Per vivere libero….

Buona domenica a tutti…

Questa che scrivo oggi è una pagina del mio diario di due mesi fa… un incontro e una considerazione che si ricollega a quello che ho scritto venerdi… a quella  "libertà" che giorno dopo giorno ci stanno togliendo insieme alla nostra dignità….ma noi, ostinati, andiamo avanti perchè…

"Giovedì, 02 giugno 2011

Per vivere libero…

Ieri, su una rotonda a Castellanza, ho dato la precedenza ad uno Scania bianco, bilico, portacontainer, aveva una scritta sopra il parabrezza, ho fatto appena a tempo a leggerla mentre mi passava davanti:
"PER VIVERE LIBERO"…
"Magari fosse cosi…" ho pensato….
Magari fosse vero, è la nostra illusione più grande, quella di essere liberi, forse ci sentiamo cosi perchè non lavoriamo al chiuso di quattro mura, forse ci illudiamo che il nostro essere sempre in giro, sempre in viaggio, sia un sinonimo di libertà, il fatto di non avere sempre qualcuno vicino che controlla ogni nostro movimento, il poterci fermare ogni volta in un Bar diverso a bere un caffè diverso… vedere albe e tramonti da prospettive sempre nuove, facce nuove… poter decidere di chiudere il mondo fuori dalla nostra cabina e condividerla solo con i nostri pensieri… basta spegnere il baracchino ed il telefono ed il mondo degli altri non ci raggiunge più… lasciare a casa tutti i problemi e pensare solo ai chilometri di asfalto nero che ci aspettano questa volta…
Sono tutte "dolci illusioni", e lo sappiamo, ma sognare è bello…. poi sappiamo benissimo che "dietro" abbiamo il carico da consegnare, un orario da rispettare, un padrone che vuole che arriviamo presto e consumiamo poco… che c'è chi ci tiene prigionieri in infinite attese per documenti ed operazioni varie di carico e scarico, in dogane, in porti ed aeroporti, in magazzini di logistica… che dobbiamo cercare di essere gentili con tutti, ma che non sempre ci riusciamo… che se non rispettiamo le "regole" che altri hanno scritto per noi verremo sanzionati… che… che… che…

17052010 tramonto in A 4
Ma non c'è niente da fare…
PER VIVERE LIBERI,  per sentirci liberi, facciamo i camionisti…"

Precedente Meditazioni di una camionista fortunata.... Successivo Voglio ridere... per non piangere...

2 commenti su “Per vivere libero….

  1. Liberi di essere sempre a … disposizione, come dice la SICULA!
    Non possiamo muovere il camion quando vogliamo, ma quando ci viene imposto….
    Non possiamo decidere in anticipo di giorni perchè la committenza chiama al momento, oggi, sì, ma non per domani, per IERI!!!
    Non possiamo fermarci perchè è probabile non si trovi un posto idoneo e sicuro…
    Non ci possiamo fermare se siamo stanchi, perchè il nostro riposo, se l'è mangiato il tempo perso in code e  tempi di attesa e— finiscono le ore d'IMPEGNO…
    detto ciò:
    LIBERI… solo d'imprecare!
    gisy

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.