Quadro a mezzo punto

Ciao a tutte/i
Qualche frase per rispiegare il perché è nato questo blog e quale piccolo obbiettivo ci si fosse prefisso; so che sono parole sprecate perché le ripetiamo da settimane e i risultati sono controproducenti, solo accuse e critiche, ma nessuna coerenza con il percorso iniziale.
Siamo a discutere se chi ha portato la palla può o no stabilire le regole del gioco?
Non c’è nessun bisogno di farlo, perché noi qui siamo proprietarie del terreno, abbiamo costruito il campo e sappiamo bene a cosa vogliamo giocare, il fatto che non lo abbiamo recintato fino ad ora era perché nessuno lo aveva invaso, con prepotenza, fino ad ora; è tutto verificabile nelle oltre 100 pagine precedenti.
Il gruppo è nato ancor prima del blog e già aveva incontrato chi aveva idee diverse su cosa fare o non fare, ma anche se le strade erano divergenti,  entrambe le parti sapevano qual’era la loro meta; situazione incomprensibile ai nuovi incontri, che non conoscono ne la categoria, ne che gioco si è scelto ma pretendono di insegnare regole, tattiche e giocatori.
Oltre le iniziative per beneficenza ci siamo create uno “spazio” per incontrarci, per non perderci di vista, per non perdere l’opportunità d’incontrare chi ancora non conoscevamo   e voleva condividere il nostro percorso; non abbiamo chiuso la porta a nessuno, lasciando liberi i commenti, senza neanche “filtrarli”, invitando tutte le nuove arrivate a scrivere e qui ammetto di aver sbagliato io, avrei prima dovuto accertarmi che ci fosse condivisione d’intenti,  con la strada percorsa in precedenza, senza bisogno di essere indicata in nessun modo per oltre due anni e che ci ha portato ad incontrare persone speciali.
Tanti in questi anni hanno espresso opinioni su cosa Dovevamo fare e come, mancava e ora c’è chi ci  Dice cosa dobbiamo Dire21022010295
Non è possibile dialogare e misurarsi con chi rinnega l’esistenza del metro, sia un collega o una collega; non voglio spendere altre energie a contrastare chi non rispetta le consuetudini di chi ospita. Civilmente ci siamo confrontate al momento di tracciare le linee e non voglio spendere altro tempo prezioso a rifare il lavoro, già prima del gruppo ho preso in considerazione l’idea di iscrivermi a un circolo d’uncinetto e tutto sommato avrei fatto meglio, avrei evitato di incontrare chi sputa sul lavoro degli altri, condividendone però la risonanza dei risultati.
Lascio il campo a chi sa come funziona il gioco, ho il mio quadro a mezzo punto che mi aspetta, dove al massimo mi pungo con l'ago!!!10032010330

Precedente Incontri on the road - 2 Successivo I raduni del weekend! - 16

0 commenti su “Quadro a mezzo punto

  1. in effetti gisy.. ti ho ammirata in passato per quelli che sono i presupposti che ti hanno portato a realizzare questo progetto..

    e per quanto mi riguarda.. la stima riposta in persone che come te vivono la strada con una tale nobiltà d'animo mi ha portato ad avvicinarmi a questo mondo in punta di piedi, condividendone le emozioni piu profonde.. che custodisco nel silenzio dei miei viaggi quando sono da sola e fisso l'orizzonte mentre vedo scorrere la linea di mezzeria sotto le ruote ..

    donne.. mamme.. mogli… ma anche camioniste .. un sogno che voglio presto realizzare, dall'ombra dei vostri passi e dei vostri insegnamenti.

    ….e ti ammiro oggi per la forza con la quale riesci a difendere questo mondo per non permettere agli altri di maltrattarlo.. lo sforzo immane di riuscire a parlare con chi non ti comprende o non e vuole comprendere..

    ammiro tutte le donne del gruppo.. del quale ne vado così fiera e orgogliosa perche avete voluto avermi tra di voi.. e sono con voi ieri, oggi e domani..
     

     mi donate ricchezza, emozioni e  complicità  assolutamente gratuite.
    ho scelto la vostra amicizia  costruendo  una sorta di intimità con la quale  posso camminare accanto a voi per crescere insieme pur percorrendo strade differenti, pur essendo distanti, centinaia e centiania di chilometri.
    ho trovato anche la Moni .. una sorella… con l quale riesco a condividere anche gioie e dolori.. lacrime e grasse risate .. quando ci si ritrova in qualche parte del mondo .. vivendo emozioni così forti che poi al momento dei saluti fa sempre un po male ..

     

    Finché abbiamo delle speranze, il futuro ci attende.
    buona starda a tutte amiche mie


     

  2. anonimo il said:

    a questo punto o mezzo punto, il vostro bel campetto ve lo potete pure recintare col filo spinato ,potete proteggere il vostro mondo incantato, potete pure convincervi che un viaggetto di due ore sia l avventura della vita, potete fare opere pie per poi autocelebrarvi e complimentarvi tra di voi ,ma, dopo ciò che ho dimostrato io, su di voi, in cuore vostro ,nel vostro bel recinto coi vostri bei massaggi filtrati ,anche se farete finta di niente , vivrete nella consapevolezza che il vostro bel campo recintato, è un pollaio dove basta poco per mettervi uno/a contro l altro/a. Lo scania grigio con la scritta the queen e la mia corona sono parcheggiati,il mio compagno è rientrato alla base e ora posso dedicarmi alla mia famiglia perchè vedo che vi state arrangiando bene anche senza la  provocatrice anonima, tanto ora che tutti gli anonimi e chi  vi legge hanno aperto gli occhi , l unico modo per poter continuare a raccontarvi le vostre balle e a dipingere un mondo dorato ,quando tutti sanno come sono in realtà le cose ,sarà proprio mettervi un bel recinto come si conviene in un bel campo di polli. alla signora gisy volevo consigliare veramente un corso di mezzopunto perchè da esperta vi dico che è impossibile pungersi un dito …ricordo a questa simpatica signora che l ago ha la punta arrotondata quello con cui ci si può pungere è l ago per il ricamo buon razzolamento in campo ….the queen

  3. Personalmente ho iniziato a frequentare molto di meno , a volte per molto tempo non ci entravo proprio , altri siti di autotrasporto, perchè si parlava sempre piu spesso di sesso come dove e perchè, volgarità varie, politica, tutti i giorni i problemi del nostro mestiere, ecc.  tutte cose che già vedo e sento e affronto tutti i santi giorni sul lavoro…
    A me piace il mio lavoro, sono malata per i camion, ma per fare questo mestiere ho rinunciato ad una vita privata (porto il frigo) lavoravo 7 giorni su 7, e ho un figlio cresciuto da sola. Sono rispettata da tutti i colleghi che mi conoscono per la professionalità e la serietà con cui lavoro ed ho sempre tenuto lontana la mia vita privata dal lavoro…. Da un anno circa ho comprato il computer per rilassarmi un attimo quando ho un pò di tempo,  e leggere cose interessanti varie,che prima si potevano trovare solo se stavi due giorni chiusa in una biblioteca, e non sempre, e vedere e leggere storie di viaggi di colleghi e colleghe, immaginare o vedere posti in cui io non sono mai stata e forse non andrò mai, (anche perchè quasi sempre faccio "quello stupido e insignificante " parole di qualche grande che si è gonfiato un pò troppo " lavoro del locale!!!! ) tramite racconti e foto o filmati….   poi ho trovato il vostro Blog, e mi è piaciuto perchè tranquillo, leggero e rilassante…. ma ora …. è come quelle manifestazioni pacifiche che diventano vere e proprie guerre perchè vi si infiltrano persone il cui scopo è quello di disturbare e stravolgere il vero scopo della manifestazione!!!!  Cara The Qeen, io non ti conosco , ma ho letto tutto quello che hai scritto e anche quello degli altri… visto che questo sito è un "pollaio" , che c'è il filo spinato, che non ti piace quello che vi si scrive, che lo trovi noioso, che qui si nasconde la testa sotto la sabbia, che il locale ( io lo faccio da anni …. che idiota buona a nulla che sono vero?) è un lavoro da galline e non una fatica stressante come il tuo lavoro di linea, perchè continui a venire a rispondere con tutto quel veleno su questo sito?  cosa devi e vuoi dimostrare e a chi ? nei siti come nei partiti politici come nei gruppi, non è obbligato nessuno a rimanervi per forza….  o sei rimasta nel recinto di filo spinato e non trovi l'uscita? se sei cosi felice nella tua vita come dici perchè sei cosi avvelenata? è come se uno scrittore che conosci volesse scrivere un libro di favole per bambini, e tu volessi metterci con la prepotenza storie horror o a luci rosse !!! non capisco, scusa forse mi sono rimbambita tutti i giorni in mezzo al traffico per fare  il locale !!!!  buona domenica in famiglia a tutte/i !!!!

  4. anonimo il said:

    cara omega non ho mai criticato il viaggio locale degli altri e non ho dato dell idiota a te che lo fai ho solo risposto a una persona che si è permessa di attaccarmi sul privato, il mio veleno lo sputo a chi mi giudica senza conoscermi come la rò per sentito dire se leggi meglio i miei post ho risposto così a lei e in un altro post mi sembra di aver detto che rispetto il vostro lavoro perchè ho avuto delle esperienze per poterlo dire,certo viaggiare per piacere non è lavorare come fai tu, ma è comunque conoscere un pò il vostro mondo non certo con esperienza come la tua . poi ho visto che con storie aforisma si criticano gli anonimi che si permettono di dire la sua giusta o meno o si sputa veleno su persone che da anni fanno questo lavoro, non prendo le difese di nessuno ,ma solo consiglianvo senza imporlo di recintare il pollaio poi se tu pensi che non sia felice della mia vita mi chiedo come puoi dirlo, visto che hai detto che non mi conosci,forse anche tu giudichi senza conoscere ,sappi che la mia vita è completa compagno figli lavoro e salute almeno per ora quindi non credo di avere una vita infelice certo tu non lo puoi verificare ma ti assicuro che è così , sono solare solitamente con tutti è un mio pregio ma se vengo attaccata so essere cattiva ma con quella persona non col mondo non facccio di tutta l aeba un fascio anche perchè il mio compagno fa il vostro stesso lavoro buona domenica a te e a quelli che leggono ciao the queen

  5. Certe persone vivono in lotta con altre, con se stesse, con la vita..

    Allora si inventano opere teatrali immaginarie

    e adattano il copione alle proprie frustrazioni.


    Paulho Coelho, Sulla Sponda del Fiume Piedra

  6. Cara The Queen, ti sei messa un nome bello e importante …. La Regina …. che storicamente  è quella persona che si pone alla guida di un popolo,  numeroso o meno che sia,  con la grande responsabilità di saper guidare al meglio il suo popolo e fare le scelte giuste per far star bene tutti !!!! Scusa il divagamento , ma è una figura che mi è sempre piaciuta nella storia …. comunque io non ti giudico ci mancherebbe, non sono il tipo, ma voglio dirti …. se ce l'hai con qualcuno per cose tue private, allora veditela in privato , non su un sito che a me e a molte altre persone  piace cosi, tranquillo e "noioso"  per i motivi sopra citati !!! Poi per quanto riguarda quello che ho detto sulla tua vita, scusami ma chiunque passa e legge le tue risposte non può che pensare che sei una persona infelice con un mare di problemi che non riesce a risolvere e quindi cerca di rendere infelice e rabbioso chiunque gli capita a tiro. Forse se ti conoscessi non lo penserei, ma ti questo da persona che legge gli scritti di una sconosciuta e questa è l'impressione che dai. Tutto qui .  Ciao e buona domenica a te e famiglia .

  7. Ohh fianalmente ci ha pensato qualquno a "colorare" questi commenti "noiosi" con qualche picture,Complimenti ROSSY per la trovata. E' belleissima la foto dei gattini che si abbracciano, quanto dovremmo imparare da loro !!!

    Sulla immagine delle maschere non posso dire niente, purtroppo per me,perche si tratta di cultura,ed io Camionaro ignorante …..!

    Scusa se non sono all'altezza di commentare co tanta arte !!!

  8. Questo è il mio cane …. addestrato ….

     se volete vi dò il numero

    dell'addestratore ….

    Questa sono io che stò partendo dopo aver caricato per fare il locale ….

      uff …..

    Questa sempre io a scuola ….. ehhh bei ricordi …

    Basta va , se no mi conoscete troppo ……

  9. anonimo il said:

    Gisy, spero che tu voglia lasciar stare il quadro a mezzo punto; mi auguro che tu continui su buonastrada.

    Marino

  10. Gentilissime ragazze,
    ho letto l'articolo che vi è stato dedicato sul Corriere della Sera di venerdì 12: bello e interessante. Da far morire d'invidia….gli invidiosi!! Un'ottima pubblicità…a parte la scarsa conoscenza dell'inglese dimostrata da tale Giuseppe Sarcina, il giornalista che vi ha intervistate e che per ben due volte si è riferito al vs blog riportandolo con il nome LADYTRACK!! Si si, avete letto bene, proprio LadyTrack, ovvero (traduco io) LadyBinario o LadyTraccia…maaaaaaaaaaa….uno più preparato non c'era??? Gisella!!! Cosa mi combini??? C'è da dire che in foto sei meravigliosa…anche la Rò: mitica!! La Marzia…chi è nel blog?? Bel visino sorridente e simpatico su quel Volvo!! Chioma fluente e sguardo manageriale per Cinzia (il mio primo amore si chiamava così) la vicepresidente-imprenditrice-maestra-autista…we want for President!! Belle, intelligenti e autiste….sono già innammorato !!!!   Però, hai visto che avevo ragione io?? Lo sapevo che sotto sotto c'era l'associazione di categoria…eheheheheheh
    Adesso…basta complimenti, sennò qualcun'altra potrebbe risentirsi….
    Da quanto scritto nell'articolo, spero…e vi auguro, che riusciate negli obiettivi prefissi; il settore è sempre stato gestito dai maschietti e se questi sono i risultati, cambiare gestione non ci costa nulla…tanto peggio di così….
    Vedete un pò se oltre a spiegare ai giornalisti come si scrive truck, riuscite anke a fargli capire che TIR non è sinonimo di camion….non hai idea come m'inc…..o ogni volta che trovo questa ignorante, banale e qualunquista sostituzione. Sono proprio una categoria di pennivendoli…!! 
    Magari spiegategli anche che non sono solo quelli dell'est a non rispettare i tempi di guida e fare cabotaggio a prezzi stracciati: nella prima delle due discipline noi italiani facciamo e abbiamo sempre fatto scuola.
    Per il resto…tutto bene: state diventando famose!!!
    Bacioni e buonastrada!!! :kiss
    Frank

  11. Adesso non esageriamo !…. sono state accusate di tutto le "nostre" Lady truck, ma  non è certo colpa loro se i giornalisti conoscono l'inglese come io conosco l'Italiano !!! E Magari fosse tutta qui la loro "ignoranza" ! a parte la ormai conclamata superficialità con la quale usano la parola tir quando fanno riferimento ad un grosso camion ! E vagli aspiegare tutte le volte che la sigla" T.I.R " non è sinonimo di grosso camion, ma significa tutt'altra cosa, e che anche un apecarro o un fiorino pik-up puo viaggiare in regime T.I.R .

    Il massimo della negligenza in materia lo raggiungono quando, non riescono o non VOGLIONO vedere piu in là del loro naso.E addossano le colpe del male del trasporto Italiano  solo agli stranieri, o addirittura agli AUTISTI DEL' EST, che non rispetterebbero le regole. ( non sto dicendo che sono dei santi)  A trasgredire siamo noi Italiani per primi,e se per regole intendiamo le ore di guida e di riposo ebbene in questa disciplina siamo campioni in assoluto. E "noi" Italiani del sud, al di sotto della linea Gustav, ne deteniamo addirittura la palma d'oro. Chi vi parla è un pluridecorato !!

    E perchè parli?… mi potrbbe dire qualcuno! Beh ne parlo,primo perchè non sono un ipocrita,e secondo perchè non ho mai aspirato a questo infausto titolo.

    Io come tanti altri sto semplicemente partecipando ad una gara dove vince chi "arriva prima" e la legge della competizione abolisce di fatto quella sindacale per non parlare di quella sulla sicurezza !

    Chi dovrebbe controllare sà e non fà niente e non fà niente perchè non puo fare niente, la posta in gioco è troppo alta!

    I parametri della concorrenza si basano su queste "leggi" non scritte,Un Padroncino è più competitivo di un altro,se ha a disposizione un autista che "corre sempre", (le spese fisse si spalmano sul chilometraggio percorso.)

    Il padroncino "serve" alla committenza perchè facilmente "manovrabile" e piagato ai propri voleri.

    Quidi chi "corre sempre" serve alla committenza, chi non FERMA quelli "corrono sempre" sono complici della committenza !!

    IO non vogilo piu partecipare a questa TRISTE gara, ma ho due figli a casa !!! c'e qualche GIORNALISTA che mi consiglia come SMETTERE ???

  12. Scusami Luigi….ma sai leggere??? No, adesso te lo chiedo esplicitamente!!! O forse hai letto di corsa….come tuo solito….perchè se avessi letto ALMENO un paio di volte quello che ho scritto, avresti capito che non me la sono presa con loro se il giornalista le ha chiamate LadyTrack!! O forse sei preso dal FREMITO DA RISPOSTA, cioè ti butti a capofitto sulla tastiera…e scrivi. Per il resto non hai detto scemenze eh, sia chiaro, forse il problema più grosso è che, molto spesso, le associazioni di categoria fanno gli interessi dei capitalisti dell'industria invece che i nostri. Se fossimo più uniti, autisti e medio-piccoli padroncini, la musica potrebbe essere mooooooooolto diversa!!! Buonastrada e buonasettimana.
    Frank

  13. Franco ti rispodo esplicitamente: so leggere per quanto basta a comprendere quello qli altri scrivono. Io ho detto che non è colpa delle "ragazze" se i giornalisti sbagliano con l'Inglese,ma mica ho detto che sei stato tu ad accusarle di ciò!!

    E poi la mia è voluta essere solo un indrozione,per attirare l'attenzione di chi legge e far passare meglio il mio messaggio. Perchè a me in fondo interessa solo quello se ancora non si fosse capito.

    Ma vedo che chi legge, non entra nel merito di certe discussioni,e non capisco il motivo , visto che siamo tutti sulla stessa barca ci litimitiamo a dirci : << dici bene ,hai ragione>> e bla bla …ma mai uno che prende una posizione e dice la sua.

    Magari non qui, perche il post che avremmo dovuto commentare trattava di tutt'altro e forse veramente stiamo forzando la pazienza di chi ci "ospita".

    Ma se il fine giustifica il mezzo allora ogni mezzo e ogni occasione è buona per raggiungerlo.
    LUIGI…

  14. frenkbarrauno il said:


    un forte e sincero abbraccio a tutte le LADY TRUCK ,da parte di tutti noi B&B ed un grande "TANTA TANTA BUONASTRADA " !!!!!!!!!!

    Franco

  15. K-K-K…K Rogero positivo!! Si è vero, hai ragione Luigi, meglio non forzare, siamo tutti già abbastanza forzati, siamo i forzati…del volante!!! Ci hanno messo il limitatore e da oggi…anche il moderatore!!! Bisogna solo stabilire se il principio che il fine giustifica i mezzi sia lecito o meno. Essere o non essere: da sempre…questo è il dilemma….!!!!
    BuonaStrada…sempre!
    Frank

  16. Hai ragione Diamante, ora la pazienza ha un limite e ci siamo arrivati a quel limite. E' ora di pareggiare i conti: questo è il mio ultimo messaggio per queen e poi non si tornerà più sull'argomento. Forse usando le sue stesse parole capirà qualcosa questo non lo so, perchè non ha mai voluto capire niente, visto i numerosi post e commenti a lei dedicati, ma quando una prende la posizione è una partita persa, ANZI NO è tempo e fiato sprecato. Comunque il lezzo della mela anzi dell'uovo marcio era insopportabile, ma finalmente la signora queen si è decisa a pensare alla sua famigliola dopo tanto tempo a predicare bene e razzolare male! quando una persona ha la coda di paglia fa presto a buttare fango sugli altri, basta che esca pulita lei, la "santa" donna. Ma che razza di donna possa essere una che si permette di sputare veleno a volontà e perchè poi? perchè le ho detto che frequenta polli? neanche avevo capito che era lei visto che solo un meschino poteva entrare in un momento di debolezza del blog. Poi ho capito che era lei l'istigatrice che non ha perso tempo da brava parassita a fare la moralista di turno, criticando il gruppo e l'operato benefico. Parla di intelligenza ma se fosse stata veramente intelligente se ne sarebbe stata alla larga perchè quì non ha niente a che fare. Te la sei presa perchè ti ho detto di lasciare in pace Paolo? proprio tu dici che il passato è passato, ma se il passato resta nel presente e a tormentare le persone con minacce e provocazioni allora mi incazzo io. Ho visto come ti comporti, e non parlo quì in rete, e questo mi è bastato per capire che personaggio sei.  Poi se aggiungiamo ciò che mi han detto chi ti conosce bene… mi hanno riferito cose su di te che neanche ti immagini. Vuoi che lo scriva così poi tutti si renderanno conto di chi sei veramente? altro che stima, andresti sotto le suola delle scarpe a tutti!!! ma non lo scrivo perchè non uso certe bassezze come te, persona ignobile! ti sei divertita a offendere, diffamare, deridere, contenta? intanto sei stata segnalata poi succederà quel che succederà. Per essere precisi… il tuo bello sarà bello per te, io intendevo in senso ironico! e se il tuo bocia è così bravo la prossima volta gli dico di mettermi lui sotto il rimorchio, se ne è capace. Io non mi sono mai autocelebrata, ho un minimo di esperienza per riuscire a cavarmela e chi mi ha chiesto aiuto ho sempre dato una mano. Il resto è solo pratica. Certo che se ti mettessi tu al volante… ma ci arrivi ai pedali? certo però con quella testa non duri neanche un giorno! attenta quando tiri giù il finestrino, eh! magari arriva una folata di vento!!!! tu non sai un bel niente della vita del camionista, Loredana ti aprirebbe gli occhi! e se sei tanto brava come hai sempre predicato finora, mettiti anche in proprio và, vediamo come riesci a quadrare i conti visto che il lavoro non inizia da quando prendi il camion a quando lo parcheggi nel piazzale, sei sotto 24 ore su 24, e nel tuo tempo libero devi occuparti anche di contabilità e poi officina. Io non mi sento un'eroina ma è anche vero che non è da tutte. Si lavora anche per gli appalusi, non le solite critiche spicciole che si subiscono nei posti di lavoro, ci mancherebbe anche da una che lavora negli hotel. Bene ora il pollaio è recintato, quindi tornatene pure fra i tuoi simili. Sei felice con la tua vita attuale? e allora cosa vuoi dal mio uomo???? CRESCI!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.