La STRADA per Medjugorje

Ciao Lady

ripetiamo sempre e ce siamo consapevoli da sempre che siamo un gruppo di persone estremamente diverse una dall'altra: per provenienza, per età, per cultura e anche per credenza, condividiamo passione e percorsi, ognuna mantenendo la propria vita ma sempre ascoltando volentieri le esperienze delle altre come una crescita… Anche per chi non è credente, anche per chi crede in altro…

Ho conosciuto Stella prima della sua metamorfosi e sono rimasta colpita dall'energia positiva che trasmette parlando ora, le ho chiesto di scrivere le sue senzazioni per queste pagine…


"Sono trascorsi trenta anni da quando ebbero inizio i fatti "misteriosi" di MEDJUGORJE.
Il pomerigio del 24 giugno 1981, alcuni ragazzini di un paesino sconosciuto della Bosnia-Erzegovina,dissero di aver visto la MADONNA. E iniziò un fenomeno che poi è diventato valanga inarrestabile. Allora quel paesino era sotto il regime comunista che tentò in ogni modo di soffocare quanto i veggenti dicevano. Ma la flebile fiamma accesa dai balbettii di quei ragazzini divenne fuoco, incendio, terremoto e continua a correre per le vie del mondo".Madonna_di_Medjugorje_1E' con l'inizio della prefazione del libro "A MEDJUGORJE LA MADONNA E' VIVA" che voglio iniziare a raccontarvi quella che è stata la mia esperienza là, su quel monte, su quella terra dove ancora oggi la Madonna ci parla e ci consola.
Ho sempre creduto in DIO e ho sempre avuto la certezza che lassù qualcuno mi amava, ma non pensavo mai fino a che punto……..
Quando nel giugno dell'anno scorso mi trovai a casa della mia madrina di cresima, sapendo che loro erano ormai decenni che si recavano a Medjugorje mi uscì spontaneo chiederle quando saremmo andati a trovare la Madonnina. Mi rispose "ad agosto per la festa del 15, vuoi venire?". Senza pensarci su due volte, risposi di SI, e, arrivato agosto presi mia mamma e mi imbarcai per Dubronik. L'11 agosto ero a Medjugorje con il cuore pieno di entusiasmo e la sera corsi sul Podbro(la collina delle apparizioni) con un elenco di nomi, erano i nomi di tutte le persone che sapendo che sarei andata là, mi avevano raccomandato i saluti per la Madre Celeste. Inginocchiata d'avanti alla Madonna pregai per quella gente e quando finì l'elenco continuai a pregare per tutte le mie colleghe e colleghi, per tutti quelli che incrociavo giornalmente sulla strada, per quelli che non avrei mai conosciuto e incrociato e sopratutto mi ritrovai a pregare per tutte le persone che mi avrebbero potuto far del male. Ebbene si, soprattutto per colui che pensava di avermi sopraffatta, che si era impegnato a distruggermi la vita calunniandomi e offendendomi, dopo avermi anche picchiata, io davanti alla Mamma Celeste ho pregato anche per lui.
Perdonando lui mi sono accorta di essermi liberata da quella rabbia e quel rancore che offuscava il cuore mio. Ma non me ne sono mica accorta subito…..
Davanti al Cristo Risorto mi sono ritrovata a piangere disperatamente. Non vedevo le lacrime su suo ginocchio(è dal 1994 che dal ginocchio del Cristo escono lacrime umane) e sentendomi indegna del suo amore volevo scomparire per quanto mi rendevo conto di essere piccola e misera. E mentre mi crepavo di pianti sentii una voce dietro di me che mi diceva "Non piangere, LUI ti ama, ti ama tantissimo se solo tu sapessi quanto LUI ti ama…..", mi ritrovai abbracciata ad una ragazza che non conoscevo e insieme ci siamo sedute a leggere un brano della Bibbia. Ragazze , voi non ci crederete ma quel Cristo mi aveva abbracciata come mai uomo avesse fatto prima e mentre io ero disperata mi ha mandato un'anima bella a consolarmi ed a dirmi che Lui mi amava!!!!! Tornai alla casa con il cuore gonfio di gioia e una felicita indescrivibile, mi sarei resa conto in seguito che quelle lacrime oltre agli occhi mi avevano lavato l'anima da tutte le scorie depositate sopra di essa. Ah, dimenticavo di dire che le lacrime non uscivano quei giorni perché  si avvicinava la festa della Madonna e in quei giorni GESU' è contento e non piange!!
Là con i miei fratelli della comunità ho imparato a pregare ed a lodare DIO, ho imparato l'adorazione al Santissimo Sacramento che non sapevo neanche esistesse, ho messo la mia anima  e il mio cuore nelle mani di Maria e le ho detto" fa' di me quel che vuoi" e da quel giorno vivo nelle grazie del Signore. La Madonna mi ha portato da Suo Figlio e con loro vivo ogni giorno gioia infinita… La mia comunità è bellissima perché è tutta gente che si offre al signore per la salvezza delle anime perse e per le anime del purgatorio. Hanno detto tante cattiverie su Padre Tomislav, ma io ringrazio DIO ogni giorno per avermi fatto conoscere un uomo come lui, un uomo di DIO, un uomo che ogni giorno si offre a DIO per la salvezza delle anime. Un uomo rimasto sempre coerente con se stesso e verso DIO non inseguendo false ideologie e potere ma semplicemente offrendo se stesso pur di portare anime al Signore e ne sta' portando veramente tante, bisognose dell'amore di DIO. E non si può non riconoscere questo!!!!!!!
Lui ci insegna solo a donarci, il resto lo fa il Signore.
Lui ci indica la via e su quella via troviamo GESU' .
Se questo è un male……. il bene qual'è????
Siamo rientrati da MEDJUGORJE il 17 agosto, mia sorella e mia nipote mi prendevano in giro sentendomi parlare con tanta euforia di cio' che avevo vissuto là, ma con il passare dei giorni, dei mesi, loro hanno visto la mia metamorfosi, il mio cambiamento(anche fisico) e si sono convinte che non erano solo illusioni ma che qualcosa di grande era veramente successo. Oggi vivo nella gioia che GESU' ogni giorno mi regala, vivo abbracciata alla Croce che mi solleva da ogni pena, non vivo più nelle angosce dei problemi anche quelli si son fatti più leggeri e vivo amando il Signore e tutta la gente. Non c'è cosa più bella che provare amore verso chiunque. Non c'è cosa più bella dello svegliarsi al mattino e sentire la presenza di Colui che non ci abbandona mai, sentirlo vicino e sentirsi forti con Lui. Si, il Signore è la mia forza, è la mia guida, è il mio tutto e voglio rimanere abbracciata a Lui perche' mi da gioia infinita.00688Dimenticavo di dirvi che quest'anno se DIO vuole, tornero' a Medjugorje e oltre a mamma verra' anche mia sorella e mia nipote. Me lo hanno chiesto senza nessuna forzatura di venire ed io sono felice di portarle con me dalla tanto amata Mamma Celeste. Se non è un dono del Signore questo…. per me è un miracolo perche' mai avrei immaginato tutto ciò. Se noi siam pronte ad accogliere DIO, figuriamoci Lui com'è felice di abbracciarci al Suo Cuore!!!! Gli uomini sono meschini, non mantengono mai le loro promesse e non sono affatto fedeli neanche a se stessi. DIO invece mantiene sempre le sue promesse perche' la sua fedeltà non ha limiti.
Il nostro caro Papa Giovanni Paolo II gridava di non avere paura, di aprire anzi di spalancare le porte a Cristo!!!!!!!!!!!
Se apriamo il nostro cuore Lui ci colmerà di ogni bene.
Non è una favola, è la realta della mia vita!!!
 

Vi abbraccio in Cristo e  vi aspetto in Cristo.

 LEO    STELLA         
 

Precedente Donne & camion...nel mondo...8... Sophie Aeterna Successivo La Strada... dello sciopero

0 commenti su “La STRADA per Medjugorje

  1. CIAO GISY
    Bellissima testimonianza,anche mia madre è stata a Medjugorje è ha detto che è un posto veramente Santo ,anche lei e salita sopra il monte e mi ha confidato di aver chiesto delle Grazie che la Madonnina ha esaudito,poi si è gravemente ammalata e chiedendo aiuto alla Madonnina è guarita e ora sta meglio di prima e ha una grinta da vendere. Anch'io spero presto di poterci andare per trovare  la  pace e serenità dell' anima.
    CIAO A TUTTI E BUONASRADA

  2. anonimo il said:

    Ciao stellina mia, approfitto di questo spazio per dirti il mio bene e il mio grazie per la testimonianza viva e concreta della tua vita! L'esperienza dell'apertura dell'anima a Dio è la grazia più grande per ogni creatura perchè apre davvero le porte a Cristo per diventare nuove creature.
    Il desiderio è la nostra forza tutto il resto lo fa Lui, e la fiducia che riponiamo in Lui ogni giorno ci rafforza sempre di più soprattutto quando condividiamo la nostra esperienza di creature fragili e bisognose del Suo amore e della Sua grazia.

    E' il tempo della testimonianza, è questo il nostro compito oltre a quello di vivere per il bene e portare a Lui tutto il male che tocchiamo perchè Lui lo trasformi.

    Ti abbraccio tanto tanto e non vedo l'ora di riabbracciarti nuovamente.

    Tua sorellina in cristo

    Lina

  3. anonimo il said:

    tesoro mio….iio ho avuto l'onore di ascoltare qst parole dalla tua bocca…e la fortuna di vivere cn te ogni giorno….. TI AMO DI BENE…la tua sciuscetta NIKITA…

  4. anonimo il said:

    ciao a stella e a gisy……..medjugorje certo e l esperienza piu profonda quella che nel cuore non ti lascia mai l amore infinito della pienezza della madre del nostro signore che ho vissuto 2 anni fa. ho percorso con la mia macchina piu di 700 km per arrivarci partendo alle 2 di notte e arrivando alle 10 del mattino una grande fatica, avevo paura di non farcela difatti pensavo a tutti i miei amici autisti per incoraggiarmi e mi dicevo che se ce la facevano loro tutti i giorni guidando un camion perche non dovevo farcela anche io………..e ce l ho fatta, appena sono arrivata ho mollato le valigie alla pensione e mi sono diretta alla chiesa bè mi sentivo male ma non per la stanchezza ma perche stavo affrontando qualcosa di piu grande di me.sono partita per curiosita anche perche non avevo un gran rapporto con maria perche ho sempre adorato suo figlio e lo adoro tutt ora mi piace un sacco perche lui e stato un grande.maria l ho conosciuta un po di piu attraverso questa esperienza , lei fa di tutto per dire a tutti noi di pregare e di credere in loro cioe a suo figlio e a dio, la sua e una lotta con il cuore pieno di ardore nei nostri confronti.lei ce esiste mi dipiace a chi non vuole ancora crederci e una donna come noi che vive il nostro tempo una maria moderna . non pretende grandi cose solo di essere amorevoli umili sereni disponibili e pronti a dare senza pretendere di avere in cambio perche in cambio abbiamo gia tutto ma non ce ne accorgiamo. lei alle 18 45 di tutti i giorni appare ,ed eccola………un sole pulsante un calore materno che accarezza il mio volto e di tutti i pellegrini io mi guardo intorno tranquilla ce chi si inginocchia ce chi continua a pregare ce chi non vede cio che sta accadendo , la sua presenza e miracolosa distensiva piena di ardore la tranquillita estrema mai provata……sono felice. questo accade anche il giorno dopo……gli ho detto solo grazie .lei sa bene che il dolore e la sofferenza la vivo tutti i giorni attraverso il mio lavoro .mi hanno dato un talento da offrire agli altri , le mie mani  le ho donate a gesu ,affrontono e toccano i miei ragazzi incarnati nella sofferenza . l amore mio e grande per loro sono nata per questo e maria lo sa bene difatti ho fatto un patto con lei. per il ritorno non mi ricordavo di aver affrontato altri 700 km la stanchezza non esitiva piu lei mi ha accompagnata a casa nei avrei fatto altrettanti non era piu un problema. sarebbe bello fare questa epserienza con voi …..non si sa mai vi mando un grande 88 stellalpina…..a presto vi penso

  5. anonimo il said:

    ciao stella alpina, bellissima la tua testimonianza, brava perchè hai saputo cogliere ciò che Maria ti ha voluto donare….basta aprire il cuore per sentire la presenza di Dio vivo, se tutto andrà bene per il prossimo anno mi piacerebbe organizzare un pulman tutto di Lady e co, se questo è un proggetto di Dio riusciremo a farlo…..intanto apro le iscrizioni per chi volesse prenotarsi. La Mamma ci aspetta, non facciamola attendere… Ti abbraccio in Cristo. By Stella.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.