La nostra Madrina: NORA!!!

 Ciao Lady

Le pioniere del nostro mestiere sappiamo essere state diverse, ne abbiamo conosciute e sentito parlare, storie uniche,diverse per tanti aspetti, ma un unico comune denominatore, donne al volante di camion in un epoca in cui era ancora lontana la meccanica al servizio dell'autista, l'elettronica era fantascienza e soprattutto la donna doveva stare tra le mura domestiche… o al massimo nelle campagne, nelle risaie, come Nora…la-Nora Un immersione nei ricordi…alcune di voi possono ricordare con me,  la voce di Nora Pizzati a Montichiari, i suoi ricordi, i consigli e i preziosi insegnamenti… la gioia di guidare ancora, non per spostare merci ma per essere osservata mentre ripeteva gesti che aveva fatto milioni di volte, con altri camion e in altri tempi… un po’ d’emozione per la telecamera di Rai1 ma la sicurezza di saper il fatto suo… la consapevolezza di aver percorso una strada dura ma di averne tratto tante soddisfazioni. E’ passato tanto tempo, il gruppo è cresciuto, ma non ci siamo dimenticate mai di Nora che con la sua saggezza popolare ci metteva “in guardia”, ci spronava a continuare, ci diceva che aveva ancora tanta passione per i camion… è passato tanto tempo e Nora ha perso la sua caparbietà, la grinta con cui affrontava la strada & la vita; una vita intensa, che le ha portato via tante energie… La nostra Nora ha abbassato il tono della voce, non guida più, forse ascolta dalle mura di casa i camion passare sulla strada e ripensa alle sue avventure… forse guarda Nicola, il nipote, con una punta d’invidia perché il mattino fa avviamento e parte col camion… forse pensa che invecchiare è una strada più tortuosa di quelle che lei abbia mai percorso… forse si ricorda anche di noi, che le stavamo tutte intorno a far domande e a ridere delle sue battute sagaci e furbe…
Forse guarda il marito e ripensa a quando stavano giorni senza vedersi e incontrarsi… forse ora i suoi viaggi sono con la memoria e la fantasia… ma di sicuro, con il Camion nel Cuore!

 
http://governolo.interfree.it/sabbase/PersonaggiFamosi/NoraPizzati.htm
 
http://www.radio.rai.it/radio1/lanottediradio1/view.cfm?NOTIZIA=148195&DATATEMA=2005-10-18&Q_APP=S
 
http://www.noicamionisti.it/g_lady.asp
nora+  
Le Auguriamo Ancora Tanta Buona Strada!!!
 

Precedente Un Abbraccio a Manuel Successivo C'è posta per noi. - 26

0 commenti su “La nostra Madrina: NORA!!!

  1. Ho avuto occasione di incontrare Nora due volte e sono rimasta colpita dalla sua energia!!! Purtroppo gli anni che passano lasciano il segno anche sulle persone più in gamba… però com'era bello ascoltare i suoi racconti, conditi dalle sue risate!!! Una persona davvero speciale, è grazie a donne come lei se piano piano anche in questo settore abbiamo ottenuto un posto anche noi! Grazie Nora, buona strada sempre, sei sempre nei nostri cuori!

  2. Nora una donna speciale! Ebbi modo di conoscerla alcuni anni fa a Montechiari, e da subito mi colpi per la sua tenacia in un contesto di semplicità, cosa difficile da trovare in una persona al giorno d'oggi. Ascoltare la sua voce e le sue parole danno una carica emotiva nn indifferente, e a lei ormai alla soglia di quasi novant'anni va tutto il mio rispetto e la stima di tutti gli uomini e donne che sul camion passano la loro vita e possono capire la grande fatica di questa donna.
    Buona strada a tutte/i,  Gianni.
     

  3. Io purtroppo non ho mai avuto l'occasione di conoscerla, l'ho vista in tv x un'intervista ed è apparsa una donna in gamba e di carattere, doti queste necessarie per guidare un mezzo pesante soprattutto in quei primi anni!con la speranza di stringerle la mano le auguro ancora tanta buona strada! 

  4. anonimo il said:

    Un bell'esempio non solo per voi donne, ma anche per tutti quei fighetti, passatemi il termine, che troppo spesso vedo sui camion e poi non sanno neanche parlare con gli altri o far manovra.paolo

  5. Ciao Paolo
    per noi Nora è un esempio perchè ci ha sempre detto che è un bel lavoro, duro e difficile, ma anche far la casalinga è difficile; ogni mestiere ha la sua dignità , l'impegno e  la determinazione, oltre che la passione sono determinanti per poter riuscire bene.
    Noi non ci mettiamo  in competizione con i colleghi, sono sempre gli altri a far paragoni. Abbiamo difficoltà a farci accettare e dobbiamo impegnarci più degli uomini ma cominciamo ad avere molte persone che ci stimano.
    Torna a trovarci.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.