Stelle di Natale per l'AIL

images[4]Ciao a tutti/e
non ci sono mai le parole giuste per affrontare il discorso di queste gravi malattie che possono colpire noi o i nostri affetti, sembra sente lontana la probabilità di essere coinvolti, invece può essere più vicino di quanto pensiamo, troppo vicino per essere indifferenti.
Senti dire da un bambino:" NON SO SE DIVENTERO' GRANDE!" lascia senza parole, come sentir dire da un'amica:" Il linfoma si sta riassorbendo e io lo sfido con tutta la mia forza!"
Anche le donne forti come noi possono essere colpite dal MALE…
Cè ancora domani per comprare, nelle piazze delle nostre città e in molti centri commerciali, le Stelle di Natale il cui ricavato andrà all'AIL.

Camion & Acrobazie

Ciao a tutte/i tir[1]

navigando sul sito di Professione camionista ho guardato un video di Holer Togni, famoso stuntman italiano, alla guida di un 190, ho ricordato gli spettacoli a cui avevo assistito e l'adrenalina che producevano in noi spettatori; nostalgia per gli anni passati e sono andata a trovarlo sul suo canale youtube, risponde personalmente, anche se non di frequente… si vede in un video anche alla guida di uno Stralis…  ho trovato anche un sito in cui si può leggere la sua storia, gli spettacoli,tractorpulling e altro:
 

 http://www.youtube.com/user/holertogni

http://www.holertogni.it/01.htm

cam02

 Personalmente lo ricordo un pò antidivo e socievole, si raccomandava di evitare di "provare i loro numeri" e in caso di "imprevisti" alla guida cercare di non perdere mai il "sanguefreddo", erano ancora lontano dai miei pensieri i camion e vederlo alla guida di un "bestione" per me fu un'emozione un'unica… ricordo che già allora, prima delle campagne sulla sicurezza ufficiali, diceva a noi Principianti di non bere, di non drogarci e di non farci prendere la mano dall'ebbrezza della velocità, quel sintomo "d'onnipotenza" che TI FREGA!!! cam20[1]
Predicava cinture, caschi e rollbar per chi voleva "correre"… in anticipo su tanti, ma col sorriso e senza salire in cattedra, con una modestia rara, in un campione, perchè per me lo è stato: CAMPIONE del rischio.

BUONA STRADA a Holer Togni, qualsiasi mezzo guidi ora…. e Grazie per lo spettacolo!!!

Cena Highway Truck Team

Ciao a tutte/i
Oggi è una giornata di quelle che vorrei essere in un posto e invece sono a casa, devo recuperare tutto ciò che ho rimandato negli ultimi giorni e rimettermi in pari, mentre ricevo telefonate dal Veneto:”Ci vediamo stasera? Quando arrivi?”
Per quest’anno non mi è possibile raggiungere gli amici per passare una serata di festa, con nostalgia ripenso alle passate edizioni e sorrido tra me e me… che risate…
Ripenso a quella volta che il gruppo degli emiliani era numeroso e il “Falco” continuava a dire a Fabio: “ Perché non le consigli di mettersi la gonna più spesso, sta proprio bene, non sembra lei! E la risposta:” Sai, non posso, io sono geloso, così tanto che sono diventato magro!”
A Tania che difendeva i colleghi dalle  negative critiche della sorella, dicendo che potevano essere ottimi compagni… infatti ora è fidanzata con un camionista, il tempo le ha dato ragione.
A Milly incredula vincitrice di un premio in oro e noi a prenderla in giro che c’era un trusto sotto.
Gli scherzi, nella notte, a Sara che dormiva con Wainer nella camera a fianco alla nostra…
La sorpresa di un regalo per i gruppi e l’aiuto economico per le iniziative… le foto a immortalare la serenità di quella sera… l’allegria di una semplice serata in compagnia di tanti amici…
Come gli anni successivi… e oggi non ci posso andare, penso e ripenso a quante belle persone mi ha regalato il Veneto, tramite anche gli eventi organizzati dall’ Highway… tramite l’impegno costante della Grande Elda, che con la sua semplicità e simpatia ha reso possibile che il nostro gruppo sia conosciuto dalle lady truck e dai colleghi… Ripenso a chi ha dedicato tempo e lavoro a quel gruppo che ha riunito soci da tutto il Paese, a quelle targhe sul parabrezza che attirano l’attenzione fuori dalla sua regione… a chi ha vissuto per dare al mondo esterno la visione del camionista dal volto umano… al Caccia e il suo record, le sue convinzioni, le sue amicizie, coltivate fino all’ultimo giorno… Ai consiglieri… All’instancabile Marina…
Qualcuno, quella sera, disse che contano i numeri… era in un altro contesto, ma per me contano sì i numeri, quelli delle persone che ho conosciuto e con cui abbiamo insieme costruito Amicizia, disinteressata e spontanea… gli stessi che mi chiedono: “A che ora arrivi?”
Divertitevi anche per me, vi abbraccio tanto e da queste pagine saluto coloro che solo in occasione di questa cena avevo possibilità d’incontrare…

BUON DIVERTIMENTO & BUONA STRADA SEMPRE Soci HHT!!!