza..Luigi.. io ho fatto una scelta ..
    condivisa con quella che hanno fatto altre persone..indipendentemente
    da ciò che ci si aspettava

    e stufa di ripetermi.. saluto tutti .. APRITE GLI OKKI .. E BUONA STRADA

    .. adesso..MI RITIRO PER DELIBERARE!!!!…ihhiihih
    a nanna!

     

  12.   Rossy ti rispondo a stretto giro,cosi esauriamo il filone. Partendo dalla parte finale del tuo discorso . Punto primo Il camionista E’ una persona normale a prescindere da quello che si pensa di lui. E qui credo di interpretatare anche il pensiero di tutti quei colleghi (tanti) che non hanno la dimestichezza la voglia o la pazienza, di scriverlo qua sopra.

    Io non sò quali Autogrill frequenti tu ,  a me non è mai capitato che una mamma tirasse a se il suo bambino perche stavo io nelle  vicinanze  . Anzi al contrario è capitato piu volte che qualche bambino si è avvicinato  al mio camion forse perche attratto dai pupazzetti che tengo sul cruscotto!!

    Tornando alla "signora" Loredana se voi avete elementi che a me sfuggono tali e tanti da giustificare la vostra azione nei suoi confrondi ben venga la sua "cacciata".

    Riguardo ai giornalisti ; e con questo concludo. Sappino che in questa categoria ci sono ancora dei camionisti che vorrebbero essere premiati per il loro attaccamento al lavoro che diventa sempre più difficile.E perche no anche per il fatto che sanno sostituire un filtro del gasolio con il solo "cacciavite"(chiedilo al tuo papà) e non per la loro fotogenicità!!

    Se a dire questo poi è una donna ,beh questo vi dovrebbe inorgoglire ,in quando donne e donne camioniste !!
    UN abbraccio

    LUIGI…

  13. anonimo il said:

     Sono Massimo Calvi, giornalista, colui che ha chiesto di pubblicare l’annuncio sull’Otto marzo. Non entro nel merito del vostro dibattito. Voglio solo dirvi: 
    1)Ho trovato la persona da premiare.
    l’Otto marzo premieremo una ragazza che guida un mezzo pesante di pubblica utilità, la quale è ben lieta di ricevere questo riconoscimento nel giorno della festa della Donna. Certo, sarà una breve cerimonia che darà visibilità anche a uno sponsor, MA allo stesso tempo sarà diffuso un comunicato stampa in cui si racconterà la storia di questa ragazza, del perché ha scelto questo lavoro, delle difficoltà che ha incontrato ad affermarsi come DONNA in un mondo MASCHILE e dei consigli che potrà dare alle nuove generazioni. 
    2) riteniamo che sia un piccolo gesto, ma che sia un bel gesto che si differenzia sicuramente dalle tante cose che hanno messo in ombra questa importante ricorrenza (come ad esempio le feste con spogliarello maschile). 
    3) La festa della donna è una festa importante e per questo diamo un riconoscimento a una donna lavoratrice, che ha fatto e fa tanti sacrifici per la sua realizzazione.

    Con ciò spero di aver fatto chiarezza e vi auguro tanta serenità. Questo è tutto ciò che ho da dire e non aggiungerò altro. Grazie per l’attenzione. 


  14. anonimo il said:

    Per Maurizio Calvi.Complimenti per aver trovato chi premiare nel settore,con la speranza che sia la Donna Camionista o autista giusta da premiare per ricordare 8 marzo e i tanti sacrifici che fanno le donne nel settore lavorativo del trasporto. Attendo con ansia di sapere o meglio di conoscere la sua storia,una vera storia,considerando le ultime lette! (nn pubblicate da voi).Bn cose Barbara

  15. A Massimo Calvi ringrazio di averci contattate, abbiamo pubblicato con piacere il suo invito, che coincide con una festività a noi dedicata pur sapendo cosa viene ricordato. Sarà occasione per la collega scelta di parlare di sè, di far conoscere alla gente comune il nostro lavoro e di sfatare i pregiudizi sulla categoria. Mi scuso di questi commenti poco graditi che si susseguono da giorni e auguro a lei e alla collega premiata una buona strada nella vita.

    E tornando a noi…

    Sono molto amareggiata, delusa, arrabbiata. Speravo che lasciando almeno aperti i commenti si potesse comunque riuscire a trovare una intesa e a concludere le cose senza spargimenti di sangue. Si potrebbe parlare all’infinito ma non cambierebbe niente. Anzi, incazzature fino all’esaurimento nervoso e minacce da ricorrere alle vie legali. Ho seguito con un pò di ritardo, dispiace di non essere intervenuta prima perchè il danno è bello grosso e non so se si riuscirà a riparare.

    IO SONO COLEI CHE HA CREATO IL BLOG, colei che nella colonna di destra ha messo la sua faccia anzi quella del camion per far sì che chi voglia partecipare deve contattare me. Non ho mai aggiunto regole scritte perchè per la buona conivivenza sul blog mi sono sempre affidata al buon senso e all’onestà delle persone. Abbiamo sempre chiesto una firma agli anonimi che avessero scritto sul blog senza pretendere la loro registrazione. In 2 anni non abbiamo mai avuto problemi, si pensava di ricevere critiche maschili ma non è mai successo.
    Quando decisi di creare il blog volevo che fosse un punto di incontro virtuale di tutte le camioniste e simpatizzanti di tutta Italia; ognuna avrebbe scritto, con rispetto ed educazione, delle proprie esperienze di lavoro, un diario di bordo dei propri viaggi per condividere pensieri, emozioni, problemi, consigli, insomma gli aspetti e le condizioni di chi viaggia dal punto di vista di una donna; MAI far intendere cose che andrebbero contro le idee di persone tanto meno far distinzioni visto che siamo tutte diverse per età, esperienza, mezzo,tipo di trasporto fra estero nazionale e locale; quindi niente scontri, ricordando che siamo su internet e il blog è aperto al pubblico; quindi si deve essere coscienti che ci sono persone che ci visitano da ogni parte del mondo, che potrebbero essere anche persone che conosciamo, e che raccolgono informazioni che possono essere più o meno personali, quindi da divulgare con cura, come nomi di persone, luoghi di lavoro, ma poi anche informazioni di categoria come corsi, patentini, finanziaria, che devono essere precise e chiare da prelevare da fonti sicure come associazioni e uffici di competenza; ma la cosa principale di aver creato il blog era quello di poter socializzare fra di noi e di poter far capire a chi ci legge e soprattutto a persone estranee al nostro lavoro che ci sono anche donne alla guida dei camion e che ci mettono tanta passione. E portare avanti progetti a scopo benefico, perchè questa è anche un’associazione.
    Non si voleva mettersi contro uomini, non si voleva lamentarsi delle scelte fatte e creare situazioni di scontro per arrivare a giudicare, spettegolare, e imporre le proprie idee come assolute. Si voleva risaltare il lato positivo di questo lavoro, ovvero la passione che ci mettiamo, che siamo delle persone normali e sottolineo PERSONE, ricche di sentimenti, che credono nella famiglia e nell’amicizia, che si aspettano per un caffè all’autogrill e partono per il viaggio in compagnia, che scattano una foto e si scambiano i contatti. Che c’è di male? 
    Le camioniste non devono essere umiliate e nè invidiate, devono essere rispettate perchè nella maggior parte dei casi salire su un camion non è una scelta facile, dettata da esigenza e da una triste situazione familiare. Per questo non si deve MAI mettere in dubbio la reputazione delle camioniste, e neanche delle esperienze vissute, nessuno ha il diritto di invadere la privacy altrui.
    E neanche mettersi su un piedistallo considerando gli altri solo incapaci.
    Se so guidare macchina e rimorchio e frigorifero, non vado a sbandierarlo a tutto il mondo, se c’è qualche domanda su problemi o semplice curiosità io son quì! e comunque non si ha mai finito di imparare! umiltà innanzitutto! quando si comincia questo lavoro è risaputo che vai incontro a certe difficoltà come la gomma bucata, freni che fumano, neve, ghiaccio, nebbia, e soprattutto le critiche della gente che ti considera incompetente! c’è chi ha rinunciato e chi invece l’ha presa come una sfida per far vedere a tutti quel che si vale!
    se poi è sempre peggio, la crisi avanza soprattutto nel nostro settore ed è dura per padroncini e dipendenti, e si lotta per la sopravvivenza… e noi stiamo quì a farci la guerra quando dovremmo essere tutti più solidali e umili, proprio perchè siamo nella stessa barca ovvero sulla stessa strada… andare d’accordo, almeno fra noi, ed essere uniti, è così difficile?
    A questo punto, visto come vanno le cose, e visto che ce l’hai già, Loredana, scrivi sul tuo blog e chi ti vuol commentare ti seguirà senza problemi. Ciao e buona fortuna

     

     

     

  16. Cara Ro, io ti porto il massimo rispetto,e la stessa cosa verso le altre colleghe, ho espresso mie opinioni senza offendere nè fare nomi od altro, ho parlato di esperienze vissute sulla mia pelle m sono permessa di chiedere cosa possa avere una collega più di un’altra x farsi portavoce di un mondo che oggi è uno schifo. Colleghe che pesano solo alla fotogenia ma non hanno idea cosa voglia dire dormire con la cinghia a criccheto da porta a porta, non sanno l’allucinante esperienza di coltello alla gola essere rapinate!!!!Non si parla solo di cambiare una gomma od un filtro del gasolio, si parla di essere accettate e rispettate di aver diritto di dormire tranquille e potersi fare una doccia. Tu parli con cognizione di causa indipendenemente dal mezzo che si porta,ed è x ciò che chi fà un viaggio a notte e non conosce veramente a fondo questo mestiere non deve permettersi di umiliare ed offendere, peggio poi quando certi commenti vengono da chi proprio non conosce nulla, anch’io ho cominciato con una BM ed ero conosciuta come la cartina topografica dei camionari nel torinese. L’orgoglio era immenso, mandare un bestione a destinazione senza problemi era il massimo!!!Le belle strielle piacciono a tutti ma la ns vita non è solo fatta di foto o video, che ben vengano, parliamo anche della vita reale e se ciò dà fastidio mi dispiace, ma ragazze mie le cosiddette fidanzate sono una realtà ed i colleghi lo sanno bene.

  17. Cara Rossy, capisco la tua voglia di essere una Camionara, purtroppo è una cosa genetica, ma ricorda che prima di rispondere alla venexiana ho chiamato gente del luogo i quali leggendo il blog ed informandosi m’hanno consigliato di starne bene alla larga, sembra addirittura che non abbia nemmeno più l’iscrizione all’albo x aver perso l’onorabilità, quindi come vedi non ho dato aria alla bocca come si suol dire, se la posso aiutare a trovare un lavoro sono la prima ad aiutarla, ma con le referenze che si ritrova sarà dura. Come vedi attaccare, critiare e bloccarmi l’accesso al tuo profilo mi sembrano stupidate, x ciò che riguarda il fatto che una di voi avesse la sua filosofia ed andasse a bussare ai camion non ho fatto nomi nè cognomi era semplicemente un dato di fatto era un modo come un’altro x far capire che anche le donne hanno le loro esigenze.Solo un’ultima cosa hai mai avuto un coltello puntato alla gola sbattuta in brandina e derubata di un carico di cioccolata???Quando vivrai simili follie potrai criticarmi!!!

  18. anonimo il said:

    Per Ro…..Carissima leggendo il tuo intervento,rimango colpita dalle tue parole e dalla tua vera umiltà,si tu ne conosci il significato veramente…Mi rivolgo a te perchè come già ti ho scritto in privato è meglio la pace che la sciocca guerra di qualcuno che si sente offeso,dove di ofesa c è ne ben poca,magari c è un modo un pò troppo colorato di descrivere alcune cose e qualche parola di più che andrebbe pesate…ma qui apro una considerazione a mio riguardo per un esperienza passata proprio qui sul blog circa un 15gg fa,tra me e la portavoce di questo gruppo…Se si parla di umiltà,di educazione,collaborazione,associazione benefica,di rispetto,di sensibilità,perchè quando ho avuto un problema mi è stato risposto in un brutto e poco gentile modo,com è:qualcuna se lo può permettere e altre no? Ma meno male che molte hanno la sensibilità e un modo di fare affabile,è giusto presentarsi bene,dimostrarsi amiche e alla prima occasione parlare male alle spalle delle persone,è corretto???Direi di no per quel che mi hanno insegnato nella vita,ma purtroppo si sa,il mondo è bello perchè vario,ma almeno io mi "vanto",di essere cio che sono con tutti,onesta e leale e nn metto in piazza i fatti di una persona che ha chiesto aiuto,nn c è da vergognarsi se ci si trova in difficoltà,anch io nel mio piccolo aiuto,se mi chiamano per un emergenza mi attivo e nn mi importa se ci devo mettere del mio,perchè è questo il senso di aiutare quando ci si propone…Del problema che ho avuto grazie a questa persona ne sono venuti a conoscenza i frequentatori del blog,io nn mi sono permessa di mettere in piazza le c è tutto quel che cose personali di questa persona che si è rivelata tutt altro di quel che vuol apparire.Mi spiace,ma perdere la stima è tutto quel che a saputo fare,mi auguro solo di avere l occasione un giorno di incontrarla per parlare con lei guardandola in faccia,e che dica a me quel che ha detto altrove,infondo lei è fatta cosi…gli altri o si adattano o cambiano…ma nn va cosi la vita! Ho approfittato per far notare questa cosa,nn trovo giusto questo SCIOPERO INFANTILE,quando come diici tu siamo tutte/ì persone che condividono la stassa passione lo stesso lavoro,ed ognuno di noi va rispettato per i suo essere,se pur sbagliato…"si può adottare la frase per tutti …io sono così o siamo fatti cosi"…Il rispetto della sensibilità altrui è iportante,è importante saper parlare e scrivere trà le righe,nn è importante mettersi in prima fila e calpestare chi nn ci garba! A volte nella vita è meglio ricevere un pugno,che una parola detta male…la vita mi ha dato,e tolto tanto,ringrazierò sempre chi nella mia vita ho incontrato e mi ha aiutata,ringrazio i miei AMICI,poche persone o tante in momenti di vita,ma di loro nn parlerò mai ad altre persone,perchè quel che devo dire,l ho dico all interessato/a,si chiama lealtà,rispetto…Comunque nn sono io a doverlo dire,il mondo va avanti se c è rispetto,i rapporti crescono se c è rispetto,senza esso poco ci potrà essere…Bn cose Ro e a tutti,grazie del tempo che avete dedicato nel leggermi.Barbara

  19. Perchè insisti sulle fidanzatine all’estero? perchè divulghi ancora notizie su la venexiana? perchè continui a sfidare gli altri nell’aver fatto o vissuto certe cose? perchè insisti che la categoria fa schifo? perchè fai ancora questo lavoro? le donnine ci sono sia quì che fuori e non ci interessa dove si trovano, non ci interessa chi ci va, e se è una esigenza allora si può pensare che sei andata anche tu! le tue esperienze le abbiamo ben accolte mi sembra, positive e negative che siano, ma riportale senza criticare chi fa parte di questo gruppo perchè fa intendere che siamo solo delle ochette; non andiamo in cerca di notorietà, abbiamo sempre accettato tutte e coinvolte nelle nostre iniziative. Chi ci ha contattato abbiamo sempre dato risposta e un aiuto nel limite del possibile. E comunque il blog segue una certa linea che tu non approvi ma resti qui ugualmente nonostante hai provocato la rottura del gruppo e continui a istigare. Non hai apportato migliorie, solo malcontento e ti invito per l’ultima volta a seguire il mio consiglio, porta avanti le idee nel tuo blog perchè qui non sei più benvenuta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.