Ancora una Vittima del lavoro

Ciao Lady
l'anno sta per finire e i camionisti continuano a pagare il loro tributo in fatto di vittime; ieri un collega ha perso la vita durante le operazioni di scarico, cadendo dal mezzo. Troppo banale dire che l'Autista non dovrebbe scaricare. Ogni tipologia di trasporto è diversa, i bisarchisti caricano loro stessi le vetture, come chi trasporta macchinari agricoli, esattamente come chi trasporta animali vivi e il rischio di farsi male, o peggio ancora di morire è sempre alto; ma ci sono tipologie di trasporto in cui non è possibile materialmente parcheggiare il camion e aspettare che qualcun altro si occupi delle fasi di scarico, poi a volte anche rimanere in cabina comporta rischi, qualche anno fa a 5 km da casa mia, un'autista è rimasto schiacciato da una trave di cemento caduta dalla gru e non ha avuto neanche il tempo di rendersi conto dell'accaduto.
Tante, troppe le famiglie che piangono un parente che non viene neanche ritenuto: VITTIMA del LAVORO!!!
La nostra professione non è solo usurante ma anche pericolosa!!!

Tratto da : Neswcantiere
 

Cade dal camion e muore sul colpo

Il nocerino Luigi Quatrano ha perso la vita in provincia di Alessandria
 
• alessandria. Un camionista di Nocera Inferiore, Luigi Quatrano, 53 anni, è morto ieri per un incidente sul lavoro che si è verificato poco dopo le 15,30 alla frazione Gerbidi di Sale, in provincia di Alessandria. Quatrano è caduto dal proprio camion da un’altezza di circa un metro e mezzo, ha battuto la testa ed è deceduto sul colpo.

• L’incidente è accaduto alla cascina Ravera, gestita da Davide Ravera, 38 anni, che si trovava alla guida di un carrello elevatore e stava scaricando, insieme a Luigi Quatrano un altro carrello elevatore. Secondo una prima sommaria ricostruzione dei fatti, il camionista di Nocera Inferiore era salito sul mezzo per fare da contrappeso quando, per cause ancora in corso di accertamento, è scivolato ed è caduto.

• Inutili i soccorsi del 118 che sono tempestivamente intervenuti, ma il medico in servizio per le emergenze non ha potuto far altro che constatare il decesso del cinquantatreenne avvenuto per trauma cranico. L’altezza dalla quale è caduto non era certamente proibitiva ma il colpo a terra è stato letale e probabilmente il camionista non ha fatto in tempo ad accorgersi di nulla.

• Sul posto sono arrivati i carabinieri di Sale per i rilievi del caso e per ricostruire la dinamica dell’accaduto. I militari hanno anche provveduto a mettere sotto sequestro tutta l’area della cascina Ravera dove si è verificato l’incidente mortale, il camion ed il muletto utilizzato per scaricare il carrello elevatore. La salma di Luigi Quatrano intanto è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Tortona, in attesa della decisione del magistrato incaricato dell’inchiesta, che dovrá valutare se disporre o meno l’esame autoptico

• Luigi Quatrano abitava a Nocera Inferiore insieme alla moglie e lavorava alle dipendenze della figlia Claudia che è titolare di un’a zienda di autotrasporto. Proprio la figlia è stata la prima ad essere avvisata dell’incidente nel quale ha perso la vita il padre I familiari di Quatrano sono subito partiti alla volta di Tortona per il recupero della salma, anche se occorrerá attendere le decisioni del magistrato. La notizia della morte del camionista si è diffusa solo in serata a Nocera, dove tanti conoscevano Quatrano come un gran lavoratore.

 

BUONA STRADA  LUIGI ovunque tu sia ora….

BUON COMPLEANNO TOPONA!!!

Ciao Ladytorta-compleanno[1]
molte di voi non conoscono di persona Nicoletta-Topona, ma sapete tutte che è quella che sa mettersi in gioco più di tutte, sa affrontare la vita con determinazione e spirito positivo, non solo ora che sta combattendo con La Malattia, ma anche prima, quando ha subito discriminazione sul posto di lavoro, quando ha dovuto fare scelte dolorose, quando ha perso il suo amico CACCIA…
Lei non si perde d'animo e pensa ad andare avanti, spronando gli altri a non abbattersi.
Non so quanti anni compie, ma so che saranno tanti ancora i compleanni festeggiati assieme al suo Alessio..

BUON COMPLEANNO Topona!!!!,
un abbraccio virtuale dalle LADY TRUCK!!!

BUONA STRADA Sempre!!!

Camion & Cinema

Ciao Ladycat on truck

in tantissimi film vediamo camion, sono utilizzati in tutte le salse e in genere rappresentano il pericolo di vita in assoluto…, vedi "COBRA11"… in questo caso l'incidente è avvenuto davvero e uno stuntman ha perso la vita…

 | 28/12/2010  : La produzione del seguito del fortunato The Hangover (da noi una Una Notte da Leoni) sembra veramente non essere fortunatissima. Dopo il piccolo caso per il vero e proprio "due di picche" dato al cameo di Mel Gibson, sostituito poi da Liam Neeson, ora c'è purtroppo da dare un'altra notizia non molto felice. Il 17 Dicembre, durante alcune riprese effettuate dalla seconda unità in Thailandia, uno stunt sembrerebbe essere andato storto e Scott McLean, uno degli stuntman coinvolti nella scena, è stato colpito in pieno da una macchina mentre si trovava appeso fuori dal finestrino di un camion. 

Tutti i due veicoli coinvolti erano guidati da stuntman, e la scena era stata già coreografata e provata, quindi sembrerebbe essersi tratto di un incidente del tutto casuale. Ora purtroppo pare che l'uomo sia stato messo dai medici in uno stato di coma indotto per aiutarlo a riprendersi dalle ferite riportate, che a quanto pare non sarebbero così lievi. Un ulteriore rapporto sullo stato dell'uomo dovrebbe arrivare in pochi giorni

BUONA STRADA a Tutti!!!

Camion & Cuccioli

Ciao Lady
sempre più spesso si leggono notizie riguardanti il traffico illegale di cuccioli, in particolare dei cani; è sempre più traffico di cucciolispesso perchè ne trovano di più o perchè il fenomeno è in aumento????
Ricordo, anni fa, di aver visto due bellissimi cuccioli in un branco di randagi, in Romania, ed il giorno dopo non facevano più parte di quel gruppo,  una persona del posto, a cui ho chiesto, mi ha detto che la mattina era passato un personaggio che li vendeva, in Italia… sul momento ero scettica, ma poi ho sentito diverse persone raccontare la stessa versione; Spesso entrano nel nostro Paese con i camion, stivati come fossero cose e senza nessuna cura, nonostante fruttino un sacco di soldi ai loro venditori. Accertatevi sempre della provenienza degli animali, perchè se non c'è chi li compra, non ci sarà chi li maltratta.

http://www.carlinopug.com/traffico_illegale_di_cani.html
http://www.dogsitter.it/it/cani/attualita/tratta_di_cani.html


BUONA STRADA all'ENPA & a Tutti i volontari e le Associazioni che difendono gli animali!!