La Solitudine dei numeri… CIVICI

 
Ciao Lady
Tutti sappiamo cosa sono e a cosa servono i numeri civici, ma chi si affida ad essi per trovare aziende e ditte spesso si trova a dover risolvere veri e propri rebus; ce ne sono di tutti i materiali e le forme, sì, ma QUANDO ci sono!!!
Nel nostro lavoro è fondamentale che siano visibili dalla strada, siamo ingombranti e tutti gli altri utenti sono infastiditi da un camion, grande o piccolo che sia, che procede lentamente perché sta cercando la propria meta: una ditta.

images

La fantasia di alcuni imprenditori è lodevole, perché  se scritto a pennello sul muro, col pennarello su di un pezzo di cartone o stampato sulla lamiera, rende bene il suo servizio e anche se non è il punto d’arrivo permette di orientarsi, capire più o meno quanto manca e si sta procedendo nel giusto senso.
I NUMERI CIVICI, quelli classici, nero su bianco, sarebbero un’ottima linea guida, se fossero al loro posto; invece troppo spesso sono: assenti, illeggibili, nascosti, sparsi, doppi e discontinui.
 Tutti insieme mischiati, senza una logica, pari e dispari, come una grande tombola  o solitari e  lontani … altri numeri sono quelli che contano i minuti che perdiamo: 10 minuti per  cercare un posto, 10 per un altro …
Si sa che i camionisti non sono molto fortunati, ne con i numeri ne con i tempi…
I nostri tempi  sono legati anche a solitari numeri… CIVICI.
Facciamo più calcoli dei contabili, è diventato il nostro impiego: con le ore di guida, di sosta, di pausa… decine di minuti persi in colonna, ad aspettare nei piazzali, sulle ribalte e a cercare solitari numeri CIVICI.

BUONA STRADA a TUTTE/I!!!

 

Precedente 09.10.11 Festa dell'autotrasportatore al Cristo della strada Successivo Donne di...QUADRI

2 commenti su “La Solitudine dei numeri… CIVICI

  1. Marzia_R il said:

    GISY HAI PROPRIO RAGIONE I NUMERI CIVICI NEL NOSTRO LAVORO
    SONO VERAMENTE   IMPORTANTI 
    TI RACCONTO COSA MI E' ACCADUTO UN PO DI TEMPO FA .
    COME TU SAI IL MIO LAVORO SI SVOLGE PREVALENTEMENTE NELLE CAMPAGNE DOVE A VOLTE NON TROVI ANIMA VIAVA PER CHIEDEREINFORMAZIONE.
    DOPO AVER FATTO AVANTI E INDIETRO FINALMENTE HO TROVATO LA CASCINA  COMPLETAMENTE NASCOSTA   IN MEZZO ALLA BOSCAGLIA .
    COSI HO FATTO PRESENTE AL CLIENTE CHE SE AVESSE MESSO SULLO STRADELLO IL NUMERO CIVICO SAREBBE PIU' FACILE PER CHI VA A CONSEGNARE LA MERCE TROVARLO .

    RISPOSTA ASSURDA   " MA SULLA BOLLA C'E'" PERCIO NON ERA UN SUO PROBLEMA .

    PECCATO CHE IN TANTI  LA PENSANO COME QUESTO SIGNORE
    A  DISCAPITO DI NOI CAMIONISTI  CHE OLTRE A TRIBULARE  ,PERDIAMO UN SACCO DI TEMPO

    CIOAAAA

  2. Ciao Gisy…
    è vero, a volte si danno i numeri per cercare i numeri…
    In una società che "odia" cosi tanto i camion, per i soliti vari motivi (diamo fastidio, ingombriamo, ecc, ecc) se solo ci agevolassero almeno nella ricerca delle ditte… non solo mancano troppo spesso i numeri civici, a volte manca addirittura il nome della via… ed è ben più grave…per non parlare poi del nome delle ditte, a fronte di quelle che hanno insegne gigantesche, ce ne sono troppe che non hanno nemmeno il nome sul campanello (che comunque per leggerlo li dalla cabina di un camion ci vorrebbe il telescopio ) . Se si pensa a qunto traffico ed inquinamento si eviterebbe se ci fossero indicazioni chiare per raggiungere zone artigianali ed industriali, per raggiungere ditte nascoste nei centri urbani… ma no, è più facile mettere un bel cartello di divieto e chi s'è visto s'è visto!!! Quelli non mancano mai…crescono come i funghi d'autunno,  per assurdo anche all'ingresso di zone industriali in cui non è ammesso il carico/scarico!!! E che cosa le fanno a fare li le fabbriche allora?!? Voglio l'elicottero!!!
    Buona strada a tutti!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.