Crea sito
Nessun
commento

Senza titolo 57

 Ciao a tutte/i
In questi giorni ognuno di noi ha rivolto un pensiero, una visita e per chi ci crede una preghiera alle persone care venute a mancare; è un periodo che mette malinconia e quest’anno il maltempo ha contribuito ad aumentare la tristezza…241020101158
Non voglio parlare di niente di personale, penso ai miei tanti morti sempre, li porto con me nel cuore, vado poco ai cimiteri, solo per riordinare e portare fiori,  preferisco parlarne e ricordarli da vivi..
Dico sempre che il “bene” da vivi ha un valore e da morti è sempre in ritardo, quindi ne ha un altro..
Nelle settimane passate sono andata a trovare degli amici, dedicando loro un po’ di tempo, quello che non potremo più trascorrere insieme… cercando le tombe ho visto la tendenza ad associare qualcosa che ricordi le passioni delle persone scomparse, ho ritrovato così “Rollo” su di una pala meccanica, come nella vita… i miei amici motociclisti con moto rappresentate sulle lapidi o dai modellini … e camion…, perché i camionisti lasciano un segno nel cuore delle persone, perché i camionisti hanno buon cuore e chi li vuol ricordare lo fa associandoli alla loro passione…171020101143
Sulle strade abbiamo tutti incontrato e conosciuto persone il cui percorso si è interrotto troppo presto, abbiamo tutti perso un collega in un incidente senza scampo, abbiamo tutti dovuto fare i conti col dolore della scomparsa prematura di un amico e si spera sempre che sia l’ultima volta che
La morte ci porta via un affetto… sappiamo che non sarà così, ma lo speriamo e proseguiamo la strada, sperando sia Buona per noi e per gl’altri…
Ricordo tante persone che guidavano il camion ed ora non ci sono più, ricordo per ognuno di loro una battuta, un sorriso, ma soprattutto il camion da cui li vedevo scendere…
Mi passano davanti tanti visi, immagini del passato, tristi pensieri… ma dedico loro un sorriso, quello che loro hanno rivolto a me tante volte e Auguro loro Buona Strada, ovunque siano ora…

 

About The Author

No Comments

  1. ironduckmoni ha detto:

    ….è difficile aggiungere qualcosa alle tue parole….

    …è difficile colmare i vuoti che le persone ci lasciano,  è difficile pensare di non vederle mai più….
    …a noi rimangono solo le lacrime e i ricordi che pian piano si spengono come echi lontani….

  2. giannimille ha detto:

    Gisy, per quello che hai scritto non ci sono commenti, e leggendo mi vengono alla mente tanti ricordi, il pensiero corre a persone, colleghi che nn sono più fra noi, e come dici tu chi nella vita ha fatto questo lavoro rimane anche nella morte un legame, come se gurdando la tomba si riconoscesse un proprio simile. La scorsa settimana davanti alla tomba di un mio ex collega mancato da poco, trovo li il figlio con il nipotino che metteva sulla tomba un camion, e chiedo al bambino: ma nn lo carichi? e lui mi risponde, il nonno diceva che quando era vuoto arrivava prima! questa risposta mi ha fatto capire il legame che c'era tra lui il nonno e il camion.  Io con il cimitero ho un legame molto stretto, e ci vado almeno una volta alla settimana, sarà che andando li è come se vedessi mio figlio crescere, (lui che nn c'è più) e questa sensazione mi da la forza di essere sereno e di nn avercela con il mondo intero.
    Be… scusate lo sfogo, e Buona strada a tutte/i,  Gianni.

  3. anonimo ha detto:

    Cè sempre qualcuno da Ricordare…. Molla a guardarci dal vostro blog, il nostro amico Roberto a rappresentare tutti…Ragazzo stupendo, amico affidabile e sincero, ci manchi e ti portiamo in viaggio con noi… 
    Grazie Lady per averlo ricordato qui e sul giornale
    Grazie Gisy di non aver dimenticato Rollo, che ti era affezionato, anche se ti conosceva solo per cb.

  4. anonimo ha detto:

    Ho dimenticato di firmare, non sono abituato a commentare.
    Ciao buona strada a voi e ai nostri angeli custodi.
    stam a ròda ste bòun
    fabbry
     

  5. gisytruck ha detto:

    @ Gianni  Ognuno di noi vive il rapporto con i familiari scomparsi nel proprio modo, al cimitero molti vanno per abitudine e altri per "avvicinarsi" trovando una concentrazione che solo lì gli è possibile, io ho passato i primi  mesi che andavo una volta al giorno e "conversavo" una decina di minuti, andavo via più serena, poi ho imparato a farlo ovunque e ricominciato a sorridere, sapendo che era ciò che anche lui voleva, sapendo di essere stata fortunata a condividere un pezzo di percorso con lui. 
    Che tenerezza un nipotino che porta il camion  al nonno e mi raccomando che sia "scarico", speriamo che faccia Buona Strada!!!

    @fabbry  Ringraziarmi perchè ho ricordato Molla e Rollo non serve.
    cercando Robby al cimitero, romy ha visto Rollo e mi ha chiesto della foto, l'ho riconosciuto subito, ci conoscevamo al cb, è vero, ogni volta che salivo lo chiamavo per due chiacchiere ed un giorno è venuto dove ero a caricare, mi aveva visto passare sulla montagna a fianco, si è presentato brontolando e facendomi uno scherzo… e "presentandomi" i suoi bellissimi bambini…ridendo di me che non mi aspettavo quella sorpresa.
    Speriamo facciano Buona Strada!!!
    Grazie della visita e ci vediamo in Piastrellawalley
    gisy

  6. anonimo ha detto:

    un grande e sincero ciao dal cuore a tutti gli amici ed amiche che non sono più tra di noi.
     Purtroppo spesso quando vedo un'incidente o sento un'infortunio sul lavoro di qualche collega, mi capita di fermarmi a pensare , e velocemente scorrono sempre più volti di amici-che,
    all'inizio magari era solo il volto Lorenzino, ma poi nel cielo si sono aggiunte tante altre stelle luminose come il Faraone, Pietro, Michela , Roberto , Luigi, Gianni, Mario, …. , ……
    a tutti loro ed in particolare ai loro cari va un grande e sincero abbraccio e saluto .
    ci mancate tanto.

    Franco , B&B

Leave A Reply