La notte di San Lorenzo

Ciao a tutte/i
è tradizione credere che vedendo una stella cadente, pensando a una cosa che si desidera molto, poi questa si avveri… è un'illusione… , credere alle lacrime di San Lorenzo….ma sognare non costa nulla…

Lacrime di San Lorenzo

BUONA Notte di San Lorenzo!!!!

Senza titolo 47

  Dopo aver passato parte del “fermo” in compagnia di Mony e Ste che mi0708201076407082010765070820107680708201077407082010777DSC_0215DSC_0217DSC_0227DSC_0241DSC_0244DSC_0246da Tezze... hanno offerto la pizza per salutarci prima di un breve periodo di vacanza; sono ripartita, la meta è arrivare al Parco dell’Amicizia a Tezze sul Brenta, dopo aver scaricato e prima delle 7,00. Arrivo alle 5,40, c’è un bel panorama, camion parcheggiati con ordine, lucidi e colorati; riconosco i mezzi di alcuni amici e mi scelgo un posto, parcheggio, chiudo le tende e mi metto a dormire, la tensione accumulata durante quello che doveva essere l’ultimo viaggio e si è trasformato nel penultimo è parecchia e ho bisogno di riposare… in giro per il parco… nessuno, ma immagino siano andati a letto da poco…
Mi sveglia Daniel con una telefonata, verifica se sono riuscita ad arrivare nonostante gli imprevisti e m’informa sul suo arrivo; così come con Elda, ho ancora sonno e aperti i vetri mi riaddormento con la brezza del Brenta che mi culla… Verso mezzogiorno mi alzo e dirigendomi verso le docce faccio parecchie pause a salutare gli amici, ce ne sono tanti e molti non li vedo dal 2008… come Jhonn  & Josephine, sempre presenti e sempre solari;  Marcella che ha realizzato un grande evento, creando la giusta location per le esigenze di tutti; potrei continuare con nomi e riferimenti per tutti, ma non è per individualismo che si viene ai raduni è per fare festa in gruppo, come hanno fatto molte scuderie, organizzandosi con griglie e pentole, stuzzicando l’olfatto agli altri partecipanti… ho ricevuto inviti da tutti e li ringrazio, ma in realtà sotto il tendone abbiamo potuto apprezzare l’ottima cucina dei volontari, dalle mie parti si mangiano altre cose ed è piacevole assaggiare pietanze a me sconosciute, anche per questo mi piace venire in Veneto… Continuano ad arrivare mezzi e quando alcuni partono per la “passeggiata” con passaggio alla Scania locale per un aperitivo io salgo con Elda, e scatto qualche foto, ma poi me ne dimentico proprio, per fortuna che Paolo e Rò erano ben attrezzati e ci sarà un bel reportage, ma le foto non possono rendere a pieno l’idea di quanto siamo stati bene e ci siamo divertiti.  In due giorni ho parlato con decine  di persone e dimenticherei qualcuno facendone un resoconto, ma tanti, anzi la maggioranza donne mi hanno parlato del blog, diventato per loro un appuntamento “con noi”, Marianna ad esempio, passando mi saluta:” Ciao Gisella!” rispondo:” Scusami, non ricordo chi sei… non sono fisionomista.” E lei ride, è una bella ragazza mora, con i capelli lunghissimi:” (che invidia per quella chioma)”Non puoi ricordare, io conosco te perché ti vedo sul blog, ma tu non mi conosci… Ciao” e prosegue la sua camminata ad osservare i camion con i suoi amici… Tezze è così, parli con qualcuno e puoi anche non rivederlo per i prossimi due giorni … Le Lady Truck erano tante,  ma non abbiamo avuto il tempo e la voglia di rifare la domenica l’angolo “rosa”… Tanti saluti mi sono stati affidati per Tania… Renza è venuta a trovarci dopo mesi che non sapevamo cosa stesse facendo… Catia non è potuta venire perché ha avuto un inconveniente.. la Romy ci ha fatto una bella sorpresa arrivando in moto con Marco e hanno socializzato subito con i biker presenti, Rò compresa…  Il Gazzettino di Padova è venuto a chiederci quali sono le nostre opinioni sul settore… Raffaele è venuto a rassicurarci sulla sua salute, non l'avevo riconosciuto da quanto è cresciuto…
Giusy ci ha portato a conoscere il piccolo Mattia… Silvia ed Elisa a cena e due chiacchiere  del sabato sera… Betty ci ha reso partecipi delle sue creazioni e ha offerto la sua disponibilità per il calendario… Tonia e il suo gruppo, dall’Olanda… Luisa che ci fatto ridere a crepapelle, con i suoi stivali… e come ha ripetuto il mitico Richy per tutto il fine settimana:” Viva le donne!!!” o come dice Daniel:” Peccato essere così lontani!” . Ciao Marcella,Dayana, Rò,Elda,Betty, Paola, Luisa, Elisa, Tonia,Renata,Giusy, Silvia,Josephine, Romy, Renza…
GRAZIE Marcella … alla prossima e nel frattempo … BUONA STRADA a Tutte/i!!!