Ladies truck oltre confine

Non tutti sanno che il nostro gruppo è conosciuto oltre confine. Abbiamo simpatizzanti che ci seguono da ogni dove, ma la cosa più bella è sapere che ci sono colleghe camioniste che viaggiano con i nostri loghi.

Josephine credo sia stata la prima lady truck del gruppo che ha portato i nostri colori sia sul suo daf e sia sul giornale Truckstar dal quale siamo poi diventate note anche alle lady d’Olanda.

Con lei anche Tonia del gruppo De Peeltruckers ci ha sempre sostenute venendo a trovarci ai nostri raduni, come quello di Tezze sul Brenta, come dimenticarlo?

Per non parlare del Truckstar! Ricordo come fosse ieri l’arrivo ad Assen, il nostro truck camping con la compagnia olandese, l’incontro con le Queen of the Road! e da lì la nostra tabella è poi salita sui camion della Svezia esibita nei viaggi ma anche nei raduni di zona, come sul camion volvo di Angela, ben conosciuto e pluripremiato per le stupende aerografie della cabina color blu oceano raffiguranti dei sub con gli scafandri che lavorano sott’acqua. Non a caso le sue destinazioni principali sono proprio i porti.

Ma scendiamo un pò più a sud d’Europa, e ci fermiamo in Germania, dove alcune ladies ci stanno rappresentando nei raduni e nelle autobahn tedesche. Come Anna compagna di Andy Schubert che guida uno dei scania aerografati della scuderia con l’aggancio principalmente container. Ci siamo conosciute al raduno  di Misano nel 2010 e a volte mi è capitato di incrociarla lungo la A22 del Brennero.

Anche Sigrid non scherza con il suo scania aerografato perfino su tutto l’aggancio vasca, che assieme al compagno Christian Sperl dirige l’azienda di movimento terra. Credo che i suoi percorsi siano perlo più nazionali ma speriamo di poterli rivedere ai nostri raduni come in quello di Misano 2011 dove ci siamo conosciute.

Helga della ditta Kaiser & schmoll guida invece un man bilico frigo, e viaggia da ben 36 anni! Ci siamo conosciute a Kassel di ritorno dal raduno di Assen dell’anno scorso, e a volte la rivedo sulla A22 del Brennero riconoscibile dalla numerosa scuderia per il suo nome “cobra” e naturalmente per la nostra tabella rosa a fianco .

Il venerdì invece incrocio spesso Karina in codice “strunz” della scuderia Huter, anche lei da molti anni sul camion con una lunga esperienza di viaggi in tutta Europa e soprattutto in Italia, motivo per cui mastica bene la nostra lingua. Quando può partecipa ai raduni e ci tagga nelle foto per renderci un pò partecipi nonostante la lontananza, ma in qualche modo vicine per il simbolo rosa che ci unisce.

Il gruppo è in continua crescita: grazie ai passaparola dei colleghi molte amiche anche dall’estero ci vogliono contattare per potersi identificare in un’unica bandiera, quella della passione per il proprio lavoro, il camion, con l’unica differenza che è una donna che lo guida. E la dimostrazione più grande di questo legame è l’esibizione di questa targa, in segno di amicizia e rispetto verso chi lo porta.

Per questo motivo è nato un gruppo a livello internazionale, l’ “International Lady Truck Driver Association” ora nominato  “Professional Lady Drivers Worlwide”, la cui fondatrice Liz Waters invita tutte le donne autiste a farne parte, sia che guida un camion e sia che guida l’autobus, perchè qualsiasi mezzo tu percorra la strada, l’importante è la passione che ci metti 🙂 …PINK ROADS EVERYWHERE…

Precedente Io vado a Giussano... Successivo Lady truck a Giussano...

2 commenti su “Ladies truck oltre confine

  1. luciano64 il said:

    Ciao RO’
    Bellissima questo tuo tour per l’Europa a presentare alcqune delle numerose Lady Truck che svolgono questa professione,e poi è bello questa voglia di unione ( come dicono l’ unione fa la forza ) questa voglia di riconoscersi in un gruppo ,continuate cosi’ !!!
    Auguro a TUTTE buonastrada byee!!!!!!

  2. Hello everyone, just to let you know that from next year our club will be known as Professional Lady Drivers Worldwide, which means I will be changing the website too. Once this is done I will update you on what we are doing. I would like to send one of our magazines for you all to read, just need to sort out how I send the file. Take care and stay safe on the roads. Liz x

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.