Incontri all'autoparco

Tornando da Milano il sabato mattina mi fermo spesso all'autoparco di Brescia est, ok potrei fare un dritto per Incontri all'autoparcoarrivare a casa, ma dovendo aspettare un carico pronto dopo le 14 a mezzora da Brescia mi conviene prenderla con calma e passare il mio tempo di attesa in relax in un posto super comodo. Due settimane fa ho avuto il piacere di pranzare con Mirko Zapparoli, organizzatore Incontri all'autoparcodel Truck Day Show ovvero uno dei raduni più importanti qui nel nord. Eravamo già in contatto nei giorni precedenti e visto che eravamo in zona abbiamo avuto l'occasione giusta per trovarci e fare quattro chiacchiere davanti a delle ottime specialità bresciane. Naturalmente abbiamo parlato del programma che avrà il raduno e devo dire che sarà veramente eccezzionale! poi chi conosce Incontri all'autoparcoMirko sa che nel suo raduno tutto deve essere perfetto e le cose o le si fanno in grande stile o niente! non posso anticiparvi niente se non che avrà luogo l'11 e il 12 giugno a Mantova: praticamente uscendo dal casello di Mantova nord bisogna proseguire per 3 km fino al PALABAM che sarebbe un centro polifunzionale imponente dove solitamente si tengono concerti, fiere ed eventi sportivi capace quindi di ospitare numerosi camion; inoltre ci saranno delle belle sorprese, ospiti d'eccezzione, espositori, musica e intrattenimento, stand gastronimico, e naturalmente le premiazioni ai mezzi partecipanti. Ecco il volantino:

Il divertimento è assicurato e poi quale migliore occasione per ritrovarsi e far festa in mezzo alle nostre passioni??? ci vediamo quindi l'11 e il 12 Giugno a Mantova!!!!

 

Donne & Camion…nel mondo…6

Ciao ladies and gentlemen!!

Rieccomi con l'appuntamento donne e camion!
Torniamo a girare per il mondo!

Il primo video arriva dagli U.S.A., c'è una collega che ne intervista un'altra…
Un buon esercizio per chi deve imparare l'americano riuscire a capire tutto quello che dicono!!!

Poi torniamo in europa… Dal sito della rivista FERNFAHRER questa video con una serie di interviste alle colleghe…ma io il tedesco non lo capisco molto, giusto qualche parola…so solo che si sono incontrate in una stazione di servizio e hanno chiacchierato tra di loro!! Probabilmente dei problemi che incontrano a viaggiare.. Comunque si accettano traduzioni…

Buona strada e buon weekend a tutti! Ciao bbye!!

Dal mio diario di bordo – Venerdi 29 aprile 2011 – Uno sfogo…

Stanotte ho dormito sulla corsia di uscita dell'area di servizio Rubicone. Alle nove e venti di sera non c'era già più posto nei parcheggi nelle strisce e nemmeno fuori.
Bella l'Italia che si adegua alle leggi europee sulle soste obbligatorie e le SANZIONA ma non ti fa i parcheggi.
Quando mi sono svegliata, davanti a me c'erano due bilici. Uno era quasi in autostrada. Alla faccia della sicurezza.
E non mi dite: "Dovevi fermarti prima se sai che quell'area di servizio non è tanto grande". Perchè io ho il DIRITTO di sfruttare le mie ore di guida e se mi fermavo prima oggi non avevo ore a sufficienza per arrivare a casa e mi toccava un'altra notte fuori…
No, non è cosi che deve funzionare.
Anche perchè è venerdi e avevo messo in conto la coda che immancabilmente avrei fatto sulla tangenziale Ovest di Milano. Difatti ci sono voluti tre quarti d'ora in più del solito. Eravamo in coda già dalla rampa di svincolo dell'Autosole fino a Settimo…E meno male che ora c'è l'alternativa all'Autolaghi e si può passare da Mesero direzione Malpensa e si recupera qualcosa anche se è più lunga.
No, non è cosi che deve funzionare.
Il "DIRITTO" al riposo giornaliero non deve essere un problema. A volte rinnovano le aree di servizio, stanno chiuse per mesi e quando le riaprono invece di 5 posti per i camion ce ne sono 10 e ti dicono che hanno aumentato i parcheggi del 100%.
Vero. Ma io quando sento dire queste cose mi sento presa un pò per il "c . . o"!!!!
Conosco un'area di servizio in cui entrando  e seguendo la corsia per i camion  ti ritrovavi sotto le pompe del carburante e poi sull'uscita. E i parcheggi? Non ce ne sono!!! WOW!!! Io li non mi fermo più!
Un amico mi dice di non lamentarmi, "Lo sai che è cosi, hai ragione, ma che cosa ci vuoi fare?"
Non lo so, magari parcheggi nuovi? Sono 25 anni che giro e il problema è sempre lo stesso.
E' vero, hanno fatto posti come l'autoparco di Brescia Est, ma sono mosche bianche. Non ne basta uno là!!
Ce ne vorrebbe uno ogni cento chilometri come minimo!!
E per fortuna che in alcune zone ci sono Ristoranti con grandi parcheggi, altrimenti saremmo veramente rovinati!!!
Che il problema sia che i parcheggi per i camion non creano sufficienti introiti a chi li fa? Ho paura di si…
E la sicurezza stradale? Quella in che conto la mettiamo?
Vabbè, buona strada a tutti, scusate lo sfogo… ora arriva la bella stagione e dovremo sgomitare anche con i camper e le auto con roulotte al seguito che occupano i nostri posti…perchè anche per loro non ce ne sono!!! E anche questo non è mica tanto giusto…

da "PASSIONE TRUCK"

Ciao a tutte/i
vi riporto un incontro organizzato dal gruppo "Passione Truck":

Si ricorda agli interessati, di aderire all'evento del 30aprile e 01 maggio.
L'incontro ha come tema principale la situazione del trasporto e delle aziende Italiane, ed è previsto per il giorno 30 aprile alle ore 15.00 al casello di Frosinone.
L'evento è comprensivo di cena, pernottamento, colazione, pranzo a € 65,00 ma chi vuole può scegliere tra le varie soluzioni messe a disposizione per ogni vostra esigenza ed è cosi divisa:

– cena € 25,00;
– pranzo € 25,00;
– cena e/o pranzo con pernottamento con colazione € 45,00;

Per informazioni potete contattarci per messaggio o all'indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Un saluto a tutti dallo staff.
 

Senza titolo 62

Ciao
ho trovato questo articolo, mi fa ha fatto sorridere, chissà cosa inventeranno per scaricare le responsabilità sul camionista? Avrà forse attirato l'attenzione dei due automobilisti con qualche strattagemma per farli entrare in contromano in quella strada?

http://www.romagnanoi.it/News/Romagna/Imola/Cronaca/articoli/285251/Tutti-contromano-sotto-al-Tir.asp

Tanto si sa, il camionista ha sempre colpa!!! Voi cosa ne dite? Dalle foto sembra evidente che non ha potuto evitare l'impatto…

Dall'Album degli incontri – 13

 Ciao Lady

100320111451Uno degli aspetti positivi di questo blog sono gli incontri con le persone che condividono la passione per i camion e questo lavoro. Una sera Mony mi ha raccontato che in un’area di servizio le si era avvicinato un ragazzo e le aveva detto:”Ma allora esisti davvero!” era stato educato e gentile, ci avevamo un po’ riso su, siamo sempre all’erta e magari tieni a distanza anche chi non è maleintenzionato… Successivamente ho avuto modo d’interagire con lui in rete e mi ha raccontato questo episodio, era un momento triste per me e per lui che conosciamo la stessa persona per motivi diversi, che stava vivendo una vera tragedia… nel tempo abbiamo proseguito le conversazioni, ci siamo incrociati sulla grande ma non è stato possibile conoscerci; 100320111453sono cambiate tante cose in questi mesi, ha perso il lavoro da autista e per non stare ad aspettare ne ha accettato uno in un’officina ma si sente soffocare dalle mura e ne discutiamo via sms; un giorno è capitata l’occasione di uno scarico al suo paese, un sms, risposta immediata, smontava dal turno di volontario dei vigili del fuoco, mi ha accompagnato fino all’azienda, così ho risparmiato il tempo per conoscerci e berci un caffè insieme; poi entrambi avevamo altri impegni e abbiamo ripreso la nostra tabella di marcia.Non ci sono sorrisi sui nostri volti, gli argomenti delle nostre conversazioni sono sempre sul lavoro che lui non trova, sul mio che è cambiato senza darmi possibilità di scelta, sul mondo del trasporto che va a rotoli e non per ultimo ma per il primo la nostra preoccupazione per chi ha perso un figlio e non sa darsi una spiegazione che possa dargli rassegnazione…
 

Ringrazio Fabio per la sua solidarietà in un momento molto triste, per la sua dedizione al Corpo dei Volontari dei Vigili del Fuoco e per essere una persona semplice e vera con cui condividere la passione per i camion e la strada!!! 
 Buona Strada Sempre a Fabio!!!  

Donne & camion…from Italy… Lady truck Luisa….

Ciao!
questa settimana niente video di camioniste "straniere"!
Restiamo in Italia con questo bel video fatto dal nostro amico
Chiodo che ha incontrato Luisa col suo Stralis all'interporto di Rivalta Scrivia.
Una nuova amica del gruppo, solare e simpatica!
Guardare per credere!!!

Un benvenuto a Luisa e un augurio di  buona strada a lei e a tutti voi!!!
Ciao bbye!

Un incontro ed un augurio….

Ciao!
Ieri ho incontrato Gisy a Modena, giusto il tempo di un caffè, due parole e una foto insieme, questa !   
C'era il blocco alla circolazione dei mezzi pesanti alle 16.00 e bisognava tornare su di corsa… peccato…

DSCN8503L'augurio invece è quello di passare una Buona Pasqua a tutti gli amici e le amiche del blog e non solo ! ! ! ! 
Ciao bbye e Buona Strada sempre!!!

Ricordi dalla Sfilata di Asiago

testo: GISYTRUCK
foto: SAMUEL CB METALLER

Ciao Lady

Sono passate diverse settimane e non abbiamo ancora scritto della Sfilata sulla neve di Asiago, organizzata come sempre dall’Highway Truck Team, è stata una bella giornata che ricordiamo con piacere. Partita col mio Titty e arrivata all’area di servizio a far gasolio , luogo d’incontro con un amico che per lavoro frequenta il Veneto e per la prima volta ha deciso di soddisfare la curiosità che questa manifestazione suscita; cambiamento di programma, decidiamo di fare una piccola follia e salire in tre sul suo Scania, riporto Titty a Spezzano, ci avviamo all’ingresso autostradale di Modena Nord allontanandoci dalla Piastrellawalley e avviandoci all’incontro con Milly; il viaggio è tranquillo e raccontiamo ciò che ci è rimasto impresso delle precedenti edizioni, una breve telefonata con Elda per avere conferma del programma, abbiamo dimenticato gl’inviti… Ridiamo del fatto che conosciamo quel gommista, per necessità, a turno e a distanza di tempo siamo stati clienti per una riparazione.
Decidiamo di passare al punto di ritrovo e poi andare in una trattoria, altro cambiamento di programma, cominciano ad arrivare amici e tra un saluto e un pettegolezzo passa il tempo e non ne abbiamo più a sufficienza per allontanarci. Ci uniamo agli assaggiatori del buffet e non ci rendiamo conto che sono arrivati tantissimi camion ed è ora di partire, lasciamo in fila indiana il parcheggio del gommista, ridendo alle espressioni di Ricky che precede, Milly è salita con Daniel che la torturerà per un disguido di cui lei non è responsabile ma che da buona  rappresentante Lady Truck cerca di dare spiegazioni e allora l’argomento sarà: un Mastino che è diventato latitante e mansueto.
Il percorso è impegnativo soprattutto per le motrici lunghe, ogni tanto ci si ferma, nonostante le previsioni meteo avverse il clima è mite e non piove, infatti lungo il percorso c’è tanta gente e molti salutano festosi, sorridenti; i veneti forse sono quelli che riconoscono di più l’importanza del trasporto nell’economia dell’intero Paese, produciamo tra logistica e trasporto il 14% del PIL ma veniamo bistrattati e denigrati dall’opinione pubblica generale, il semplice gesto di un saluto con la mano di una famiglia intera cancella per un giorno tanta amarezza, accumulata in tanti episodi negativi. Qualcuno si lascia andare ad un’accelerata di troppo o una sgommata ma il meglio viene dalla diffusione di musiche diverse, tutto nella norma, l’esibizionismo di un momento, poi si torna ad essere colleghi e amici; questo è un evento a cui partecipano da province diverse è occasione unica per stare insieme qualche ora, senza la fretta di quando ci sì’incontra ON THE ROAD…
Il momento che fa rabbrividire è quando salendo alcuni tornanti ci sono adulti a battere le mani e bambini a sventolare bandiere, un groppo alla gola sale quando più avanti ancora un fascione  appeso ad un camion recita: La famiglia Bressan ringrazia! Ci fa sentire orgogliosi di essere camionisti, una piccola gioia per tanti kilometri percorsi. Arrivati al bar che tutti gli anni ci ospita, un po’ di tempo impiegato per parcheggiare i mezzi e si è di nuovo tutti insieme a raccontarci dei mesi passati, di come stanno i familiari e gli amici comuni, qualche parola in ricordo di chi non potrà più essere presente e qualche scherzo… I mezzi parcheggiati verso sera cominciano a illuminarsi e sono uno spettacolo suggestivo, anche per chi li conosce bene; c’è attesa, il momento che rimarrà nel cuore di tutti è lo spettacolo del lungo serpentone di camion che scende i tornanti, davvero unico e chi l’ha già visto lo sa benestrombazzata e un’altra ancora, pian piano coloro che vengono da più lontano partono tutti, noi compresi e….
 e lo racconta a chi è venuto per la prima volta… uno spuntino, un brindisi, qualche foto e l’aria comincia a farsi tagliente, e arriva l’ora di ripartire e avviarsi al punto previsto per la cena e qualcuno invece farà rientro direttamente…Ancora un viaggio in fila indiana, uno davanti all’altro come tanti scolaretti, con un po’ d’anticipo sugli altri, per incontrare Luciano al suo arrivo, viene apposta da Firenze per immortalare questo avvenimento.. i tempi coincidono, e fa in tempo a vedere ciò che gli avevo descritto settimane fa e scatta foto all’ingresso, qualcuno conta i partecipanti, qualcun altro sfoga un po’ di tensione accumulata con la stanchezza brontolando per motivi futili, ma in un attimo l’atmosfera torna serena e si è curiosi della novità per l’accoglienza e il pasto, una cena in buona compagnia è il modo migliore per chiudere la giornata; dopo poche ore qualcuno avvia il motore per raggiungere casa propria, la malinconia dei saluti ormai la conosciamo e…VROOONNN una strombazzata in segno di ulteriore saluto, viene anche il nostro turno e raggiunta l'autostrada cominciamo a parlare dell nostro pomeriggio, ognuno il proprio perchè ci siamo riuniti solo al momento del ritorno… del prossimo incontro ecc..ecc prendiamo un pò in giro Milly perchè deve avere delle aderenze con la giuria, i suoi dolci vengono sempre premiati… a Pegognaga scende Milly e a Reggiolo ci raggiunge la Romy che si allea subito con Gianfranco a lamentarsi di me, poi a Spezzano il mio viaggio termina, ci salutiamo e lui prosegue per altri km, siamo stanchi ma sereni, è bello staccare la spina per un giorno, serve a riprendere energie …

 

Ciao & Buona Strada Sempre!!!

 
  

BUONA STRADA a "TRASPORTO COMMERCIALE"

Ciao Lady
Vorrei parlare di una rivista che ha cambiato look di recente e che ora ha tutte le caratteristiche per crescere tanto e bene, ma ciò che più ci riguarda da vicino, chiede suggerimenti e collaborazione, con modestia, per individuare cosa in realtà interessa agli utenti/lettori e riserva uno spazio per mettere in evidenza cosa non funziona, con relative istruzioni per poter essere credibili e precisi, senza grandi promesse, che poi diventano difficili da mantenere, solo quella di darci voce e essere di supporto al nostro lavoro;
Si chiama TRASPORTO COMMERCIALE cercate in edicola e in Autogrill, dovrebbe essere distribuito in tutta la penisola, leggetelo e fateci sapere…
Per le segnalazioni dei mancati servizi, malfunzionamenti e disagi vari, l’indirizzo a cui inviare l’email, possibilmente documentando con foto è

[email protected]

 
Buona Lettura & Buona Strada !!!