Per Michela… – 1

171020101144A te,
che sei partita senza ritornare…
a te,
che hai lasciato tutti nello sconforto…
a te
che sul più bello la strada ti ha spezzato le ali….
a te
che hai lasciato cuori che non risaneranno….
a te Michela,
voglio dedicare la mia giornata,
le mie preghiere, i miei pensieri, i miei discorsi……..
Di te si parla sempre con gli amici,
quegli amici che ti vogliono bene e che piangono tanto;
quegli amici che ancora oggi parlando di te mi chiamano Michela
e io sò che d'avanti ai loro occhi vedono te.
Per questo non morirai mai perchè lo sò che ovunque noi siamo tu ci sei.
Il Signore ti ha voluto al suo cospetto,
ci ha privato della tua persona ma non della tua presenza.
Sei viva nei ricordi e sei viva nello spirito,
noi preghiamo per te Michela,
tu che puoi prega per noi..
Ci sei in un arcobaleno,
ci sei in una notte di stelle,
ci sei in un lampo di luce….
ci sei e sempre sei viva nei nostri cuori…..
ti abbraccio a nome di tutti.

Queste sono le parole di Stella, una Lady Truck, scritte oggi, per ricordarla a nome di tutti.
La mamma di Michela, tramite me, invita chi è in zona e ha voglia di partecipare, alla messa in ricordo della figlia che si terrà nella Chiesa di San Mauro Pascoli alle ore 19,00 di domani 7 Dicembre.
Ringrazia tutte le persone che ieri, alla Statale 45, le hanno rivolto un pensiero… e chi non la dimentica.
Ringrazia Professione Camionista per aver ricordato Michela senza strumentalizzare e/o polemizzare.
Ringrazia chi vorrebbe portare un fiore sulla tomba, ma non può farlo materialmente, virtuamente può da questa pagina… una rosa… una preghiera… una poesia…
Chiede a tutte/i di non dimenticare mai, la sua Michela!

Precedente Un anno è passato... non dimentichiamoci Michela! Successivo Cena sociale Highway Truck Team

0 commenti su “Per Michela… – 1

  1. è passato un anno da quel giorni in cui tu persi la vita, Michela. Ho sempre quell'immagine di te al raduno di Collecchio dove ci siamo conosciute. E sapere poi che non ci saremmo più viste… era incredibile. E' vero sai quando parti ma non sai quando torni… ed è capitato alla nostra Michela. La vita è tanto corta eppure tanta gente, certa gente, la passa per smalignare… forse a loro non è mai successo niente, forse perchè non han altro da fare quando potrebbe impegnarlo più utilmente, e quando succederà forse capiranno quanto tempo hanno perso, per niente. Sei sempre nei nostri pensieri e con questa preghiera di Stella vogliamo rivolgerti a te affinchè tu possa vegliare su di noi… ciao Michela…

  2. Ciao Michela…
    E' bellissima la preghiera che Stella le ha dedicato…
    La vita continua per chi rimane, e il ricordo delle persone care ce le fa sentire ancora vicine, ci fa immaginare di vederle entrare da un momento all'altro dalla porta da cui rientavano sempre in casa, ci fa sentire l'eco della loro voce risuonare per le stanze, ci fa scoprire nei nostri gesti un gesto che loro facevano sempre…. la vita continua, ma il vuoto che  ci lascia chi se ne va si può riempire solo un pò continuando a ricordare, e col ricordo di chi la conosceva e ce ne parla come  se ci parlasse di una persona ancora viva…
    Te ne rendi conto solo quando ci passi in queste situazioni, e non vorresti mai… vorresti avere ancora il tempo di dire e di fare tante, troppe cose che hai rimandato e ora non puoi più perchè l'altro non c'è più.
    Allora ti assale una tristezza immensa e ti rimangono solo le lacrime e i pensieri…
    Un abbraccio forte alla mamma di Michela e a tutta la sua famiglia.
    Non dimenticherò Michela, anche se l'ho conosciuta solo ad un raduno…sarà sempre una nostra collega e viaggerà con noi…
    Buona strada a tutti!!

  3. Bellissima la preghiera.. tocca il cuore.. come ci è entrata nel cuore Michela e la sua tragica fine… non la dimenticheremo… un abbraccio alla famiglia …

  4. Ciao Michela
    non dimenticherò mai la prima volta che mi hai telefonato e ringrazio l'amica comune che ci ha messo in contatto.
    Non dimenticherò mai tutte le volte che ci siamo sentite, confrontandoci su vari temi e imparando a conoscerci, scherzi compresi.
    Non dimenticherò mai quando sei venuta a trovarci a Collecchio, solare e determinata, come sapevi essere.
    Non dimenticherò mai la telefonata che ha trasformato una giornata di festa in una di lutto.
    Non dimenticherò mai l'impotenza che ho sentito partecipando al tuo funerale e non poter far nulla per alleviare il dolore della tua famiglia.
    Non dimenticherò mai l'ansia per l'attesa di una risposta di Jessica alla mia lettera.
    Non dimenticherò mai la prime parole che ho scambiato con tua mamma e quanta forza lei abbia.
    Non dimenticherò mai le sue parole, quando c'incoraggia: " Non dimenticate Michela, lei amava la vita, i camion, i colleghi i lavoro e se la portate con voi è il miglior modo di ricordarla, parlatene perchè qualcun altro non cada da un viadotto non sufficentemente protetto.
    Non dimenticherò mai le lacrime silenziose insieme a lei, davanti a un cappuccino, una colazione tra amiche, parlando di vita quotidiana, senza di te.
    Non dimenticherò mai quando siamo venute a trovarti dove sei… ci siamo abbracciate, tristi, ma aveva ragione tua mamma, è un piccolo angolo che ti rappresenta in pieno… 
    Non ti dimenticherò, perchè rappresenti i tanti amici e colleghi che hanno perso la vita sulla strada, li rappresenti ora come in vita…
    Buona Strada Michela
    gisy

  5. anonimo il said:

    vergonati GISELLA x ciò che hai scritto!!sei solo una piccola ipocrita ed oppurtunista ,una vigliacca che si fregia d’amicizie fasulle, x far sì che il mondo dell’autotrasporto faccia riferimento ad esseri del tuo livello senza morale e menefreghismo più assoluto!!!Mi dissocio completamente da persone che al telefono ti chiedono se conoscevila povera michela,persone che hanno letto dell’incidente su internet, che s’incazzano xchè la figlia non risponde alle loro lettere.Persone che tolti i riflettori e l’abbondante make up assomigliano a dei porcellini d’ingrasso!! si porcellini che s’ingrassano a spalle degli altri, che bloccano i pensieri altrui xchè non congrui con il loro LADY MIND ovvero il loro pensiero ridotto!!Con questo post sig GISELLA ha toccato il fondo. Lei non conosceva Michela,non era una LADY,lei stà cercando di sensibilizzare delle persone che giustamente si chiedono se cammina tutta notte dorme di giorno dove trova tutto stò tempo x andare a casa di Michela,incontrare la figlia, parlare con la madre,fare la madre, badare alla casa ed al maritoe se le avanza tempo cucinare??Ma forse è con le sue uscite che raggiunge i 30000 km al mese.So che questo sfogo non verrà mai pubblicato data la sua vigliaccheria, ma ci tenevo a palesarle il mio pensiero ed il disprezzo x chi vigliaccamente approfitta delle disgrazie altrui!!Cortesi saluti Loredana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.