…BUONA STRADA… – 1

… BUONA STRADA…

250120111298

 
Ciao Lady…

Ripensare a queste due parole che fino a otto anni fa non avevo mai sentito mi fa sorridere… le prime volte che le leggevo in forma di saluto a chiusura dei messaggi di Mony mi facevano pensare ad un buon augurio, successivamente inserite nel nome di questo gruppo e ora le sento sempre più spesso, da tanti, e fa piacere saper di aver contribuito a diffondere un messaggio positivo… , ma mai mi sarei aspettata di trovarle nell’editoriale di Ferruccio Venturoli per salutare i lettori di Professione Camionista: …Buona Strada…

240120111295In questo caso lo interpreto sempre come un augurio a chi continuerà a percorrere le malridotte strade italiane, ed estere, per chi fa quel genere di trasporto… ma la sensazione è la stessa di quando saluti un collega che scende dal camion per andare a fare un altro mestiere…
Il resto del testo spiega meglio, ma non cambia il risultato, non ci saranno più quelle persone che per noi significavano quella rivista, con cui nel tempo avevamo costruito un rapporto basato sulla fiducia, in qualche caso anche più personale…; sarà un nuovo gruppo di persone a costruirlo, non sempre i cambiamenti sono positivi, le novità portano sempre qualche difficoltà di “adattamento” e lasciare la strada vecchia per la nuova… come diceva il proverbio… ; poi ci sono strade nuove, costruite bene, a regola d’arte, altre posate su un fondo non abbastanza battuto e che cedono in poco tempo, non reggendo al passaggio dei mezzi pesanti… Vedremo che tipo di percorso 280120111306condivideremo…
… Buona Strada a tutta la squadra che fin qui ci ha accompagnato & Buona Strada alla nuova.
Buona Strada a tutte quelle persone che attraverso i media cercano di aiutare e collaborare obbiettivamente con questo problematico settore… & Buona Strada a chi la percorre al volante!!!
 
  

Chi guida?

Ciao a tutte/i,

qualche sabato fa ho pranzato all'autoparco di Brescia est e nella sala del bar ho incontrato un ragazzo che mi chiedeva se volevo partecipare a un sondaggio sui camionisti. Si trattava di compilare un questionario intitolato "Chi guida?" redatto dall'università degli SChi guida?tudi di Bergamo, rivolto a tutti gli autisti che avrebbero accettato di spendere un pò del suo tempo a rispondere a delle domande per conoscere più a fondo il tipo di camionista che c'è in noi. Innanzitutto erano richieste le informazioni anagrafiche come il sesso, l'età, la nazionalità, la regione di residenza, l'istruzione, lo stato civile e da che età si ha cominciato a guidare, se sei in proprio o dipendente, tipo di camion, di viaggio, di trasporto. Poi si passava alla categoria "interessi" per capire i propri gusti e passioni  e se si riesce a conciliarli con il lavoro. E poi la parte più interessante, ovvero "il lavoro" vero e proprio, e quì si esaminavano le motivazioni per cui si ha portato a scegliere questo lavoro, come si considera la vita del camionista, il rapporto con gli altri camionisti, l'immagine che le persone hanno della nostra categoria, la sicurezza, ecc e infine "Il camion" cioè il rapporto che si ha con esso, quanto ci si tiene, cosa sono importanti in un camion in caso di acquisto e la marca preferita. Insomma 52 domande con risposte multiple e con punteggi che variavano da 0 a 5 a seconda di quanto per noi è importante o in accordo con quel che si affermava.  Non so se Francesco sarà ancora in Autoparco per raccogliere i vostri dati che resteranno in perfetto anonimato, ma ho trovato che sia una ricerca che potrebbe essere utile in futuro, ricerca che sarà poi analizzata in forma statistica, i cui risultati saranno pubblicati in un giornale che non si limita alla sola categoria trasporti. Vi terrò informati.

Un'altra novità è che di recente all'autoparco, all'interno della struttura e posizionata vicino all'entrata, c'è uno scrittoio con la possibilità di imbucare le lettere che potete scrivere al momento riguardo dei suggerimenti e delle lamentele. Si chiama "La bocca della verità" su iniziativa di TuttoTrasporti, ed è un'altra possibilità di dire la propria opinione. Infatti sono già state pubblicate sulla rivista le lettere più significative e sarebbe interessante avere anche delle risposte.

Buona strada a tutte/i.

Donne & camion…nel mondo…

Ciao,
a me piace molto "viaggiare" su Youtube, e li a volte si incontrano colleghe di ogni parte del mondo… ve ne presento qualcuna:

Dal Cile, una collega camionera al volante di un Volvo autotreno…

Dalla Germania, una ragazza davvero simpatica…

E' bello vedere tanti volti di donne in ogni parte del mondo  contente di stare su un camion…
Buona strada a tutte le colleghe! Ciao bbye!

Perchè è bello un camion

Vorrei condividere con voi questo video realizzato da una futura Lady Truck, GLORIA: e' una ragazza con le idee chiare riguardo questo mondo e con questo video ha voluto esprimere  il perchè è bello guidare un camion. Forse non tutti possono capire le emozioni che si provano scritte in questo video, ma se invece di guardare con pessimismo il sistema di lavoro che sappiamo essere deludente, e ci si soffermasse a pensare appena montati sul camion del perchè facciamo questo lavoro, nonostante le difficoltà e i rischi, che ci aspettano ogni giorno.. non ve lo siete mai chiesti? Lo cambiereste? non credo proprio. Perchè è l'unico che ti fa sentire vivo, per la vita libera che ti offre, per l'avventura che non ti spaventa, perchè ti mette alla prova e quando sai di aver superato anche questa ti dà solo che soddisfazioni. E allora parti contento perchè un giorno è sempre diverso da un altro e tutto può succedere. A bordo del tuo compagno di viaggio, il CAMION. Buona visione.
 


Incontri on the road – 10

Ciao a tutte/i

qualche giorno fa ho avuto il piacere di incontrare Cicciotruck 2.0. E' bastata una telefonata, l'attesa all'area di servizio e un tratto di strada insieme nella via del ritorno.

Incontri on the roadIncontri on the road

Non potevo non fare qualche foto, anche perchè questi incontri non capitano spesso, e quando accadono è sempre un momento positivo soprattutto quando si tratta di amici che vengono da lontano e che ci tengono a farti sapere che sono nelle tue zone.

Incontri on the road

Ben visto Ciccio! Speriamo di vederci presto! fra poco inizieranno i raduni e si avrà più tempo per trascorrere dei weekend di divertimento in mezzo ai camion ovvero  la nostra passione!
Certo che quella tromba lì la senti fino al Brennero!!!!
Alla prox e buona strada sempre ciaoooooooooooo

Incontri on the road… – 9

Ciao!

Ieri ho finito le consegne a Prato, avevo ancora  ore, ma non abbastanza per tornare a casa. Cosi, con un paio di telefonate, sono riuscita ad organizzare di trovarmi con Chiodo a cena e poi con Nadia (la nostra Nadygreen !) e suo marito Stefano.

eravamo 4 amici a Prato

La strada unisce chi la vive con la stessa passione, mi disse un amico una volta, ed è vero, ed è bello riuscire ad incontrare in verticale persone conosciute tramite il web grazie a questa passione e passare una serata a fare chiacchiere di camion, viaggi, esperienze, video, emozioni…. di tutto quello che riguarda il nostro mondo.

DSCN7794C'è sempre da imparare da tutti. Stefano ci ha divertito con i suoi racconti dell'acqua minerale e dell'acqua Santa!   E delle stranezze dei suoi passeggeri…  Ora guida gli autobus, ma il camion ce l'ha ancora nel cuore e presto…. ma questa è un'altra storia ! Un bel progetto per il futuro ! ! Intanto Nadia studia per prendere la patente…

eravamo 3 amici a PratoCome sempre in queste occasioni il tempo è volato, ci siamo fatti le foto di rito, ed era già il tempo dei saluti…. come Cenerentola a mezzanotte siamo tornati in cabina a dormire un pò…  la sveglia è suonata alle quattro… c'era solo da tornare a casa ! Mando un abbraccio a Nadia e Stefano (e naturalmente a Roby !)  e li ringrazio della bella serata, speriamo di rivederci ancora ! ! !
Come sempre: buona strada a tutti ! !

Energia nucleare: No grazie!!!

Ciao,

vorrei scrivere di una cosa di cui ultimamente parlano tutti: le centrali nucleari.

Immagino che qualcuno sia stufo di sentire di tutto e di più su quest'argomento. Ma io sono veramente preoccupata. Sarò una di quelle persone che si fano condizionare dalle notizie che arrivano dal Giappone? No, la pensavo cosi anche prima, solo che ora con quello che sta succedendo laggiù mi chiedo se qualcuno non dovrebbe ragionarci su un pò e cercare di capire quello che la "natura" ci sta dicendo? Che abbiamo esagerato… sempre in nome di interessi economici, si fanno cose che non si dovrebbero fare senza valutarne veramente le conseguenze.

Anni fa è stato fatto un referendum in Italia, e la gente aveva detto :"No, grazie" al nucleare. Io sono abbastanza ignorante in materia di "Diritto", e difatti ancora non riesco a capire come mai quella decisione non è più valida… Chi lo dice? I risultati dei referendum hanno una scadenza? E perchè? Da quando? E se hanno una scadenza, allora non bisognerebbe fare un'altra consultazione popolare?

Qualcuno me lo può spiegare?

Per fortuna che il Giappone è dall'altra parte del mondo…. a chi mi dice che tanto anche se le centrali non le facciamo noi, tanto ci sono già in Svizzera, in Francia, ecc, ecc, e che se là succede qualcosa ci andiamo di mezzo anche noi, vorrei rispondere: appunto!!! Già abbiamo il rischio fuori dalla porta di casa, dobbiamo averlo anche in casa? Se il mio vicino fa scemenze, le devo fare anch'io per la regola che tanto lo fanno tutti, cosa vuoi che sia? Dicono cosi anche quelli che evadono il fisco, corrono in macchina, non rispettano i semafori, ecc, ecc, tanto lo fanno tutti, che io sono più pirla a comportarmi bene? No, non sei più pirla, sei solo più onesto e fai parte della minoranza…

A chi mi dice che non esistono alternative, rispondo che forse le alternative che esistono sono meno vantaggiose per gli speculatori!!! Uno scenziato l'altro giorno ha detto in un programma di non credere che se in Italia faranno le centrali nucleari che diminuirà il costo dell'energia elettrica. E allora dov'è il vantaggio?

C'è da pensarci su bene bene…

Poi nei miei viaggi "interegionali" come li definisce qualcuno, mi sono accorta che per esempio nelle aree di servizio stanno facendo le tettoie per le auto con… i pannelli solari!!! Ci sarà un motivo?
L'altro giorno ho scattato questa foto sulla transpolesana…

barriere antirumore a pannelli solari

Barriere antirumore fatte con i pannelli solari… sarà solo un esperimento, cosi tanto per…?

L'alternativa c'è, è pulita, costa meno del nucleare e ha meno vantaggi per chi ci vuole speculare sopra… il problema sta sempre tutto li…

Per fortuna che il Giappone è dall'altra parte del mondo, e per il momento le nostre paure sono "limitate"… ma mi viene in mente anche che l'Italia è un paese ad alto rischio sismico, magari che qualcuno se lo è dimenticato… ogni tanto ci sono i terremoti anche da noi… purtroppo. E mi vengono in mente anche tante vittime della speculazione edilizia, non dimentichiamoci di loro.

Quando eravamo bambini ci dicevano di non scherzare col fuoco, ora direi che è il caso di non scherzare col nucleare.

Lo so che ho fatto un discorso un pò cosi, ma è quello che mi è venuto in mente, e naturalmente è la mia opinione personale, e potrei scrivere tantissime altre cose, ma diventerei noiosa…. e allora….

Buona strada a tutti.

Buon Compleanno!!! – 42

Ciao Lady

Torta_compleanno_con_Hello_Kitty_001


 molte di voi non hanno conosciuto ANTONELLA di persona, ma hanno visto su queste pagine immagini della sua SIRENETTA e della realizzazione di un sogno; come con molte altre la vita non è stata tenera con lei, ha un'invidiabile tempra, è sempre pronta a una parola amica o uno scherzo, ma consiglio vivamente a tutte di non prenderla in giro… lavora con serietà ed impegno e voglio augurarle….


 

BUON COMPLEANNO 
&
BUONA STRADA Sempre!!!