Da Libero.nesw

 Nastri di partenza per lanuovaguida.it
L'educazione stradale passa sul web

 

Un sito tutto nuovo dedicato all'educazione stradale. Parte infatti in questi giorni la campagna di comunicazione de lanuovaguida. it, concepito per avvicinare i ragazzi alla guida responsabile non con un approccio formativo unidirezionale, ma rendendoli attivi nel processo educativo  attraverso l'uso degli strumenti e delle applicazioni che loro usano di più nel tempo libero: blog, Facebook, web radio, edugame, video.

Attraverso questi canali i ragazzi possono interagire tra loro, raccontare le proprie storie, condividere contenuti multimediali, fare esercitazioni online, utilizzare materiale didattico, comunicare con la propria autoscuola. Sono già disponibili, tra l'altro, le esercitazioni ai nuovi quiz che  saranno in vigore dal 3 gennaio 2011. Presto sarà lanciata anche una fan page su Facebook ed è già disponibile una versione del sito su smartphone.
All'interno del sito web ogni autoscuola del gruppo La Nuova Guida ha un proprio Mini Sito: un modo per essere sempre in contatto con i ragazzi, anche fuori dall'aula, e per mettere a disposizione materiale didattico e aggiornamenti.

"Ci siamo resi conto – dice Emilio Patella, Presidente de La Nuova Guida – che nell'ambito della sicurezza stradale mancava un luogo di comunicazione adatto ai ragazzi, che invece sono i destinatari più importanti dell'educazione alla sicurezza stradale".
 
26/10/10

Ancora un salto da un viadotto….

 

Incidente mortale a Cagli
Con il camion giù per il viadotto

É successo lunedì sera, circa 100 metri prima della galleria del Furlo. Per Michele Pierucci, 28 anni, originario di Fano ma residente a Pole di Acqualagna, non c'è stata niente da fare.

Cagli (Pesaro Urbino), 26 ottobre 2010 – Volo mortale, lunedì sera, dal viadotto della superstrada, circa 100 metri prima dell’entrata della galleria del Furlo, direzione Roma.

 Un camion dotato di sola motrice, per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia stradale, ha sfondato il guard rail ed è precipitato giù lungo il viadotto, per decine di metri. L’impatto è stato mortale per il conducente, Michele Pierucci, 28 anni, originario di Fano ma residente a Pole di Acqualagna .
 
Sul posto sono giunti i pompieri di Cagli e i mezzi di soccorso. I pompieri hanno potuto raggiungere il camion solo calandosi con delle corde.

 L’incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 20 di ieri. Impossibile, al momento, capire il perché la motrice, a un certo punto, abbia sbandato e sia precipitata. In quel tratto di carreggiata sono in corso lavori.
Ancora un salto da un viadotto....

 
Questo articolo era sul Resto Del Carlino di oggi; è la triste conferma che gli autisti pagano un forte tributo alla fragilità dei guard-rail, che ogni possibile causa di uscita di strada non è protetta da queste strutture; Non è forse sicurezza stradale montare Guard-Rail più robusti? Non contano niente le vite dei conducenti di mezzi pesanti? Per conformazione geografica l'Italia è piena di strade con viadotti, spesso molto alti, perchè non si possono montare guard-rail che possano contenere l'urto di un mezzo pesante?

Condoglianze alla famiglia  di             MICHELE Pietrucci          da parte nostra!!!