Camion &…. Brava Gente.

Ciao Lady
C’è stato un tempo in cui i camionisti erano considerati brava gente, a noi può sembrare strano, il nostro tempo è quello in cui ogni individuo, estraneo al nostro mondo, può considerarci criminali, a priori senza approfondire, con superficialità, e rileggendo l’editoriale di Ferruccio Venturoli su Professione Camionista di questo mese, ne abbiamo un’ennesima, triste, conferma.
 
Molti anni fa, in occasione di un matrimonio, ero seduta vicino ad un anziano zio di mio padre, avevo appena iniziato a far questo mestiere; la famiglia è numerosa, con alcuni ci s’incontra solo per funerali e matrimoni, lui era camionista, aveva pagato un tributo alto a questa professione, come la perdita di un figlio, ma non demordeva e stava aiutando i nipoti a mandare avanti l’azienda, con l’aiuto che era ancora in grado di dare.
Mi ha rivolto tante domande e dato consigli, con le sue parole semplici che non ho mai dimenticato…
 
“ Quando viaggiavo io era tutto diverso, si viaggiava in due, si mangiava all’osteria mezzogiorno e sera e dopo cena si viaggiava fino a che non si era stanchi, poi ci si fermava a dormire in un modesto albergo, poche ore, ma tranquilli, su di un materasso e con il bagno a disposizione.
Riprendevi il viaggio, dove andavi ti stavano aspettando e ti trattavano bene, eri considerato persona seria e responsabile, sia nei posti dove andavi che al tuo paese; il camionista girava per il mondo, vedeva altre strade, magari solo la regione vicina… ma mantenevamo le nostre famiglie e cercavamo di costruire un futuro meno faticoso ai nostri figli, era faticoso ma ne valeva la pena.
Hai iniziato nel periodo sbagliato, solo i mezzi sono migliorati; ora viaggiano da soli, saltano i pasti, dormono sul camion, sono considerati criminali e se la moglie non lavora non riescono a mantenere la famiglia…”
 
Non ricordo neanche più chi si sposava e in quale ristorante era il pranzo, ma solo le ore trascorse ad ascoltare la saggezza di un CAMIONISTA… che con modestia e semplicità mi chiedeva come mi era venuta l’idea di salire sul camion, non perché non lo credeva adatto ad una donna, ma perché c’erano tante cose che non andavano bene per il settore, ora lui non c’è più,  i problemi invece sono ancora qui, moltiplicati per tutti gli anni che sono trascorsi.
 
 L’azienda c’è ancora, i nipoti hanno portato avanti il percorso intrapreso dal nonno prima e dal padre poi, e incontrarne i camion mi fa sempre pensare, con nostalgia:
 
“ NON SIAMO PIU’ …. BRAVA GENTE!!!”
fffab 

Buona Strada a tutte/i!!!

Precedente DEDICATO A NOI CAMIONARE....... Successivo una chicca x la festa della donna

0 commenti su “Camion &…. Brava Gente.

  1. anonimo il said:

    Centrato in pieno… quello che si sente dire in giro sono proprio queste parole: " Camionisti non piu brava gente",  parole che spezzano il cuore per chi come noi affrontano la nostra professione con passione e professionalità, ma  a volte è difficile smentire  tali affermazioni perchè talvolta sono l'amara realtà quotidiana; forse per la troppa richiesta di lavoro, forse perchè è una professione che credono di saper far tutti, forse perchè ci sono titolari di aziende senza scrupoli disposti a tutto pur di fare cassa, i motivi possono essere tanti di piu… insomma i tempi sono cambiati ma, cambiati proprio di brutto.          Andrea Meny            

  2. Quando ho iniziato a fare questo lavoro sentivo dire le stesse cose…che una volta eravamo considerati brava gente ed ora solo dei criminali…ma si era "già" nella metà degli anni '80!!!
    Il camionista va bene come capro espiatorio di un sacco di cose:
    C'è troppo traffico? Colpa dei camion.
    C'è inquinamento? Colpa dei camion.
    Ci sono tanti morti sulle strade? Colpa dei camion.
    Le strade si rompono? Colpa dei camion e dei sovraccarichi.
    Nevica e le strade sono bloccate? (ma anche le ferrovie ) ? Colpa dei camionisti senza catene.
    Le merci non arrivano in tempo? Chissà cosa si è fermato a fare il camionista.
    Vogliamo far valere i nostri diritti fermandoci? Non possiamo perchè non si può bloccare una nazione…

    Continuo? Ci sono decine di statistiche che ci scagionano….ma il problema è che siccome, in realtà siamo ancora brava gente, abbassiamo la testa e tiriamo dritto per la nostra strada…senza protestare e sperando sempre in tempi migliori…e se c'è qualcuno che ha bisogno… di solito un camionista che da una mano lo si trova ancora….
    Buona strada a tutti!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.