Ci metto la faccia!!!

DSC00205Ci metto la mia faccia

Tante troppe volte ci metto la faccia, sono portavoce di un gruppo, nato spontaneamente e ci metto la mia faccia sempre, anche quando vorrei nasconderla… o almeno sfumarla.

Sono passati anni e affronto ancora gli stessi ostacoli da sempre, non cerchiamo punti di ulteriore divisione ma punti d’incontro e unione, di divisioni ce ne sono anche troppe nel mondo del trasporto e sulla strada. Come diceva un saggio:” La miglior difesa è l’attacco” e qualcuna sta divagando in questo senso, senza rispetto per alcuni e troppa venerazione per altro, adottando un’unità di misura incomprensibile a tutti, una raffica continua di parole a discapito di semplici concetti di base, come il rispetto e l’educazione.

Leggendo le prime pagine del blog e proseguendo in ordine si nota una linea seguente, guidata da tacite norme, come due binari da seguire e che nessuno ha mai dovuto evidenziare fino ad ora. I mesi si succedono e anche i nostri testi, con una logica sciolta ma allo stesso tempo razionale, non abbiamo mai avuto la presunzione di fare informazione, risolvere i problemi delle infrastrutture e mettere in discussione tutto, a priori; con modestia e costanza ci siamo raccontate, informate, sfogate ,divertite e messe in discussione tante volte, ma senza offendere, con educazione e razionalità, anche quando “due parolacce” venivano spontanee… per noi socievolizzare vuol dire questo!

Anche ora mi vengono spontanee altre due parole : : ADESSO BASTA!!!

Ho invitato sempre tutte a scrivere le loro impressioni e i propri racconti di strada, sbagliavo e me ne rendo conto solo ora, dopo un periodo d’assenza dal blog, apro e leggo, andando anche indietro nelle pagine… Non abbiamo aperto un forum perché non approvavamo il “potere” del moderatore, il traffico dei messaggi privati visibile solo ai partecipanti, la possibilità di “revisionare” lo scritto da parte di altri..; credevamo che il blog aperto alle lady per scrivere e a tutti per commentare, fosse il massimo dell’espressione liberale… In oltre due anni non era mai successo che qualcuno a ruota libera sparasse a zero su tutto e tutte, criticando e sentenziando, senza ascoltare e prendere in considerazione le opinioni altrui; predicando a raffica, su tutto questo nostro mondo, senza interessarsi minimamente a come e perché esista questo blog, mancando di rispetto ai 100 lettori quotidiani, che frequentano questo punto d’incontro virtuale e a coloro che da due anni ci mettono faccia e impegno  e senza porre scuse a chi le ha fatto notare che ha sbagliato, senza leggersi una sola pagina del nostro percorso prima del suo arrivo… che può essere discutibile ma è ciò che ci siamo prefisse.

Non siamo ne paladine della sicurezza, ne giudici, ne legislatrici, siamo lavoratrici, appartenenti a una categoria, semplici amiche e colleghe, vogliamo conoscerci e scambiarci esperienze ma senza prevaricare il mondo, senza giudicare tutto sbagliato a priori, qui vogliamo condividere una passione, per il resto, ci sono altri siti, preposti a questo, o semplicemente più indicati… dove persone “esperte”, possono interagire e sentenziare, cosa è meglio o peggio del nostro Paese.

Con questo non dico che non si debba scrivere dei problemi, solo farlo in maniera coerente, esprimendosi senza creare altri pregiudizi, inutili e fuori luogo, come possiamo pretendere di farci rispettare, se per prime non ci portiamo rispetto, tra noi.

Sempre da queste pagine abbiamo difeso il concetto di uguaglianza, di discriminazione e legalità, con le nostre poche conoscenze, con il tono che utilizziamo parlando tra noi, senza salire in cattedra, senza platea, ed è così che vogliamo continuare, quindi togliamo voce a chi non vuol capire, per noi è una sconfitta e chiedo scusa a chi è stato offeso.
Ci metto la mia faccia, che può piacere o no, ma per ora sono io portavoce, che non è una  figura dominante, solo di rappresentanza della opinioni, le raccolgo e cerco di metterle in pratica, nel miglior modo possibile, come ora.
Scusate per la franchezza, ma in poche settimane vedersi cambiare il percorso di anni non è ammissibile; ci sono mille cose che non vanno bene, e ammiro chi si sta impegnando per cambiarle, passo dopo passo, nella legalità e con le modalità del nostro Paese, investendo tempo ed energie nelle diverse associazioni sindacali.
So che manco di diplomazia in questo testo, ma difendo ciò in cui abbiamo creduto essere
la nostra BUONA STRADA!!!
gisella

Precedente Buon compleanno Rossy Successivo C' è posta per noi... - 10

0 commenti su “Ci metto la faccia!!!

  1. Grazie Gisy. Grazie per le tue parole, grazie per aver espresso nel migliore dei modi quello che credo sia il pensiero di molti. Grazie per aver difeso un percorso di vita, questo blog, in cui abbiamo sempre creduto, cercando di creare un luogo che accorciasse le distanze materiali e ci permettesse di esprimere le nostre opinioni, le nostre emozioni, le nostre esperienze, il tutto sempre con educazione, cercando di non offendere mai nessuno, perchè la libertà di pensiero finisce quando si comincia ad offendere gratuitamente il prossimo. Non abbiamo mai messo regole perchè non ce n’è mai stato bisogno, perchè questo era un luogo di incontro tra amici, un truck stop virtuale e non un "ring" dove scontrarsi facendo la voce grossa e vantando anni di esperienza…..Quello che ci ha sempre accumunato in queste pagine è stata la passione per il nostro lavoro, per i camion, per la vita sulla strada, senza mai fare discriminazioni di mezzi guidati, di km percorsi, di tratte fatte….come se solo una di queste cose potesse rendere migliore una persona rispetto ad un altra? Non è cosi. Ognuno è necessario in questo mestiere, sia quello che guida il furgone per la raccolta/distribuzione che quello che fa il servizio di linea con l’autotreno.
    Hai ragione, adesso basta. Basta sentire offendere tutto e tutti, ogni volta che perdiamo uno dei nostri amici/lettori per questo motivo è una nuova sconfitta. Ma perchè arrivare a questo punto? Perchè? Non era più semplice entrare e fare parte del gruppo invece che entrare e salire in cattedra a criticare tutto e tutti? Ci sono un sacco di problemi in Italia e non solo, ma non è sparando a zero su tutto che si risolvono. Non è denigrando la nostra categoria pur facendone parte che si diventa migliori degli altri….forse non parliamo la stessa lingua, forse abbiamo vissuto esperienze diverse, che ci hanno segnato, ma questo non da mai il diritto di crederci migliori di qualcuno.
    Grazie Gisy per le tue parole e per averci messo una volta di più la tua faccia!!!!
    Buona strada sempre a tutti!
    Moni.

  2. beh.. Ragazze, che dire,.. io sono  con voi..
    come ho messo la targa sul lunotto, anche io ci metto la Faccia

    (si lo so .. è quella che è ma è la mia !!!)
    buona strada a tuttiiiii!!!!

  3. Ci rimetto la faccia e riscrivo…
    possibile che sbaglio sempre a capire?
    Che siano imbranate tutte le persone che mi hanno chiesto spiegazioni sui post precedenti, tutti hanno letto superficialmente?
    Ci sono forum con persone ben più colte ed esperte che hanno un’area preposta alle discussioni, un bel pulpito da cui elevare il livello d’intervento, qui siamo solo donne che amano il loro lavoro e i mezzi che guidano, che si scambiano esperienze, ma nessuna ha mai decantato ne viaggi ne professionalità, nessuna ha la ricetta per salvare il mondo del trasporto, qui non si fa ne politica ne lezioni di diritto costituzionale…
    Qualcuno dovrebbe rileggersi ciò che ha scritto attentamente, perchè i testi sono ancora lì, chi è superficiale? Chi scrive e dopo un giorno ritratta, nonostante i testi siano ancora lì in evidenza?
    Dare una nota di colore a un post significa inserirvi ciò che di positivo si può trasmettere con le parole, non trattare tutto e tutti dall’alto in basso…
    Non voglio pensare che i mesi di parole a descrivere il nostro mondo per darne un’altra visione, a chi non lo conosce, vada in frantumi perchè c’è chi ribadisce ciò che già i media hanno amplificato oltre il dovuto, mai detto che i camion non si fermano dalle signorine(non solo all’estero), solo ribadito che non c’entra il mestiere ma la mentalità e che non è il motivo essenziale per cui si sceglie di "fare l’estero"…
    Comincio a pensare che oltrepassando il confine si dimentichi a casa l’obbiettività…
    ma poi non è così… mai sentito R… sentenziare niente a nessuno, anzi parla con nostalgia dell’Italia e dei pochi giorni che vi trascorre… mai sentito S… criticare il trasporto italiano, ma lei viene da una realtà ancora più dura e ne è consapevole… neanche C giudica… che sia perchè non sanno esprimersi o sono superficiali?
    Ricordo inoltre che io quando sbaglio le scuse le scrivo qui, in evidenza, coerenti con me stessa…
    Una sconfitta ulteriore sapere di non essere ascoltate, figuriamoci se abbiamo la presunzione di essere capite!!!

  4. Ancora Scuse, tante ma insufficenti… ho dimenticato Cintya e Josephine, loro adorano l’Italia e hanno portato la nostra "bandiera" ad Assen, che non è proprio dietro l’angolo di casa mia, loro hanno creduto nel nostro modo di socievolizzare e coinvolto altre colleghe… condividono la nostra passione e queste polemiche sono ben distanti da ciò che conoscono…
    Grazie Josephine e Cintya

  5. Ciao Gisy ,chi ci mette la faccia nella vita è sempre da ammirare,hai fatto bene a ricordare a tutti lo scopo dell blog e il motivo di esistere.Io però francamente offese non ne ho riscontrate,avrò letto in maniera superficiale anch’io?…Qualche nota di colore certo non manca, e anche un pò di confusione se mi consenti , però considerando che siamo solo dei CAMIONISTI !!!!  Alla fin fine  diciamo tutti la stessa cosa,anche se con parole diverse,e con vedute altrettando diverse e disomogeneee.Basterebbe veramente poco per metterci d’accordo, in fondo vogliamo tutti la stessa cosa!!!
    un ammirevole Buona Strada….
    LUIGI…

  6. Hai ragione a dire che hai letto superficialmente, io ho visto scuse da fare a persone che hanno scritto di norme per chiarezza…
    ho visto ripetere più volte che certe riprese vengono da una certa angolazione ed evidente che non è così, ma nessuna scusa: ho sbagliato…
    ho letto di autisti stranieri(non ripeto l’elenco) indisciplinati a priori e termini dispregiativi, opinioni personali, di sfogo… ma poi devi riscrivere e correggere il tiro….
    Camionisti=puttanieri permettimi di non condividerlo
    Meglio l’estero che l’Italia, può essere, io credo che chi ha un modo brillante e spiritoso d’esprimersi possa raccontare le stesse cose e mettere in evidenza ciò che vuole senza offese più o meno velate…
    Il nostro blog è nato con uno scopo, quello di socievolizzare tra noi, creando un filoconduttore, non ulteriori punti di divisione, la nostra coerenza sta tutta qui; rileggere ciò che è stato scritto in passato giorno dopo giorno dal 2007 magari lo farebbe capire a tutte/i…meglio.
    Abbiamo scelto una strada lenta, tortuosa ma da cui si può osservare un bel panorama; non è che non vediamo i problemi, solo non è questo lo strumento per cambiare le cose… ci sono altre decine di forum preposti a questo, con aree di discussioni adatte e persone più competenti ed esperte di noi…
    Se qualcuno fosse propenso ad ascoltare anche la voce altrui  non credi che avrebbe capito?
    Se non siamo noi per primi a capirci e rispettarci possiamo forse pretendere lo facciano dal mondo esterno?
    Credi che abbiamo sbagliato a scegliere un percorso che ci unisca e non divida ulteriormente?
    L’ho già scritto in un altro commento… ogni lunga marcia è formata da piccoli passi…

  7. Purtroppo ho anche una vita personale e oggi di quella mi devo occupare….
    Non ho il tempo di "riscrivere" a chi non sa ascoltare, ricordando solo di un post precedente senza ricordarne altri di giorni passati, le chiedo di andare indietro e "rileggersi" i fiumi di parole, perchè tra la piena deve aver dimenticato la paternità di quei testi…
    Non abbiamo creato un forum per non "tramare" con i PVT e non lo faremo ora…  io risponderò da qui appena ho tempo… solo una cosa veloce… x la miscela ottenuta con l’urea, è come aver scoperto l’acqua calda, la nostra madrina Nora, ci raccontava che nel dopoguerra se trovava le maniglie ghiacciate, chiedeva ad un collega di farci sopra pipì, perchè lei non sapeva come fare…non è forse acido urico?

  8. @Gisy non voglio innescare un battibecco personale tra me e te su questo argomento,non sono stato superficiale nel leggere i post, ho sorvolato  volutamente particolari che non ho ritenuto degni di nota. Anche perchè credo che se qualcuno scrive una panzanata, per fare sfogio della sua pseudocultura nel settore,prima o poi verrà smentito dalla verità.

    Ovviamente sono  d’accordo con te, ed esattamente come te credo che "camionista= puttaniere" é FALSO !!!  Se questa affermazione arriva poi da un camionista uomo o donna che sia …beh allora abbiamo capito perfettamente la linea di pensiero di costui,  dalla quale io dichiaro publicamente il mio dissenzo.
     
    Se poi questi colleghi vorranno spiegarci, per quale motivo è meglio l’estero che il nazionale, io spero non soltanto per il fatto che li le leggi sono un imposizione e non un consiglio, sono lieto di ascoltare.

    Se invece vogliamo mettere da parte questo  nostro  "IO" superiore, e magari convogliare le nostre esperienze personale in un unico intedo per far si che questo possa migliorare la nostra condizione, forse troveremo anche un pò di ammirazione da chi ci vede dall’esterno.
    LUIGI…

  9. Sono daccordo con te, se anche parliamo lingue diverse l’importante è capirsi… con semplicità, sulla stessa strada…
    so che mi ripeto, ma i nostri piccoli passi erano e sono in questa direzione, magari si potrebbe fare di più e/o meglio ma essere noi stesse ci ha portato fino a qui… e siamo contente di aver trovato chi ci capisce…
    Buona Strada!!!! 

  10. Avrai messo la faccia ,ben sapendo che sono alle prime armi col PC e non riesco nemmeno a scaricare un video figurati ettereuna foto, ti ergi a paladina dei camionisti tutti virtuosi ,ma la realtà è ben diversa, fai servizi in tv o radio e ben vengano ma non dimenticare mai che la realtà x chi percorre lunghe tratte è ben diversa dall’aver il tempo di fermarsi x incontri ,foto o video, m’avete accusata di avercela con gli stranieri ma guarda caso è lo stesso pensiero della Misteriosa che preferirebbe assumere italiani, il tutto era riguardo a certi tipi di lavoro , volete prendere l’adr convinte di guadagnare di più ma credimi noi con il gpl guadagnamo meno di uno che porta sabbia ,non riusciamo ad arrivare ad un 1 a km su certe tratte, peccato che debba rinnovare il camion x adeguarko alle normative ,che l’assicurazione con un mezzo con 2 anni di vita ti costa quasi 10000 euro senza contare bolli ed affini.La cosa che mai nessuno di voi ha notato è che quando è morta Michela ha scritto una sedicente sindacalista che le ha fatto un elogio funere degno della migliore impresa di pompe funebri. Ma le tanto decantarte istutruzioni dove sono quando ripeto il motto è MEGLIO UN CAMION FUORISTRADA CHE NON PERDERE UN MERCATO? E’ fACILE PARLARE quando si fanno tratte fisse,ma non è giusto sentire colleghe chew si vantano di caricarsi e scaricarsi i camion, pensate forse di essere migliori degli uomini? La misteriosa ha fatto notare in un suo blog che lei deve attrezzarsi x lo scarico con giubbetyto catarinfrangente,cosa che all’estero è normale prassi’ ma con scarpe antinfortunistiche e supplicare di avere un transpaillet decente xchè quando scarichi frutta e verdura ti ritrovi con bancali il cui peso minimo son 10 quintali.  Fate bene a parlare ,a xcriticare secondo le vs esperienze, ma forse ogni tanto c’è qualcuno che conosce un qualcosina in più. Vi siete scandalizzate x il mio erotic tour , ma proprio tuGisy che sei della zona non conosci il mitico park Ferrari? e x chi percorre la la Spezia Genova non conosce il parcheggio di Recco? Per non parlare poi di Camp Darby a Pisa centro: Non capisco se voi viaggite su altri pianeti, ma tante volte è meglio fare le moraliste anzichè guardare la realtà, io non sò a che prezzi viaggi Gisy ma io ho visto passare dai 1600 euro pagati da Roma A Valencia ai 1400 pagati agli sloveni con 2 autisti sul mezzo. Hai fatto il mio commento sul blog quando parlavo dell’albanese, con tuto il rispetto x lui, difatti dicevovo di censurare il suo datore di lavoro e non l’autista, ma come diavolo puoi mettere su una gasiera un neopatentato !!!! Chi porta gpl e’ gia una bomba a carico, devi almeno avere un minimo di conoscenza x intervenire in emergenza, devi averew determinate attrezzature x gl’interventi, parlo di chiavi antiscintilla x sbullonare, torce antiscintilla, insomma ricordate Viareggio,Vi chiedo solo un secondo di silenzio x le vittime, concedetemelo, ebbene 2 semirimorchi caricano un carro cisterna, ma la cosa più pericolosa è quando sei scarico, xchè non hai più il gas in fase liqiuda ma in fase gas quindi basta un nonnulla x provocare un’esplosione e di ciò è memore una cittadina di nome PAESE non ricordo la pv  in cui un travasista nonostante l’esperienza voleva aggiustare una valvola ..è stato un disastro!!!iO NONlVOGLIO ESSERE NE MENO NE MEGlIO DI VOI!!  Io vorrei solo condividere le mie esperienze siano belle siano brutte,ma come accetto io le vs critiche ed i vs racconti x la legge del libero arbitrio finch’è non sono volgare ,non offendo nessuno, non diffondo blog atti all’antisemitismo, od a far pensare ad attentati cara Gisy non puoi blocvcarmi l’accesso al blog.Nonostante tutto buonastrada sempre a tutte

  11. …..il problema è che lo scopo di questo blog non è di far sapere a tutti dove andare a prostitute o parlare di tariffe di trasporto…ti è già stato detto che per certe cose ci sono altri luoghi…
    Continui a vantare esperienza superiore a tutte ma non hai mai chiesto a nessuna cosa abbia fatto prima del tuo arrivo in questo blog, e difficilmente anche se te lo leggerai tutto troverai il curriculum di qualcuna….ci sarà un motivo? Non è che giriamo in tondo nel cortile di casa….solo che ogni tanto nella vita ci vuole un pò di umiltà…e continuare a parlare male di tutto e tutti non migliorerà certo la situazione…
    Si sente sempre gente lamentarsi che nei TG danno solo brutte notizie o parlano di gossip e nessuno o quasi mette in risalto i lati buoni della società…ecco, era quello che cercavamo di fare…è cosi difficile da capire????
    Parli del rispetto delle regole, bene, anche in questo blog ci sono regole non scritte che si chiamano educazione e rispetto, ti è stato dato il benvenuto nel gruppo , ma quando si entra in un gruppo bisogna attenersi alle sue regole, se no il mondo è grande e c’è posto per tutti.
     Scrivi di regole all’estero che vengono fatte rispettare a suon di multe, dici che in Italia la mancanza di controlli invoglia a trasgredire….
    La persona matura sa quando è il momento di fermarsi nel compiere le proprie azioni , non ha bisogno di uno col bastone che glielo fa capire.
    La differenza sta tutta li.

    Un’ ultima cosa, non prendertela solo con la Gisy, sono io che per prima ho chiesto di non farti scrivere più post, ero stufa di sentire persone che mi dicevano che non gli piaceva più il blog per la piega che stava prendendo dopo il tuo arrivo….e non per la storia dell’urea…o di altre cose…dei pvt, delle chiacchiere, e nemmeno perchè scrivi cose non vere (ma c’è modo e modo, e tempo e luogo per esporle) …solo per coerenza con quanto fatto in due anni e mezzo di vita di questo blog e per la stima che piano piano abbiamo cercato di costruire con chi ci viene a trovare e che stavamo perdendo.
    Buona strada a tutti.

  12. Scusate posso? Signori non voglio fare l’avvocato del diavolo a tutti i costi, però l ‘argomento è talmente importante che non si può sfumare e nemmeno si puo zittire qualcuno/a solo perche magari non la pensiamo come lui. Magari mi ripeterete che questo non è il luogo adatto per fare certi tipi di ragionamenti o affrontare certi temi, ok sono d’accordo con voi,però adesso questa è la musica e cerchiamo di ballare con i passi che conosciamo.Poi torneremo ai nostri bei "racconti di viaggi" e tu Monica sai quanto mi piacciono i tuoi!!
    A Loredana mi permetto di dire molto sommessamente che tutto quello che dici risponde al vero, a parte la diatriba sull’adr che non conosco perchè non ho seguito.

    E’ vero che in Italia giriamo a meno di un euro/km….

    E’ vero che la maggior parte di noi è costretta e dico COSTRETTA al non rispettare le leggi,in primis le ore di guida…

    E’ vero che ci sono colleghi exstracomunitari anche senza carte in regola che girano x quattro soldi al mese.

    E’ vero che ci obligano a scaricare il camion o ad abbassare le pedane sulle ribalte della grande distriduzione.

    E’ vero che dopo una certa ora non troviamo più pargheggio nelle aree di servizio.

    Ed è vero anche che non riusciamo nemmeno a fare una doccia  decente.
    Ma tu Loredana che cosa proponi per cercare di cambiare questa situazione nel nostro paese ?

    Perchè le tue proteste le abbiamo condivise e fatte nostre, anche se sinceramente non hai scoperto l’acqua calda!! Ma  tu mi insegni che alla PROTESTA deve seguire la PROPOSTA altrimenti le nostre resteranno solo chiacchiere vuote, e finiranno  per annoiare o addirittura irritare qualcuno. Non mi meraviglia quindi la posizione della Gisy in qualità di portavoce di questo meraviglioso gruppo nei tuoi confronti. Con affetto e Buona strada…!
    LUIGI…

  13. Caro Luigi Tu hai centrato il problema,a quanto pare toccare certi argomenti crea qualche problema a quelle che in primis ci mettono la faccia. io non l’ho messa x ignoranza di pc ma hanno il tel. nel mio piccolo mi sono sempre ribellata a certe situazioni, ho rotto l’anima alla polizia xchè venisse a far sloggiare 2 camper sistemati nei park dei camion ed essendo senza ore nè un luogo vicino in cui recarmi x fare pausa,dopo infinite telefonate si sono degnati d’arrivare li hanno fatti spostare,peccato che abbia perso 3 ore di sonno ,ma la soddisfazione è stata tanta una piccola vittoria.Ma queste cose non posso farle solo io ,in Francia è prassi normale,xchè il loro motto è che il camionista deve riposarsi x non essere un pericolo.Leggi i blog e trovi solo carinerie, incontri foto video,x carità ben vengano, ma quando si vantano di caricarsi e scaricarsi il camion lim’incavolo!! Sai cosa mi fa ridere ? si scandalizzano a sentir parlare di "signorine" quando nel blog c’è una persona che conosco molto bene che ho trovato in vari parcheggi sia in Italia che all’estero specie in Belgio che adava a bussare lei ai camion con la scusa di fare amicizia.Come vedi caro Luigi sono tutte vergini e puritane nel modo di pensare ma non è bello rinnegare le realtà della vita. Siano belle siano brutte bisogna accettarle, ha scritto una ragazza con il vanto di essere autotrasportatrice, e mi viene a dire che con un protesto non accettano la tua fattura???? Quando sono io che ti emetto fattura a te non te frega nulla nulla della mia situazione, il problema si presenterebbe al contrario. Come vedi si pensa alle cause perse. oltretutto la sig vive in un paese in cui la presenza femminile è massiccia.Leggi bene il blog e poi fammi sapere se ho sbagliato anche questa volta a leggere.Bacioni e butta i Topolini 

  14. fate i bravi…..questi battibecchi non fanno bene al blog e tantomeno alla categoria. Chiaritevi serenamente, senza reciproche accuse. Ognuno di noi ha le sue esperienze, quella che ci accomuna è la passione per questo lavoro. Da qui dovrebbe nascere la solidarietà di categoria che è l’aspetto necessario per farsi rispettare e benvolere da tutti e, se permettete, è anche la cosa che in primis abbiamo perso per strada . Chissenefrega se la Marcegaglia dice che siamo una lobby…magari lo fossimo veramente.
    Buonastrada, Francesco

  15. fabiofabiofabio il said:

    Sono uno di quelli che ha scritto un pvt sostenendo che l’aria del blog, dopo oltre 2 anni ininterrotti che lo seguo e che aveva sempre avuto una certa linearità, era ultimamente diventata pesante e irrespirabile, piena di giudizi, pregiudizi e sentenze gratuite su OGNI fronte. 
    E anche io non mi riferisco all’adr, di cui non so quasi nulla, o dei paeselli a luci rosse…è una questione di modi di fare, di educazione, di rispetto…Per coerenza mi sembrava onesto dirlo e…metterci la faccia…

  16. Azz che brutto vento che tira in sto periodo nel blog ! Il virus è arrivato a tirare colpi davvero bassi,scusami Loredana ma con la storia della persona che dici di conoscere molto bene e che hai visto in vari parcheggi a bussare alle cabine,hai toccato il fondo ! Sarò che sono calabrese,ma una cosa così dalle mie parti la si paga cara,amesso e concesso che sia vero,ammesso e concesso che non siamo in calabria non ci si comporta così non è corretto ! Alla sera mio nonno radunava tutti i nipotini,ed eravamo 5 e ci diceva: Imparate a farvi i c…i vostri e camperete cent’anni !
    Io ci provo tutti i giorni !!! Buonastrada a tutti/e e scusate ma io mi ritiro nelle mie stanze !

  17. Caro chiodo ,non ho parlato tanto x dare aria alla bocca. La collega in questione andava materialmente a bussare alle cabine. lA SUA FILOSOFIA ERA  di non perdere l’ccasione, massimo rispetto x la sua filosofia ma non condivisa da me , vuoi x raggiunta età.Hai notato che non cito nomi ne luoghi, ma questa persona sembra molto attiva . poveri voi maschietti, poensavate di avere l’esclusiva

  18. Non scrivo molto sul blog per mancanza di tempo, ma su questa questione voglio dire la mia. Sono tra quellie/i che ultimamente hanno notato un cambiamento in negativo e la cosa mi "scoccia" parecchio. Ho visto nascere questo blog, il suo spirito iniziale e principale era quello di far conoscere alla gente questo mondo che non è fatto da  persone rozze sporche maleducate e prepotenti come comunemente si pensa. Un luogo telematico dove raccontare esperienze, problemi, incontri …in particolare dedicato al suo "lato rosa" di cui poco si parla altrove. Non era mai successo in questi anni di dover leggere di tanta arroganza e superiorità nel giudicare.. E’ vero che non c’è nulla da vantarsi se una donna fa carico e scarico ma è anche vero che se lo fa non siglifica che sia una deficente! io lo faccio da quando avevo 20anni e allora? che problema c’è?? non mi vanto ma non voglio neanche essere giudicata negativamente, e poi che c’entra con il blog la "mappa geografica" di certi "mestieri"? forse gli uomini che vogliono usufruirne non sanno già da soli dove trovarle?..(e si vergognino!).. finchè certe cose vengono indicate a titolo di cronaca in un racconto va anche bene ma farne un "servizio pubblicitario" proprio no!…Chiunque scrive qualcosa viene giudicato, criticato, dato per incompetente senza conoscere, preso per deficente perchè magari ha un problema che per qualcuno può sembrare stupido…le critiche se costruttive sono ben accette ma devono servire a porre un rimedio ad un problema altrimenti sono solo fini a se stesse….nessuno in un mestiere è più o meno competente degli altri perchè il bagaglio culturale e di esperienze è sempre diverso…e poi ricordate: non giudicate mai se non volete essere giudicati!.
    Brava Gisy!! sono d’accordo con te!

  19. Loredana devo confessarti che mi sento un tantino preso per il c..o visto che i luoghi li hai nominati eccome……..mi pare Belgio ??? Per quanto riguarda il nome non so se devo ritenere la mia poca intelligente offesa o se sei tu che non comprendi che hai già detto abbastanza su questa persona da mettere dubbi/conferme nei pensieri di molti e questo non và bene è molto scorretto e cattivo ! Stop !!!!

  20. E no eh..
    Si è davvero degenerato troppo
    Ma come puoi entrare in un gruppo se non condividi il loro modo di pensare???
    È come entrare nei figli dei fiori ma arruolarsi nei marines!
    È come fare la rapper ma sentire l’havy metal!!!!!
    E’ tutto assurdo!!!!!
    loredana.. ma dico io .. ma che te frega di quella donna  cosa fa ???!!!!???
    E che ti frega con chi vanno gli autisti all’estero???
    Non gliene frega a nessuno.. ma lo capisci questo??? Qui si parla di altro!!! E tantomeno stiamo a giudicare quello che fanno gli altri.. mamma mia … ma cos’è questa onnipotenza… ??!!
    È ipocrisia pura!! Mi sento di impazzire a seguire i tuoi ragionamenti e non ne capisco il nesso logico!!
    tutte vergini e puritane……..” ma che stai a di??? Ipocrisia!!!! Ipocrisia!!!!
    Tu manchi di rispetto a tutti i colleghi che la sera tornano a casa stanchi e sfatti ma perche si sono spaccati la schiena a lavoro e tornano dalle loro mogli !!! e le guardano negli occhi perché non hanno nulla da nascondere!!!! E IO CREDO IN QUEL CAMIONISTA!!!!!!!!!
    Ma possibile che pensiamo ancora a queste cagatine.. weeee stiamo nel 2010!!!! Queste cose forse facevano scandalo ai tuoi tempi ma adesso proprio no……………
    Soprattutto non interessa a nessuno che frequenti questo blog
    tu manchi di rispetto a chi lavora come lavorano tutti gli altri!!!! Tu manchi di rispetto alle donne che vivono questo blog divulgando PRINCIPI SANI! – PROFESSIONALITA’ DI UNA CATEGORIA GIA TROPPO MALTRATTATA DAI PREGIUDIZI!!
    TU…… TU CHE DOVRESTI ESSERE UNA DI LORO………. E TU STAI QUI A DECANTARE SOLO TUTTE LE SOLITE IDIOZIE CHE DIFFAMANO LA VOSTRA CATEGORIA!!!!!
    Gia che ci siamo perche non dici che sono anche tutti cocainomani e drogati????
    Ma perche continui a stare qui nonostante non ti senti di appartenere a questo gruppo???
    Perche continui a buttare me..da su tutto e tutti???
    Perché nonostante ti sia stato gia spiegato che in questo blog vengono vissute esperienze e se ne condividono gli uomori con chi “parla la stessa lingua” continui a insistere su leggi….. normative….. e i sollazzi dei camionisti??
     1)     NON INTERESSA A NESSUNO –
      2) E’ UN BLOG DI AMICHE CHE VIVONO LA PASSIONE DEL VIAGGIO
     
    3) CIO’ CHE FA QUESTO GRUPPO E’ IL BENE NEI CONFRONTI DEL PROSSIMO
    Non capisci che di questi aspetti che racconti  PER FORTUNA NON APPARTENGONO ALLA MAGGIORANZA, pensa ……IO….CHE NON SONO UNA CAMIONISTA… MI SENTO OFFESA IO PER LORO.. PER LA LORO PROFESSIONALITA’ .. PER LA LORO SERIETA’.. PER IL LORO ESSERE MOGLI E MAMME CHE APPENA POSSONO AIUTANO CHI HA BISOGNO………….!!!!!!
    Hai offeso abbastanza non credi?
    Un blog cel’hai … li sei liberissima di scrivere e raccontare tutte le infamie di questo mondo.. ma qui interessa a ben poche persone.
    Mi dissocio ancora una volta… ma non voglio rinunciare  ne al blog, ne a questo gruppo di amici ….. che adoro . …e che sono persone serie!!!! Speciali… uniche… !!!!!!
    mi dispiace Loredana… il tuo mondo non mi appartiene…
    K ROGER.. negativo… BUONA VITA

  21. Ciao a tutte/i,
    volevo dire anch’io il mio piccolo pensiero ….
    cara Loredana62, come ti ho già detto tempo fà, tu scrivi molto bene e i tuoi "racconti di viaggio", come anche quelli di Mony o di Gisy o della colleghina Rossy o di chiunque , sia che che racconti di viaggi in paesi remoti e lontanissimi o di viaggi vicino casa, sono comunque un modo di far conoscere e di raccontare esperienze di vita e di posti nuovi, per chi magari non c’è mai stato, e io sono sempre affascinata nel leggervi !! Ma la rabbia che tu metti spesso in ciò che scrivi toglie tutto ciò che di bello o entusiasmante può esserci nel tuo racconto perchè trasmetti qualcosa di negativo ….. quando c’era la lira, stavano meglio tutti in qualsiasi settore lavorassero, le persone che vogliono prevalere sugli altri sul lavoro come nella quotidianità, ci sono sempre state in tutti i mestieri ed in tutte le epoche, le "fidazate", le "signorine da compagnia", i vizi, la droga, le violenze, le separazioni, i pregiudizi e tutti i problemi che ci possono essere in qualsiasi tipo di società, ci sono state ci sono e ci saranno sempre …. ogni epoca ha avuto i suoi problemi, le sue crisi, la differenza è che oggi se ne parla di più o meglio abbiamo i mezzi , come ad esempio il PC che ci permette di comunicarci notizie, esperienze, pensieri , opinioni e quant’altro in modo piu "allargato" e "massiccio" anche se ci troviamo uno a centinaia di km di distanza dall’altro, e io trovo che sia una cosa fantastica questa…. penso che quello che dovrebbe tornare e che manca oggi ( ma io in parte l’ho ritrovato in questo,per me, meraviglioso sito) , è l’umiltà, la collaborazione, il rispetto reciproco, che c’era tanto tempo fa tra la gente, forse dovuto all’ignoranza (e allora io voglio essere ignorante) e lo spirito di sacrificio meno invidia e competitività, l’altruismo!! Penso che ognuno di NOI nel suo piccolo, può fare qualcosa per cambiare le cose, quotidianamente con la sua professionalità e la passione con cui svolge il proprio lavoro, cercando di vedere sempre il "bicchiere mezzo pieno"!!!  amo questo mestiere, ho scelto di farlo io, e cerco di svolgerlo al meglio e con professionalità e soprattutto con positività e i problemi….. bè , ci sono per tutti, tutti i giorni, ma penso che i miei sono nulla rispetto a chi magari è costretto in un letto di ospedale e magari combatte contro una grave malattia o rispetto ai problemi di chi nella vita è molto meno fortunato e magari per problemi di handicap o altro può solo sognare ….. sono una persona semplice e mi accontento di quel poco che ho , mi arrabbio anch’io ogni tanto , ma sto imparando sempre piu che i sentimenti di rabbia e di discussione su tutto e tutti, sono solo distruttivi e sterili….

  22. x Loredana62
    Nella mia vita, ho conosciuto le persone piu varie e con le problematiche piu svariate, ma credo che dopo quello che hai detto, veleno allo stato puro, dovresti quanto meno cambiare sito per rispetto verso tutti! Se non ti sta bene nulla di questo ambiente, se spari a zero su tutto e tutti, esci da questo ambiente, cambia lavoro !!!! Non è giusto infangare la privacy di una persona, tua collega oltretutto, e violare la libertà di qualcuno di fare ciò che vuole e dare giudizi su fatti che tu non puoi sapere e , soprattutto, non ti riguardano!! e finchè ci sono persone come te in giro, nessuna categoria cambierà in meglio !!! Ha ragione Chiodo…. non te l’ha mai detto nessuno come si vive? L’ultima cosa che vorrei fare in vita mia è conoscere persone col dente e l’animo avvelenato come te … saluti e buona vita … in un’altro sito spero!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.