Buona Vita

Ciao a tutte/i

tra le lady truck ce ne sono diverse che sono diventate mammenascita5 dopo che le conosciamo; Giusy è appassionata di quello che io chiamo CAVA & CANTIERE, ci ha sempre descritto il suo ambiente con entusiasmo e incuriosito, sicuramente stare lontano dal suo mondo le peserà un pò, ma quando ci ha annunciato di essere in dolce attesa era davvero contenta… sono passati i mesi e non l'abbiamo più sentita… fino a quando non è arrivato MATTIA… e in attesa di andarlo a conoscere, gli Auguriamo BUONA STRADA!!!!

Una Pioniera

 Ciao a tutte/i

Nelle prime pagine di questo blog, c’è un video di Teresina, tratto dalla Banca della Memoria che a suo tempo ci ringraziò, lo trovammo molto interessante e divertente; non l’abbiamo mai conosciuta di persona, crediamo che non sia la prima, Nora e Sandra dovrebbero aver cominciato prima, basandoci sui loro racconti, ma di certo c’è che è simpaticissima ed è stata
una delle pioniere del nostro mondo, strade e fatiche per noi neanche immaginabili e siamo felici per la consegna di questo riconoscimento ;
 le auguriamo tanta Buona Strada!!!

– 8 MARZO PREMIATA DA NAPOLITANO

La partigiana camionista al Quirinale


Teresina Bruno, 81 anni, di Settimo Torinese

Teresina Bruno ricorda:   “Sono stata coraggiosa”

C’era anche lei, in prima fila, per nulla emozionata dal trovarsi davanti al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e in un edificio come il Quirinale. Teresina Bruno, classe 1929, di Settimo Torinese è stata premiata ieri dal capo dello Stato per la giornata della donna. Lei, staffetta partigiana e prima camionista donna in Italia, ha preso il microfono e ha detto: «Sono solo stata una donna coraggiosa».

Teresina aveva 21 anni quando, per volere del padre, prese la patente C per iniziare la sua attività: corriere tra le industrie di Settimo e Torino. «All’epoca non c’erano i quiz, mi chiedevano: “Mi parli della frizione… Mi parli del differenziale…” e io lì che dovevo sapere tutto a memoria». Oggi Teresina Bruno ha 81 anni, ma la grinta con la quale racconta e ricorda non sembra appartenere alla sua età.

I suoi aneddoti sembrano avvenuti ieri. Teresina racconta dell’accoglienza che le riservavano gli operai delle fabbriche quando, vedendola arrivare, le aprivano i cancelli. «"Guarda, guarda, largo, arriva la signorina" dicevano. Avevano paura perché era la prima volta che vedevano una donna “in cassetta” che guidava il camion. E invece non è mai successo niente». Oddio, qualcosa è successo. Teresina lo ricorda come un episodio «simpatico ma atroce». Sulla via principale di Settimo, ancora non asfaltata e con le guide per i carri, incappò in una mandria di buoi. Quando pensò di vedere un varco tra gli animali, tentò di passare, ma una mucca scartò sulla traiettoria del suo camion: Teresina le portò via mezzo sedere. Ride l’ex staffetta partigiana: «Il bovaro mi urlava dietro: fermati cretina, fermati». Forse all’epoca rideva meno.

C’è orgoglio nelle sue parole e voglia di raccontare in modo che la sua vita sia esempio per le future generazioni: «Adesso come allora è giusto che una donna guidi un camion come un uomo faccia il sarto. Non ci devono essere differenze fra i due sessi». Ma quanti momenti difficili deve aver passato Teresina per via del suo mestiere: «Per guidare dovevo per forza indossare i pantaloni – racconta – Mia madre mi diceva: “Togliteli, non ti posso vedere”. E io rispondevo: “Ma li devo portare per lavoro, mamma”. In realtà mi sentivo come George Sand…». Poi, però, fu la stessa madre ad adattare un paio di calzoni del fratello maggiore di Teresina perché lei li indossasse:

«All’epoca – spiega ancora l’arzilla 81enne – non c’erano negozi che vendessero pantaloni da donna». Ed era sempre la madre che, prima che lei uscisse di casa con il suo Ansaldo 101, scendeva in strada a controllare che non passassero auto (ai tempi davvero rare) dando poi il via libera alla prima camionista italiana: «Vai Teresina, non c’è nessuno».

Alla cerimonia, dopo la testimonianza di Teresina per la Banca della Memoria, è stata consegnata una targa anche all’associazione di donne Idea Rom per l’impegno profuso nel campo dell’integrazione sociale della propria minoranza.

 

Buon Compleanno – 25

 Ciao a tutte/i

Oggi vorrei fare gli AUGURI ad AGATA…. BIMBA; ora è una bimba cresciuta, che si è tirata su le maniche nel momentoimagesCAEOKQ9S di necessità, che lotta per ciò in cui i suoi genitori le hanno insegnato a credere; che non te le manda a dire e sa di essere apprezzata per questo; che ha un caratterino tutto pepe ma sa essere dolcissima, come il suo sorriso, rivolto agli amici… Sempre pronta ad aiutare se serve… Un Camion di rose blu per gli AUGURI per il compleanno e per tanta BUONA STRADA e speriamo questa giornata la trascorra insieme a  Giovanni!!!

Raduno del ch 45

Ciao a tutte/i

vi comunico che sabato sera ci sarà il 7° raduno nazionale del ch 45 ovvero una cena che si terrà al ristorante San Giovanni di Cressa a Borgomanero. Se volete partecipare affrettatevi a prenotare il vostro tavolo chiamando Pippo Apollo, l'organizzatore dell'evento al  393/3374603.

Buoan strada a tutte/i! 

 

Una nuova amica… – 1

 Ciao a tutte/i

Stasera scrivo con le lacrime agli occhi, non per un grande dispiacere, ma per l’emozione che mi ha dato una voce. Da mesi cercavo un contatto con una persona, col passaparola, così come si è formato il nostro gruppo e si sono sviluppate diverse iniziative, la settimana scorsa è arrivato un numero di cellulare, l’ho composto subito e ho spiegato chi ero e il motivo della telefonata, rimandiamo la conversazione a qualche ora più tardi, sarà notte inoltrata, ma consuetudine sia per me che per lei di essere sveglie… mentre passano i minuti mi chiedo se sarò in grado di trovare le parole giuste, se saprò trasmettere ciò che deve emergere dal nostro dialogo, ma le poche frasi che ci siamo scambiate sono state dirette e concrete, sento che andrà bene.rose blu
Il mio ottimismo di quel momento era appropriato, ci siamo parlate, condiviso, chiesto, raccontato, sono passate decine di minuti… salutate ; le avrei spedito una lettera, parole scritte mesi fa che allora avevano un senso e ora non ne sono più così certa… ma lei mi ha chiesto di farlo ed è il minimo che posso fare, renderla partecipe, anche se non è la destinataria è coinvolta da vicino.
Affido la busta a mio padre, sempre pronto a rendersi utile, gli dico di andare all’Ufficio postale, non voglio rischiare che vada persa anche stavolta, come pensiamo sia successo all’originale…sabato notte nel sonno non ho sentito la chiamata, la busta è arrivata e il contenuto è stato letto, capito e  … subito, perché quando si riapre una ferita ne subiamo tanto dolore.
Durante la giornata con un sms mi sono scusata per non aver risposto e… appuntamento a stanotte, orario congeniale per entrambe :le nostre parole  molte meno dell’altra sera, ci sembra già di conoscerci da tanto, ci capiamo al volo, poche considerazioni, qualche informazione e un appuntamento… c’incontreremo con il solo scopo di vederci in faccia, guardarci negli occhi, perché non ci saranno tante parole che possono descrivere il suo dolore e il momento in cui le è crollato il mondo addosso, sarà solo un lungo abbraccio e la consapevolezza di essere impotenti contro il destino. Stasera, nel salutarci, non eravamo più due donne distanti kilometri, solo due amiche,
sveglie e sinceramente commosse, quando il resto del mondo dorme.

 

Buonanotte Nadia …BUONA STRADA!!!

gisella

W gli sposi – 1

 Ciao Gisellaaaaa

grazie per gli auguri…credo che mi serviranno….soprattutto in cucina! sono una cuoca provetta…. ma per fortuna c'è sempre mamma Elda che teme muoia di fame e mi aiuta sempre!
30692_438302530405_156343270405_6239765_4182250_nps: è l'unica foto che abbiamo al momento… lo sposo è quello di destra!
Un grazie di cuore a tutti
Marta

Un messaggio da parte di Chiara

A tutti coloro che guidano un camion compresa te amica mia dico solo Questo SIETE DELLE SPLENDIDE PERSONE…….avete un'anima nobile e un cuore grande davvero….uno di voi circa dieci giorni fa ha fatto si' che una mia amica arrivasse in tempo all'ospedale per partorire..infatti la macchina del marito era in panne e nessuno ribadisco nessuno si fermava…il tempo era brutto pioveva e solo un generoso autista di camion si e' fermato e con delicatezza ha trasportato moglie e marito all'ospedale di trieste dove e' nata EMMA…se questo non e' animo nobile….Ro' e tutti voi grazie di esserci……sia pioggia che sole voi e i vs camion continuate impavidi a viaggiare….grazieee kia..

scusami amica mia ma ho trovato doveroso raccontarvi tutto ciò tvb Rosa.. baci kia

 

I raduni del weekend – 25

25-26-27/06: 17° Truckers & Country Festival Interlaken
                              x info www.trucker-festival.ch

26-27/06:1° edizione del Raduno del Mediterraneo a EBOLI (SA)
                     x info: www.radunodelmediterraneo.it

26-27/06: 1° Ritrovo Truck & Bikers Toro in Festival

         c/o Area Verde Berlinguer  Monteveglio (BO)
                       x info  chiamare il 3397777548 oppure scrivere alla seguente mail: [email protected] anco.net

26-27/06: 2° Truck Tunung Day
                     c/o piazza G.Rossa a Ponte a Egola (PI)
                     x info www.trucktuning.it

26/06: CAMPIONATO ITALIANO TRACTOR PULLING 2010
            a Fiume Veneto (PN)
            x info www.tractorpulling.it

27/06 Summer street day
          a Tizzano Val Parma (PR)
             x info http://www.ondanomala.eu/

Buon divertimento!!!!!

La Nannini dedica una strofa alle donne camioniste…

Quando giri per la città è difficile incontrarla ma non perdi di vista mai gli occhi nudi sul volto dai silenzi vicine voci umbratili sono scritte sui muri dei cortili nelle notti coloniali E mia nonna è una quercia e va si erge nella tempesta nei momenti di guerra stira senza lacrime oscure sopra i campi di grano le sottane in su fanno odore di mare nelle navi degli inverni da passare donne in amore donne in amore……. Poi si ferma in fotografia ha una spilla nel cuore ed è mia ti cancella lo sguardo è sì se decide così non ci sono carezze non perdonerà viaggerà su quel camion sola sola sola sola immaginare… donne in amore…. donne in amore…… donne in amore