Crea sito

Archive for Gennaio 7th, 2011

Camion & Nomadi

Due Re senza corona
"Il tempo in fondo
il futuro che attende
quello sognato
quello che è stato
solito moto
a doppio senso
passo a passo…
ed ecco una storia..la storia

il tempo gioca un ruolo essenziale
sui miei pensieri, sulla strada
da fare e segna nella memoria
eventi…
ed ecco una storia, la storia..
un filo breve che ci lega

siamo una cosa sola
due re senza corona
un equilibrio perso sotto questo cielo
siamo una cosa sola
due foglie controvento
due specchi con un solo
fuoco di riflesso!
solo una voce
solo una voce!

il vento è un cerchio
e muove lentamente
le leve del gioco della vita
da vivere insieme
ed ecco una storia…la storia
un filo breve che ci lega

siamo una cosa sola
due re senza corona
un equilibrio perso sotto questo cielo
siamo una cosa sola
due corpi senza un velo
due specchi con un solo
fuoco di riflesso!
solo una voce
solo una voce!

e se la vita a volte può sorprenderci
saremo pronti a dire un altro no,
costretti a volte anche un po' a difenderci
due mani a pugno chiuso siamo noi!

siamo una cosa sola
due re senza corona
un equilibrio perso sotto questo cielo
siamo una cosa sola
due foglie controvento
due specchi con un solo
fuoco di riflesso!
solo una voce
solo una voce!"

Questo video dei Nomadi a sottolineare quante volte le loro parole trovino un'applicazione giusta al nostro modo di vivere, di vedere le cose, di "sentire" le senzazioni…. di percorrere strade diverse ma di potersi incontrare in un punto, come può essere un'ideale condiviso… un unico punto d'arrivo provenienti da diversi punti di partenza. Anche questo è fare Gruppo, secondo me.
Nell'ultimo Album dei Nomadi: Racconti Raccolti, questa canzone non c'è, interpretano canzoni di altri artisti, scegliendole tra quelle degli amici e c'è anche AUTOGRILL di cui abbiamo già parlato su queste pagine…. ho conosciuto Augusto da ragazzina, in un contesto estraneo ai concerti e alla musica, in seguito leggendo alcune frasi dove parlava dei camionisti, anche se era morto da anni mi sembrava di sentirle dalla sua voce… sicuramente era solo uno scherzo della nostalgia…
Ascoltando i Nomadi faremo altra BUONA STRADA!!!

 

Read More →