Diario di bordo: pausa alla Limenella… No, non ero su "Scherzi a parte"…

Questo è parte del diario di un viaggio a Gorizia.

Sono partita alle otto di sera con Stef, lui andava in toscana. Pensavamo di trovare tutto libero ed invece c’era un incidente con già quattro km di colonna (in aumento!) sull’A8, cosi siamo usciti a Legnano ed abbiamo fatto il Sempione fino a Milano. Appena usciti ci siamo pure trovati una BM che veniva in contromano nel senso unico… Allo svincolo per la tangenziale Ovest le nostre strade si sono divise. Io ho proseguito per l’A 4. La direzione “grande laguna” era abbastanza tranquilla, ma le mie ore finivano in zona PD. Cosi ho provato a fermarmi all’area di servizio dopo Vi est, ma non c’era posto, non è molto grande. Ho proseguito ed incrociato le dita di trovare posto alla Limenella.
Sono entrata che era quasi mezzanotte… piena… ma c’era un angolino dietro un bilico straniero, sulla corsia che porta alle pompe del carburante… si, c’era divieto di sosta e anche le strisce pedonali che vanno verso il parcheggio dei camion. Ma tant’è: o cosi o cosi!!
“Spero che non mi facciano storie” ho pensato, e comunque in divieto di sosta eravamo davvero in tanti. Sempre la solita storia che non ci sono mai abbastanza parcheggi. E comunque passavo tutti tranquillamente…
Alle sei del mattino , dormivo alla grande, mi hanno bussato “forte” alla cabina, ho fatto un salto in branda …. Poi ho scostato la tenda e guardato fuori: la Polizia!
“Oh cavolo!” ho pensato… “adesso mi fanno spostare perché non va bene dove sono ferma…”
Sono saltata davanti ed ho aperto la porta, ho cercato di spiegare perché ero ferma li, che non avevo trovato altro posto…se mi dovevo spostare…
“No, no, non è per quello… ma sei sola?”
“Si”
“Ascolta, ma cos’è successo prima con le ragazze?”
Io dovevo avere un punto di domanda stampato sulla faccia, ho detto “Quali ragazze?”
“Ma dormivi?”
Gli faccio : “Dormivo si…” … non devo essere molto presentabile la mattina alle sei…
E allora mi hanno detto che un gruppo di ragazze ha chiamato la Polizia dicendo che sul camion della TFI c’era un uomo nudo che si stava masturbando…”poi veniamo qua, bussiamo, apre la porta e c’è una donna…” si sono guardati… “ma sei sola?”
“Si, se vuole vedere”… comunque la porta era aperta ed in cabina si vedeva…
“No, no, niente..”… erano perplessi quanto me….
“Ma do fastidio qui?”
“No, no, continua pure a dormire” e sono andati via.
A quel punto invece, io non riuscivo proprio più a dormire, ero un po’ agitata: “E se un maniaco si aggira tra i camion?” ho pensato… poi ho pensato che invece era stato uno scherzo di cattivo gusto… magari un gruppo di ragazze che andavano in gita o che rientravano da una serata… che avevano creduto di fare una cosa divertente… e se invece di una donna camionista sola (che sfiga che avevano avuto, visto che siamo davvero poche!) ci fosse stato un uomo camionista solo che dormiva sonni tranquilli?
Avrebbe anche potuto passare dei guai senza avere fatto niente…

Siamo in giro a lavorare, abbiamo già tanti problemi, ci manca solo che ora diventiamo bersaglio di scherzi idioti. Con le conseguenze che una denuncia del genere può comportare. Di esibizionisti in giro ce n’è, è capitato anche a me di trovarne nelle aree di servizio, ma io mai e poi mai mi sarei permessa di andare a denunciare una cosa del genere per fare uno scherzo… spero che non succeda ad altri, e poi  ragazze attenzione che a gridare “Al lupo! Al lupo!” poi non ci crede più nessuno!  Decisamente non è una buona strada questa…
Alle otto sono scesa dal camion per andare a bere un caffè, un frate veniva verso di me, mi ha sorriso ed io a lui, mi ha chiesto dove ero diretta ed augurato buona giornata e buon viaggio…
“Grazie!!!” gli ho risposto, ed ho pensato che ne avevo veramente bisogno
!

Precedente I raduni del weekend! - 41 Successivo Donne & camion...nel mondo...11....dalla Romania

2 commenti su “Diario di bordo: pausa alla Limenella… No, non ero su "Scherzi a parte"…

  1. ciaoooooo si devo dire ke ci mancano anke scherzi del genere poi siamo apposto………un abbraccio a tutti e buona strada sempre……speriamo…….

  2. CIAO MONY
    sei stata grande a gestire tutta la situazione,una tirata d'orecchie a chi ti ha fatto uno scherzo cosi meschino e deplorevole
    GRANDE LA NOSTRA MONY

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.