La famiglia di Michela RINGRAZIA tutte/i!!!

 Ciao a tutte/i

Ieri ho incontrato ancora una volta la mamma di Michela,  è Ancora dal web...sempre difficile ma allo stesso tempo emozionante, perché anche se non posso alleviare il suo dolore, posso ascoltare le sue parole e condividere le sue lacrime, parlare delle sue difficoltà a continuare una vita senza una figlia che le dava tanta forza e che le manca tantissimo.

Posso guardarla negli occhi quando parla di Claudia, l’altra figlia, con cui condivide il dolore e la responsabilità di crescere Jessica,  posso vedere la gioia con cui racconta delle nipoti, posso vedere che splendida persona sia…
La famiglia di Michela è per me un esempio ed un confronto, so bene cosa voglia dire perdere un familiare, so bene quanta discrezione e sensibilità ci voglia ad avvicinarsi… e in punta di piedi mi sono avvicinata, perché veder  partire qualcuno per andare al lavoro e sapere da un estraneo che non ci sarà più un’occasione per parlarci e uno strazio troppo grande… ci vuole tempo ad accettarlo e lascia una ferita che non rimargina mai…

La mamma di Michela, Nadia, è una persona dolce, schietta e diretta, a cui vuoi bene istintivamente, non si piange addosso, si è rimboccata le maniche e ha preso in mano la situazione, senza mai lamentarsi se non della malinconia che le mette addosso la mancanza di sua figlia.
 
NADIA, CLAUDIA e JESSICA ringraziano con tutto il cuore chi ha contribuito a raccogliere la cifra che gli abbiamo consegnato;
a chi ha partecipato alla partita, giocatore o spettatore…
invitano tutte/i a non dimenticare mai Michela e il suo impegno per migliorare il lavoro, suo e dei colleghi, senza aver avuto nulla in cambio.

 
Il percorso di questa famiglia è molto duro e noi gli auguriamo
 

BUONA STRADA!!!

gisy
 

Precedente Da Facebook - 2 Successivo Un voto di preferenza

0 commenti su “La famiglia di Michela RINGRAZIA tutte/i!!!

  1. anonimo il said:

    Sono vicina alla famiglia di Michela tramite voi, ma non sono mai riuscita a trovare il coraggio di chiamare di persona, mi sembra troppo doloroso per me e per loro. Spero stiano bene e trovino il coraggio necessario.
    Un saluto e un abbraccio.Fede

  2. paoloiceman il said:

    TROVARE PAROLE GIUSTE IN CERTI MOMENTI NON E FACILE E CREDO NON SIA STATO FACILE  PER GISELLA ANDAR A FARE VISITA ALLA FAMIGLIA DI MICHELA PERCHE SI SA CHE IN MOMENTI SIMILI SI VORREBBE CHIUDERSI DENTRO SE STESSI . COME ORGANIZZATORE DELLA PARTITA DI CALCIO POSSO SOLO DIRE CHE E STATO UN IMMENSO PIACERE FARE QUESTO PER LA NOSTRA AMICA MICHELA . UN SALUTO ALLA FAMIGLIA SPERANDO UN GIORNO DI POTERLA CONOSCERE DI PERSONA .. SALUTI PAOLO ICEMAN 

  3. @ Paolo  Ci sarà un'occasione per incontrare Nadia tutte/i insieme; per il nostro pranzo non può essere presente perchè ha preso ferie per i giorni successivi, è passato un anno dal tragico giorno, ma mi ha chiesto di dire a tutte/i che col cuore è con noi e non dimenticare sua figlia…..

    @ Fede  Anch'io ho avuto difficoltà a trovare il coraggio di telefonare la prima volta, ma poi Nadia mi ha messo a mio agio ed è venuto naturale rifarlo le altre volte… per le parole… basta essere naturali… lei ama i camion e i camionisti perchè era il mondo di Michela… e sono sicura che le farebbe piacere. Buona Strada 
    gisy

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.