Crea sito
Nessun
commento

Limiti massimi d'età.

 

Vicenza. A scuola guida imbocca svincolo
contromano: scontro, muore l'istruttore

Il frontale con un'altra auto a Romano d'Ezzelino. Ferite
la conducente 18enne e la donna alla guida dell'altra vettura

 

VICENZA (3 maggio) – Un'auto di scuola guida ha imboccato contromano lo svincolo della statale 47 per Cima Grappa a Romano d'Ezzelino (Vicenza), scontrandosi frontalmente con una vettura in sorpasso: è morto così oggi un istruttore di scuola guida del posto, Raffaele Tommasini, 74 anni.

Nell'incidente sono rimaste ferite in maniera non grave l'allieva alla guida, una cinese di 18 anni, residente a Fara (Vicenza), e la conducente dell'altra automobile, una dominicana di 28 anni di Cembra, in Trentino.

Alla stessa altezza, nel senso opposto di marcia, subito dopo si è verificato un secondo incidente, con una Mercedes che, forse per distrazione o curiosità da parte del conducente, è sbandata e finita addosso al guard-rail. Illesi in questo caso i due occupanti. Sul posto, vigili del fuoco, carabinieri e Polstrada. L'incidente ha paralizzato il traffico per oltre due ore.

Ciao a tutte/i

dalla  questa notizia di cronaca, dove ha perso la vita un istruttore di scuola guida, mi viene spontanea una domanda;
Non sono forse loro "autisti di professione"? Se ai conducenti di mezzi pesanti vengono imposti limiti raggiunta una certa età, non sarebbe ancor più logico per gli istruttori? Non serve una certa abilità psicofisica per gestire un allievo inesperto? Detto ciò, non si dovrebbe mai morire di "lavoro" e ….
mando un messaggio di condoglianze alla famiglia…

Buona Strada a Tutte/i!!!
gisy

About The Author

No Comments

  1. Testarossa ha detto:

    Sono assolutamente d'accordo con te ha sbagliato l'istruttore, il quale sicuramente vista l'età no nera in grado di svolgere quel lavoro.
    A riguardo della tua affermazione circa la patente per autisti di professione vi volevo segnalare il presente link
    http://archiviostorico.corriere.it/2010/maggio/03/Agli_autisti_dei_politici_patente_co_8_100503034.shtml

    Ieri sera quando l'ho letto ho pensato a voi, ed ai vostri colleghi come si possono questi signori paragonare a voi e al vostro lavoro?

    Mi permetto di fare il primo commento
    Io faccio con una vettura 80.000 Km l'anno, a differenza loro l'autovettura mi serve per gl ispostamenti, il lavoro per me comincia quando scendo dalla macchina, io mi reputo fortunato in quanto ho una macchina nuova, con aria condizionata, air bag, abs etc. c'è chi fa questo lavoro con dei furgoni o delle macchine sgangherate, nella mia vita ho preso 2 volte la multa per eccesso di velocità, e dei divieti di sosta, tre anni fa sapete i puffi per cosa mi hanno fatto la multa?
    Una macchina immatricolata 2 anni prima, la targa anteriore sporgente dall'auto nelle manovre si era leggermente cancellata mi hanno fatto 35 euro di multa e questi signori hanno il coraggio di lamentarsi.

    Ciao e buona strada a tutte/i

    Testarossa

  2. giannimille ha detto:

    Gisy, certo che un istruttore è un autista di professione! infatti nn capisco come a 74 anni esercitava la professione, senz'altro da abbusivo. Per fare l'istruttore (anche solo di auto) si deve possedere la patente di cat. D, quindi 60 anni con proroga fino max 65; poi la D viene tolta assieme a quella da istruttore.
    La cronaca comunque è piena di casi del genere, come il conducente di autobus Svizzero di anni 81, che due anni fa è finito contro un caseggiato scendendo dal Gr.S.Bernardo in direzione Aosta, procurando una strage.
    Buona strada,  Gianni.

  3. anonimo ha detto:

    Che articolo ragazzi,da far rabbrividire…si comincia a 18 anni ad imbucare gli svincoli al contrario,siamo messi bene! Mi permetto di commentare dicendo che oramai è vero che alla guida dei veicoli ci sono tanti deficenti e persone che non capiscono,ignorano e non chiedono spiegazioni a nessuno…la vita è fatta per imparare,non per fare danni come questo,siamo tenuti a domandare,gli altri a rispondere e chi ha una responsabilita di istruttore a parlare ancor prima degli eventi…Buone cose a tutti,in attesa di tempi migliori…Mascherinalea

  4. FrankBang ha detto:

    Porello…..se avesse occupato il suo tempo giocando a bocce sarebbe ancora su questa terra….e al suo posto ci sarebbe stato un giovane sicuramente più reattivo e magari in grado di evitare il terribile fatto.
    Ma tant'è, purtroppo al destino non si comanda.

Leave A Reply