Adriaaaaaaaaaaaaa

Dopo 2 anni di attesa è tornato finalmente l'evento più atteso dell'Highway Truck Team, ovvero il camionraduno presso il circuito di Adria (RO).  Purtroppo il weekend è stato rovinato da un sabato balordo, impedendo il raggiungimento del raduno ad alcuni camion iscritti, ma i più coraggiosi sono arrivati senza indugio ricompensati da una domenica favolosa! Io e Paolo siamo arrivati nella mattinata di domenica, e già per strada Tania e altri amici ci chiedevano a che ora saremmo arrivati in modo di poter pranzare insieme. Infatti lo staff dell'Highway ha ben pensato di organizzare una lunga tavolata accogliendo centinaia di persone alla grigliata di carne, veramente un'ottima idea!  Ma prima sosta obbligatoria da Victor che puntualmente ci offre come aperitivo la grappa di vino liquoroso che porta sempre con sè, per gli amici e per gli eventi speciali. Vicino allo scania di Victor c'erano lo scania di  Ricky, di Luca,di  Samuele con Roberta, il turbostar di Lorenzo con tutto il team Gasperetti e Armin e Patrick con il suo volvo rimesso a nuovo. Di lady truck camionizzate c'erano Elda e Dayana, sennò abbiamo incontrato per la primiera Catia collega di Michela con Gloria e la sua family, venuti a farci una bella sorpresa, e poi Tania e Stella Alpina. Dall'Olanda Josephine con John e la compagnia di Assen tra cui una camionista, Marielle, alla quale è stata consegnata la tabella del gruppo. E via con le foto di rito. E dopo incontri del terzo tipo e un caloroso abbraccio nel rivedere vecchie conoscenze, seguiamo la corrente che si dirige verso il campo vicino, chissà perchè, andiamo a vedere. Praticamente si trattava del tiro della slitta, ovvero un gioco che prevedeva appunto il traino di una pesante slitta che avrebbe messo alla prova la potenza del proprio camion, dove vinceva chi riusciva a fare più strada! Veramente curioso! Nel frattempo c'era la possibilità di provare su strada il nuovo scania 730, "Dichiarazione dei redditi" a detta di qualcuno, invece direi  730 cavalli purosangue! ma per i più "scatenati" si poteva entrare in pista a divertirsi con il proprio mezzo. Infatti verso sera vengono chiamati a gruppi i mezzi che avrebbero dovuto gareggiare e saliamo con Dayana. Il primo giro è di "warm up" per prendere confidenza con le curve della pista e i propri avversari come quando Dayana con il suo daf xf 105 space america è riuscita a sorpassare in curva il turbostar 190 di Lorenzo Gasperetti, memorabile! Ma si torna alla linea di partenza dove questa volta si sarebbero sfidati due camion alla volta distinti per tipo, e dopo le varie rilevazioni tempistiche i migliori sarebbero passati in finale. E' sempre un'emozione salire sui camion e farsi coinvolgere in una gara senza regole se non quella di darci dentro!!!  E la serata continua così, cedendo il turno della pista a un nuovo gruppo di mezzi, e così via per le corse successive. Per noi invece era arrivato il momento dei saluti, ricordando con entusiasmo la splendida giornata trascorsa insieme!!!
(a breve le foto)