Dal gazzettino.it

Ciao a tutte/i
 

questa è una lettera pubblicata nella rubrica "la denuncia del giorno";   
 

episodi come questo contribuiscono ad alimentare il fuoco dei pregiudizi nei confronti dei camionisti; voglio credere che il conducente non si sia veramente accorto di quanto accaduto…

Un camion mi ha fatto finire fuori strada,
spero solo che il pirata non si sia accorto di nulla
 
                      
 
Lunedì 26 luglio alle 17,30 mentre ero di ritorno da Trecenta (Rovigo) lungo la strada costeggiante il Canal Bianco all’altezza di Canda, ho avuto la fortuna di incrociare un camion che ha invaso la mia corsia obbligandomi ad una manovra improvvisa che mi ha fatto andare prima in testacoda, per poi sbandare, facendomi urtare nel guardrail che per mia fortuna ha retto l’urto e non mi ha lasciato cadere in canale.
 
Vorrei tanto ringraziare il gentile conducente del camion che non si è fermato a prestarmi soccorso e vorrei informarlo che la persona alla quale ha recato questo disagio, stava tornando dall’ospedale dove la mattina avevano operato d’urgenza il marito e che si stava recando dalla figlia di due anni a casa coi famigliari. Non sto a sottolineare i danni materiali avuti alla mia vettura e persona, ma per quanto riguarda quelli morali con tutto il male che gli voglio, non auguro che qualcosa di simile capiti a questa persona o ai suoi familiari.
 
Qualora avesse la degna decisione di farsi vivo, non sarà mio dispiacere fargli pervenire una foto della nostra famigliola da mettere nel comodino a fianco al letto cosicché possa essere l’ultima cosa che vede la sera (sempre che non sia un bicchiere di vino) o la prima che vede la mattina quando si accinge a mettersi in strada per lavoro.
 
Con questo non sono in malafede e voglio pensare che, mia sfortuna, ho trovato la solita persona che non si è accorta di niente.
 
Un ringraziamento di cuore faccio invece alla famiglia abitante in fronte al luogo del fatto, che si è adoperata immediatamente a darmi aiuto e mettere nelle condizioni la viabilità affinché la situazione non voltasse al peggio.
 

Fabiana Salvan, 29 anni il 28 luglio 2010
 
(3 agosto 2010)
 

Precedente Dal blog di un'amica Successivo Senza titolo 54

0 commenti su “Dal gazzettino.it

  1. Mi dispiace molto per quanto successo a fabiana, che probabilmente non leggerà mai questi commenti e mi auguro che il camionista non si sia accorto di nulla… questo non toglie che avvenimenti così possono succedere, fermarsi e prestare soccorso è d'obbligo e non  perchè lo dice la legge, ma perchè lo dice il cuore…
    Tanti anni fa mi sono fermata lungo una provinciale, a Cerreto Sannita, c'era stato un incidente e un camion era uscito di strada; in realtà il camionista aveva evitato una vettura che ne  sorpassava un'altra e gli veniva di fronte, appena le ruote sono scese dall'asfalto hanno trascinato il mezzo fuori strada, percorrendo il dislivello lui ha battuto la testa ma è riuscito ad evitare il vigneto… danni materiali contenuti, ma tanta rabbia perchè nessuna delle due auto si è fermata e sicuramente hanno visto perchè dalle curve successive si tornava a vedere quel punto; l'autista come me veniva da lontano e non sapeva come risolvere, io dovevo consegnare in una ditta di materiali edili che aveva diversi mezzi con la gru e ho chiamato il titolare, è venuto assieme ad un dipendente e con questi due camion l'hanno recuperato e rimesso in strada… nel frattempo io sono andata a scaricare e quando sono tornata indietro mi hanno raccontato che i carabinieri, passando da lì, visto che è l'unica strada per salire in paese, hanno minimizzato la responsabilità delle vetture, invece sapevamo benissimo che sicuramente erano due abitanti e noi due forestieri… come sempre mi canzonavano amichevolmente titolari e operai di quella ditta… il viaggio successivo mi hanno regalato una tuta con scritto a pennarello "simpatica modenese doc", così se mi ricapitava di "andare in campagna" non mi sporcavo col fango…
    L'autista del camion, di proprietà di una grande azienda reggiana, doveva scaricare in un negozio, la proprietaria ha insistito perchè facesse denuncia dell'accaduto, non è mai stato trovato il colpevole, almeno finchè siamo rimasti in contatto, ma ha fatto in modo che un carrozziere della zona riparasse il camion in fretta e senza fermare il mezzo, pagando lei stessa il conto… da qui il dubbio che lei dal modello della macchina avesse chiara idea di chi fosse il conducente.
    A volte le strade necessitano di ulteriore prudenza da parte di tutti gli utenti… ed in caso di "incidente" di responsabilità e soccorso, ma non sono solo i camion a provocare danni…
    Buona Strada a Tutti!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.